Bitcoin Forum
November 26, 2020, 04:02:14 PM *
News: Bitcointalk Community Awards
 
  Home Help Search Login Register More  
  Show Posts
Pages: [1] 2 3 4 5 6 »
1  Local / Mining (Italiano) / Re: Il mio rig! on: November 25, 2020, 07:27:34 AM
se rimane così ETH ti servono 3 mesi circa per ripagare il tutto... dovresti stare sui 370mh/s quindi buttano circa 16 dollari al GG al prezzo attuale cmq a dicembre mi sembrava ci fosse lo step epoc...ho letto che a ogni step abbassano i mh/s ...quindi già da natale non dovresti più avere quell'hashrate... però non sono sicurissimo 😋

Mancano condizioni al contorno per rendere vere queste affermazioni...
I 16$ al giorno li guadagni se la corrente elettrica è gratuita...
Stimando un consumo di tutto il rig di 1500W se settato abbastanza bene.
Se paghi prezzo Italiano medio l'energia quindi 0,20€/kwh 8€ vanno in energia elettrica, e considerate che questo è uno dei momenti d'oro per minare, non si guadagna così da anni... Mediamente i guadagni sono estremamente minori di così tipo che si va in perdita con con costi elettrici sopra a 0,10€/kwh cosa da tenere conto se si vuole investire per guadagnarci e non solo per hobby, da un momento all'altro potrebbero tornare lì i guadagni...

In ogni caso ogni epoch non cala l'hashrate se non in modo trascurabile su GPU AMD
2  Local / Mining (Italiano) / Re: Impianto fotovoltaico, piccolo RIG con il quale minare e cosa on: November 10, 2020, 09:18:05 AM

Per le memorie non ho mai superato 2000 più per scrupolo che tutto il resto... oggi provo a 2050... magari provo a ridurre il core da 1150 a 1130... Simplemining ha l'rx boost che ho settato a 40 come valore.... sto usando phoneixminer anche perchè guardando un video su youtube era uno di quelli che dava la possibilità di settare il merged con Zil... per l'hashrate hai ragione... phoneix tende ad essere un po ottimista..... direi che mediamente si scosta del 10 %.....
comunque questa sera provo il trio 2050-1130-850 mV..... vediamo che succede.... voglio poi aggiungere l'ottava e la nona scheda... peccato che abbia finito i riser.. mi arrivano domani... Ciao!

Se non regge la frequenza più alta sulle memorie abbassa il REF da 40 a 30 oppure 20.
Con cominciano a cedere intendevo che cominciano a dare hash sbagliati o a mandare in crash il miner, ma tutto reversibile, non rischi di rovinare le schede se provi  Wink
Qualsiasi miner puoi settarlo con il merged con zil, l'unica cosa che devi fare è puntare verso la pool che fa merged e passargli come wallet sia quello di eth che quello per zil, è proprio lo scostamento di Phoenix che non mi piaceva, teamredminer sembra più onesto con i numeri.
Puoi anche abbassare a 1110 sul core se comunque a 1130 non regge gli 850mV, non dovresti perdere gran chè in performance
3  Local / Mining (Italiano) / Re: Impianto fotovoltaico, piccolo RIG con il quale minare e cosa on: November 09, 2020, 08:34:53 AM
Devo proprio ringraziarti in quanto ritenevo di aver raggiunto il limite fisico del rig e quindi mi ero anche "seduto" un pò.... dopo il tuo messaggio oggi mi sono rimesso in moto ed ho ricominciato ad armeggiare.... allora... non sapevo che ci fosse un merged anche con ethash... ed ho già configurato... eheheh... e ho ricominciato a "giocare" con l'undervolt delle gpu.... prima lavoravano tra i 931 mV ed i 900 mV ora dopo una prima sgrossata vanno tutte a 875 mV con 1150 MHz di core e 2000 MHz di memorie.... rimane tutto ancora stabile ed adesso a muro siamo a 962 Watt... Non avevo ancora usato l'assistenza discord di Simplemining ma devo dire che sono stati fantastici oggi... vi è sempre un admin online che risponde con competenza ed anche molto velocemente... onestamente spendere 2 dollari al mese per rig è una stupidata se l'assistenza è così presente... vorrei provare a scendere a 850mV... dici che ha senso ridurre un po la freq del core per spingermi un po più in basso?
La cosa bella è che adesso posso permettermi senza problemi di aggiungere un altra scheda senza un ali aggiuntivo ( per ora sto usando un corsair HX1200i che mi è costato un rene ma almeno mi da sicurezza come voltaggi e stabilità....) in quanto raggiungerei i 1100 watt e quindi ho ancora un piccolo margine di sicurezza.
Grazie ancora... ti lascio qualche strameritato merit.
Ciao!

