Bitcoin Forum
January 25, 2021, 01:55:45 AM *
News: Latest Bitcoin Core release: 0.21.0 [Torrent]
 
  Home Help Search Login Register More  
  Show Posts
Pages: « 1 [2] 3 4 5 6 »
21  Local / Mining (Italiano) / Re: Lista quotazioni hardware per minare (rig GPU) on: October 19, 2020, 07:16:57 AM
Post per raggruppare i prezzi medi di hardware usato per minare, come riferimento per chi volesse partire a minare e necessita di un indicazione sui costi

Osservazione 1: I prezzi chiaramente possono variare in base alle marche e ai modelli, specialmente delle schede video.

Osservazione 2: Post aggiornato mensilmente, ultimo aggiornamento 16/10/2020

> GPU:

RX 580 8GB: 120 EUR

GTX 1070 8GB: 170 EUR

> Alimentatori:

PSU generica platinum/gold 1000-1200w: 90 EUR

PSU da server adattata con PCI-ex: 45 EUR

> Combo mobo+cpu+4gb ram:

Mobo modello gaming (es. MSI, asus): 70 EUR

Mobo modello mining (es. Asrock 1150):  45 EUR


Sinceramente mi sembra ci sia poca contestualizzazione, sono prezzi stock o a pezzo singolo? Forse sono prezzi ebay? ebay non è sempre un buon metro di paragone.

Poi non mi è chiara la scelta delle GPU come mai ci sono solo quelle in elenco?
22  Local / Hardware/Mining (Italiano) / WTB Schede Video on: October 13, 2020, 09:05:29 AM
Cerco da acquistare schede video anche in grossi lotti, accetto proposte di ogni tipo anche per schede da 4gb, sia AMD che Nvidia.

Pagamento PayPal
23  Local / Mining (Italiano) / Re: Quale coin minare con GPU? on: October 11, 2020, 09:38:14 AM
Come GPU only invece?

Com'è possibile che ETH convenga con GPU se ci sono anche gli ASIC?
Una volta quando arrivavano loro le GPU sparivano.


Gli ASIC per eth sono una presa in giro, non hanno nè più potenza nè più efficienza rispetto alle GPU di ultima generazione, e non sono nemmeno più economici delle GPU.


Vedevo che oggi esistono servizi come nicehash.com. Immagino rendano meno del mining diretto su una coin specifica però mi sembra interessante l'idea che siano loro a switchare sulla più profittevole per retribuirti, se non ho capito male, direttamente in BTC anziché in coin che poi dovresti gestire e vendere.

Con 2 GTX 1060 da 6 GB mi da 15.50€ di profit al mese con 0.22€ come costo della corrente. Possibile?
Il mining è tornato profittevole?  Huh

Il mining GPU negli ultimi mesi è tornato profittevole causa ETH, ma sta già calando di nuovo, e certamente quei valori citati sono fuori dal mondo, si va giusto in guadagno di 50cent a scheda al mese con delle 1060.

Nicehash in ogni caso non è come lo intendi tu, è un piattaforma di noleggio di potenza di calcolo, lì sopra tu puoi fornire a noleggio la tua potenza e/o comprare a noleggio potenza di altri, il prezzo della potenza è all'asta venduto in BTC, quindi non c'è uno "switch su moneta profittevole" qualcuno compra della potenza tra cui la tua e la piattaforma ti paga ciò che ti spetta, per questo motivo non è difficile che con nicehash si guadagni un pelo di più delle coin più blasonate.
24  Local / Mining (Italiano) / Re: rx 480 8gb on: October 11, 2020, 09:25:03 AM
Rimetti il bios originale e riparti da lì, facendo un bios mod come si deve, oppure passando i timings da software con amdmemorytweak, probabilmente è il bios con timings sbagliati che non fa andare come deve
25  Local / Mining (Italiano) / Re: mining con fotovoltaico ecobonus come iniziare on: August 29, 2020, 08:21:39 AM
Sarei interessato all'argomento.
Però mi chiedo: facciamo finta che con il 110% di credito fiscale la corrente sia gratis.
Ipotesi abbastanza eroica, ma diciamo che riusciamo a finanziarci un bell'impianto con accumulatori per sostenere la nostra piccola mining farm. Che non ci siano altri costi (manutenzione, assicurazione etc....): giusto per provarea ragionare in maniera semplice.

