Bitcoin Forum
July 02, 2020, 06:59:51 AM *
News: Latest Bitcoin Core release: 0.20.0 [Torrent]
 
   Home   Help Search Login Register More  
Pages: « 1 ... 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503 504 505 506 507 508 509 510 511 512 513 514 [515] 516 517 518 519 520 521 522 523 524 525 526 527 528 529 530 531 532 533 534 535 536 537 538 539 540 541 542 543 544 545 546 547 548 549 550 551 552 553 554 555 556 557 558 559 560 561 562 563 564 565 ... 776 »
  Print  
Author Topic: BITCOIN PUMP!  (Read 748561 times)
Plutosky
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 952
Merit: 1151


View Profile
November 29, 2018, 08:19:01 PM
Merited by arulbero (2)
 #10281

Si fa un gran parlare in giro del caso dei due utenti iraniani i cui address sono stati identificati a livello nominativo e sanzionati dal Dipartimento del Tesoro americano per gli Affari Esteri (OFAC) perchè, pare, implicati in attività illecite di ransomware.

Sfruttando la visibilità della blockchain e l'inesperienza di questi due soggetti che evidentemente non hanno usato né Tor né wallet che tutelano la privacy come Wasabi, l'OFAC è riuscita a risalire all'identità dei soggetti e a "sanzionare" i due address collegati alle loro attività.

La stampa generalista ha ovviamente colto la palla al balzo per capire lucciole per lanterne e sentenziare la fine del mito della inconfiscabilità dei bitcoin.

In realtà, ovviamente, le autorità americane non possono direttamente fare nulla per bloccare o sanzionare qualcosa a livello di rete P2P ed infatti i due utenti sarebbero liberissimi di spostare i loro bitcoin dove vogliono anche se sotto sequestro e, finchè possiedono le loro chiavi private, neanche il padre eterno potrebbe sequestrare il loro denaro a meno di piombargli in casa ed estorcerlo con la forza .

Tuttavia quello che le autorità americane hanno fatto e stanno facendo sono cose altrettanto preoccupanti in ottica di una moneta "non controllabile":

1)hanno identificato i due soggetti a partire dagli address

2)hanno intimato che perseguiranno tutti coloro che avranno a che fare con quegli address in qualunque modo. Qualsiasi exchange, sito di e-commerce, privato cittadino che ha sede sul suolo americano e/o risponde alle leggi americane verrebbe inquisito se accettasse btc da questi address. In questo modo l'OFAC cerca di "bloccare" quei fondi pur non potendolo fare materialmente.

Per un noto avvocato americano esperto di norme legate alle criptovalute, potrebbero essere perseguiti anche coloro che inviano denaro a quegli address e, almeno teoricamente, persino miners che inserissero d'ora in poi transazioni legate a quegli address nei blocchi minati.

Se fossi uno dei due utenti al momento l'unica cosa che mi viene in mente per far perdere le mie tracce sarebbe quella di usare un DEX come Bisq e convertire dietro TOR i miei btc in Monero.

La via d'uscita quindi c'è ma questa storia mette in evidenza il più grande limite dei bitcoin : non sono fungibili. Al momento, e limitatamente a questo, private coin come Monero sono molto superiori.

I due address incriminati che vi invito ad evitare per non avere guai (pur essendo cittadini italiani ma non si sa mai) sono questi:

1AjZPMsnmpdK2Rv9KQNfMurTXinscVro9V
149w62rY42aZBox8fGcmqNsXUzSStKeq8C

Fonte: https://home.treasury.gov/news/press-releases/sm556


"Only government can take perfectly good paper, cover it with perfectly good ink and make the combination worthless" M. Friedman
1593673191
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1593673191

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1593673191
Reply with quote  #2

1593673191
Report to moderator
1593673191
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1593673191

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1593673191
Reply with quote  #2

1593673191
Report to moderator
1593673191
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1593673191

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1593673191
Reply with quote  #2

1593673191
Report to moderator
Advertised sites are not endorsed by the Bitcoin Forum. They may be unsafe, untrustworthy, or illegal in your jurisdiction. Advertise here.
jqprez
Member
**
Offline Offline

Activity: 459
Merit: 13


View Profile
November 29, 2018, 08:55:54 PM
 #10282

Si fa un gran parlare in giro del caso dei due utenti iraniani i cui address sono stati identificati a livello nominativo e sanzionati dal Dipartimento del Tesoro americano per gli Affari Esteri (OFAC) perchè, pare, implicati in attività illecite di ransomware.

Sfruttando la visibilità della blockchain e l'inesperienza di questi due soggetti che evidentemente non hanno usato né Tor né wallet che tutelano la privacy come Wasabi, l'OFAC è riuscita a risalire all'identità dei soggetti e a "sanzionare" i due address collegati alle loro attività.

La stampa generalista ha ovviamente colto la palla al balzo per capire lucciole per lanterne e sentenziare la fine del mito della inconfiscabilità dei bitcoin.

In realtà, ovviamente, le autorità americane non possono direttamente fare nulla per bloccare o sanzionare qualcosa a livello di rete P2P ed infatti i due utenti sarebbero liberissimi di spostare i loro bitcoin dove vogliono anche se sotto sequestro e, finchè possiedono le loro chiavi private, neanche il padre eterno potrebbe sequestrare il loro denaro a meno di piombargli in casa ed estorcerlo con la forza .

Tuttavia quello che le autorità americane hanno fatto e stanno facendo sono cose altrettanto preoccupanti in ottica di una moneta "non controllabile":

1)hanno identificato i due soggetti a partire dagli address

2)hanno intimato che perseguiranno tutti coloro che avranno a che fare con quegli address in qualunque modo. Qualsiasi exchange, sito di e-commerce, privato cittadino che ha sede sul suolo americano e/o risponde alle leggi americane verrebbe inquisito se accettasse btc da questi address. In questo modo l'OFAC cerca di "bloccare" quei fondi pur non potendolo fare materialmente.

Per un noto avvocato americano esperto di norme legate alle criptovalute, potrebbero essere perseguiti anche coloro che inviano denaro a quegli address e, almeno teoricamente, persino miners che inserissero d'ora in poi transazioni legate a quegli address nei blocchi minati.

Se fossi uno dei due utenti al momento l'unica cosa che mi viene in mente per far perdere le mie tracce sarebbe quella di usare un DEX come Bisq e convertire dietro TOR i miei btc in Monero.

La via d'uscita quindi c'è ma questa storia mette in evidenza il più grande limite dei bitcoin : non sono fungibili. Al momento, e limitatamente a questo, private coin come Monero sono molto superiori.