Update delle 22:14

Sono arrivato a 850 mV ed il sistema è sempre stabile.... siamo a 930 Watt a muro, siamo a 1.84 Kw risparmiati in un giorno, 55 Kw al mese... se preso giornalmente non sembra molto.. ma già mensilmente si nota la differenza...  direi che sta andando tutto molto bene!

Update ore 23:00

Il setting a 850 mV non va bene.. il sistema è instabile... se voglio mantenerlo così ho il dubbio che dovrò abbassare un po le frequenze....

Fai esperimenti è così che ci si diverte  Cheesy
Prova anche ad abbassare la frequenza  del core, se non perdi tanto in hashrate in proporzione all'abbassamento dei consumi può valerne la pena.
La frequenza sulle memorie hai già provato a portarla più su di 2000Mhz? Perde di stabilità? Alcune memorie arrivano fino a 2200Mhz, ma molte oltre i 2050/2100Mhz cominciano a cedere.
Inoltre non so se in simplemining hanno aggiunto AMDMemoryTweak chiamato anche rxboost, lì potresti provare a mettere REF 20 oppure 30 se regge.

Che software stai usando per minare? Io uso teamredminer e mi trovo molto bene, prima usavo phoenyx, con teamredminer ho guadagnato in consumi più bassi, e anche se perdo leggermente in hahsrate ora quello che mi risulta in pool combacia molto di più di quanto facesse con phoenyx, quindi alla fine ho tenuto lui.
4  Local / Mining (Italiano) / Re: Impianto fotovoltaico, piccolo RIG con il quale minare e cosa on: November 08, 2020, 12:13:05 PM
Posso aggiungere al tutto che etc ( ethereum classic) ha ridotto il dag sotto i 4 Gb in modo tale da poter rimettere in pista anche le vecchie gpu.... attualmente risulta profittevole al pari di eth o forse qualche decimale meglio ma sarebbe troppo riduttivo secondo me mettere in pista un rig per una sola moneta con qualche speranza di profittablità ( anche se io per adesso la sto minando...) Le serie rx 470/480/570/580/590 ecc ecc pur essendo della vecchia guardia le reputo ancora valide ( cercando bene le 8 Gb 580 si possono trovare sui 110 euro cadauna.. le 4 Gb penso che si possano trovare a molto meno... ) e personalmente sto usando simplemining come sistema sul rig con cui mi trovo anche molto bene ( https://simplemining.net ) benchè da più parti il consiglio che mi è stato dato sia sempre quello di passare a Hiveos.... l'ho messo solo per completezza di informazione.
In questo preciso momento il mio rig sta appunto facendo 213.2 Mh , pari a 30.45 Mh a scheda( sono 7 rx 580 a cui se ne aggiungeranno altre 3 tra poco... il problema è che in casa scaldano troppo... e se le metto diventa una sauna, devo aspettare che la temperatura esterna si abbassi ancora un po... )
La cosa positiva è che non sto accendendo il riscaldamento di casa... il rig così configurato sta realmente mantenendo la casa calda e quindi vi è un reale risparmio.
Il consumo a muro è di 1007 W.
Il sistema è silenzioso ed affidabile.
Ciao!



Puoi diminuire di un po' i consumi, quei consumi si possono fare con un sistema da 8 GPU (quindi una più del tuo) mantenendo l'hashrate intorno ai 30Mh/s ogni scheda, quindi hai ancora margine per ottimizzare e arrivare al punto di miglior efficienza.

HiveOs è super consigliato specialmente se hai un solo rig, ma se ti trovi bene con simplemining va bene così come si suol dire finché la barca va lasciala andare Grin anche perchè condividono lo stesso kernel e gli stessi driver, quindi a performance saranno certamente uguali, cambierebbe solo l'interfaccia di gestione.

Inoltre Ethereum classic non ha ancora ridotto il DAG, lo farà al blocco 11.700.000 quindi circa a fine novembre, adesso si mina ancora con GPU da 4gb grazie alla "zombie" mode che vari software di mining hanno implementato.

