Bitcoin Forum
November 29, 2020, 03:23:54 AM *
News: Bitcointalk Community Awards
 
   Home   Help Search Login Register More  
Pages: « 1 ... 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503 504 505 506 507 508 509 510 511 512 513 514 515 516 517 518 519 520 521 522 523 524 525 [526] 527 528 529 530 531 532 533 534 535 536 537 538 539 540 541 542 543 544 545 546 547 548 549 550 551 552 553 554 555 556 557 558 559 560 561 562 563 564 565 566 567 568 569 570 571 572 573 574 575 576 ... 811 »
  Print  
Author Topic: BITCOIN PUMP!  (Read 757830 times)
Paolo.Demidov
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 1050
Merit: 730


View Profile
January 15, 2019, 10:36:29 AM
Last edit: January 15, 2019, 02:14:31 PM by Paolo.Demidov
 #10501

Tutto vero quello che dici, più o meno, ma Bitcoin & C. a mio avviso non potrà mai essere completamente regolamentato al 100% come una normale obbligazione; sicuramente quando, non se, passerà il primo ETF e sarà totalmente operativo Bakkt si apriranno strade e capitali finora impensabili. E' anche probabile che tanti istituzionali stanno già comprando e operando OTC ma sono pur sempre una goccia in un mare che a breve potrà travolgere tutto.
Personalmente non ne farei un dramma così grande, non inizialmente almeno, perchè di derivati, opzioni e futures ne è piena la finanza (non che sia un bene, sia chiaro), e le crypto per diversi anni a venire rappresenteranno pur sempre una piccola frazione del Ptf di un grosso investitore.

Da un punto di vista prettamente speculativo l'apertura di Bitcoin & C. alla finanza e ai mercati tradizionali, quindi marcia,corrotta e tossica, oltre che inevitabile, non può che far "piacere" noi primi investitori, proprio per l'enorme differenza di cifre con cui ci confronteremo.....tutto ciò sarà un male per derivati e futures? credo sia un "problema" che travalica le nostre decisioni e possibilità di intervento diretto.

Personalmente, e chiudo, credo che non abbiamo ancora visto la vera bolla di Bitcoin & C., perchè quando arriverà ce ne accorgeremo tutti!


Il problema, attualmente, non essere più o meno regolamentato...
...il problema è che chi non possiede fisicamente nemmeno un Bitcoin, con montagne di vecchia fiat,
distorce a piacimento, il trading su Bitcoin e le altre cripto è veleno per una sana "adozione" a qualsiasi livello.
Ci sono previsioni di breve termine che si riescono a fare esattamente l vuol, dire che abbiamo una componente "trading" alta, se ci fossero acquisti spinti dalla piena consapevolezza di cosa sia Bitcoin, avremmo dati diversi, perché l'animo delle persone non si può prevedere esattamente.


È il momento in cui a giro si vedono molte previsioni, anche su valori importanti...
...certi leader di settore non ho capito su cosa si basano.
Primo fra tutti McAfee, a questo punto... possiamo dire abilissimo, ma finto come una moneta da tre euro.

Non ho visto ancora un tentativo di simulazione reale, che ci dia un dato, ad esempio,
quante persone e/o soldi occorrono per far arrivare Bitcoin a $ 100.000 ? a $ 500.000 ?

In quanto tempo ? Perché in tempi molto brevi, sarebbe indice di una nuova bolla.



Fermo restando un discorso di concetto... Bitcoin, come riserva di valore...
che è il concetto che va di più, ha un aspetto pericoloso...

Se un capitalista, avesse a disposizione una perfetta riserva di valore, parcheggerebbe il suo avere in Bitcoin,
se prendiamo questo concetto in purezza, significa zero reimpiego di capitali, con il fermo dell'economia per le classi sociali più basse.

È un po' quello che sta succedendo in Italia, oggi invece che aprire una fabbrica, un ristorante, qualcosa... è più conveniente investire altrove, altrove geograficamente ma anche altrove nel significato che spesso le operazioni finanziarie sono più convenienti che rischiare in qualche attività reale.

Se ci fosse un qualcosa che si mantiene, anzi aumenta nel tempo... benissimo per chi ha in mano grandi capitali da parcheggiare, molto male per gli altri... si è già verificato uno stallo simile, quello che per esempio dette il via alla mezzadria, in tempi in cui la mobilità sociale e monetaria era prossima allo zero.



