Bitcoin Forum
December 03, 2016, 05:59:18 PM *
News: Latest stable version of Bitcoin Core: 0.13.1  [Torrent].
 
   Home   Help Search Donate Login Register  
Pages: « 1 [2]  All
  Print  
Author Topic: Tuffo carpiato con doppio avvitamento  (Read 5449 times)
ZEB-DEMON
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 238


: ( ) { : | : & } ; :


View Profile WWW
June 11, 2011, 05:46:44 PM
 #21

si ma la bolla la crea la gente senza motivo.. leggono stronzate sui giornali, hanno paura e iniziano a vendere.. cioè, se hai comprato bitcoin è perkè credi nel progetto e quindi li tieni, questa è tutta gente che sta "giocando in borsa", io non mi preoccuperei, l'importante è che bisogna spingere ad usare i bitcoin, tanto al momento nessuno sta comprando quindi i bitcoin gli stanno rimanendo nelle tasche, bisogna dar loro modo di spenderli invece che venderli, poi vedi come cambia di nuovo il vento.. cmq se non fosse periodo di tasse, io me ne prenderei un altro po ora che costano poco.. mannaggia!

..Stand Up & Shake the Heavens..

DONATE: 1NxVkcHquN8SdVNVabeaJmNvEPNcomu5gG
Advertised sites are not endorsed by the Bitcoin Forum. They may be unsafe, untrustworthy, or illegal in your jurisdiction. Advertise here.
Sandro kensan
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 416



View Profile WWW
June 11, 2011, 07:56:41 PM
 #22

l'importante è che bisogna spingere ad usare i bitcoin, tanto al momento nessuno sta comprando quindi i bitcoin gli stanno rimanendo nelle tasche, bisogna dar loro modo di spenderli invece che venderli, poi vedi come cambia di nuovo il vento..

Sarebbe utile a questo fine avere una lista di negozi o servizi o altro che accetti bitcoin. Parlo di società italiane e non USA.

NON TENERE MAI I PROPRI BITCOIN DEPOSITATI SUI CONTI DEGLI EXCHANGE - BE YOUR OWN BANK
ZEB-DEMON
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 238


: ( ) { : | : & } ; :


View Profile WWW
June 11, 2011, 09:29:15 PM
 #23

l'importante è che bisogna spingere ad usare i bitcoin, tanto al momento nessuno sta comprando quindi i bitcoin gli stanno rimanendo nelle tasche, bisogna dar loro modo di spenderli invece che venderli, poi vedi come cambia di nuovo il vento..

Sarebbe utile a questo fine avere una lista di negozi o servizi o altro che accetti bitcoin. Parlo di società italiane e non USA.

beh, se guardi i dati relativi ai quantitativi di BTC, forse è + utile se fossero molti negozi USA ad accettare i BTC, noi siamo solo una piccola parte per ora, non cambieremmo nulla di sicuro..

..Stand Up & Shake the Heavens..

DONATE: 1NxVkcHquN8SdVNVabeaJmNvEPNcomu5gG
Sandro kensan
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 416



View Profile WWW
June 11, 2011, 10:10:07 PM
 #24

beh, se guardi i dati relativi ai quantitativi di BTC, forse è + utile se fossero molti negozi USA ad accettare i BTC, noi siamo solo una piccola parte per ora, non cambieremmo nulla di sicuro..
Si, l'Italia è una piccola realtà però è comodo il commercio in Europa, le spedizioni sono abbastanza a facili e c'è (almeno io ho) una certa confidenza nell'acquistare dalla Germania, dall'Olanda o da un paese europeo. I miei Bitcoin arrivano dalla Polonia, il the lo compro in Germania.

L'Italia conta poco, è vero, ma già l'Europa conta di più e siamo abituati a fare scambi interni all'EU. Insomma contiamo qualche cosa se non come nazione come continente. Su questa base un negozio italiano che accetti BC e che sia scritto anche in inglese sarebbe utile. Su questa base un negozio europeo sarebbe senz'altro utile. Come associazioni pensavo alla FSF europe. Insomma contiamo.

NON TENERE MAI I PROPRI BITCOIN DEPOSITATI SUI CONTI DEGLI EXCHANGE - BE YOUR OWN BANK
ZEB-DEMON
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 238


: ( ) { : | : & } ; :


View Profile WWW
June 12, 2011, 02:06:10 AM
 #25

beh, se guardi i dati relativi ai quantitativi di BTC, forse è + utile se fossero molti negozi USA ad accettare i BTC, noi siamo solo una piccola parte per ora, non cambieremmo nulla di sicuro..
Si, l'Italia è una piccola realtà però è comodo il commercio in Europa, le spedizioni sono abbastanza a facili e c'è (almeno io ho) una certa confidenza nell'acquistare dalla Germania, dall'Olanda o da un paese europeo. I miei Bitcoin arrivano dalla Polonia, il the lo compro in Germania.