PS. consiglio di guardare il merged mining con Zilliqa c'è sia il merged con ETC che con ETH, fa guadagnare un 5% in più che non fa mai schifo senza consumare un Watt di differenza Wink
5  Local / Mining (Italiano) / Re: Impianto fotovoltaico, piccolo RIG con il quale minare e cosa on: October 30, 2020, 09:18:30 AM
Grazie Angelo, pensavo ad una SAPPHIRE RX 5500 XT 8G GDDR6 HDMI/TRIPLE DP OC W/BP (UEFI) costo 230€ circa.
Secondo te già con una di queste, tralasciando il discorso corrente,  c'è un modo per prevedere un ricavo giornaliero?
Ho trovato questo sito: https://www.betterhash.net/Radeon-RX-5500-XT-mining-profitability-16381140.html

Qua pare che il guadagno sia di 20.24 USD al mese (circa 17€ ossia 0,56 € al giorno) è un calcolo corretto?
Ps, come mai non si potrà più minare da dicembre con le 4GB?

È un guadagno plausibile in questo momento, la scheda è buona ed è tra le più efficienti, purtroppo l'efficienza e il fatto che è di ultima generazione si paga a caro prezzo.
Ricorda che i guadagni variano molto rapidamente, ed è sbagliato trascurare il discorso corrente, tutti quelli che lo fanno sono quelli che si sono scottati con il mining e hanno deciso di smettere dopo aver perso soldi. Il costo di corrente elettrica è l'unico problema nel mining...

Per come funziona il mining ethereum c'è un DAG file che cresce costantemente, questo dag file deve stare nella ram delle GPU per poter minare, a dicembre la dimensione del DAG non ci starà più nelle schede che hanno ram da 4GB
6  Local / Mining (Italiano) / Re: Impianto fotovoltaico, piccolo RIG con il quale minare e cosa on: October 28, 2020, 05:29:37 PM
Salve a tutti e spero di non disturbare, ho un impianto fotovoltaico nell'azienda di famiglia con relativo sistema di accumulo.
Vorrei dilettarmi con un semplice RIG (sono molto arrugginito in materia), giusto per riprendere in mano l'argomento.

Ho letto che ad oggi con le GPU conviene stare sugli ETH.
Mi potete dire qual è una GPU che mi possa permettere di iniziare e quale software di mining scaricare?
Grazie infinite.

Valuta bene il costo corrente con l'impianto fotovoltaico, spesso è più alto di quanto ci si aspetta.

Le opzioni come rig di GPU per ETH sono 2:
1-La vecchia guardia, ovvero rig con rx470/480/570/580 che ancora si difendono bene o la controparte nvidia con 1060/1070... e company, ottime per il prezzo contenuto comprando usato se si ha corrente a basso costo.
2-La nuova generazione di rx5000 sono molto più efficienti, ma chiaramente più costose, investimento sensato solo se si vuole comprare schede nuove per qualche motivo particolare.

Come software per mining ora i più utilizzati e ottimizzati sono teamredminer, e phoenix miner, molti usano ancora claymore.
Come sistema operativo invece consiglio hiveOS, se si ha un solo rig è totalmente gratuito e molto comodo avendo già tutto pronto per minare

NB le gpu da 4gb potranno minare ETH solo fino a Dicembre
7  Local / Hardware/Mining (Italiano) / Re: WTB Schede Video on: October 27, 2020, 08:36:47 AM
Ciao contattami se vuoi sto smontanto i miei miner
miner99hello@gmail.com


Ciao, ti ho scritto una mail  Wink
8  Local / Mining (Italiano) / Re: Sapphire Pulse rx580 8GB - bios mod on: October 27, 2020, 08:33:47 AM
Alla fine ho patchato il bios gaming , impostato clock gpu a 1175Mhz 850mV e clock ram a 2150Mhz 850mV: risultato 30,7Mh/s stabili con 82w di consumo.
Il doppio bios però se uno non sa come flashare è comodo perchè così com'è il gaming ti da un hashrate di 24.6Mh/s mentre il compute 27.6Mh/s (senza fare nulla)


Considera che il consumo indicato da software non è affidabile, quello reale si aggirerà tra i 110W e i 130W.