EDIT:

Aggiungo, un esempio; dal prospetto di un noto distributore di CFD, contratti per differenza.
Il sottostante non è ovviamente regolamentato, ma il prodotto CFD lo è in parte.
Segnalo che in questo caso, su questa piattaforma, esiste un limite d'investimento ~€ 50.000 a persona.
Esistono limiti analoghi anche su altri broker, per evitare al broker stesso di farsi schiacciare da qualche "balena" Grin


Acquistare criptovalute su [ omissis nome broker ] significa che stai investendo nell’asset sottostante, e la criptovaluta viene acquistata e mantenuta da [ omissis nome broker ] per tuo conto. Queste transazioni non fanno uso della leva. L’acquisto e la vendita di asset sottostanti non sono regolamentati e non è prevista protezione per gli investitori. Tuttavia, offriamo anche CFD in criptovalute, con cui puoi aprire posizioni “vendi” (short).




...è difficile competere in quei sistemi dove ci sono più ladri che cose da rubare
1606620234
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1606620234

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1606620234
Reply with quote  #2

1606620234
Report to moderator
1606620234
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1606620234

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1606620234
Reply with quote  #2

1606620234
Report to moderator
Advertised sites are not endorsed by the Bitcoin Forum. They may be unsafe, untrustworthy, or illegal in your jurisdiction. Advertise here.
Plutosky
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1078
Merit: 1377


View Profile
January 15, 2019, 12:22:46 PM
 #10502

il fatto che una eventuale bolla, piu grossa, sia in essere puo far piacere agli investitori della prima ora
pero non fa piacere per chi 'vuole' che sia il nuovo paradigma

personalmente, fondere bitcoin/blockchain con l'economia marcia e corrotta, non mi fa affatto piacere.. anzi sara un motivo che mi spingera probabilmente a rompere il sodalizio affettivo che ho con questa tecnologia

purtroppo penso che voi abbiate ragione in tutte le vostre analisi

Le due cose viaggiano su due binari paralleli che non si toccano mai.

La rete p2p usata come mezzo di scambio e riserva di valore non è sostanzialmente regolamentabile da nessuna legge che ne voglia snaturare le caratteristiche fondamentali. Trae il suo valore proprio dal non esserlo  per cui se mai dovesse diventarlo (intendo regolamentabile), sarà automaticamente la morte di bitcoin. Diventerebbe un altro paypal solo inutilmente più complesso.

I bitcoin usati come mezzo speculativo all'interno dei giardini murati della finanza invece saranno regolamentati, eccome. Le ICO pure per cui la follia dell'anno scorso è evento che non si ripeterà più.

Ma gli utenti del primo tipo non saranno influenzati dalle leggi fatte per i secondi.

"Only government can take perfectly good paper, cover it with perfectly good ink and make the combination worthless" M. Friedman
fillippone
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 896
Merit: 4554


Merit Rascal


View Profile
January 15, 2019, 01:05:35 PM
 #10503

il fatto che una eventuale bolla, piu grossa, sia in essere puo far piacere agli investitori della prima ora
pero non fa piacere per chi 'vuole' che sia il nuovo paradigma

personalmente, fondere bitcoin/blockchain con l'economia marcia e corrotta, non mi fa affatto piacere.. anzi sara un motivo che mi spingera probabilmente a rompere il sodalizio affettivo che ho con questa tecnologia

purtroppo penso che voi abbiate ragione in tutte le vostre analisi

Le due cose viaggiano su due binari paralleli che non si toccano mai.

La rete p2p usata come mezzo di scambio e riserva di valore non è sostanzialmente regolamentabile da nessuna legge che ne voglia snaturare le caratteristiche fondamentali. Trae il suo valore proprio dal non esserlo  per cui se mai dovesse diventarlo (intendo regolamentabile), sarà automaticamente la morte di bitcoin. Diventerebbe un altro paypal solo inutilmente più complesso.

I bitcoin usati come mezzo speculativo all'interno dei giardini murati della finanza invece saranno regolamentati, eccome. Le ICO pure per cui la follia dell'anno scorso è evento che non si ripeterà più.

Ma gli utenti del primo tipo non saranno influenzati dalle leggi fatte per i secondi.


Ancora una volta d’accordo con te, salvo poi ricordarsi che in un contesto decentralizzato, i “walled gardens” hanno vita breve. Non so se vi ricordate come finì, ad esempio, con i walled gardens su internet proposti da M$ o AOL. Forse no? Ah, ecco, appunto.
Quella di regolamentare anche solo una parte di Bitcoin: pia illusione.


Plutosky
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1078
Merit: 1377


View Profile
January 15, 2019, 05:59:25 PM
Merited by babo (1), JGreg96 (1)
 #10504



Ancora una volta d’accordo con te, salvo poi ricordarsi che in un contesto decentralizzato, i “walled gardens” hanno vita breve. Non so se vi ricordate come finì, ad esempio, con i walled gardens su internet proposti da M$ o AOL. Forse no? Ah, ecco, appunto.
Quella di regolamentare anche solo una parte di Bitcoin: pia illusione.