Vado sul sito della BITMAIN e compro il miner più potente:
https://bitmainexpress.com/shop/antminer-s19-pro-110th-s/

110 TH/S.


Quote
– Hash Rate: 110TH/s (Check your profit here)
– Power Consumption: 3250W (+/- 5%)
– Efficiency: 29.5 J/TH (+/- 5%)
– Noise Level: 82db
– Operation Temperature: 0 – 40 °C
– Crypto Algorithm / Coins: SHA256 (BTC / BCH and more)
– Plug & Play Included
– Network: Enternet
– Customs Declaration: The default value is $90.00 per unit
– Warranty: 24 Months for EU based clients and 12 Months for the rest of the world

Vado su cryptocompare e vedo quanto renda, mettendo costo energia a zero:

https://www.cryptocompare.com/mining/calculator/btc?HashingPower=110&HashingUnit=TH%2Fs&PowerConsumption=3250&CostPerkWh=0&MiningPoolFee=1


Quote

Profit per year
$ 3,251.87

Il miner costa 2,600 USD.
Sarebbero 650 USD di utile, con tutte le ipotesi "generose" fatte.
Se la difficoltà aumentasse del 20% nel prossimo anno, l'utile scenderebbe a circa 500 USD.
Siamo sicuri che sia conveniente mettere in piedi tutto questo per così poco? o sto sbagliando qualche conto?



No non stai sbagliando, considera anche che per garantire sufficiente corrente anche le notti invernali per alimentare un singolo S19 serve un impianto da tipo 25kw di picco...

Gli S19 proprio perchè top di gamma e top efficienza costano molto, e i prezzi di bitmain sono sempre calibrati che secondo le stime facciano rientrare nell'investimento in tipo 10/11 mesi.

Altri asic meno efficienti per chi paga pochissimo l'energia elettrica sono più interessanti, perchè costando meno fanno rientrare prima nell'investimento.

Purtroppo il mining non è più la cosa casalinga che si fa per arrotondare, bisogna avere condizioni particolari per poter guadagnare nel mining, il chè lo fa diventare in tutto e per tutto una attività imprenditoriale.

È vero che con il 110% si potrebbe riuscire ad avere un impianto pagato ma è un buon investimento già così di per se, il mining in questo caso è più un aggiunta per hobby che un investimento
26  Local / Mining (Italiano) / Re: aiuto inizio mining on: August 29, 2020, 08:13:01 AM
Salve ragazzi vorrei iniziare con il mining con degli asic sfruttando il mio impianto fotovoltaico da 100 kwh....vedevo profitti più vantaggiosi su cryptomonete di basso valore che le grandi come etherun ,monero bitcoin ecc,essendo che gli asic a differenza dei rig hanno maggiore hashrate anche se meno versatili ed 1 o 2 volte all'anno vanno sostituiti.Avevo pensato di prendere degli Hummer Miner Mars H1 per Handshake  e antminer Z15 per Zcash....Oltre se continuare solo di asic o farmi anche qualche rig di gpu e cpu o puntare solo su asic? casomai consigliarmi qualche altro asic per altre crypto o meglio se indirizzarmi solo su crypto con valori alti,grazie mille in anticipo

Secondo me avendo la disponibilità di corrente a basso prezzo il puntare a monetine minori è la scelta sbagliata, quelle sono ad altissimo rischio, c'è la possibilità che si compri un asic che quando è operativo porta meno guadagno di quanto preventivato perchè la difficoltà della monetina si è modificata.
Z15 per zcash ci può stare perchè è già una moneta solida e con un buon network, anche se i batch di nuoi asic venduti da bitmain escono a rilento e in ritardo, quindi rischi di trovare prezzi inutilmente esorbitanti per gli Z15.

