Bitcoin Forum
November 22, 2019, 10:43:54 PM *
News: The forum is 10 years old today!
 
   Home   Help Search Login Register More  
Pages: « 1 ... 612 613 614 615 616 617 618 619 620 621 622 623 624 625 626 627 628 629 630 631 632 633 634 635 636 637 638 639 640 641 642 643 644 645 646 647 648 649 650 651 652 653 654 655 656 657 658 659 660 661 [662] 663 664 665 666 667 668 669 »
  Print  
Author Topic: BITCOIN PUMP!  (Read 721715 times)
Plutosky
Hero Member
*****
Online Online

Activity: 728
Merit: 540


View Profile
November 04, 2019, 08:00:50 PM
Last edit: November 04, 2019, 08:56:50 PM by Plutosky
 #13221



Beh, me lo auguro.
Mi pare che ultimamente i FAANG abbiano agito da freno alla spinta innovativa che li ha creati: lo strapotere finanziario al quale sono arrivati rende praticamente impossibile per una startup arrivare al grado di maturità senza essere comprata da loro. Appena vedono una minaccia basta comprarsi il rivale , anche solo prospettico (primo esempio che mi viene in mente: FB con Whatsapp).


Questo è vero, ma ci sono sempre startup che sfuggono ai loro radar così come startup che non vogliono sempre farsi comprare.

Google cercò di comprare più volte  Facebook agli esordi senza riuscirci e alla fine tutti i suoi tentativi successivi di entrare nel mondo dei social sono falliti malamente e con essi montagne di miliardi.

Il network effect non perdona eventuali sbagli e quando un nuovo treno parte di solito o sei già salito sopra o è troppo tardi. E i FAANG sono 5 (6 con Microsoft), un pò troppi per intercettare tutti "the next big thing".

Io non ho una prospettiva molto ottimista sul futuro dei FAANG. Non compro azioni, ma se le comprassi, non prenderei quelle di queste aziende in un'ottica di lungo periodo, nonostante dati finanziari strabilianti.

L'impressione che mi fanno è quella di aziende all' apice della loro parabola.

Hanno miliardi di clienti con una popolazione limitata a 7, sono sotto la lente di ingrandimento dell'Antitrust e dei governi, si ingegnano per trovare nuova linfa ai loro fatturati infiniti spesso sconfinando in settori che non hanno nulla a che vedere con il loro core business, come Facebook con Libra, aumentando quindi costi, burocrazia e dimensioni.

La loro immagine iniziale di aziende "etiche" (il don't be evil della Google degli inizi) è naufragata miseramente con scandali a ripetizione (soprattutto quella della F del gruppo).

E, aspetto di cui si parla poco, dovranno affrontare la concorrenza agguerrita delle loro controparti cinesi, che a differenza di loro, hanno una dittatura alle spalle che le usa e le controlla come arma per diventare la nuova economia di riferimento mondiale.

Tik Tok è uno dei primi esempi di una startup cinese che ha sconfinato in Occidente in modo impressionante conquistando soprattutto i giovanissimi e mettendosi in concorrenza con le controparti americane.

La guerra economica USA-Cina in atto si giocherà principalmente su questo terreno (oltre ovviamente a quello finanziario vedi criptovaluta cinese di Stato).



Premetto che sono perfettamente d'accordo con il tuo post, e in particolare anche con il riferimento alla mentalità italiana anti-novità tecnologica.

Aggiungo solo una precisazione, utile per chi legge questi post che si trovano comunque in un thread intitolato "bitcoin pump".

Tu fai un parallelo tra Internet e Bitcoin, facendo vedere come gli inizi siano stati difficili in entrambi casi. Ciò implica, a livello logico, solo che non ci sono motivi evidenti perché Bitcoin non possa prendere piede in futuro (o meglio,  alcuni dei motivi che sembrano "evidenti" oggi come la complessità tecnica non sono veri motivi poiché gli stessi non hanno impedito in passato l'affermarsi di Internet).

Visto però che siamo in un thread dove la gente si informa anche (immagino) per decidere se investire i propri soldi in btc, bisogna sottolineare che la probabilità di riuscita di questo progetto rimane comunque molto molto bassa (ovviamente non sono in grado di quantificarla, ma rimane bassa). Se per riuscita si considera la sua diffusione di massa.