Vero.  Con la precisazione che mentre Internet è “solo” una rete, qui abbiamo invece la rete (Bitcoin) e la moneta (bitcoin) che ci viaggia sopra. La finanza (Bakkt, ETF, futures, servizi di custodia…) è interessata soprattutto alla seconda. Quindi mentre la rete bitcoin è praticamente impossibile ( e non avrebbe senso) che venga superata da un competitor privato, chiuso e istituzionale (come Internet non fu scalfita dalla concorrenza delle WAN private), niente vieta in un futuro non lontano alla moneta bitcoin di andare dalla rete P2p verso  questi walled garden e viceversa, così come oggi passa dagli address della rete P2P (con possesso delle proprie chiavi private) a quelli con custodia delle chiavi presso terzi degli Exchange.

Dentro il walled garden chi possiede i bitcoin ha un nome, un cognome, un reddito dichiarato, un indirizzo ….nel pieno stile della regolamentazione AML/KYC. Fuori dal walled garden chi possiede i bitcoin, se vuole, è solo un address pseudonimo non tracciabile.

La fungibilità (e la privacy) dei bitcoin diventano in questo scenario ancora più importanti perchè altrimenti chi regolamenta può stabilire delle blacklist per selezionare quali bitcoin possono accedere nel WG creando di fatto una moneta di serie A e una di serie B

"Only government can take perfectly good paper, cover it with perfectly good ink and make the combination worthless" M. Friedman
alexrossi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2548
Merit: 1202


Join the world-leading crypto sportsbook NOW!


View Profile WWW
January 15, 2019, 09:05:27 PM
 #10505


La fungibilità (e la privacy) dei bitcoin diventano in questo scenario ancora più importanti perchè altrimenti chi regolamenta può stabilire delle blacklist per selezionare quali bitcoin possono accedere nel WG creando di fatto una moneta di serie A e una di serie B


Più o meno mi sembra succeda già così, non mi ricordo la notizia esatta ma c'era qualche news rispetto a un caso dove se si ricevevano bitcoin da un particolare indirizzo si veniva automaticamente indagati in una certa giurisdizione.

  ▄▄█████▄▄███████▄▄
 ███████████
     ▀▀███▄
█████████████        ▀██▄
█████████████          ██▄
███████████            ██▄
██▀▀█████▀▀              ██
██                       ██
██                       ██
▀██                     ██▀
 ▀██                   ██▀
  ▀██▄               ▄██▀
    ▀███▄▄       ▄▄███▀
       ▀▀█████████▀▀
███████████    LEADING CRYPTO SPORTSBOOK & CASINO    ███████████
MULTI
CURRENCY
1500+
CASINO GAMES
CRYPTO EXCLUSIVE
CLUBHOUSE
FAST & SECURE
PAYMENTS
..PLAY NOW!..
duesoldi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1316
Merit: 1277


View Profile
January 15, 2019, 09:46:36 PM
 #10506


La fungibilità (e la privacy) dei bitcoin diventano in questo scenario ancora più importanti perchè altrimenti chi regolamenta può stabilire delle blacklist per selezionare quali bitcoin possono accedere nel WG creando di fatto una moneta di serie A e una di serie B


Più o meno mi sembra succeda già così, non mi ricordo la notizia esatta ma c'era qualche news rispetto a un caso dove se si ricevevano bitcoin da un particolare indirizzo si veniva automaticamente indagati in una certa giurisdizione.

Era questa la notizia cui ti riferisci, immagino:
https://www.bloomberg.com/news/articles/2018-11-28/u-s-exposes-bitcoin-users-addresses-in-iran-cyber-sanctions

Plutosky
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1078
Merit: 1377


View Profile
January 19, 2019, 10:23:15 AM
Last edit: January 19, 2019, 12:13:02 PM by Plutosky
Merited by Micio (7), kronos123 (1)
 #10507

Leggo ancora spesso che bitcoin oggi sono solo una forma di speculazione e non anche un sistema di pagamento e/o trasferimento del valore, visto che non vengono usati da nessuno per acquistare beni e servizi. In questo scenario gli spostamenti di btc sarebbero solo spostamenti da, per e fra exchange.

Alcuni dati di recente contraddicono secondo me questa affermazione.

La risalita del numero di transazioni di cui parlavamo qualche post indietro, oggi vicina ai massimi di sempre, avviene in un momento di noia mortale del trading per la stagnazione del prezzo.

Se btc fossero usati solo per speculazione, le transazioni dovrebbero aumentare nei periodi di massima volatilità e ridursi in quelli di bassa volatilità: quando le opportunità per i traders aumentano (crescita della volatilità) questi ultimi hanno maggiore interesse a muovere i loro averi per sfruttare opportunità di arbitraggio o trasferirli su exchange in modo da poterli vendere o usare come capitale per le operazioni al margine.