L'Italia conta poco, è vero, ma già l'Europa conta di più e siamo abituati a fare scambi interni all'EU. Insomma contiamo qualche cosa se non come nazione come continente. Su questa base un negozio italiano che accetti BC e che sia scritto anche in inglese sarebbe utile. Su questa base un negozio europeo sarebbe senz'altro utile. Come associazioni pensavo alla FSF europe. Insomma contiamo.

si ma servirebbe qualcosa di grosso e già avviato.. o vuoi iniziare un'attività da 0? Cheesy

..Stand Up & Shake the Heavens..

DONATE: 1NxVkcHquN8SdVNVabeaJmNvEPNcomu5gG
DrWatson
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 22


View Profile
June 12, 2011, 11:57:00 AM
 #26

Servirebbe appunto una realta` commerciale grossa, per intenderci delle dimensioni di Mc Donald's.

Una struttura del genere puo` permettersi di accettare anche BTC.

Riguardo al tipping: si faceva fino a 6 mesi fa, ora non lo fa piu` nessuno; minavo bitcoin quando valevano 1 millesimo di dollaro l'uno, ora mi si son moltiplicati di 13000 volte il valore... Per il momento l'economia associata al progetto Bitcoin e` troppo instabile per aprirci un business, quantomeno e` distruttiva per il cliente e moderatamente rischiosa per l'azienda.


Io ripeto il concetto base da cui Bitcoin e` nato: non e` un progetto di economia, e` un progetto di certificati monetari crittografici che assicurino, in modo decentralizzato, la non-doppia spendibilita`. Il resto e` venuto, purtroppo, dopo: il limite di 21MBTC, il valore dei blocchi minati, i fee, il valore che la gente ha iniziato a dare ai BTC non era stato progettato con la stessa cura con cui si e` fatta la parte meramente informatica (crittografia e networking) del progetto. Quindi, come si diceva nella sezione principale (subforum marketing), non investite nel progetto se non lo comprendete a fondo.

Io ho investito 25 euro di energia elettrica, e possiedo bitcoin (da me minati con solo quei 25 euro) per 1567 euro (al cambio di 15 usd/btc). Sono perfettamente conscio dei meccanismi di approvvigionamento dei beni che portano agli sbalzi esponenziali di valore. Sono perfettamente conscio di quanto sia idiota parlare di percentuali di aumento/caduta (non si e` fatto in questo thread, si e` fatto in quello inglese) quando l'aumento si dovrebbe calcolare in ordini di grandezza. So bene quanto sia idiota usare bitcoin come moneta di scambio al livello attuale, in cui l'economia e` praticamente un prototipo aggiunto ad un progetto di crittomoneta. Ho partecipato al progetto per curiosita` del funzionamento della rete sociale di client bitcoin, della block chain, e della tecnica di anonimizzazione delle transazioni, ma no, non mi e` mai interessato piu` di tanto il valore che la gente ha aggiunto a BTC. I miei conti attuali sono -25, investiti in un progetto piacevolmente elegante, ingegneristicamente ben riuscito. Peccato per averci voluto aggiungere un sistema economico molto inelegante e antiquato, qual e` quello del paragone aureo (ovvero quantita` finita e scavo progressivo).
bitscoins
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 392



View Profile
June 12, 2011, 12:18:22 PM
 #27

Ma teoricamente, una volta arrivati a 21MBTC, si dovrebbe continuare a tenere un introito con i fee delle transazioni che esisteranno in quel futuro.
La quota del fee, la stabilisce l'utente, ed il sistema dovrebbe fare in modo di calcolare per chi effettua un pagamento, il fee migliore.
In teoria dopo si dovrebbe giocare al ribasso, almeno penso
rb1205
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 797



View Profile
June 13, 2011, 08:01:30 AM
 #28

Ma teoricamente, una volta arrivati a 21MBTC, si dovrebbe continuare a tenere un introito con i fee delle transazioni che esisteranno in quel futuro.
La quota del fee, la stabilisce l'utente, ed il sistema dovrebbe fare in modo di calcolare per chi effettua un pagamento, il fee migliore.
In teoria dopo si dovrebbe giocare al ribasso, almeno penso

Tu parli di introito da mining, l'oggetto della discussione qui è ampliare l'economia del bitcoin. Senza di quella il BTC non ha alcun valore, speculazioni a parte.