Se anche fosse molto probabile infatti che la tecnologia di massa di domani stia nascendo ora da qualche parte in qualche scantinato, indovinare quale sarà lo scantinato che avrà successo è molto molto difficile: in altri termini, la maggior parte dei nerd che lavorano su nuove possibili grandi tecnologie rivoluzionarie falliscono.

Per una rivoluzione come Internet che ha avuto successo, quante centinaia se non migliaia di altri progetti saranno miseramente falliti?

So che la mia considerazione sembrerà ovvia, ma chiunque si stia domandando se investire o no in btc deve tener conto che, se sta cercando di azzeccare una rivoluzione tipo quella di Internet, i ritorni possibili del suo investimento saranno altissimi qualora indovinasse, ma d'altra parte la probabilità di indovinare è molto bassa: un po' come comprare dei biglietti a una lotteria, si può vincere moltissimo ma non si vince quasi mai.

Ovviamente bitcoin non è una semplice lotteria casuale nel senso che qui si possono fare ragionamenti molto articolati e proiezioni più o meno accurate sulla base di molteplici osservazioni empiriche, ma il discorso della probabilità bassa di riuscita rimane e va ricordato.

Dico questo perchè i post di Plutosky, sicuramente scritti bene, ben argomentati e sempre positivi sulla nostra criptovaluta potrebbero far pensare che sia "oggettivamente" molto probabile che bitcoin abbia successo, ma non è questo il caso (almeno a mio parere).

Ricordo che, come in quasi ogni situazione della vita reale, l'unico modo per assegnare una probabilità al verificarsi di un evento è quello di ricorrere alla cosiddetta definizione soggettiva di probabilità:

"la probabilita' e' la misura del grado di fiducia che un individuo coerente assegna al verificarsi di un dato evento in base alle sue conoscenze"

quindi si tratta di qualcosa di soggettivo per definizione, e che può cambiare per ciascun individuo mano a mano che si aggiornano le sue conoscenze. Ma d'altra parte anche se il mio grado di fiducia aumentasse, questo fatto non muoverebbe di una virgola la vera probabilità (sconosciuta) di riuscita del progetto.


Tutto giusto, tutto enormemente vero, soprattutto la parte della soggettività dell'attribuzione di successo ad un progetto e , di conseguenza, dell'investimento.

Non mi stancherò mai di ripetere che il miglior consiglio finanziario che si possa dare è sempre uno solo, questo: https://www.urbandictionary.com/define.php?term=DYOR

Io metto tutti i miei risparmi in Bitcoin perchè mi fido più di un protocollo matematico che in 11 anni ha dimostrato la sua inattaccabilità, resilienza e capacità di crescita di valore piuttosto di quanto non mi fidi di Christine Lagarde e dei suoi tentativi di far perdere valore alla moneta in cui, mio malgrado, vengo pagato.

Ma questa è una mia opinione, soggettiva,personalissima e forse, chissà, pure sbagliata. Ognuno usi gli strumenti di cui dispone per farsi la sua di opinione.

C'è però un aspetto interessante nel confronto Bitcoin-Internet di cui parli.

"Investire in Internet", nel 1995 come adesso, significava investire nelle aziende che facevano business con il Web.

La prima volta che sentii parlare di Internet ricordo che mi si accese più di una lampadina. La prima volta che navigai sul web (era il 1996 se non ricordo male) rimasi a bocca aperta dalla meraviglia.

Senza falsa modestia (probabilmente sarà capitato a tanti) intuii subito che si trattava di una tecnologia dalla portata enorme.

Nonostante facessi già allora piccoli investimenti però non comprai azioni di nessuna delle aziende del Web. Mi mangiai le mani, con il senno di poi, all'epoca della bolla delle dotcom.

Perchè non feci seguire a quell'intuizione una scelta di investimento? Perchè un conto è investire in una tecnologia aperta, pubblica e transnazionale, un conto è investire nelle aziende che la sfruttano.

Anche se si crede nel successo di una tecnologia, è molto difficile individuare quale azienda avrà successo sfruttando quella tecnologia.

Google si Yahoo no, Amazon si Altavista no, Facebook si e My Space no. Molto complicato.

Ma se avessi avuto la possibilità di investire non nelle aziende ma nella tecnologia, se avessi avuto la possibilità di investire nelle azioni della "azienda" Internet, beh, l'avrei fatto sicuramente.

La cosa bella di Bitcoin (il protocollo) è che , tramite bitcoin (la moneta associata al protocollo), permette proprio di fare questo.