In verità con i bios originali da gaming a compute cambiano al massimo i consumi avendo un clock più basso ma timings uguali, nel tuo caso sono sicuro al 99,9% che il bios compute fosse già stato ritoccato
9  Local / Mining (Italiano) / Re: Sapphire Pulse rx580 8GB - bios mod on: October 22, 2020, 09:38:38 AM
Come volevasi dimostrare quello stock non è davvero quello stock originale, è già stato editato, perfettamente plausibile se hai comprato da amazon warehouse... e si spiega anche il fatto che arrivavi già quasi a 30Mh/s

Come puoi notare i timings da 1625 a 2000Mhz sono tutti uguali tipica modifica dei bios:
555000000000000022CC1C00CE616C47D0570F15B48C250B006AE7000B031420FA8900A00300000 0190F2F39B22D3517

Nei bios originali non è mai così sono diversi per ogni frequenza nè nei compute mode nè nei bios gaming probabilmente su PC windows con driver un po' vecchi tipo i blockchain ti avrebbe segnalato che non riconosce la firma e che serviva atipixelpatch, le frequenze conviene lasciare quelle stock nel bios e modificarle a mano da software dopo, però tu non hai le frequenze stock di un vero bios originale compute, puoi provare a prendere quello gaming, modificare quello e caricarlo al posto di quello compute, tieni sempre dei backup dei bios che funzionano per sicurezza, prova a usare SRBpolaris e la funzione pimp my straps, usa timings diversi da polarisbioseditor magari più adatti alla tua scheda.
10  Local / Mining (Italiano) / Re: Sapphire Pulse rx580 8GB - bios mod on: October 21, 2020, 03:27:51 PM
Ho ancora più il sospetto che i bios di quella scheda siano già stati toccati, riesci a postare una foto dei timings?
O in qualche modo copiarli e incollarli?
Il fatto che ci siano i timings di 2 memorie diverse è normale, generalmente sono bios che di fabbrica fanno per 2 varianti della stessa scheda con memorie di marca diversa, ma di solito entrambi i bios vanno a braccetto e sono fatti grosso modo uguali, cambiando frequenze e power limit.

Per flashare devi dire ad atiflash quale bios caricare sulla scheda, mi raccomando usa quelli che ci sono già dentro ritoccando solo i timings o con "One click" di polaris bios editor o con "Pimp my straps" di SRBPolaris, non caricare bios trovati altrove, se non sono adatti alla tua scheda rischi di rendere inutilizzabile uno dei due possibili bios
11  Local / Mining (Italiano) / Re: Sapphire Pulse rx580 8GB - bios mod on: October 21, 2020, 07:20:30 AM
Se era da warehouse potrebbe comunque avere bios ritoccati, l'unico modo per avere la certezza è scaricare il bios e guardare come è fatto.

Come dicevo la frequenza è strettamente legata ai timings, se i timings tirano molto la cinghia in latenza le frequenze non vanno su più di tanto, dove invece le latenze sono più indulgenti le frequenze possono essere più alte. I timings da mining per algoritmo ethash per quel tipo di schede ormai sono noti e grosso modo trovano il buon compromesso tra latenze e frequenze. In ogni caso ogni esemplare di GPU è diverso dall'altro quindi si potrebbe addirittura andare a ritoccare a mano ulteriormente timings da mining standard per migliorare ulteriormente, però sì una volta che sei intorno a 30Mh/s si gira sempre lì attorno, si può spingere anche a 35Mh/s ma oltre il picco di efficienza, con consumi e temperature più impegnativi.

Per modificare i bios c'è PolarisBiosEditor o SRBPolaris, scarichi il bios o i bios dalla scheda, li apri e eventualmente editi poi salvi e flashi il nuovo bios sulla scheda.

Amdmemorytweak è da usare in alternativa alla modifica bios per applicare timings diversi a rig già avviato, o fai la modifica bios o fai con amdmemorytweak, considera che alcuni software mining integrano già dei moduli di amdmemorytweak per fare lievi ritocchi, può essere che sia lì la differenza di hashrate tra i vari software.

Normalmente per algoritmo ethash si fa overclock su ram e downclock su core per raggiungere il picco di efficienza
12  Local / Mining (Italiano) / Re: Sapphire Pulse rx580 8GB - bios mod on: October 20, 2020, 05:05:21 PM
La scheda è comprata usata o nuova? Scommetterei usata
Se è usata probabilmente il compute era già stato modificato per mining in qualche modo (non necessariamente in modo ottimale).