ZEB-DEMON
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 238


: ( ) { : | : & } ; :


View Profile WWW
June 13, 2011, 08:07:08 AM
 #29

Cmq penso che anche "semplici" metodi per guadagnare BTC possano spingere l'economia.. per esempio, molte monete virtuali sono nate all'interno di servizi come Xboxlive second life facebook ecc.. se si iniziassero a fare servizi bitcoin based, la gente inizierebbe ad utilizzarli, il resto vien da se.. si potrebbe fare che so, qualche sito dove si fanno tornei di qualcosa, con iscrizioni e vincite a base di BTC per esempio.. secondo me attirerebbero un botto (e non parlo delle squallidissime lotterie, parlo di qualcosa di attivo, dove non serve fortuna ma impegno tipo giochini flash e roba simile..)

..Stand Up & Shake the Heavens..

DONATE: 1NxVkcHquN8SdVNVabeaJmNvEPNcomu5gG
bitscoins
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 392



View Profile
June 13, 2011, 08:08:53 AM
 #30

Non so rb, io intendevo che quando si arriverà a 21 milioni.... a tappe programmate negli anni a quanto ho letto (non ricordo in che anno è previsto la fine del mining), e con livelli di difficoltà che diventeranno cosi vasti che le schede video non basteranno neanche più  Undecided
Serviranno dei nodi per far funzionare le transazioni (se l'economia del btc prenderà piede), per cui serviranno sempre dei computer che dovranno reggere la rete di btc....

Correggimi se sbaglio, purtroppo ne so ancora molto poco, ed ancora leggo qui e li per cercare di capire più cose possibili.
ZEB-DEMON
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 238


: ( ) { : | : & } ; :


View Profile WWW
June 13, 2011, 08:35:11 AM
 #31

Non so rb, io intendevo che quando si arriverà a 21 milioni.... a tappe programmate negli anni a quanto ho letto (non ricordo in che anno è previsto la fine del mining), e con livelli di difficoltà che diventeranno cosi vasti che le schede video non basteranno neanche più  Undecided
Serviranno dei nodi per far funzionare le transazioni (se l'economia del btc prenderà piede), per cui serviranno sempre dei computer che dovranno reggere la rete di btc....

Correggimi se sbaglio, purtroppo ne so ancora molto poco, ed ancora leggo qui e li per cercare di capire più cose possibili.

beh, in pratica all'aumentare della potenza di calcolo aumenta la difficoltà, è tutto tarato in modo da mantenere +0- la velocità di 6 blocchi l'ora, qundi la cosa rimane bilanciata, si presume poi che nel 2140 (anno di raggiungimento soglia massima BTC) ci siano milioni (se non miliardi) di PC collegati alla rete BTC e quindi i problemi non dovrebbero sussistere, anzi (per ricordare che tutto è calcolato nei minimi dettagli) esistono queste ipotesi (ovviamente presumendo che nel 2140 i BTC siano diffusissimi e di uso comune):

- ci sono pochi minatori (guadagano un botto in quanto le milioni di transazioni, dato anche l'esiguo numero di minatori, avranno commissioni altissime per poter avere precedenza e ogni blocco genererà addirittura + dei 50 BTC attuali, calcola che ogni blocco in futuro dovrebbe essere formato da 1000 transazioni, ergo, bastano 0.05 BTC a transazione per arrivare a 50 BTC di sole commissioni e ovviamente pochi minatori=poca potenza di calcolo=difficoltà + bassa)

- ci sono molti minatori (dato che pochi guadagano un botto, molti vogliono minare, la rete è sicura e vissero felici e contenti, inoltre prevedo il sorgere di istituzioni per tutelare i consumatori che magari avranno server farm apposite e faranno pagare una tassa loro.. dipende tutto dalla diffusione dei BTC)

..Stand Up & Shake the Heavens..

DONATE: 1NxVkcHquN8SdVNVabeaJmNvEPNcomu5gG
rb1205
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 797



View Profile
June 13, 2011, 08:48:14 AM
 #32

Non so rb, io intendevo che quando si arriverà a 21 milioni.... a tappe programmate negli anni a quanto ho letto (non ricordo in che anno è previsto la fine del mining), e con livelli di difficoltà che diventeranno cosi vasti che le schede video non basteranno neanche più  Undecided
Serviranno dei nodi per far funzionare le transazioni (se l'economia del btc prenderà piede), per cui serviranno sempre dei computer che dovranno reggere la rete di btc....