I due address incriminati che vi invito ad evitare per non avere guai (pur essendo cittadini italiani ma non si sa mai) sono questi:

1AjZPMsnmpdK2Rv9KQNfMurTXinscVro9V
149w62rY42aZBox8fGcmqNsXUzSStKeq8C

Fonte: https://home.treasury.gov/news/press-releases/sm556



E' per questo che i bitcoin stanno perdendo di interesse. Prendiamo Zec, oramai è 100 per 100 anonima, con un grosso controvalore e non sotto i riflettori come BTC.
arulbero
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1557
Merit: 1603


View Profile
November 29, 2018, 09:05:23 PM
 #10283

Tuttavia quello che le autorità americane hanno fatto e stanno facendo sono cose altrettanto preoccupanti in ottica di una moneta "non controllabile":

1)hanno identificato i due soggetti a partire dagli address

2)hanno intimato che perseguiranno tutti coloro che avranno a che fare con quegli address in qualunque modo. Qualsiasi exchange, sito di e-commerce, privato cittadino che ha sede sul suolo americano e/o risponde alle leggi americane verrebbe inquisito se accettasse btc da questi address. In questo modo l'OFAC cerca di "bloccare" quei fondi pur non potendolo fare materialmente.

...

La via d'uscita quindi c'è ma questa storia mette in evidenza il più grande limite dei bitcoin : non sono fungibili. Al momento, e limitatamente a questo, private coin come Monero sono molto superiori.

I due address incriminati che vi invito ad evitare per non avere guai (pur essendo cittadini italiani ma non si sa mai) sono questi:

1AjZPMsnmpdK2Rv9KQNfMurTXinscVro9V
149w62rY42aZBox8fGcmqNsXUzSStKeq8C

La non fungibilità è proprio un vero problema, l'idea che si possa essere perseguiti perchè si riceve btc da address incriminati è folle, è un modo indiretto di bloccare i soldi e requisirli non solo al singolo utente ma al sistema nel suo complesso.

Gli sviluppatori di Bitcoin Core sono ben consapevoli di questa problematica da tempo  https://github.com/bitcoin/bitcoin/issues/6568

la prossima release 0.18 avrà miglioramenti lato privacy ma non ancora lato fungibilità:

https://hackernoon.com/bitcoin-upgrades-with-dandelion-the-transaction-privacy-protocol-ae9647bfbcb2

https://www.youtube.com/watch?v=nIeFvB6g9Oc

Paolo.Demidov
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 896
Merit: 593


View Profile
November 29, 2018, 09:31:16 PM
 #10284

Si fa un gran parlare in giro del caso dei due utenti iraniani i cui address sono stati identificati a livello nominativo e sanzionati dal Dipartimento del Tesoro americano per gli Affari Esteri (OFAC) perchè, pare, implicati in attività illecite di ransomware.

Sfruttando la visibilità della blockchain e l'inesperienza di questi due soggetti che evidentemente non hanno usato né Tor né wallet che tutelano la privacy come Wasabi, l'OFAC è riuscita a risalire all'identità dei soggetti e a "sanzionare" i due address collegati alle loro attività.

La stampa generalista ha ovviamente colto la palla al balzo per capire lucciole per lanterne e sentenziare la fine del mito della inconfiscabilità dei bitcoin.

In realtà, ovviamente, le autorità americane non possono direttamente fare nulla per bloccare o sanzionare qualcosa a livello di rete P2P ed infatti i due utenti sarebbero liberissimi di spostare i loro bitcoin dove vogliono anche se sotto sequestro e, finchè possiedono le loro chiavi private, neanche il padre eterno potrebbe sequestrare il loro denaro a meno di piombargli in casa ed estorcerlo con la forza .

Tuttavia quello che le autorità americane hanno fatto e stanno facendo sono cose altrettanto preoccupanti in ottica di una moneta "non controllabile":

1)hanno identificato i due soggetti a partire dagli address

2)hanno intimato che perseguiranno tutti coloro che avranno a che fare con quegli address in qualunque modo. Qualsiasi exchange, sito di e-commerce, privato cittadino che ha sede sul suolo americano e/o risponde alle leggi americane verrebbe inquisito se accettasse btc da questi address. In questo modo l'OFAC cerca di "bloccare" quei fondi pur non potendolo fare materialmente.

Per un noto avvocato americano esperto di norme legate alle criptovalute, potrebbero essere perseguiti anche coloro che inviano denaro a quegli address e, almeno teoricamente, persino miners che inserissero d'ora in poi transazioni legate a quegli address nei blocchi minati.

Se fossi uno dei due utenti al momento l'unica cosa che mi viene in mente per far perdere le mie tracce sarebbe quella di usare un DEX come Bisq e convertire dietro TOR i miei btc in Monero.

La via d'uscita quindi c'è ma questa storia mette in evidenza il più grande limite dei bitcoin : non sono fungibili. Al momento, e limitatamente a questo, private coin come Monero sono molto superiori.

I due address incriminati che vi invito ad evitare per non avere guai (pur essendo cittadini italiani ma non si sa mai) sono questi:

1AjZPMsnmpdK2Rv9KQNfMurTXinscVro9V
149w62rY42aZBox8fGcmqNsXUzSStKeq8C

Fonte: https://home.treasury.gov/news/press-releases/sm556




...come è già stato fatto

https://cryptonomist.ch/it/2018/10/18/asta-bitcoin/

...è difficile competere in quei sistemi dove ci sono più ladri che cose da rubare
picchio
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2296
Merit: 1091



View Profile
November 29, 2018, 10:37:47 PM
 #10285

...
I due address incriminati che vi invito ad evitare per non avere guai (pur essendo cittadini italiani ma non si sa mai) sono questi:

1AjZPMsnmpdK2Rv9KQNfMurTXinscVro9V
149w62rY42aZBox8fGcmqNsXUzSStKeq8C

Fonte: https://home.treasury.gov/news/press-releases/sm556




...come è già stato fatto

https://cryptonomist.ch/it/2018/10/18/asta-bitcoin/
Sono due concetti differenti, in un caso non hanno le chiavi pubbliche ma mettono dei veti "fuori protocollo" con minacce, nel secondo hanno le chiavi private e li vendono.
I due criminali (gli iraniani) potrebbero sempre inquinare quei 660 BTC in vendita Smiley basta che inviino un satoshi ad uno di quegli indirizzi Smiley


 
 