Se la scheda è originale nuova e intonsa la differenza tra i due bios della scheda sono solo le frequenze, che vai comunque a sovrascrivere applicando downclock/overclock via software, quindi come dici tu in linea di massima dovrebbero essere stabili a pari frequenze. A parte i limiti massili impostati alle frequenze che oltre non ti fanno andare

Se è già stata modificata avrà i timings diversi (lo puoi verificare scaricando gli attuali bios e aprendoli con un editor, passaggio da fare in ogni caso se hai intenzione di modificarli tu) e questo spiegherebbe perchè in un caso è più stabile anche aumentando la frequenza sulle ram e nell'altro caso raggiunge instabilità prima.

Per rispondere alle domande
1: I timings, che sono la cosa che si va a toccare quando si modifica il bios per mining, sono strettamente legati anche alla frequenza che le ram poi riusciranno a raggiungere, quindi è perfettamente plausibile che tu riesca ad arrivare a frequenze più alte modificando il bios. Anche se magari hai performance migliori con timings che non permettono frequenze altissime

2: Sì il bios che carichi modifica quello attivo in quel momento lasciando intonso quell'altro.

Se fossi su windows di direi che con amdmemorytweak non serve nemmeno modificare il bios, si possono modificare i timings via software, su ubuntu è più complicata la faccenda, resta più facile e comodo modificare il bios.

Ti suggerisco di provare teamredminer come software o phoenix vanno meglio di claymore.

E se non hai particolari motivi per rimanere legato a ubuntu ti suggerisco hiveOS come sistema operativo, è basato su ubuntu ma è tutto comodo e a portata di mano l'utile per minare, con tanto di interfaccia grafica gestibile da remoto via browser.
13  Local / Mining (Italiano) / Re: Lista quotazioni hardware per minare (rig GPU) on: October 19, 2020, 07:16:57 AM
Post per raggruppare i prezzi medi di hardware usato per minare, come riferimento per chi volesse partire a minare e necessita di un indicazione sui costi

Osservazione 1: I prezzi chiaramente possono variare in base alle marche e ai modelli, specialmente delle schede video.

Osservazione 2: Post aggiornato mensilmente, ultimo aggiornamento 16/10/2020

> GPU:

RX 580 8GB: 120 EUR

GTX 1070 8GB: 170 EUR

> Alimentatori:

PSU generica platinum/gold 1000-1200w: 90 EUR

PSU da server adattata con PCI-ex: 45 EUR

> Combo mobo+cpu+4gb ram:

Mobo modello gaming (es. MSI, asus): 70 EUR

Mobo modello mining (es. Asrock 1150):  45 EUR


Sinceramente mi sembra ci sia poca contestualizzazione, sono prezzi stock o a pezzo singolo? Forse sono prezzi ebay? ebay non è sempre un buon metro di paragone.

Poi non mi è chiara la scelta delle GPU come mai ci sono solo quelle in elenco?
14  Local / Hardware/Mining (Italiano) / WTB Schede Video on: October 13, 2020, 09:05:29 AM
Cerco da acquistare schede video anche in grossi lotti, accetto proposte di ogni tipo anche per schede da 4gb, sia AMD che Nvidia.

Pagamento PayPal
15  Local / Mining (Italiano) / Re: Quale coin minare con GPU? on: October 11, 2020, 09:38:14 AM
Come GPU only invece?

Com'è possibile che ETH convenga con GPU se ci sono anche gli ASIC?
Una volta quando arrivavano loro le GPU sparivano.


Gli ASIC per eth sono una presa in giro, non hanno nè più potenza nè più efficienza rispetto alle GPU di ultima generazione, e non sono nemmeno più economici delle GPU.


Vedevo che oggi esistono servizi come nicehash.com. Immagino rendano meno del mining diretto su una coin specifica però mi sembra interessante l'idea che siano loro a switchare sulla più profittevole per retribuirti, se non ho capito male, direttamente in BTC anziché in coin che poi dovresti gestire e vendere.

Con 2 GTX 1060 da 6 GB mi da 15.50€ di profit al mese con 0.22€ come costo della corrente. Possibile?
Il mining è tornato profittevole?  Huh

Il mining GPU negli ultimi mesi è tornato profittevole causa ETH, ma sta già calando di nuovo, e certamente quei valori citati sono fuori dal mondo, si va giusto in guadagno di 50cent a scheda al mese con delle 1060.