E' quello che è successo nella seconda metà del 2017 dove c'è stata una correlazione positiva tra pump e numero di transazioni.

Rispetto al 2017 inoltre mancano le transazioni "finte" che i big blockers usavano per spammare la blockchain e dimostrare l'inadeguatezza del limite di 1MB. delle "partite di giro" al solo scopo di intasare la blockchain. Oggi i big blockers hanno bcash e segwit al 50% di adozione ha reso molto più costoso e inutile portare avanti attacchi di questo tipo.

E' quindi assai probabile che le transazioni di oggi siano percentualmente molto più vere di quelle dell'anno scorso.

E allora se non è per il trading e non è per lo spam, perchè tutto questo movimento? Spostare bitcoin non è gratis e va in parte contro alla filosofia dell'hodling, quindi se le persone lo fanno un motivo ci deve essere.

L'unica spiegazione possibile è che sono in aumento gli usi "pratici", cioè che la blockchain bitcoin venga sempre più usata (per la sua convenienza, sicurezza, incensurabilità, quasi anonimato…) come mezzo di trasferimento di valore sia per usi commerciali che transazionali (es rimesse internazionali), e non solo come viavai di denaro tra gli exchange

L’uso pratico della rete è  legato anche alla diffusione di LN. Da vaporware impossibile da realizzare a quasi la metà dei nodi della rete principale e oltre 20.000 canali in meno di un anno.  Quasi 600 btc depositati . E spiega in parte anche i movimenti sulla blockchain dato che l’apertura e chiusura di un canale richiede comunque movimentazioni on chain.

Un proliferare di wallet e di sviluppatori, con recenti novità sempre più interessanti (da Thor di Bitrefill alla possibilità di fare pagamenti senza invoice)

Non è possibile sapere quante txs LN avvengano sulla rete ma uno di questi wallet, Wallet of Satoshi (https://www.walletofsatoshi.com/) ha un contatore delle Txs LN che processa: siamo a 11.500. Per carità sono quelle che VISA fa probabilmente in meno di mezzo minuto, ma sono comunque numeri significativi, ed è 1 wallet solo su tanti. Con $0.000018 di fees medie poi.

Altra notizia interessante è il successo dei payment processor (PP) . Se btc fosse solo trading, i PP cioè quelle aziende che supportano altre aziende nella accettazione di btc per i pagamenti, sarebbero in crisi profonda.

Invece, il principale PP, Bitpay ha avuto un anno stellare (https://www.businesswire.com/news/home/20190116005701/en/BitPay-Sees-Record-Year-Revenue-2018-1) con oltre un miliardo di dollari di txs processate e un nuovo record nelle fees raccolte. Soprattutto il settore B2B è cresciuto del 255% .

BTCpay l’alternativa gratuita e decentralizzata (che supporta LN) nata un anno fa in contrapposazione a Bitpay ha avuto anche lei una crescita notevole (https://bitcoinmagazine.com/articles/year-after-launch-btcpay-has-grown-larger-its-creator-expected/)

OpenNode è il terzo intruso appena nato (https://www.opennode.co/), con 1.25 milioni di dollari di investimento di Tim Draper

Ovviamente il fatto che la bc bitcoin sia usata per movimentazioni di valore non significa necessariamente una maggiore accettazione dei bitcoin come moneta. Molte delle aziende convertono subito ciò che ricevono in fiat e i PP servono anche a questo, ad accollarsi il rischio di cambio durante la transazione.

Ma un aumento dell’uso di bitcoin come forma di spesa o rete di movimentazione è una condizione necessaria alla diffusione e all’uso, le quali a loro volta stimolano chi riceve a tenere ed usare e non convertire all’istante.

In altre parole la spesa stimola la diffusione la quale a sua volta stimola, nel tempo, la trasformazione del token in moneta.

Bitcoin non sono moneta non solo ( e non tanto) per la volatilità o  per la loro natura deflazionaria. Lo sono anche e soprattutto perché sono ancora poco diffusi e chi li riceve ha difficoltà a spenderli nella vita di tutti i giorni, perché ha difficoltà a trovare qualcuno che li accetti a sua volta.

L’uso di btc come moneta passa per forza attraverso un aumento del numero di persone al mondo che li possiedono.

Le txs sulla blockchain sono un indicatore indiretto di quanto questo processo stia avvenendo.