Non disdegnerei fossi in te anche gli asic per sha-256 ovvero per minare proprio BTC, si riescono a prendere degli asic un po' più vecchi che costano poco, e che con corrente pressoché gratuita si ripagano velocissimi, più veloci dei top di gamma che puntano all'efficienza energetica.

Considera che 300kwh giornalieri non sono tantissimi, ci stanno tipo 8 Z15, o 8 S11 che sono tra quelli più economici perchè meno efficienti o 10/12 S9 ancora più economici perchè ancora meno efficienti, oppure tipo 3 o 4 S19.
Non ci sta una marea di roba in 300kwh giornalieri
27  Local / Italiano (Italian) / Re: Patrimonio di Satoshi Nakamoto on: August 25, 2020, 02:13:19 PM
Non vorrei riaccendere la fiamma, ma due spazi dopo il punto era abbastanza comune nella scrittura a macchina o in generale per i font monospazio, aiuta nel visualizzare meglio le proposizioni specialmente se si scrivono testi giustificati.
Mi ricordo ancora da piccolo il suono "tan tan" che mio nonno faceva nello scrivere a macchina, e io che quando giocavo da bambino con la stessa macchina gli facevo il verso imitandolo.
Per quanto ne so potrei avere del sangue Satoshi nelle vene  Tongue
28  Local / Mining (Italiano) / Re: mining con fotovoltaico ecobonus come iniziare on: August 25, 2020, 01:13:09 PM
Allora per adesso sono solo ipotesi e appunto sto valutando se mettere l'impianto da 10 piuttosto che da 6 in base alle risposte che riceverò, per il momento a arte i normali elettrodomestici in casa quando non c'e nessuno consumi non ce ne sono, casa su due piani con tre persone che partono la mattina e tornano nel tardo pomeriggio, considerando che verranno montati fornelli a induzione e pompa di calore i consumo elettrico un po' aumenterà, però in inverno il grosso del riscaldamento lo fa una stufa a pellet quindi la pompa di calore verrebbe usata solo per acqua sanitaria, non ti so quantificare bene il consumo attuale, considera che spendiamo intorno alle 50€ al mese di bolletta elettrica.
Intanto vorrei capire che tipo di mining poter fare e a quanto si arriva di consumo, magari farlo principalmente nei mesi più soleggiati, considerando un gruppo di accumulo da 10kwh ora carico al massimo durante la notte se devo alimentare 1500w di mining ci dovrei più o meno arrivare fino alla mattina quasi a gratis (sono tutte ipotesi), aspetto vostri consigli.

Ciao, i conti da fare dipendono da tantissimi fattori, solo per fare un esempio per garantire h24 un macchinario da 1500W nel nord Italia di inverno ti serve tipo un impianto da 20kW solo per quello con l'accumulo ben proporzionato. Stesso conto ma al sud d'estate basterebbe un impianto da 7kW.

Una cosa che non ho ancora capito: l'impianto posso montarmelo io? E recupero le fatture dei componenti? O deve essere per forza una ditta installatrice?

Non saprei rispondere a questa domanda, ma vorrei appuntare che il bonus 110% non vale se si fa solo impianto fotovoltaico, per poterne approfittare si devono fare lavori tali da far salire di 2 categorie la classe energetica, il fotovoltaico da solo non è sufficiente per rientrare, sono necessari altri interventi.
Inoltre se vuoi approfittarne di tuo senza cedere il credito d'imposta (per esempio all'azienda installatrice come mi sembra di aver capito essere il caso nel primo post) bisogna vedere quanto si riesce a recuperare come tetto massimo nei 5 anni in cui scarichi i costi
29  Local / Mining (Italiano) / Re: Todek Toddminer C1 PRO on: August 14, 2020, 01:28:29 PM
Ciao a tutti ,
ho trovato un sito che confronta i vari hardware per minare e volevo
chiedervi cosa ne pensate del Todek Toddminer C1 PRO. Non costa una
cifra astronomica e pare avere un buon rendimento.
Il sito di confronto è :

https://www.asicminervalue.com/

Sia affidabile ?