Nicehash in ogni caso non è come lo intendi tu, è un piattaforma di noleggio di potenza di calcolo, lì sopra tu puoi fornire a noleggio la tua potenza e/o comprare a noleggio potenza di altri, il prezzo della potenza è all'asta venduto in BTC, quindi non c'è uno "switch su moneta profittevole" qualcuno compra della potenza tra cui la tua e la piattaforma ti paga ciò che ti spetta, per questo motivo non è difficile che con nicehash si guadagni un pelo di più delle coin più blasonate.
16  Local / Mining (Italiano) / Re: rx 480 8gb on: October 11, 2020, 09:25:03 AM
Rimetti il bios originale e riparti da lì, facendo un bios mod come si deve, oppure passando i timings da software con amdmemorytweak, probabilmente è il bios con timings sbagliati che non fa andare come deve
17  Local / Mining (Italiano) / Re: mining con fotovoltaico ecobonus come iniziare on: August 29, 2020, 08:21:39 AM
Sarei interessato all'argomento.
Però mi chiedo: facciamo finta che con il 110% di credito fiscale la corrente sia gratis.
Ipotesi abbastanza eroica, ma diciamo che riusciamo a finanziarci un bell'impianto con accumulatori per sostenere la nostra piccola mining farm. Che non ci siano altri costi (manutenzione, assicurazione etc....): giusto per provarea ragionare in maniera semplice.

Vado sul sito della BITMAIN e compro il miner più potente:
https://bitmainexpress.com/shop/antminer-s19-pro-110th-s/

110 TH/S.


Quote
– Hash Rate: 110TH/s (Check your profit here)
– Power Consumption: 3250W (+/- 5%)
– Efficiency: 29.5 J/TH (+/- 5%)
– Noise Level: 82db
– Operation Temperature: 0 – 40 °C
– Crypto Algorithm / Coins: SHA256 (BTC / BCH and more)
– Plug & Play Included
– Network: Enternet
– Customs Declaration: The default value is $90.00 per unit
– Warranty: 24 Months for EU based clients and 12 Months for the rest of the world

Vado su cryptocompare e vedo quanto renda, mettendo costo energia a zero:

https://www.cryptocompare.com/mining/calculator/btc?HashingPower=110&HashingUnit=TH%2Fs&PowerConsumption=3250&CostPerkWh=0&MiningPoolFee=1


Quote

Profit per year
$ 3,251.87

Il miner costa 2,600 USD.
Sarebbero 650 USD di utile, con tutte le ipotesi "generose" fatte.
Se la difficoltà aumentasse del 20% nel prossimo anno, l'utile scenderebbe a circa 500 USD.
Siamo sicuri che sia conveniente mettere in piedi tutto questo per così poco? o sto sbagliando qualche conto?



No non stai sbagliando, considera anche che per garantire sufficiente corrente anche le notti invernali per alimentare un singolo S19 serve un impianto da tipo 25kw di picco...

Gli S19 proprio perchè top di gamma e top efficienza costano molto, e i prezzi di bitmain sono sempre calibrati che secondo le stime facciano rientrare nell'investimento in tipo 10/11 mesi.

Altri asic meno efficienti per chi paga pochissimo l'energia elettrica sono più interessanti, perchè costando meno fanno rientrare prima nell'investimento.

Purtroppo il mining non è più la cosa casalinga che si fa per arrotondare, bisogna avere condizioni particolari per poter guadagnare nel mining, il chè lo fa diventare in tutto e per tutto una attività imprenditoriale.

È vero che con il 110% si potrebbe riuscire ad avere un impianto pagato ma è un buon investimento già così di per se, il mining in questo caso è più un aggiunta per hobby che un investimento
18  Local / Mining (Italiano) / Re: aiuto inizio mining on: August 29, 2020, 08:13:01 AM
Salve ragazzi vorrei iniziare con il mining con degli asic sfruttando il mio impianto fotovoltaico da 100 kwh....vedevo profitti più vantaggiosi su cryptomonete di basso valore che le grandi come etherun ,monero bitcoin ecc,essendo che gli asic a differenza dei rig hanno maggiore hashrate anche se meno versatili ed 1 o 2 volte all'anno vanno sostituiti.Avevo pensato di prendere degli Hummer Miner Mars H1 per Handshake  e antminer Z15 per Zcash....Oltre se continuare solo di asic o farmi anche qualche rig di gpu e cpu o puntare solo su asic? casomai consigliarmi qualche altro asic per altre crypto o meglio se indirizzarmi solo su crypto con valori alti,grazie mille in anticipo