           ▄████▄
         ▄████████▄
       ▄████████████▄
     ▄████████████████▄
    ████████████████████      ▄█▄                 ▄███▄                 ▄███▄                 ▄████████████████▀   ▄██████████

  ▄▄▄▀█████▀▄▄▄▄▀█████▀▄▄▄     ▀██▄             ▄██▀ ▀██▄             ▄██▀ ▀██▄             ▄██▀                   ██
▄█████▄▀▀▀▄██████▄▀▀▀▄█████▄     ▀██▄         ▄██▀     ▀██▄         ▄██▀     ▀██▄         ▄██▀        ▄█▄          ▀██████████████▄
████████████████████████████       ▀██▄     ▄██▀         ▀██▄     ▄██▀         ▀██▄     ▄██▀          ▀█▀                        ██
 ▀████████████████████████▀          ▀██▄ ▄██▀             ▀██▄ ▄██▀     ▄█▄     ▀██▄ ▄██▀                                       ██
   ▀████████████████████▀              ▀███▀                 ▀███▀       ▀█▀       ▀███▀      ▄███████████████████████████████████▀
     ▀████████████████▀
       ▀████████████▀
         ▀████████▀
           ▀████▀
║║


║║
.
.

║║
██
║║
.
.

║║
██
║║
.
║║


║║
Paolo.Demidov
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 896
Merit: 593


View Profile
November 29, 2018, 11:57:40 PM
 #10286

...
I due address incriminati che vi invito ad evitare per non avere guai (pur essendo cittadini italiani ma non si sa mai) sono questi:

1AjZPMsnmpdK2Rv9KQNfMurTXinscVro9V
149w62rY42aZBox8fGcmqNsXUzSStKeq8C

Fonte: https://home.treasury.gov/news/press-releases/sm556




...come è già stato fatto

https://cryptonomist.ch/it/2018/10/18/asta-bitcoin/
Sono due concetti differenti, in un caso non hanno le chiavi pubbliche ma mettono dei veti "fuori protocollo" con minacce, nel secondo hanno le chiavi private e li vendono.
I due criminali (gli iraniani) potrebbero sempre inquinare quei 660 BTC in vendita Smiley basta che inviino un satoshi ad uno di quegli indirizzi Smiley



Era così... per evidenziare che oltre un discorso tecnico, c'è un discorso più o meno legale.
Di certo chi pensa di delinquere a grandi livelli e di farla franca... credo che voglia vivere di illusioni.

Contanti, oro, diamanti, Bitcoin... criminali e organizzazioni criminali si articolano... si può occultare tutto,
volendo anche se stessi... finché non ti trovano...  Grin

...è difficile competere in quei sistemi dove ci sono più ladri che cose da rubare
picchio
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2296
Merit: 1091



View Profile
November 30, 2018, 03:55:03 AM
 #10287

...
I due address incriminati che vi invito ad evitare per non avere guai (pur essendo cittadini italiani ma non si sa mai) sono questi:

1AjZPMsnmpdK2Rv9KQNfMurTXinscVro9V
149w62rY42aZBox8fGcmqNsXUzSStKeq8C

Fonte: https://home.treasury.gov/news/press-releases/sm556




...come è già stato fatto

https://cryptonomist.ch/it/2018/10/18/asta-bitcoin/
Sono due concetti differenti, in un caso non hanno le chiavi pubbliche ma mettono dei veti "fuori protocollo" con minacce, nel secondo hanno le chiavi private e li vendono.
I due criminali (gli iraniani) potrebbero sempre inquinare quei 660 BTC in vendita Smiley basta che inviino un satoshi ad uno di quegli indirizzi Smiley



Era così... per evidenziare che oltre un discorso tecnico, c'è un discorso più o meno legale.
Di certo chi pensa di delinquere a grandi livelli e di farla franca... credo che voglia vivere di illusioni.

Contanti, oro, diamanti, Bitcoin... criminali e organizzazioni criminali si articolano... si può occultare tutto,
volendo anche se stessi... finché non ti trovano...  Grin

Riflettendoci sopra ...
Ci fanno un favore contribuendo alla tesi che utilizzare BTC per atti illeciti non è una bella idea, anzi!
Rimangono le tracce in eterno ...


 
 
           ▄████▄
         ▄████████▄
       ▄████████████▄
     ▄████████████████▄
    ████████████████████      ▄█▄                 ▄███▄                 ▄███▄                 ▄████████████████▀   ▄██████████

  ▄▄▄▀█████▀▄▄▄▄▀█████▀▄▄▄     ▀██▄             ▄██▀ ▀██▄             ▄██▀ ▀██▄             ▄██▀                   ██
▄█████▄▀▀▀▄██████▄▀▀▀▄█████▄     ▀██▄         ▄██▀     ▀██▄         ▄██▀     ▀██▄         ▄██▀        ▄█▄          ▀██████████████▄
████████████████████████████       ▀██▄     ▄██▀         ▀██▄     ▄██▀         ▀██▄     ▄██▀          ▀█▀                        ██
 ▀████████████████████████▀          ▀██▄ ▄██▀             ▀██▄ ▄██▀     ▄█▄     ▀██▄ ▄██▀                                       ██
   ▀████████████████████▀              ▀███▀                 ▀███▀       ▀█▀       ▀███▀      ▄███████████████████████████████████▀
     ▀████████████████▀
       ▀████████████▀
         ▀████████▀
           ▀████▀
║║


║║
.
.

║║
██
║║
.
.

║║
██
║║
.
║║


║║
Plutosky
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 952
Merit: 1151


View Profile
November 30, 2018, 07:26:54 AM
Last edit: November 30, 2018, 07:38:09 AM by Plutosky
 #10288




I tizi del link sono stati arrestati per riciclaggio al momento della transazione in contanti (di persona quindi) dagli agenti che si fingevano venditori. Erano stati talmente sprovveduti da mettere annunci di acquisto su localbitcoin (LB) in contanti per importi che superavano le norme AML. In ogni caso su LB se vuoi vendere btc devi rinunciare al controllo delle chiavi private perchè vanno messi in escrow sul sito (LB è decentralizzato come annunci ma non come "stoccaggio" fondi)

I due iraniani invece sono in possesso delle private keys quindi per sequestrare loro i fondi, visto che adesso sanno dove abitano, l'OFAC dovrebbe fare irruzione in casa loro e, sotto minaccia o tortura, costringerli a rivelare luogo e credenziali di accesso al loro wallet. Soluzione difficile da praticare visto che gli agenti dovrebbero violare i confini di un Paese straniero (con cui i rapporti non sono proprio idilliaci).