Ciao  Wink

Il sito è affidabile e i dati di solito attendibili, però devi tenere conto che quei guadagni che ti dice sono i guadagni odierni e passati, non c'è nessuna garanzia su quelli futuri, tieni in considerazione che se sono asic nuovi per algoritmi particolari il rischio è alto, adesso vedi guadagni astronomici ma potrebbero ridimensionarsi considerevolmente se quel tipo di asic diventerà comune perchè la moneta continuerà ad essere redditizia.
Specialmente se paghi corrente a prezzi italiani rischi che questi tipi di asic per algoritmi un po' di nicchia non siano altro che uno specchietto per le allodole, fai bene i conti in tasca e se la corrente la paghi molto mi sentirei di non raccomandare questo tipo di asic, o il mining in generale.
30  Local / Italiano (Italian) / Re: Patrimonio di Satoshi Nakamoto on: August 10, 2020, 12:22:32 PM

Infatti secondo me erano proprio 48 computer, dal momento che parliamo del 2009, a malapena c'era internet haahahahahaha

Comunque sul fatto che beccare una delle sue chiavi è quasi impossibile sono d'accordo. Però nella vita non si sa mai... Chi avrebbe mai detto che nel 2020 ci attende un lockdown di 60 giorni, eppure...

Beh sinceramente 48 computer nel 2009 non mi sembrano numeri da capogiro, non sono passati mille anni...
Nel 2009 io ero alle scuole medie in un paese di montagna quindi disagiato in partenza, con 8000 abitanti, e la scuola aveva un aula computer con almeno 30 PC alcuni con Pentium 4 ma vari già con Core Duo...

Secondo me non ci voleva tanto a reperire 48 PC anche se fossero tutti di una persona, specialmente persona o persone con la capacità di concepire Bitcoin non penso abbiano faticato nel 2009 a trovare 48 PC per avviare la baracca...
31  Local / Italiano (Italian) / Re: [Rumor] Paypal: lancio di un servizio diretto per la vendita di cryptovalute on: July 02, 2020, 06:13:19 PM
esempio pratico: un acquirente che fa acquisti per 20 giorni di fila tramite ebay/paypal utilizza una carta collegata al suo paypal.
decine di acquisti , svariate migliaia di euro, quando fino a pochi mesi prima spendeva poche decine di euro all'anno.

Al 21esimo giorno si accorge che non era lui a fare gli acquisti (!) e fa un bel chargeback di tutto quanto finora acquistato tramite la sua banca (ovviamente servizi virtuali tipo bitcoin o contratti di mining su cex.io)
Secondo questa teoria un "hacker" ha utilizzato ebay, paypal conto in banca- estratto conto, carta di credito o debito, indirizzo email, senza che il reale possessore se ne riuscisse ad accorgere, per quasi tre settimane (ad ogni acquisto si ricevono notifiche ecc ecc ecc....)
Indovina paypal a chi ha dato ragione? Grin

Sì capisco che con i servizi virtuali sia più complicato, ma con spedizioni fisiche non si comporta malvagiamente, se si usano i metodi giusti, se ci si fa pagare con "amici e parenti" non c'è tutela, quindi un chargeback da emittente della carta di credito frega il venditore senza che si possa difendere, ma se l'è cercata.