Io non sto investendo in Bitmain o Blockstream o Coinbase. Sto investendo in un protocollo aperto. Sto investendo nella possibilità di successo di questa tecnologia indipendentemente da chi ne sarà l'artefice.

Non tenete in euro più soldi di quelli che siete disposti a perdere.
www.bitcoinedintorni.org
The Bitcoin Forum is turning 10 years old! Join the community in sharing and exploring the notable posts made over the years.
1574462634
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1574462634

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1574462634
Reply with quote  #2

1574462634
Report to moderator
1574462634
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1574462634

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1574462634
Reply with quote  #2

1574462634
Report to moderator
1574462634
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1574462634

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1574462634
Reply with quote  #2

1574462634
Report to moderator
rodrigobitcoin
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1246
Merit: 1001



View Profile
November 04, 2019, 09:24:24 PM
 #13222



Alitalia è una compagnia che dovevano lasciar fallire 15 anni fa. Continuano a metterci dentro soldi e lei continua a bruciarli.
Sarei d'accordo nel sostenere una compagnia di bandiera, ma alle condizioni di mercato attuali, non facendo beneficenza pura!
Autostrade.... peggio che andar di notte! la faccenda del ponte Morandi ha fatto venire alla luce tante di quelle magagne da rabbrividire: uno Stato che rinuncia a fare i controlli sullo stato della rete autostradale delegando a farlo una società che è controllata da Autostrade è uno Stato inesistente. Classica situazione nella quale il controllore risponde al controllato. Solo noi potevamo! Poi ci meravigliamo se gli stranieri ci prendono per il cu@o.
Personalmente sono totalmente d'accordo con quel che dice Paolo, che ha ben sintetizzato il tutto nella sua prima frase:

Quote
Amazon, Google, Microsoft, Apple... hanno raggiunto vette importanti, ma si sono avvalse oltre che di brillanti intuizioni e colpi di genio, del sistema USA.

Ma infatti, si continuano a buttare soldi in alitalia, qualsiasi governo sia di destra che di sinistra per tenerla inutilmente in vita.
Autostrade peggio ancora, abbiamo regalato un patrimonio ai Benetton e ora non siamo nemmeno capaci di riprendercelo. Fosse capitato in America, non sarebbe andata a finire così.

Paolo.Demidov
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 672
Merit: 308


View Profile
November 04, 2019, 11:48:28 PM
Last edit: November 05, 2019, 12:09:01 AM by Paolo.Demidov
 #13223

Ovviamente, non passo la mia giornata sul forum,  e scrivo dal cellulare, quindi qualche svarione ci può stare, ma il discorso era in generale, non rivolto a te se non fai parte del gruppo che ho dipinto in precedenza. Per quanto riguarda la Fiat, beh, che dire, Marchionne ha prima comprato la general motors, cioè la storia dell' industria americana e poi, nel testamento, ha lasciato indicazioni sull' acquisto della Peugeot. Ma, riguardo google, un anedotto che molti utenti non sanno è che, dopo aver fondato l’azienda, i due soci non avevano fondi a sufficienza necessari per l’acquisto di PC e materiale, decisero quindi di vendere per circa un milione di dollari la loro “creatura”. Addirittura contattarono diretti concorrenti come Altavista e Yahoo, ma ottennero solo dei secchi rifiuti. Per loro fortuna i concorrenti ritenevano che l’azienda Google valesse molto di meno.
In effetti Larry e Sergey non avevano alcuna intenzione di diventare imprenditori, volevano fare i docenti universitari, e stavano sviluppando il loro motore di ricerca per far reperire in modo più veloce e centrato informazioni da Internet
Il fatto che non riuscirono a vendere li costrinse a lasciare (quasi a malincuore) l’università di Stanford per dedicarsi completamente a Google: e fu la loro fortuna!

A me sembra che siano gli altri che abbiamo comprato Fiat.
Visto che gli Agnelli e gli Elkann vogliono ritirarsi dal settore auto, estremamente rischioso e non remunerativo per il rischio che si corre.

[...] " La dinastia Agnelli è pronta a mettere in cantiere una super-iniezione di liquidità, lasciando un po’ la presa, a favore dei francesi, sulla guida operativa della nuova realtà che nascerà in futuro dal matrimonio italo-francese. Infatti, anche se viene presentato come un accordo “tra uguali”, si tratta di fatto dell’ennesima azienda che non sarà più di controllo italiano" [...]