I due comunque non potrebbero usare LB come canale di vendita appunto perchè dovrebbero muovere i fondi verso l'exchange e lì sarebbero sequestrati. Sebbene LB abbia sede in Finlandia, non credo che un exchange vorrebbe attirarsi le ire delle autorità USA lasciando passare dei btc provenienti da address "ricercati".

Quello che potrebbero fare (a parte usare Bisq+Tor+Monero che resta la soluzione migliore perchè tutela anche il futuro acquirente) sarebbe vendere btc in contanti a qualcuno incontrato al bar o per la strada che non è a conoscenza della storia (non proprio facilissimo visto l'importo  Grin) .

In questo caso passerebbero la patata bollente all'acquirente il quale, e qui sta l'assurdo, si troverebbe probabilmente nei guai anche se avesse agito in piena buona fede a condizione che l'OFAC riuscisse a risalire anche alla sua identità a partire dal suo address.

Quando si parla di riciclaggio comunque solo i rubagalline si affidano a bitcoin. I professionisti continuano ad usare le solide ed affidabili strutture che lo fanno da secoli e in cui, purtroppo, tutti noi lasciamo i nostri sudati risparmi

https://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2018-11-29/deutsche-bank-perquisita-sede-indagini-riciclaggio-titolo-cade-103703.shtml?uuid=AEUZIQpG



La non fungibilità è proprio un vero problema, l'idea che si possa essere perseguiti perchè si riceve btc da address incriminati è folle, è un modo indiretto di bloccare i soldi e requisirli non solo al singolo utente ma al sistema nel suo complesso.


Stanno di fatto riducendo l'offerta e pompando in questo modo il prezzo ( Grin)

Quote
Gli sviluppatori di Bitcoin Core sono ben consapevoli di questa problematica da tempo  https://github.com/bitcoin/bitcoin/issues/6568

la prossima release 0.18 avrà miglioramenti lato privacy ma non ancora lato fungibilità:

https://hackernoon.com/bitcoin-upgrades-with-dandelion-the-transaction-privacy-protocol-ae9647bfbcb2

https://www.youtube.com/watch?v=nIeFvB6g9Oc



Il problema è che il prossimo passo della follia USA sarà quello, temo, di perseguire gli sviluppatori di queste tecnologie cosi come i creatori di exchange decentralizzati.
Occorre per sicurezza che anche questi difendano il loro anonimato (Satoshi insegna qualcosa da questo punto di vista), il che non è così semplice perchè i programmatori di Bitcoin Core sono crittografi o matematici di fama mondiale e quindi spesso personalità famose e pubbliche.

"Only government can take perfectly good paper, cover it with perfectly good ink and make the combination worthless" M. Friedman
babo
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2198
Merit: 1670



View Profile WWW
November 30, 2018, 09:37:39 AM
 #10289

purtroppo dobbiamo necessariamente aspettarci dei colpi di coda da parte del legislatore
che vede criminalita ovunque, anche in un sistema (la blockchain) che di base spinge fuori questi comportamenti

il fatto che i due iraniani non possano vendere facilmente i bitcoin dimostra, de facto, che il bitcoin (come sempre detto) non e' una moneta anonima.. e' efficiente, e' trusted senza nessun controllore o censore

quindi il legislatore dovrebbe rendersi conto che non deve esagerare nelle sue condideraioni obsolete

.freebitcoin.       ▄▄▄█▀▀██▄▄▄
   ▄▄██████▄▄█  █▀▀█▄▄
  ███  █▀▀███████▄▄██▀
   ▀▀▀██▄▄█  ████▀▀  ▄██
▄███▄▄  ▀▀▀▀▀▀▀  ▄▄██████
██▀▀█████▄     ▄██▀█ ▀▀██
██▄▄███▀▀██   ███▀ ▄▄  ▀█
███████▄▄███ ███▄▄ ▀▀▄  █
██▀▀████████ █████  █▀▄██
 █▄▄████████ █████   ███
  ▀████  ███ ████▄▄███▀
     ▀▀████   ████▀▀
BITCOIN
DICE
EVENT
BETTING
WIN A LAMBO !

.
            ▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄███████████▄▄▄▄▄
▄▄▄▄▄██████████████████████████████████▄▄▄▄
▀██████████████████████████████████████████████▄▄▄
▄▄████▄█████▄████████████████████████████▄█████▄████▄▄
▀████████▀▀▀████████████████████████████████▀▀▀██████████▄
  ▀▀▀████▄▄▄███████████████████████████████▄▄▄██████████
       ▀█████▀  ▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀  ▀█████▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀
▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀
.PLAY NOW.
Paolo.Demidov
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 896
Merit: 593


View Profile
November 30, 2018, 12:20:43 PM
 #10290




I tizi del link sono stati arrestati per riciclaggio al momento della transazione in contanti (di persona quindi) dagli agenti che si fingevano venditori. Erano stati talmente sprovveduti da mettere annunci di acquisto su localbitcoin (LB) in contanti per importi che superavano le norme AML. In ogni caso su LB se vuoi vendere btc devi rinunciare al controllo delle chiavi private perchè vanno messi in escrow sul sito (LB è decentralizzato come annunci ma non come "stoccaggio" fondi)

I due iraniani invece sono in possesso delle private keys quindi per sequestrare loro i fondi, visto che adesso sanno dove abitano, l'OFAC dovrebbe fare irruzione in casa loro e, sotto minaccia o tortura, costringerli a rivelare luogo e credenziali di accesso al loro wallet. Soluzione difficile da praticare visto che gli agenti dovrebbero violare i confini di un Paese straniero (con cui i rapporti non sono proprio idilliaci).

I due comunque non potrebbero usare LB come canale di vendita appunto perchè dovrebbero muovere i fondi verso l'exchange e lì sarebbero sequestrati. Sebbene LB abbia sede in Finlandia, non credo che un exchange vorrebbe attirarsi le ire delle autorità USA lasciando passare dei btc provenienti da address "ricercati".

Quello che potrebbero fare (a parte usare Bisq+Tor+Monero che resta la soluzione migliore perchè tutela anche il futuro acquirente) sarebbe vendere btc in contanti a qualcuno incontrato al bar o per la strada che non è a conoscenza della storia (non proprio facilissimo visto l'importo  Grin) .

In questo caso passerebbero la patata bollente all'acquirente il quale, e qui sta l'assurdo, si troverebbe probabilmente nei guai anche se avesse agito in piena buona fede a condizione che l'OFAC riuscisse a risalire anche alla sua identità a partire dal suo address.