È capitato anche a me che mi facessero un chargeback come "transazione non autorizzata" fatta tramite carta di credito, per un noleggio di mining su ebay dopo mesi, forse mi è andata bene perchè è stato in parte fesso l'acquirente che ha tentato di fare il furbo male, come prove a mio favore avevo gli scambi di messaggi tramite ebay con l'acquirente che si dimostrava soddisfatto tanto da ripetere l'ordine, e i feedback ebay positivi per le transazioni fatte con lui. Inizialmente mi hanno coattamente preso i fondi con tanto di mora perchè li ho dovuti fare intervenire, dopo qualche mese mi hanno rimborsato tutto fino all'ultimo centesimo.
Da quel momento sembrerò una pugnetta agli acquirenti, ma se è un noleggio lungo ogni paio di giorni scrivo un messaggio al cliente per chiedere se gli sta piacendo il servizio, così dovesse ricapitare ho di nuovo le prove, e a quel punto la storia del "transazione non autorizzata" non vale dato che ho le prove di soddisfazione del cliente.
32  Local / Italiano (Italian) / Re: [Rumor] Paypal: lancio di un servizio diretto per la vendita di cryptovalute on: July 02, 2020, 02:08:08 PM
Non capisco di preciso come mai vediate PayPal come se fosse diventato una bestia nera.

Vero ha fee altine, e vero non tutela al 100% il venditore che deve comunque fare molta attenzione, però il suo obiettivo attuale è fare da garante nelle compravendite online garantendo una sorta di servizio di escrow centralizzato, ai clienti piace poter comprare con la tranquillità di sapere che se qualcosa va storto apri contestazione e hai il c*lo parato.

Io compro e vendo hardware, perderei l'80% degli acquirenti se non accettassi PayPal, e certamente anche io stesso da acquirente se devo fare un acquisto e il venditore categoricamente rifiuta PayPal di solito lo evito, specialmente se rifiuta anche dopo che mi propongo di farmi carico delle commissioni.

Non che PayPal sia un criterio necessario per indicare l'onestà del venditore, però è un criterio sufficiente se si rispettano i termini di servizio.

Tutti gli altri servizi che fornisce PayPal non comportano commissioni quindi non vedo come si possano giudicare male.
33  Local / Italiano (Italian) / Re: [Rumor] Paypal: lancio di un servizio diretto per la vendita di cryptovalute on: July 01, 2020, 08:28:03 AM
Io ritengo che l'eventuale passo di PayPal non sia epocale, in sostanza gli cambia poco da come funziona ora, da quel che ho capito questo passo è soltanto verso il poter acquistare e vendere cryptovalute, non acquistare e vendere con cryptovalute, quindi in pratica le cryptovalute come oggetto della compravendita non come mezzo.

Al momento PayPal trova utilità per l'acquirente che vuole essere tutelato negli acquisti online, il venditore riceve il pagamento decurtato della commissione per il loro servizio, e poi è obbligato se spedisce un bene fisico a inviarlo all'indirizzo passato in via ufficiale tramite PayPal.
Come avete detto spesso e volentieri l'ago della bilancia tende a dare ragione all'acquirente se si lamenta di qualcosa, ma se il venditore ha le carte in regola ed è un po' accorto nel difendersi da truffe è in parte tutelato.
La cosa funziona già anche per servizi digitali, ma lì è più complicato per il venditore dimostrare che ha effettivamente evaso l'ordine.

Per le crypto come oggetto della compravendita non come mezzo non gli serve altro che fare una cosa simile, ovvero quando avviene la transazione coperta da protezione acquisti basta semplicemente mettere la clausola come nei prodotti fisici di essere obbligati a spedire all'indirizzo wallet passato in via ufficiale da PayPal, in seguito le prove di avvenuta "spedizione" delle crypto sono verificabili e dimostrabili come una ricevuta di un trasportatore per un oggetto fisico.

In questo modo se l'indirizzo wallet è passato in via ufficiale da PayPal si evitano anche le truffe da inoltro che sono state quelle a dare il grosso stop da parte di PayPal alle crypto.
34  Local / Mining (Italiano) / Re: Scheda Madre x 2 RX 5700 XT on: June 24, 2020, 09:45:47 AM
Certo, alcune di quelle progettate per crossfire e/o SLI hanno i PCI-e abbastanza distanziati per far stare fresche 2 GPU.