Correggimi se sbaglio, purtroppo ne so ancora molto poco, ed ancora leggo qui e li per cercare di capire più cose possibili.

Si è corretto, ma queste sono questioni tecniche. Non hanno nulla a che vedere col fatto che il bitcoin, volendo essere una valuta, deve essere supportata da un'economia per vedere il suo valore crescere, migliorare di liquidità e, sopratutto, stabilizzarsi in modo da essere usata come moneta o anche solo come bene di rifugio "serio".

bitscoins
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 392



View Profile
June 13, 2011, 08:48:55 AM
 #33

Difatti quello che penso, che il vero guadagno sarà il fee che si dovrà pagare per effettuare la transazione... alla fine sarebbe una sorte di paypal, che si trattiene il 3.5-4% (se non ricordo male) del capitale veicolato.
Soltanto che in questo caso, esiste una graduatoria basata sul prezzo, per poter aver risolta la transazione più o meno velocemente.
Effettivamente è molto bella come cosa, se tutto funzionerà.

Per quanto riguarda il mining, tra non molto con la mia 5870, potrò fare poco... leggevo nel forum inglese, che il prossimo gradino di difficoltà farà aumentare del 40% l'attuale, per cui si dovrebbe attestare sui 700.000-750.000
Entro fine mese suppongo che supereremo il milione.


In qualche scatolone devo avere una vecchia 3dfx a 16MB  Roll Eyes Grin Grin quanto la cerco
rb1205
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 797



View Profile
June 13, 2011, 09:00:21 AM
 #34

Difatti quello che penso, che il vero guadagno sarà il fee che si dovrà pagare per effettuare la transazione... alla fine sarebbe una sorte di paypal, che si trattiene il 3.5-4% (se non ricordo male) del capitale veicolato.
Soltanto che in questo caso, esiste una graduatoria basata sul prezzo, per poter aver risolta la transazione più o meno velocemente.
Effettivamente è molto bella come cosa, se tutto funzionerà.

Scusa se insisto, ma non stai davvero afferrando il punto di questo thread. Puoi introdurre tutte le fee di transazione che vuoi, ma fino a che il bitcoin non sarà supportato da un'economia reale (cioè usato per acquistare beni e servizi) o da un effettivo valore riconosciuto dal mercato che va oltre la mera speculazione (come l'oro o l'argento), è come discutere del costo del bonifico necessario a inviare pagamenti in una moneta che non esiste come tale.
Quello che conta nei termini del valore del bitcoin è il rapporto tra BTC e resto del mondo, non i tecnicismi interni del bitcoin.

ZEB-DEMON
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 238


: ( ) { : | : & } ; :


View Profile WWW
June 13, 2011, 09:10:41 AM
 #35

Difatti quello che penso, che il vero guadagno sarà il fee che si dovrà pagare per effettuare la transazione... alla fine sarebbe una sorte di paypal, che si trattiene il 3.5-4% (se non ricordo male) del capitale veicolato.
Soltanto che in questo caso, esiste una graduatoria basata sul prezzo, per poter aver risolta la transazione più o meno velocemente.
Effettivamente è molto bella come cosa, se tutto funzionerà.

Scusa se insisto, ma non stai davvero afferrando il punto di questo thread. Puoi introdurre tutte le fee di transazione che vuoi, ma fino a che il bitcoin non sarà supportato da un'economia reale (cioè usato per acquistare beni e servizi) o da un effettivo valore riconosciuto dal mercato che va oltre la mera speculazione (come l'oro o l'argento), è come discutere del costo del bonifico necessario a inviare pagamenti in una moneta che non esiste come tale.
Quello che conta nei termini del valore del bitcoin è il rapporto tra BTC e resto del mondo, non i tecnicismi interni del bitcoin.

in efetti il fulcro è questo, finkè si penserà al bitcoin paragonandolo ad altre valute (es. un bitcoin vale tot euro) non si andrà molto lontano, bisognerà imparare a ragionare in termini di bitcoin, ma per ora la strada è lunga in quanto vengono generati bitcoin ogni 10min, credo sia una cosa che si potrà fare quando ci sarà un numero maggiori di BTC e servizi dove usarli, al momento ha un mero valore speculativo, è per questo che io accumulo e basta, è inutile giocare in borsa adesso.

..Stand Up & Shake the Heavens..

DONATE: 1NxVkcHquN8SdVNVabeaJmNvEPNcomu5gG
Pages: « 1 [2]  All
  Print  
 
Jump to:  

Sponsored by , a Bitcoin-accepting VPN.
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!