Quando si parla di riciclaggio comunque solo i rubagalline si affidano a bitcoin. I professionisti continuano ad usare le solide ed affidabili strutture che lo fanno da secoli e in cui, purtroppo, tutti noi lasciamo i nostri sudati risparmi

https://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2018-11-29/deutsche-bank-perquisita-sede-indagini-riciclaggio-titolo-cade-103703.shtml?uuid=AEUZIQpG



Sul discorso sequestri, pignoramenti, confisca...
si può scrivere molto.

In Italia ci sono norme chiare che dispongono in maniera precisa quello che per legge non è sottoposto a sequestro o azione cautelare.
Prendo la norma più conosciuta, esempio ditattico:
https://www.brocardi.it/codice-civile/libro-quarto/titolo-iii/capo-xx/sezione-iii/art1923.html

Fermo restando che chi gestisce un patrimonio rilevante, lo gestisce, ne gode magari temporaneamente dei benefici, ma materialmente non lo possiede.
Il problema si risolve a monte.

Vedere il blind trust di Mario Draghi Grin ( https://it.m.wikipedia.org/wiki/Blind_trust )

Certa stampa cavalca... queste storielle...
con retrogusto anarchico... rivoluzionario... sotterfugio...
i più furbi del mondo...

Su fatti rilevanti, prendono una persona e la isolano...
la persona da una parte, il wallet da un'altra.
Fine della storia triste.

Idem con patatine per chi fa il furbacchione in vecchia valuta fiat.

Penso che l'eventuale successo di una criptovaluta si basa molto più sulla facilità di utilizzo che su un discorso di privacy.
Anche se la privacy è un aspetto molto importante, lo sarà sempre di più.

Bisogna poi vedere cosa vogliamo intendere per privacy... perché avere Monero e postare raffiche di selfie e "Lambo" sui social è leggermente... contraddittorio.
Ma anche senza i social passare il Sabato pomeriggio, in centro con un'auto sportiva... non è proprio da profilo basso Grin

Credo che queste cose non dovrebbero distogliere dagli argomenti principali.
L'eventuale valore di una cripto è l'utilizzo che si può fare della rete che vi è dietro.

La parte finanziaria ha preso sopravvento su eventuali applicazioni pratiche... non è un gran segnale per molte cripto.

...è difficile competere in quei sistemi dove ci sono più ladri che cose da rubare
R@nda
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 381
Merit: 114


View Profile
November 30, 2018, 02:17:23 PM
 #10291

Quote
Penso che l'eventuale successo di una criptovaluta si basa molto più sulla facilità di utilizzo che su un discorso di privacy.

Più o meno concordo anche con il resto che hai scritto, questa frase però mi piace proprio.

Se però si vuole uscire dalla speculazione selvaggia e a favore di pochi, ci vogliono regole precise e fatte con criterio.
Non necessariamente le regole devono minare le fondamenta delle cripto...ma così siamo nelle mani di Exchange che nella maggior parte dei casi mi procurano crisi di vomito.
Scusate.
Paolo.Demidov
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 896
Merit: 593


View Profile
December 01, 2018, 01:42:33 AM
 #10292

Quote
Penso che l'eventuale successo di una criptovaluta si basa molto più sulla facilità di utilizzo che su un discorso di privacy.

Più o meno concordo anche con il resto che hai scritto, questa frase però mi piace proprio.

Se però si vuole uscire dalla speculazione selvaggia e a favore di pochi, ci vogliono regole precise e fatte con criterio.
Non necessariamente le regole devono minare le fondamenta delle cripto...ma così siamo nelle mani di Exchange che nella maggior parte dei casi mi procurano crisi di vomito.
Scusate.


Segnalo gli ultimi ~30 secondi di questo video:
https://www.youtube.com/watch?v=e_aierlN7SI


Fino ad ora la parte trading, soldoni, minare... ha preso la scena,
non si vede l'inversione del trend verso una parte di sviluppo... qualcosa di più di uno step
di aggiornamento.

Credo che alla fine le quotazioni abbiano risentito di questo stagnazione di idee e progressi.


...è difficile competere in quei sistemi dove ci sono più ladri che cose da rubare
alexrossi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2422
Merit: 1113


https://bitcoin.watfordfc.com


View Profile WWW
December 02, 2018, 09:54:10 AM
 #10293

Interessantissimo il caso dei due utenti iraniani, personalmente vedo una notizia estremamente bullish per tutte le monete veramente anonime (quindi zec e monero)

  ▄▄█████▄▄███████▄▄
███████████
     ▀▀███▄
█████████████        ▀██▄
█████████████          ██▄
███████████            ██▄
██▀▀█████▀▀              ██
██                       ██
██                       ██
▀██                     ██▀
▀██                   ██▀
 ▀██▄               ▄██▀
   ▀███▄▄       ▄▄███▀
      ▀▀█████████▀▀
███████   INDUSTRY LEADING CRYPTO SPORTSBOOK   ███████
MULTI
CURRENCY
ONLINE
  CASINO   
DAILY PRICE
BOOSTS
FAST & SECURE
PAYMENTS
█████████████████████████
███████▀▀       ▀▀███████
████▀   ▄ ▀███▀ ▄   ▀████
███  ▄████▄ ▀ ▄████▄  ███
██  ▄ ▀███▀ ▄ ▀███▀ ▄  ██
█  ▄██ ▀▀ ▄███▄ ▀▀ ██▄  █
█  █▀ ▄█ ███████ █▄ ▀█  █
█   ▄███▄ █████ ▄███▄   █
██  ████▀ ▄▄▄▄▄ ▀████  ██
███  ▀ ▄ ▀█████▀ ▄ ▀  ███
████▄  ▀▀▄ ███ ▄▀▀  ▄████
███████▄▄       ▄▄███████
█████████████████████████
█████████████████████████
███████▀▀ █████ ▀▀███████
████▀    ▄█████▄    ▀████
█████▄▄█▀▀ ▄▄▄ ▀▀█▄▄█████
██▀███▀ ▄███▀███▄ ▀███▀██
█   █ ▄██▀     ▀██▄ █   █
█   █ ██         ██ █   █
█   █ ▀██▄▄█ █▄▄██▀ █   █
██▄███▄ ▀██▄▄▄██▀ ▄███▄██
█████▀▀█▄▄ ▀▀▀ ▄▄█▀▀█████
████▄    ▀█████▀    ▄████
███████▄▄ █████ ▄▄███████
█████████████████████████
.
.REGISTER NOW!.
fillippone
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 756
Merit: 3546


I worship Caffeine


View Profile
December 02, 2018, 03:02:33 PM
Last edit: December 02, 2018, 04:08:02 PM by fillippone
Merited by Speculatoross (1)
 #10294

Quote
Penso che l'eventuale successo di una criptovaluta si basa molto più sulla facilità di utilizzo che su un discorso di privacy.