In ogni caso hai fatto i dovuti tweak alle frequenze e voltaggi delle schede per abbassare i consumi e di conseguenza il calore?
Si modificano anche i timings sempre per migliorare le performance nel mining, e dato che si può fare senza modificare il bios torna comodo se i PC ti servono anche per altro, considera che in ogni caso se fai un PC per un determinato utilizzo e il mining è solo un collaterale non raggiungerai le performance/efficienze che si raggiungono in un rig dedicato al mining.
35  Local / Mining (Italiano) / Re: Calcolo Hashrate sulla base dei componenti on: June 21, 2020, 11:27:47 AM

Magari qualcuno mi contraddirà, ma oggi il mining è solo in pool.
O sbaglio?



Confermo, tranne monete piccole-piccole o casi particolari in cui si hanno potenze enormi su monete un po' più grosse non ha tanto senso minare in SOLO senza unirsi in una pool
36  Local / Mining (Italiano) / Re: Scelta di Hardware da utilizzare per il Mining on: May 27, 2020, 11:03:32 AM
Ciao, prima di rispondere alle tue domande serve una considerazione di rito:

Quanto paghi la corrente elettrica? (Considera che se lo fai con fotovoltaico non è gratis, vuole calcolato bene il costo comunque).

Se il costo della corrente elettrica risulta maggiore di 0.08€/kwh puoi rinunciare in partenza all'idea di guadagnare con il mining.

Per rispondere invece alle tue domande ogni moneta usa un algoritmo particolare per essere minata, gli ASIC (Bitmain Antminer sono solo una marca di ASIC) minano un algoritmo specifico, quindi minano solo le monete che usano quell'algoritmo in particolare, per fare un esempio:
Antminer della famiglia S o T (S9, S11, S15, S17, S19, T9, T17...) minano algoritmo sha-256, questo algorimto è usato da Bitcoin in persona e da altre monete, tipo BCH, BSV...
Antminer famiglia L (L3, L3+...) minano algoritmo Scrypt quindi minano per esempio Litecoin e Dogecoin.
Antminer K (K9, K11, K15...) minano algoritmo equihash, zcash per esempio.

Gli ASIC minano solo un algortimo specifico non altri.


Le schede video sono un po' più elastiche ovvero programmi diversi le sfruttano per algoritmi diversi, tendenzialmente non minano però gli algoritmi per cui esistono gli ASIC perchè non reggerebbero il confronto, di solito gli algoritmi per GPU sono progettati per impossibilitare o rendere difficile la realizzazione di ASIC apposta, oppure semplicemente  non sono ancora stati inventati ASIC per quell'algoritmo.

Ci sono anche algoritmi progettati per essere minati con solo il processore, ovvero sono fatti in modo da sfavorire le GPU e rendere quasi impossibile o comunque troppo complicato la realizzazione di ASIC appositi, ne è un esempio RandomX l'algoritmo che usa Monero.


37  Local / Mining (Italiano) / Re: Energia elettrica mercato libero e mining on: May 14, 2020, 08:29:05 AM
Tra l’altro leggevo che gli S9, post halving, non sono più profittevoli, anche se costituiscono ancora ben il 20% dell’hashpower.

Bitcoin has just halved for the third time! A snaphot of various metrics!

Quindi non so, mi sembra davvero molto strano.