"Only government can take perfectly good paper, cover it with perfectly good ink and make the combination worthless" M. Friedman
duesoldi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1316
Merit: 1277


View Profile
January 19, 2019, 02:25:19 PM
Merited by Paolo.Demidov (1)
 #10508

L'unica spiegazione possibile è che sono in aumento gli usi "pratici", cioè che la blockchain bitcoin venga sempre più usata (per la sua convenienza, sicurezza, incensurabilità, quasi anonimato…) come mezzo di trasferimento di valore sia per usi commerciali che transazionali (es rimesse internazionali), e non solo come viavai di denaro tra gli exchange

La strada sarà lunga e tortuosa  Wink
Faccio una premessa: essendo qui (sul forum) sono ovviamente interessato allo sviluppo che potranno avere le cripto perciò non solo ne seguo con speranza gli sviluppi ma - anche - "tifo" per la loro diffusione.
Fatta questa doverosa premessa (se no si potrebbe pensare che remi contro) devo dire  che - ahimè -  non vedo concretezza in tutto questo fiorire di iniziative - purtroppo.
Le novità che hai citato esistono, sono tangibili, e sono perciò delle novità da accogliere certamente con positività. Però sono "solo" degli sviluppi tecnologici, dei servizi in più, dei.... (lascio spazio all'immaginazione).... che però si scontrano - oggi - con un utilizzo davvero ancora troppo ristretto, mi verrebbe da dire da circolo degli appassionati.

Faccio dei controesempi ("contro" rispetto all'aumento di utilizzo che si vorrebbe nei desideri):

1) guardo i giornali, e non leggo notizie sulle cripto se non per dire che vengono usate per chiedere riscatti nei rapimenti o per sbloccare virus che infettano i pc. Sono scomparse insomma le notizie che accompagnavano il boom del 2017
2) alle macchinette del caffè in ufficio, in metropolitana, al bar, ..... non sento più parlare di cripto, quasi che uno dovesse vergognarsi per aver "investito" nel 2017  (prima ogni tanto si sentiva qualche ragazzo che ne parlava con entusiasmo ad ascoltatori curiosi e spesso attenti)
3) guardo con attenzione alle porte dei negozi e delle attività commerciali, ma sono davvero mosche bianche quelle che espongono adesivi per comunicare che accettano pagamenti in cripto
4) ultimo ma non ultimo: guarda anche qui sul forum (almeno in sez italiana).... è una desolazione. Ormai siamo i soliti 4 gatti a scrivere, conta i post nuovi: quanti sono in una settimana ? (non dico in un giorno perché in tanti giorni NON ce ne sono)

Torno alle novità certamente positive che hai riportato: sono tutte utili e interessanti, ma nel concreto non riescono ancora a tradursi verso una spinta all'utilizzo. Per questo dicevo che la strada purtroppo sarà ancora lunga.....

Detto questo: rimaniamo comunque ottimisti  Cheesy

p.s. sul punto 3) c'è da dire che un grosso freno è dato dalla mancanza di normative: un conto è l'utilizzo che un privato può fare delle cripto, ma cosa diversa è l'utilizzo da parte di una attività commerciale. Lì la mancanza di norme frena di sicuro la diffusione.....

fillippone
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 896
Merit: 4554


Merit Rascal


View Profile
January 19, 2019, 04:35:49 PM
Merited by Piggy (1)
 #10509

Le novità che hai citato esistono, sono tangibili, e sono perciò delle novità da accogliere certamente con positività. Però sono "solo" degli sviluppi tecnologici, dei servizi in più, dei.... (lascio spazio all'immaginazione).... che però si scontrano - oggi - con un utilizzo davvero ancora troppo ristretto, mi verrebbe da dire da circolo degli appassionati

[...]

Torno alle novità certamente positive che hai riportato: sono tutte utili e interessanti, ma nel concreto non riescono ancora a tradursi verso una spinta all'utilizzo. Per questo dicevo che la strada purtroppo sarà ancora lunga


Visto che siamo in 4 (Bitcoin Pump silenzioso per tre giorni non lo vedevo da tempo!)

Sono d’accordo con l’analisi di Plutosky, e diciamo che rispecchia al 100% il mio “feeling” al momento verso Bitcoin: il momento di bear market riguarda solo il prezzo di mercato. Tutte le altre metriche invece rivelano un’interesse mai visto verso Bitcoin. Soprattutto si stanno ponendo le basi tecnologiche per fare in modo che il prossimo nulla run non si esaurisca in una “fiammata” come quella di dicembre 2017, ma sia la base per un’adozione di massa, dove Bitcoin possa essere non solo oro digitale (store of value) ma anche e contemporaneamente  un sistema di peer to peer cash, ovvero un sistema di microtranzazioni a fee ridotte (Lightning Network).