Più o meno concordo anche con il resto che hai scritto, questa frase però mi piace proprio.

Se però si vuole uscire dalla speculazione selvaggia e a favore di pochi, ci vogliono regole precise e fatte con criterio.
Non necessariamente le regole devono minare le fondamenta delle cripto...ma così siamo nelle mani di Exchange che nella maggior parte dei casi mi procurano crisi di vomito.
Scusate.


Segnalo gli ultimi ~30 secondi di questo video:
https://www.youtube.com/watch?v=e_aierlN7SI


Fino ad ora la parte trading, soldoni, minare... ha preso la scena,
non si vede l'inversione del trend verso una parte di sviluppo... qualcosa di più di uno step
di aggiornamento.

Credo che alla fine le quotazioni abbiano risentito di questo stagnazione di idee e progressi.



Veramente credo che l’ultimo anno sia stato uno dei più produttivi dal punto di vista dello sviluppo di Bitcoin, e questo nonostante il bear market.
Diamo un’ occhiata al github di bitcoin core per vedere la quantità di commit al codice, dato oggettivo che fa impallidire anche altre coin nella top10 delle crittovalute.
Ad esempio, sto pensando a questo: https://twitter.com/el33th4xor/status/1068856384983363585?s=21

Ma poi anche segwit, partito giusto un anno fa ed ora coinvolto nella maggioranza degli indirizzi Bitcoin, lightning network (Bitcoin senza blockchain) o il suo parente industriale Liquid.
 Devo andare avanti?
 Tutte le innovazioni in campo privacy (qualcosa si vedrà nella prossima release di Bitcoin Core), mimblewhimble, GRIN e compagnia bella.
Queste sono le innovazioni che mi sono venute in mente in questi due minuti ed implementate negli ultimi 12 mesi: direi che attualmente non c’è crittovaluta vivace come Bitcoin in questo momento (ma anche anni).

Se volessi pomposamente autocitarmi direi che “Bitcoin non è solo il suo prezzo”: voglio dire che il prezzo è solo una paete del successo di Bitcoin, ma non deve essere l’unica variabile da osservare, soprattutto in una fase ancora virale, o pionieristica come quella attuale.

No, direi proprio che sei fuori strada se pensi che il prezzo anni avuto qualche correlazione con lo sviluppo.

Paolo.Demidov
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 896
Merit: 593


View Profile
December 02, 2018, 04:00:53 PM
Merited by Micio (2)
 #10295

Quote
Penso che l'eventuale successo di una criptovaluta si basa molto più sulla facilità di utilizzo che su un discorso di privacy.

Più o meno concordo anche con il resto che hai scritto, questa frase però mi piace proprio.

Se però si vuole uscire dalla speculazione selvaggia e a favore di pochi, ci vogliono regole precise e fatte con criterio.
Non necessariamente le regole devono minare le fondamenta delle cripto...ma così siamo nelle mani di Exchange che nella maggior parte dei casi mi procurano crisi di vomito.
Scusate.


Segnalo gli ultimi ~30 secondi di questo video:
https://www.youtube.com/watch?v=e_aierlN7SI


Fino ad ora la parte trading, soldoni, minare... ha preso la scena,
non si vede l'inversione del trend verso una parte di sviluppo... qualcosa di più di uno step
di aggiornamento.

Credo che alla fine le quotazioni abbiano risentito di questo stagnazione di idee e progressi.



Veramente credo che l’ultimo anno sia stato uno dei più produttivi dal punto di vista dello sviluppo di Bitcoin, e questo nonostante il bear market.
Diamo un’ occhiata al github di bitcoin core per vedere la quantità di commit al codice, dato oggettivo che fa impallidire anche altre coin nella top10 delle crittovalute.
Ad esempio, sto pensando a questo: https://twitter.com/el33th4xor/status/1068856384983363585?s=21

Ma poi anche segwit, partito giusto un anno fa ed ora coinvolto nella maggioranza degli indirizzi Bitcoin, lightning network (Bitcoin senza blockchain) o il suo parente industriale Liquid.
 Devo andare avanti?
 Tutte le innovazioni in campo privacy (qualcosa si vedrà nella prossima release di Bitcoin Core), mimblewhimble, GRIN e compagnia bella.
Queste sono le innovazioni che mi sono venute in mente in questi due minuti ed implementate negli ultimi 12 mesi: direi che attualmente non c’è crittovaluta vivace come Bitcoin in questo momento (ma anche anni).

No, direi proprio che sei fuori strada se pensi che il prezzo anni avuto qualche correlazione con lo sviluppo.

È chiaro che su ogni cosa che scrivo alzi un muro di negazione frontale Smiley

Io alla fine espongo solo il mio pensiero, non ho pretesa che sia la verità assoluta.
Devi dire che a volte, mi pare, avvenga il contrario, come posso dire... qualcuno ha fede cieca nel Bitcoin e riesce a vedere nel futuro cose che in molti non riescono a vedere, ampiamente leggittimo.

Io sono sicuramente fuori strada su tutto; anzi diciamo di più, diciamo che posso stare anche fuori strada a guardare quelli che passano sulla strada.
Così per passatempo Grin

Per l'uomo della strada Bitcoin è rimasto al palo, con le stesse difficoltà di... usabilità.
Nonché, ancora, non c'è un largo riconoscimento inteso sempre come usabilità nel senso di utilizzo.

Per i tecnici e per il ristretto ( in senso numerico e mi ci metto anche io, che come tutti conto per "uno" ) popolo di questo forum, ci sono state tante cose; ma come diceva la mia bisnonna, a biscottini non si campa.

Volendo parlare di progetti in corso e volendo anche allargare l'orizzonte di possibilità, suggerisco di guardare per esempio a GV, ovvero Google Ventures, il venture capital che ha dietro i signori di Google, ma non solo.

Da sottolineare il progetto per pagamenti e trasferimenti di denaro Veem.

https://www.gv.com/portfolio/


Faccio notare che GV accetta proposte da chiunque ed è disposta a finanziare qualsiasi idea o progetto, che sia anche solo su carta.
Con in pratica un unico vincolo non derogabile che l'idea o il progetto, abbia un potenziale impatto su almeno un miliardo di persone nel mondo.

Valutazione d'impatto ad insidicabile giudizio di GV stessa.