La difficoltà di BTC si modifica ogni 15 giorni, la difficoltà attuale che vediamo è quella dovuta all'hashrate pre-halving, si devono ancora calmare le acque per vedere i guadagni post-halving dovuti alla gente che spegne le macchine.
Adesso come adesso un S9 con corrente gratuita si stima port 25€ al mese, basta pagare la corrente 0,03€/kwh che i guadagni mensili sono di 4€, quindi prima o poi la gente quelli li spegne per cambiare macchine.

be secondo me non ne vale piu la pena comunque di minare bitcoin,ormai ricompense dimezzate,un attrezzatura decente costa almeno 5 o 6 mila euro,poi l'incognita del costo del energia,si ok si possono mettere i pannelli solari ma anche quelli hanno un costo(sui 6000€) senza accumulatore,poi l'usura delle macchine,il raffreddamento,si recupera l'investimento iniziale in 4/5 anni giusto in tempo per un nuovo halving...

La macchina top di gamma attuale costa sui 2600$, ma anche lì presto i prezzi si adegueranno secondo me, già quelle che erano top di gamma qualche mese fa si trovano sotto i 1500$ e la differenza di efficienza non è abissale.

Concordo che non convenga a livello amatoriale, e che non convenga con fotovoltaico, ma già non conveniva prima, certamente l'halving non ha cambiato nulla, nei prossimi mesi i guadagni torneranno più o meno come quelli di prima, è fisiologico, o il valore di BTC cresce o i miner meno fortunati che pagano troppo la corrente spengono facendo abbassare la difficoltà e facendo così guadagnare di più i superstiti, è normale che capiti, ovviamente in proporzione all'efficienza delle macchine odierne.



Ciao a tutti se dovesse passare il decreto con sgravi fiscali al 110% per l'installazione di pannelli fotovoltaici con accumolo (costo intorno ai 16k per un impianto da 6kw). Significa che spendi oggi 16k e lo stato in 10 anni ti ritorna 17,6k attraverso detrazioni fiscali . Con un impianto di questo tipo riesci a produrre in un anno 6.787,00 kWh. Condiderando che il fabbisogno elettrico della mia famiglia è di 3200 kwh, rimarrebbero circa 3400 kwh gratis utilizzabili per il mining. Un mining ring consuma in un anno da quello che ho capito circa 8000 kwh, quindi bisognerebbe pagare circa 5000 kwh. Vi tornano questi conti?

Bravo hai fatto bene i conti, la maggior parte della gente che pensa di minare con fotovoltaico non si rende conto di cosa significa 6kW di picco  Roll Eyes

Hai fatto un conto di 8000kwh all'anno quindi per una macchina che consuma circa 900W, ci stà è una classica macchina da 7/8 schede Rx470/480/570/580, il classico rig di GPU, che ancora oggi come proporzione al prezzo vince anche sulle schede più moderne ed efficienti se comprato usato.
Le GPU nuove hanno prezzi troppo alti per avere un rientro nell'investimento in tempi umani.
Tieni conto che nel ragionamento è sottinteso che tu abbia anche la possibilità di accumulare l'energia che produci, perchè se non puoi disporre quando vuoi dell'energia che produci ma devi seguire le ore di luce i conti sono da fare diversamente

Cosa da considerare che tutti sorvolano dicendo "Ah ma con il rig puoi cambiare moneta", è che Ethereum è la moneta più grossa che si mina con GPU, probabilmente il 90% di mining GPU sta minando Ethereum, ma questa moneta ha già da tempo nei piani di passare da POW a POS quindi non sarà più minabile con GPU. Quando questo capiterà non ci sarà nessun "cambio moneta" che conta, perchè è quello che fanno tutti, sarà una carneficina per i guadagni sulle altre monete GPU e anche qui come il discorso detto sopra per BTC solo i miner che pagano poco la corrente ne escono indenni da questa cosa, gli altri devono spegnere le macchine. Spegnere le macchine significa bagno di sangue anche nel mercato dell'usato delle GPU.
Quindi io consiglio sempre di tenere in conto questa cosa, specialmente se si pensa di comprare una macchina con componenti nuove con una stima di rientro dell'investimento in qualche anno...
38  Local / Mining (Italiano) / Re: Energia elettrica mercato libero e mining on: May 12, 2020, 09:12:29 PM
I prezzi indicati nel primo post sono solo della componente energia, mancano tutte le accise varie e il trasporto.
In Italia il prezzo finito di corrente elettrica va dai 0,15€/kwh a oltre i 0,24€/kwh in base al fornitore.