Le evidenze di duesoldi sono significative, ma aneddotiche, mentre i fatti riportati da Plutosky son oggettivi: ovvio che l’interesse del 2017 fosse guidato dal prezzo e sala voglia di speculare, e quindi non sono preoccupato del “silenzio dell’uomo della strada”o da quello dei mass media generalisti (pure @roubini non twitta più contro le crypto), ma guardo piuttosto a tutto quello che nel bear market Bitcoin ha costruito, e di quanta strada sia stata fatta nel frattempo.
Sperando sempre, ovvio di rivedere i momenti di isteria collettiva!

alexrossi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2548
Merit: 1202


Join the world-leading crypto sportsbook NOW!


View Profile WWW
January 19, 2019, 07:21:05 PM
 #10510


Visto che siamo in 4 (Bitcoin Pump silenzioso per tre giorni non lo vedevo da tempo!)



In questo periodo di variazioni scarse, è più o meno la normalità il calo d'interesse attorno al prezzo  Grin

  ▄▄█████▄▄███████▄▄
 ███████████
     ▀▀███▄
█████████████        ▀██▄
█████████████          ██▄
███████████            ██▄
██▀▀█████▀▀              ██
██                       ██
██                       ██
▀██                     ██▀
 ▀██                   ██▀
  ▀██▄               ▄██▀
    ▀███▄▄       ▄▄███▀
       ▀▀█████████▀▀
███████████    LEADING CRYPTO SPORTSBOOK & CASINO    ███████████
MULTI
CURRENCY
1500+
CASINO GAMES
CRYPTO EXCLUSIVE
CLUBHOUSE
FAST & SECURE
PAYMENTS
..PLAY NOW!..
BamBam78
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 392
Merit: 100


View Profile
January 19, 2019, 07:27:35 PM
 #10511

Leggo sempre molto volentieri i vostri commenti, siamo 5 gatti non 4 😂😊
Neo_Coin
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 1148
Merit: 285


"Be Your Own Bank"


View Profile
January 19, 2019, 09:23:55 PM
 #10512

Anche 6   Grin Grin

- "Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate".
picchio
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2324
Merit: 1093



View Profile
January 19, 2019, 09:25:40 PM
 #10513

Leggo sempre molto volentieri i vostri commenti, siamo 5 gatti non 4
Mi è semblato di vedele un gatto ...
EDIT: https://www.hooktube.com/watch?v=0HzJ-xxDHEg


 
 
           ▄████▄
         ▄████████▄
       ▄████████████▄
     ▄████████████████▄
    ████████████████████      ▄█▄                 ▄███▄                 ▄███▄                 ▄████████████████▀   ▄██████████

  ▄▄▄▀█████▀▄▄▄▄▀█████▀▄▄▄     ▀██▄             ▄██▀ ▀██▄             ▄██▀ ▀██▄             ▄██▀                   ██
▄█████▄▀▀▀▄██████▄▀▀▀▄█████▄     ▀██▄         ▄██▀     ▀██▄         ▄██▀     ▀██▄         ▄██▀        ▄█▄          ▀██████████████▄
████████████████████████████       ▀██▄     ▄██▀         ▀██▄     ▄██▀         ▀██▄     ▄██▀          ▀█▀                        ██
 ▀████████████████████████▀          ▀██▄ ▄██▀             ▀██▄ ▄██▀     ▄█▄     ▀██▄ ▄██▀                                       ██
   ▀████████████████████▀              ▀███▀                 ▀███▀       ▀█▀       ▀███▀      ▄███████████████████████████████████▀
     ▀████████████████▀
       ▀████████████▀
         ▀████████▀
           ▀████▀
║║


║║
.
.

║║
██
║║
.
.

║║
██
║║
.
║║


║║
aga0685
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 288
Merit: 233


View Profile
January 19, 2019, 10:14:58 PM
 #10514

Mi unisco molto volentieri al gruppo ( quindi i gatti sono diventati 7 eheheheh....) , seguo ogni commento di questo thread anche se non avendo basi ed esperienza di analisi tecnica e non riuscendo a recuperare le informazioni che voi postate preferisco fare da osservatore/lettore...ma ci sono sempre!
Ciao!

1ACUSwcBioimVGCEJPJDKhEGcAvz8tCmiM
Rivoir
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 9
Merit: 0


View Profile
January 20, 2019, 11:20:35 AM
 #10515

Facciamo 8
duesoldi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1316
Merit: 1277


View Profile
January 20, 2019, 11:30:26 AM
Merited by Piggy (1)
 #10516


Le evidenze di duesoldi sono significative, ma aneddotiche, mentre i fatti riportati da Plutosky son oggettivi: ovvio che l’interesse del 2017 fosse guidato dal prezzo e sala voglia di speculare, e quindi non sono preoccupato del “silenzio dell’uomo della strada”o da quello dei mass media generalisti (pure @roubini non twitta più contro le crypto), ma guardo piuttosto a tutto quello che nel bear market Bitcoin ha costruito, e di quanta strada sia stata fatta nel frattempo.
Sperando sempre, ovvio di rivedere i momenti di isteria collettiva!