...è difficile competere in quei sistemi dove ci sono più ladri che cose da rubare
Ale88
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 1022
Merit: 511


View Profile
December 02, 2018, 04:31:01 PM
 #10296

Onestamente sono d'accordo con Filippone, dire che nell'ultimo anno non ci siano stati progressi mi sembra un'affermazione molto azzardata. Il problema è che l'anno scorso saliva perché manipolato, difatti nessuno capiva il vero motivo della salita e quest'anno, nonostante un sacco di ottime notizie scende senza sosta.
fillippone
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 756
Merit: 3546


I worship Caffeine


View Profile
December 02, 2018, 05:03:54 PM
 #10297

Quote
Penso che l'eventuale successo di una criptovaluta si basa molto più sulla facilità di utilizzo che su un discorso di privacy.

Più o meno concordo anche con il resto che hai scritto, questa frase però mi piace proprio.

Se però si vuole uscire dalla speculazione selvaggia e a favore di pochi, ci vogliono regole precise e fatte con criterio.
Non necessariamente le regole devono minare le fondamenta delle cripto...ma così siamo nelle mani di Exchange che nella maggior parte dei casi mi procurano crisi di vomito.
Scusate.


Segnalo gli ultimi ~30 secondi di questo video:
https://www.youtube.com/watch?v=e_aierlN7SI


Fino ad ora la parte trading, soldoni, minare... ha preso la scena,
non si vede l'inversione del trend verso una parte di sviluppo... qualcosa di più di uno step
di aggiornamento.

Credo che alla fine le quotazioni abbiano risentito di questo stagnazione di idee e progressi.



Veramente credo che l’ultimo anno sia stato uno dei più produttivi dal punto di vista dello sviluppo di Bitcoin, e questo nonostante il bear market.
Diamo un’ occhiata al github di bitcoin core per vedere la quantità di commit al codice, dato oggettivo che fa impallidire anche altre coin nella top10 delle crittovalute.
Ad esempio, sto pensando a questo: https://twitter.com/el33th4xor/status/1068856384983363585?s=21

Ma poi anche segwit, partito giusto un anno fa ed ora coinvolto nella maggioranza degli indirizzi Bitcoin, lightning network (Bitcoin senza blockchain) o il suo parente industriale Liquid.
 Devo andare avanti?
 Tutte le innovazioni in campo privacy (qualcosa si vedrà nella prossima release di Bitcoin Core), mimblewhimble, GRIN e compagnia bella.
Queste sono le innovazioni che mi sono venute in mente in questi due minuti ed implementate negli ultimi 12 mesi: direi che attualmente non c’è crittovaluta vivace come Bitcoin in questo momento (ma anche anni).

No, direi proprio che sei fuori strada se pensi che il prezzo anni avuto qualche correlazione con lo sviluppo.

È chiaro che su ogni cosa che scrivo alzi un muro di negazione frontale Smiley

Io alla fine espongo solo il mio pensiero, non ho pretesa che sia la verità assoluta.
Devi dire che a volte, mi pare, avvenga il contrario, come posso dire... qualcuno ha fede cieca nel Bitcoin e riesce a vedere nel futuro cose che in molti non riescono a vedere, ampiamente leggittimo.

Io sono sicuramente fuori strada su tutto; anzi diciamo di più, diciamo che posso stare anche fuori strada a guardare quelli che passano sulla strada.
Così per passatempo Grin

Per l'uomo della strada Bitcoin è rimasto al palo, con le stesse difficoltà di... usabilità.
Nonché, ancora, non c'è un largo riconoscimento inteso sempre come usabilità nel senso di utilizzo.

Per i tecnici e per il ristretto ( in senso numerico e mi ci metto anche io, che come tutti conto per "uno" ) popolo di questo forum, ci sono state tante cose; ma come diceva la mia bisnonna, a biscottini non si campa.

Volendo parlare di progetti in corso e volendo anche allargare l'orizzonte di possibilità, suggerisco di guardare per esempio a GV, ovvero Google Ventures, il venture capital che ha dietro i signori di Google, ma non solo.

Da sottolineare il progetto per pagamenti e trasferimenti di denaro Veem.

https://www.gv.com/portfolio/


Faccio notare che GV accetta proposte da chiunque ed è disposta a finanziare qualsiasi idea o progetto, che sia anche solo su carta.
Con in pratica un unico vincolo non derogabile che l'idea o il progetto, abbia un potenziale impatto su almeno un miliardo di persone nel mondo.

Valutazione d'impatto ad insidicabile giudizio di GV stessa.
Di solito quando argomento tendi a non farmi influenzare da chi è portatore di tale pensiero, per non essere indotto a fallacie logiche “ad hominem”. Quindi se pensi che ci sia un accanimento personale, posso rassicurarti.

Riguardo all’uomo della strada, faccio il possibile per diffondere l’uso del Bitcoin (more on this to follow), e forse capirà che Bitcoin semplicemente “funziona” quando per lui sarà troppo tardi.
Il detto fella nonna non ho capito cosa c’entri.
GV sicuramente non c’entra nulla con Bitcoin.
Chi dovrebbe proporre Bitcoin a GV? A quale fine? Per fare cosa? Per avere un sistema di pagamenti digitalizzato e centralizzato credo che l’euro sia imbattibile. Quindi non è quello il punto.
Veem invece qui è sicuramente off topic.


Neo_Coin
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 1050
Merit: 265


"Be Your Own Bank"


View Profile
December 02, 2018, 05:48:14 PM
 #10298

Per la serie: una immagine vale mille parole. I bitcoin sono ormai dappertutto   Grin Grin


- "Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate".
Paolo.Demidov
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 896
Merit: 593


View Profile
December 02, 2018, 05:55:20 PM
 #10299

Quote
Penso che l'eventuale successo di una criptovaluta si basa molto più sulla facilità di utilizzo che su un discorso di privacy.

Più o meno concordo anche con il resto che hai scritto, questa frase però mi piace proprio.

Se però si vuole uscire dalla speculazione selvaggia e a favore di pochi, ci vogliono regole precise e fatte con criterio.
Non necessariamente le regole devono minare le fondamenta delle cripto...ma così siamo nelle mani di Exchange che nella maggior parte dei casi mi procurano crisi di vomito.
Scusate.


Segnalo gli ultimi ~30 secondi di questo video:
https://www.youtube.com/watch?v=e_aierlN7SI


Fino ad ora la parte trading, soldoni, minare... ha preso la scena,
non si vede l'inversione del trend verso una parte di sviluppo... qualcosa di più di uno step
di aggiornamento.