Anche i pannelli fotovoltaici non bastano, per minare h24 servirebbero troppi pannelli e accumulo per avere pochi Kw h24 sia d'estate che d'inverno.
Inoltre come già detto da qualcuno è sbagliato considerare gratis la corrente elettrica prodotta con fotovoltaico, si dovrebbe contare come costo il mancato guadagno dalla vendita dell'esubero
39  Local / Alt-Currencies (Italiano) / Re: MONERO, il thread italiano riguardo a Monero e al suo ecosistema on: May 11, 2020, 08:27:11 AM
Ragazzi sono qui per annunciare che abbiamo aperto una pool per Monero

Se volete aiutarci a crescere e aiutare a decentralizzare Monero questa è la pool:
Monero Pool Grin

Fee a 0,5%, per ora siamo ancora piccoli quindi potreste essere spaventati dal fatto che i blocchi non si trovano con tanta frequenza, ma da qualche parte bisogna pur partire, e come dovreste ben sapere a lungo termine statisticamente i guadagni si equivalgono tra pool piccole e grosse. Inoltre distribuire la potenza su quelle piccole non può che fare bene al network di Monero aiutando la decentralizzazione  Grin

Apprezzo l'iniziativa, non voglio disincentivare la pool, però quello che dici sul lungo termine, per un piccolo minatore, ha una grossa differenza: in una pool con basso hashrate la varianza si alza enormemente, e questo può valere anche per periodi consistenti dove altrove il minatore avrebbe già prelevato parte della reward.

Che la varianza si alzi non lo nega nessuno, per quello ho detto nel lungo termine, nell'arco di qualche mese i guadagni si bilanciano (ancora prima se la pool cresce), per quelli che lasciano fisso su Monero senza cambiare moneta alla fine risulta indifferente il guadagno da pool piccole a grosse.

In ogni caso è da disincentivare l'uso delle pool più grosse anche se risulta comodo guadagnare qualche spicciolo continuamente invece che una volta ogni tanto, anche il team di Monero ha dovuto ricordarlo dato che le 2 pool più grosse hanno unite più del 60% del network totale. Cosa piuttosto pericolosa...

Quindi sarebbe proprio da evitare minare sulle pool grosse per egoistica comodità, si fa più danno che resto.

Non dico questo per incentivare la mia pool potete andare dove vi pare, ma quando c'è da scegliere se andare su una pool con centinaia di Mh/s o su pool da 1 o 2 Mh/s la scelta dovrebbe ricadere sulle seconde.

Già su quelle pool con pochi Mh/s la varianza di cui parli è molto mitigata, la nostra nuova pool non è ancora arrivata a quel punto spero ci possa arrivare anche con l'aiuto di miner piccoli che non abbiano questa preoccupazione di guadagnare poco con un flusso continuo ma che gli vada bene guadagnare a intermittenza quello che gli spetta
40  Local / Alt-Currencies (Italiano) / Re: MONERO, il thread italiano riguardo a Monero e al suo ecosistema on: May 09, 2020, 10:25:20 AM
Ragazzi sono qui per annunciare che abbiamo aperto una pool per Monero

Se volete aiutarci a crescere e aiutare a decentralizzare Monero questa è la pool:
Monero Pool Grin

Fee a 0,5%, per ora siamo ancora piccoli quindi potreste essere spaventati dal fatto che i blocchi non si trovano con tanta frequenza, ma da qualche parte bisogna pur partire, e come dovreste ben sapere a lungo termine statisticamente i guadagni si equivalgono tra pool piccole e grosse. Inoltre distribuire la potenza su quelle piccole non può che fare bene al network di Monero aiutando la decentralizzazione  Grin
Pages: « 1 [2] 3 4 5 6 »
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!