[...] La Giovanni Agnelli Bv ha infatti sede in Olanda e detiene il 53% di Exor.
Quindi questo veicolo olandese andrebbe a incassare 848 milioni di euro da suddividere tra i differenti rami della famiglia.
A propria volta i beneficiari sarebbero le altre casseforti più a monte: quindi la Dicembre dei fratelli John, Ginevra e Lapo Elkann e le altre società veicolo degli altri componenti della dinastia. [...]

https://carlofesta.blog.ilsole24ore.com/2019/10/31/gli-agnelli-elkann-fanno-cassa-grazie-peugeot-la-famiglia-si-porta-olanda-oltre-800-milioni/


Faccio una anticipazione, per me John Elkann a breve rafforzerà la presenza nel campo riassicurativo, ovvero, in termini grezzi, le assicurazioni che assicurano le assicurazioni.
In ogni caso si sposterà dal settore industriale a quello più finanziario e/o dei servizi, sensazione personale.

...è difficile competere in quei sistemi dove ci sono più ladri che cose da rubare
Paolo.Demidov
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 672
Merit: 308


View Profile
November 05, 2019, 12:06:15 AM
 #13224

E' impensabile in Italia avere una nuova google, amazon o altro.
Se già non riusciamo a tenere in vita le compagnie storiche come Alitalia o Autostrade, dove è una lotta politica giornaliera, figuriamoci a sostenere un progetto nato da zero

Alitalia è una compagnia che dovevano lasciar fallire 15 anni fa. Continuano a metterci dentro soldi e lei continua a bruciarli.
Sarei d'accordo nel sostenere una compagnia di bandiera, ma alle condizioni di mercato attuali, non facendo beneficenza pura!
Autostrade.... peggio che andar di notte! la faccenda del ponte Morandi ha fatto venire alla luce tante di quelle magagne da rabbrividire: uno Stato che rinuncia a fare i controlli sullo stato della rete autostradale delegando a farlo una società che è controllata da Autostrade è uno Stato inesistente. Classica situazione nella quale il controllore risponde al controllato. Solo noi potevamo! Poi ci meravigliamo se gli stranieri ci prendono per il cu@o.
Personalmente sono totalmente d'accordo con quel che dice Paolo, che ha ben sintetizzato il tutto nella sua prima frase:

Quote
Amazon, Google, Microsoft, Apple... hanno raggiunto vette importanti, ma si sono avvalse oltre che di brillanti intuizioni e colpi di genio, del sistema USA.

ed è quello che manca in Italia: la capacità di fare sistema. Solo così un'azienda può avere la forza per crescere ed imporsi su mercati che sono per forza di cose sempre più globali.

Mi viene un altro esempio facile da fare: la vicenda Fincantieri/Stx. Era stata un'operazione correttissima  e "di mercato" (cioè senza alcun aiuto statale)  da parte di una delle poche grandi aziende italiane. Nata nel 2017 - governo Renzi - qualcuno ricorda quale aiuto/supporto abbia avuto dal governo italiano ?
Risposta facile: nessuno.
Ed è notizia dei giorni scorsi che la UE abbia acceso un faro per provare a far fare retromarcia:
https://www.lagenziadiviaggi.it/fincantieri-stx-la-minaccia-dellantitrust-ue/

Come può un'azienda - oggi - compiere operazioni di questa misura senza avere dietro appoggi politici significativi?
Del resto ormai è dal 2014 che l'unica preoccupazione di chi governa (destra o sinistra che sia) è solo quella di fare una nuova legge elettorale.....  Sad


Scusate il piccolo OT (anche se mica poi tanto OT) ed i 10 minuti di sfogo.....  Wink    la sostanza è che senza uno stato che faccia sistema, le aziende non possono competere con le big!





Le migliori realtà aziendali italiane, sono singole individualità, legate all'inventiva, all'intuito e alla tenacia si singoli imprenditori.

Cito i due soliti esempi, Barilla e Ferrero.
Per inciso due aziende non quotate in borsa.

Aziende capaci di competere a livello internazionale nonostante un quadro disastroso di infrastrutture mancanti, infrastrutture fisiche e "politiche".

Ma siamo sempre nell'ambito del capitalismo familiare... non si vendono all'orizzonte opportunità e condizioni in grado di far nascere NUOVE aziende di quel calibro.