Credo che alla fine le quotazioni abbiano risentito di questo stagnazione di idee e progressi.



Veramente credo che l’ultimo anno sia stato uno dei più produttivi dal punto di vista dello sviluppo di Bitcoin, e questo nonostante il bear market.
Diamo un’ occhiata al github di bitcoin core per vedere la quantità di commit al codice, dato oggettivo che fa impallidire anche altre coin nella top10 delle crittovalute.
Ad esempio, sto pensando a questo: https://twitter.com/el33th4xor/status/1068856384983363585?s=21

Ma poi anche segwit, partito giusto un anno fa ed ora coinvolto nella maggioranza degli indirizzi Bitcoin, lightning network (Bitcoin senza blockchain) o il suo parente industriale Liquid.
 Devo andare avanti?
 Tutte le innovazioni in campo privacy (qualcosa si vedrà nella prossima release di Bitcoin Core), mimblewhimble, GRIN e compagnia bella.
Queste sono le innovazioni che mi sono venute in mente in questi due minuti ed implementate negli ultimi 12 mesi: direi che attualmente non c’è crittovaluta vivace come Bitcoin in questo momento (ma anche anni).

No, direi proprio che sei fuori strada se pensi che il prezzo anni avuto qualche correlazione con lo sviluppo.

È chiaro che su ogni cosa che scrivo alzi un muro di negazione frontale Smiley

Io alla fine espongo solo il mio pensiero, non ho pretesa che sia la verità assoluta.
Devi dire che a volte, mi pare, avvenga il contrario, come posso dire... qualcuno ha fede cieca nel Bitcoin e riesce a vedere nel futuro cose che in molti non riescono a vedere, ampiamente leggittimo.

Io sono sicuramente fuori strada su tutto; anzi diciamo di più, diciamo che posso stare anche fuori strada a guardare quelli che passano sulla strada.
Così per passatempo Grin

Per l'uomo della strada Bitcoin è rimasto al palo, con le stesse difficoltà di... usabilità.
Nonché, ancora, non c'è un largo riconoscimento inteso sempre come usabilità nel senso di utilizzo.

Per i tecnici e per il ristretto ( in senso numerico e mi ci metto anche io, che come tutti conto per "uno" ) popolo di questo forum, ci sono state tante cose; ma come diceva la mia bisnonna, a biscottini non si campa.

Volendo parlare di progetti in corso e volendo anche allargare l'orizzonte di possibilità, suggerisco di guardare per esempio a GV, ovvero Google Ventures, il venture capital che ha dietro i signori di Google, ma non solo.

Da sottolineare il progetto per pagamenti e trasferimenti di denaro Veem.

https://www.gv.com/portfolio/


Faccio notare che GV accetta proposte da chiunque ed è disposta a finanziare qualsiasi idea o progetto, che sia anche solo su carta.
Con in pratica un unico vincolo non derogabile che l'idea o il progetto, abbia un potenziale impatto su almeno un miliardo di persone nel mondo.

Valutazione d'impatto ad insidicabile giudizio di GV stessa.
Di solito quando argomento tendi a non farmi influenzare da chi è portatore di tale pensiero, per non essere indotto a fallacie logiche “ad hominem”. Quindi se pensi che ci sia un accanimento personale, posso rassicurarti.

Riguardo all’uomo della strada, faccio il possibile per diffondere l’uso del Bitcoin (more on this to follow), e forse capirà che Bitcoin semplicemente “funziona” quando per lui sarà troppo tardi.
Il detto fella nonna non ho capito cosa c’entri.
GV sicuramente non c’entra nulla con Bitcoin.
Chi dovrebbe proporre Bitcoin a GV? A quale fine? Per fare cosa? Per avere un sistema di pagamenti digitalizzato e centralizzato credo che l’euro sia imbattibile. Quindi non è quello il punto.
Veem invece qui è sicuramente off topic.



No figurati, io non penso nulla, ma se era anche accanimento personale,
non cambiava nulla Smiley
Tutti i giorni mi trovo persone contro.

Il detto della bisnonna, non lo hai capito,
GV non c'entra nulla con Bitcoin,
Veem è off-topic, allora non ne parliamo Smiley

Parlando solo per concetti, di team che sviluppano cose, diciamo che ci sono gruppi che sviluppano tecnologie
e team che tutt'al più possono sviluppare una tecnologia sola, al massimo dell'allargamento della loro visuale un solo tipo di tecnologia.

Ma...

Ma... ripensandoci bene... che lo scriviamo a fare ?
Non ci inoltriamo se no poi, dicono che scriviamo cose lunghe,
se no poi andiamo off topic  Grin

Parliamo di cose più normali e meno futuribili, su CoinMarketCap mentre scrivo Bitcoin lo vedo esattamente...
a ~ $ 4.134; vediamo se a mezzanotte spingono o no.


Se hai tempo, se vuoi rispondere,
secondo te per la fine dell'anno dove arriviamo?
A seguito anche dei progressi tecnologici nel 2019 cosa c'è da aspettarsi?
un rialzo? stabilizzazione? già da inizio anno? a metà anno? a fine anno?

Era per sapere, così... un pensiero generico, un trend di fine anno ed un trend per il 2019.

...è difficile competere in quei sistemi dove ci sono più ladri che cose da rubare
Neo_Coin
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 1050
Merit: 265


"Be Your Own Bank"


View Profile
December 02, 2018, 06:01:43 PM
 #10300


..... È chiaro che su ogni cosa che scrivo alzi un muro di negazione frontale Smiley

Io alla fine espongo solo il mio pensiero, non ho pretesa che sia la verità assoluta.
.......

Ma anche no. Tutti le tue filippiche lunghissime hanno la pretesa e il tono di essere la verità assoluta. Che bello sarebbe se riuscissi ad aprire finestre piccole, con pochi e semplici concetti, magari uno solo e soprattutto meno giri di parole.

Certo, c'è l'opzione di non leggerti, ma è una questione di spazio sullo schermo e delle dita che si stufano di scorrere sul touch.

Scusa, ma ci voleva.    Undecided Undecided

- "Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate".
Pages: « 1 ... 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503 504 505 506 507 508 509 510 511 512 513 514 [515] 516 517 518 519 520 521 522 523 524 525 526 527 528 529 530 531 532 533 534 535 536 537 538 539 540 541 542 543 544 545 546 547 548 549 550 551 552 553 554 555 556 557 558 559 560 561 562 563 564 565 ... 776 »
  Print  
 
Jump to:  

Sponsored by , a Bitcoin-accepting VPN.
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!