Secondo me avendo la disponibilità di corrente a basso prezzo il puntare a monetine minori è la scelta sbagliata, quelle sono ad altissimo rischio, c'è la possibilità che si compri un asic che quando è operativo porta meno guadagno di quanto preventivato perchè la difficoltà della monetina si è modificata.
Z15 per zcash ci può stare perchè è già una moneta solida e con un buon network, anche se i batch di nuoi asic venduti da bitmain escono a rilento e in ritardo, quindi rischi di trovare prezzi inutilmente esorbitanti per gli Z15.

Non disdegnerei fossi in te anche gli asic per sha-256 ovvero per minare proprio BTC, si riescono a prendere degli asic un po' più vecchi che costano poco, e che con corrente pressoché gratuita si ripagano velocissimi, più veloci dei top di gamma che puntano all'efficienza energetica.

Considera che 300kwh giornalieri non sono tantissimi, ci stanno tipo 8 Z15, o 8 S11 che sono tra quelli più economici perchè meno efficienti o 10/12 S9 ancora più economici perchè ancora meno efficienti, oppure tipo 3 o 4 S19.
Non ci sta una marea di roba in 300kwh giornalieri
19  Local / Italiano (Italian) / Re: Patrimonio di Satoshi Nakamoto on: August 25, 2020, 02:13:19 PM
Non vorrei riaccendere la fiamma, ma due spazi dopo il punto era abbastanza comune nella scrittura a macchina o in generale per i font monospazio, aiuta nel visualizzare meglio le proposizioni specialmente se si scrivono testi giustificati.
Mi ricordo ancora da piccolo il suono "tan tan" che mio nonno faceva nello scrivere a macchina, e io che quando giocavo da bambino con la stessa macchina gli facevo il verso imitandolo.
Per quanto ne so potrei avere del sangue Satoshi nelle vene  Tongue
20  Local / Mining (Italiano) / Re: mining con fotovoltaico ecobonus come iniziare on: August 25, 2020, 01:13:09 PM
Allora per adesso sono solo ipotesi e appunto sto valutando se mettere l'impianto da 10 piuttosto che da 6 in base alle risposte che riceverò, per il momento a arte i normali elettrodomestici in casa quando non c'e nessuno consumi non ce ne sono, casa su due piani con tre persone che partono la mattina e tornano nel tardo pomeriggio, considerando che verranno montati fornelli a induzione e pompa di calore i consumo elettrico un po' aumenterà, però in inverno il grosso del riscaldamento lo fa una stufa a pellet quindi la pompa di calore verrebbe usata solo per acqua sanitaria, non ti so quantificare bene il consumo attuale, considera che spendiamo intorno alle 50€ al mese di bolletta elettrica.
Intanto vorrei capire che tipo di mining poter fare e a quanto si arriva di consumo, magari farlo principalmente nei mesi più soleggiati, considerando un gruppo di accumulo da 10kwh ora carico al massimo durante la notte se devo alimentare 1500w di mining ci dovrei più o meno arrivare fino alla mattina quasi a gratis (sono tutte ipotesi), aspetto vostri consigli.

Ciao, i conti da fare dipendono da tantissimi fattori, solo per fare un esempio per garantire h24 un macchinario da 1500W nel nord Italia di inverno ti serve tipo un impianto da 20kW solo per quello con l'accumulo ben proporzionato. Stesso conto ma al sud d'estate basterebbe un impianto da 7kW.

Una cosa che non ho ancora capito: l'impianto posso montarmelo io? E recupero le fatture dei componenti? O deve essere per forza una ditta installatrice?

Non saprei rispondere a questa domanda, ma vorrei appuntare che il bonus 110% non vale se si fa solo impianto fotovoltaico, per poterne approfittare si devono fare lavori tali da far salire di 2 categorie la classe energetica, il fotovoltaico da solo non è sufficiente per rientrare, sono necessari altri interventi.
Inoltre se vuoi approfittarne di tuo senza cedere il credito d'imposta (per esempio all'azienda installatrice come mi sembra di aver capito essere il caso nel primo post) bisogna vedere quanto si riesce a recuperare come tetto massimo nei 5 anni in cui scarichi i costi
Pages: [1] 2 3 4 5 6 »
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!