Capitalismo familiare che è abbastanza fragile, basta ricordare le vicende del gruppo Ferruzzi ( https://it.wikipedia.org/wiki/Ferruzzi ), morto Serafino Ferruzzi, morto l'erede Raul Gardini... tutti a casa.

Più in piccolo anche al vicenda Aiazzone ( https://it.wikipedia.org/wiki/Aiazzone ).


Volendo... la stessa Ferrari dopo che è morto Enzo Ferrari.


...è difficile competere in quei sistemi dove ci sono più ladri che cose da rubare
jqprez
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 362
Merit: 6


View Profile
November 05, 2019, 05:17:13 AM
 #13225

Adesso direte che come al solito vado contro corrente. Alitalia è l' unica compagnia al mondo che non ha mai subìto disastri aerei, quindi un' altra eccellenza italiana.
 Qui ritorniamo sempre al fatto delle tasse: se le compagnie aeree non pagano le tasse in Italia (tipo Easyjet ecc) è ovvio che la compagnia di bandiera subisce pesanti perdite.
Mi direte voi, si ma è legale. Anche la droga lo è ad Amsterdam
babo
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1974
Merit: 1285



View Profile WWW
November 05, 2019, 10:40:31 AM
Merited by Plutosky (2)
 #13226

~snip~

Io non sto investendo in Bitmain o Blockstream o Coinbase. Sto investendo in un protocollo aperto. Sto investendo nella possibilità di successo di questa tecnologia indipendentemente da chi ne sarà l'artefice.

Prendo spunto da quello per dici per fare un discorso di portata molto più ampia. In grassetto la frase che mi ha triggherato.
Stiamo parlando di protocollo APERTO, stiamo parlando di CODICE OPEN SOURCE.
Finalmente dopo tanti anni di battaglie (anche legali) con le corporation, le corporation stesse (vedi microzoft) si sono rese conto che l'open source e' un valore, non un nemico.

E' un asset, e' trasparenza, e' fiducia da parte degli utenti. Il fatto che bitcoin sia opensource aumenta il suo valore in questi termini.

Il fatto che anni addietro FSF EFF abbiano fatto delle lotte senza quartiere per imporre la logica opensource e' stato l'humus in cui e' potuto crescere linux e di conseguenza bitcoin.

smartmixer.io▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
.Make your Cryptos untraceable!.
(( ███████ ((    TELEGRAM    )) ███████ ))
▄▄███████▄▄
▄███████▀███████▄
▄███▀▀▀ ▄▄▄ ▀▀▀███▄
▄███ ▄▀▀▀   ▀▀▀▄ ███▄
████ █  ▄   ▄█ █ ████
████▌▐▌ ▀█▄█▀ ▐▌▐████
▀████ ▀▄  ▀  ▄▀ ████▀
▀████▄ ▀▄▄▄▀ ▄████▀
▀█████▄▄ ▄▄█████▀
▀▀███████▀▀
.
NO LOGS
▄▄███████▄▄
▄██████▀▀▀██████▄
▄█████▀ ▄▄▄ ▀█████▄
▄██████ ▀   █ ██████▄
███████   █▀  ███████
████████▄ ▄ ▄████████
▀████▀         ▀████▀
▀███   ▄   ▄   ███▀
▀███████████████▀
▀▀███████▀▀
.
NO SIGN-UP
▄▄███████▄▄
▄███████████████▄
▄███████▀   ▀█████▄
▄████▀  ▀      █████▄
████     ▄▀▄  ▀ ▀████
███    ▄▀▄ ▄▀▄    ███
▀███▄▄  ▀█ █▀   ▄███▀
▀████████ ████████▀
▀███████████████▀
▀▀███████▀▀
.

70% COMSN
▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀
MIX NOW!
.
▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄
▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
mocassino
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 42
Merit: 6


View Profile
November 05, 2019, 12:08:53 PM
 #13227


Mi direte voi, si ma è legale. Anche la droga lo è ad Amsterdam

È il momento degli esempi infelici, prima la fiat, poi questo.