Quanti gatti che stanno saltando fuori !   Grin

Scherzi a parte: è chiaro che ci siamo e ci saremo, probabilmente siamo anche aumentati un po', ma in un anno (2018) mi sarei aspettato una crescita ben maggiore!
E' vero che gli esempi che ho riportato sono aneddoti, ma alcuni penso potrebbero essere misurabili (sono io che non saprei come farlo):

-  sul 4) la noto solo io la diminuzione degli interventi qui nel forum? pensate che possano essere solo conseguenza di un minor interesse verso campagne firma e/o dell'introduzione del sistema dei merit che disincentiva la scrittura di inutilità ?  io non penso sia solo quello....
- sul 3) non vedo nemmeno lì una crescita significativa degli esercizi che accettano bitcoin. Guardo ad esempio qui l'elenco dei punti vendita
https://coinmap.org/#/map/45.46302027/9.19281006/11
che accettano bitcoin a Milano (scelgo questa città perché la conosce bene).
Sono 29 in tutta Milano (area del comune).    29 !!
Ok, l'elenco potrebbe non essere esaustivo, potrebbe esserci qualche altro esercizio.... ma non saranno tantissimi visto che ci sono dati del 2018.
Poi ne apro qualcuno a caso e la maggior parte sono attività che sono presenti dal 2013-2014 . C'è qualcuno che ha iniziato nel 2018 ma sono pochini.... mi sarei aspettato l'esatto contrario.

Ecco forse questi non sono più solo aneddoti ?
Poi è chiaro che quel che scriveva Plutosky sono dati oggettivi, mica confutavo quello!




Moneta82
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 23
Merit: 0


View Profile
January 20, 2019, 01:27:07 PM
 #10517

Facciamo 8

facciamo 9
fillippone
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 896
Merit: 4554


Merit Rascal


View Profile
January 20, 2019, 03:32:42 PM
 #10518

- sul 3) non vedo nemmeno lì una crescita significativa degli esercizi che accettano bitcoin. Guardo ad esempio qui l'elenco dei punti vendita
https://coinmap.org/#/map/45.46302027/9.19281006/11
che accettano bitcoin a Milano (scelgo questa città perché la conosce bene).
Sono 29 in tutta Milano (area del comune).    29 !!
Ok, l'elenco potrebbe non essere esaustivo, potrebbe esserci qualche altro esercizio.... ma non saranno tantissimi visto che ci sono dati del 2018.
Poi ne apro qualcuno a caso e la maggior parte sono attività che sono presenti dal 2013-2014 . C'è qualcuno che ha iniziato nel 2018 ma sono pochini.... mi sarei aspettato l'esatto contrario

Non ho mai capito i negozi che accettavano Bitcoin per gli acquisti:era obiettivamente complicato e difficilie, sia dal punto di vista tecnico che normativo. Diciamo che chi lo faceva agli faceva più per “proselitismo” che per reale esogena di business. Sono davvero curioso di vedere se è come cambierà lo scenario con l’avvento di Lightning Network: questo è un game changer nel mondo dei pagamenti digitali, offre che vari PP già citati da Plutosky.


coinlocket$
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1106
Merit: 1344


One of the world's leading Bitcoin-powered casinos


View Profile WWW
January 20, 2019, 04:18:46 PM
 #10519

Ho sentito diverse voci di un pump verso i 5000 una delle tante:

https://www.newsbtc.com/2019/01/18/analyst-bitcoin-could-surge-to-5000-if-3500-holds-as-support/

Soliti click bait o qualche fondo di verità?

Plutosky
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1078
Merit: 1377


View Profile
January 20, 2019, 05:11:02 PM
Merited by Piggy (1)
 #10520



1) guardo i giornali, e non leggo notizie sulle cripto se non per dire che vengono usate per chiedere riscatti nei rapimenti o per sbloccare virus che infettano i pc. Sono scomparse insomma le notizie che accompagnavano il boom del 2017
2) alle macchinette del caffè in ufficio, in metropolitana, al bar, ..... non sento più parlare di cripto, quasi che uno dovesse vergognarsi per aver "investito" nel 2017  (prima ogni tanto si sentiva qualche ragazzo che ne parlava con entusiasmo ad ascoltatori curiosi e spesso attenti)
3) guardo con attenzione alle porte dei negozi e delle attività commerciali, ma sono davvero mosche bianche quelle che espongono adesivi per comunicare che accettano pagamenti in cripto
4) ultimo ma non ultimo: guarda anche qui sul forum (almeno in sez italiana).... è una desolazione. Ormai siamo i soliti 4 gatti a scrivere, conta i post nuovi: quanti sono in una settimana ? (non dico in un giorno perché in tanti giorni NON ce ne sono)


Parlando di Italia, l'analisi di cosa pensa la "pancia" del Paese è utile per capire chi vincerà le prossime elezioni, molto meno per capire quale sarà la prossima innovazione di successo.

Abbiamo tantissimi pregi ma con tutto il rispetto, visto che anch'io ne faccio parte, siamo un paese vecchio come mentalità prima ancora che come anagrafe.

Le innovazioni ci spaventano sempre, anche quelle più apparentemente innocue e meno rivoluzionarie dei bitcoin, almeno fin quando non diventano tecnologie di massa, perchè allora all'improvviso ce ne innamoriamo come nessun altro popolo al mondo. E' stato così ad esempio per Internet, i telefoni cellulari e i social network. Tutti disprezzati all'inizio dall' italiano medio, salvo poi diventare oggetto di dipendenza assoluta.

Prendiamo invece dei bitcoin un'altra tecnologia ad oggi innovativa e potenziale (ma non ancora affermata), che so, ad esempio l'auto elettrica.

Tutte le grandi case automobilistiche mondiali ci stanno investendo somme spropositate, all'estero è un argomento di discussione  con gli entusiasti che in genere superano gli scettici (soprattutto in USA, estremo oriente e nord europa), in USA rappresentano già il 3% del mercato, nei paesi scandinavi già oggi un auto su tre è di questo tipo, in Cina, il vero termometro del mercato mondiale, sono previste crescite a doppia cifra percentuale da qui ai prossimi anni.

Se fossi un investitore che ha a disposizione una sola fiche e devo giocarla in un ideale tavolo verde sulla scommessa "auto elettrica si" o "auto elettrica no" da qui a 10-15 anni, io, basandomi su ciò che leggo e vedo a livello internazionale, punterei sicuramente sul si. Ovviamente come tutte le puntate è una probabilità non una certezza, ma il rischio-ricompensa di azzeccare sul si è, secondo me, superiore al no.

Ma se spegnessi internet e smettessi di viaggiare, e dovessi fare la stessa scelta basandomi solo su ciò che ascolto e vedo al bar o alla macchinetta del caffè qui in Italia, farei la stessa scelta? L'italiano considera l'auto elettrica quando va bene una stravaganza da nerd e infatti le percentuali di vendita qui da noi sono ancora da prefisso telefonico e tutti i sondaggi "acquisterebbe un auto elettrica?" danno risultati da coma profondo.
 
E' anche (forse soprattutto)  una questione di immagine, di status symbol: già dieci anni fa chi aveva una Prius in California era considerato un figo ambientalista, qui da noi uno sfigato senza speranza.

Ci sta che abbiamo ragione noi e torto il resto del mondo, ma visto anche che a livello di domanda di mercato rispetto al mondo intero siamo il quasi niente assoluto, io giudicherei più saggio dare ascolto al resto del mondo.

Allo stesso modo oggi i bitcoin di là dall'oceano o nel nord europa sono considerati una roba magari complessa e stravagante ma interessante e innovativa, che suscita curiosità, qui da noi sono considerati generalmente il denaro dei terroristi e/o uno schema piramidale.

Con questo paragone non voglio dire che i bitcoin avranno più o meno chance di diventare una tecnologia di massa rispetto all'auto elettrica o ad altra innovazione presa ad esempio. Voglio dire che secondo me l'opinione che gli italiani hanno dei bitcoin è un pessimo indicatore delle possibilità di successo di questa tecnologia a livello globale.

Il rumore che hanno fatto i bitcoin a fine 2017 era un rumore finto, messo in moto dall'exploit di prezzo, dal conseguente miraggio di arricchimento facile e soprattutto dai messaggi a reti unificate di telegiornali e giornali che, travestiti da pompieri, avevano lo scopo di scoraggiare chiunque all'acquisto, visto che banche e governanti temevano come la peste un "bank run" di italiani che correvano agli sportelli o a fare bonifici per acquistare btc

"Only government can take perfectly good paper, cover it with perfectly good ink and make the combination worthless" M. Friedman
Pages: « 1 ... 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503 504 505 506 507 508 509 510 511 512 513 514 515 516 517 518 519 520 521 522 523 524 525 [526] 527 528 529 530 531 532 533 534 535 536 537 538 539 540 541 542 543 544 545 546 547 548 549 550 551 552 553 554 555 556 557 558 559 560 561 562 563 564 565 566 567 568 569 570 571 572 573 574 575 576 ... 811 »
  Print  
 
Jump to:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!