Riguardo alla FIAT, (che poi mi fa sorridere che si parli di fiat e di moneta fiat, perdonatemi la facezia), ricordo benissimo il racconto di un basitissimo Marchionne che, incredulo e sgomento, assodava la totale mancanza di personale ad agosto negli uffici della fiat. Ecco, l'eredità del buon Sergio è in quel racconto: portare via la FIAT dall'Italia per salvarla. Altroché.
rodrigobitcoin
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1246
Merit: 1001



View Profile
November 05, 2019, 01:01:05 PM
 #13228

Adesso direte che come al solito vado contro corrente. Alitalia è l' unica compagnia al mondo che non ha mai subìto disastri aerei, quindi un' altra eccellenza italiana.
 Qui ritorniamo sempre al fatto delle tasse: se le compagnie aeree non pagano le tasse in Italia (tipo Easyjet ecc) è ovvio che la compagnia di bandiera subisce pesanti perdite.
Mi direte voi, si ma è legale. Anche la droga lo è ad Amsterdam

Con tutte le sovvenzioni che ha avuto Alitalia, ovvio che è un'eccellenza, il problema è che è una voragine di spese che continuiamo a pagare noi cittadini.
Sulle varie compagnie che non pagano tasse in Italia, fino a quando rimaniamo nell'unione europea dobbiamo solo stare zitti e accettarlo

Neo_Coin
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 826
Merit: 189


"Be Your Own Bank"


View Profile
November 05, 2019, 03:05:50 PM
 #13229


Anche questo uno studio interessante:   Shocked Shocked

https://it.cointelegraph.com/news/cross-border-blockchain-b2b-volume-to-hit-44-trillion-by-2024?fbclid=IwAR2CP8HRdpe2i5kV725-xDktX3DnwT9DTrXVUCwYzQpZsE7k_4poHOPKc4w

- "Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate".
marioantonini
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1666
Merit: 1014

CryptoTalk.Org - Get Paid for every Post!


View Profile
November 05, 2019, 05:06:31 PM
 #13230

@Paolo.Demidov io apprezzo moltissimo tutti i tuoi contributi, quindi ti chiedo una cosa.
Cosa ne pensi delle eventuali criptovalute di stato? Ogni giorno aprendo i siti di giornali (ma anche i siti dedicati alle criptomonete) si parla sempre di una moneta del governo cinese, adesso ho appena letto che la turchia vuole lanciare la lira digitale, ecc.
potrebbero affossare il bitcoin , vietandolo in qualche modo ?

 
                                . ██████████.
                              .████████████████.
                           .██████████████████████.
                        -█████████████████████████████
                     .██████████████████████████████████.
                  -█████████████████████████████████████████
               -███████████████████████████████████████████████
           .-█████████████████████████████████████████████████████.
        .████████████████████████████████████████████████████████████
       .██████████████████████████████████████████████████████████████.
       .██████████████████████████████████████████████████████████████.
       ..████████████████████████████████████████████████████████████..
       .   .██████████████████████████████████████████████████████.
       .      .████████████████████████████████████████████████.

       .       .██████████████████████████████████████████████
       .    ██████████████████████████████████████████████████████
       .█████████████████████████████████████████████████████████████.
        .███████████████████████████████████████████████████████████
           .█████████████████████████████████████████████████████
              .████████████████████████████████████████████████
                   ████████████████████████████████████████
                      ██████████████████████████████████
                          ██████████████████████████
                             ████████████████████
                               ████████████████
                                   █████████
.CryptoTalk.org.|.MAKE POSTS AND EARN BTC!.🏆
jqprez
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 362
Merit: 6


View Profile
November 05, 2019, 06:56:35 PM
 #13231

Adesso direte che come al solito vado contro corrente. Alitalia è l' unica compagnia al mondo che non ha mai subìto disastri aerei, quindi un' altra eccellenza italiana.
 Qui ritorniamo sempre al fatto delle tasse: se le compagnie aeree non pagano le tasse in Italia (tipo Easyjet ecc) è ovvio che la compagnia di bandiera subisce pesanti perdite.
Mi direte voi, si ma è legale. Anche la droga lo è ad Amsterdam

Con tutte le sovvenzioni che ha avuto Alitalia, ovvio che è un'eccellenza, il problema è che è una voragine di spese che continuiamo a pagare noi cittadini.
Sulle varie compagnie che non pagano tasse in Italia, fino a quando rimaniamo nell'unione europea dobbiamo solo stare zitti e accettarlo
un discorso pienamente condivisibile. Purtroppo oramai c' è la convinzione che uscire dall' europa sarebbe un disastro. Ma non mi sembra che sia successo in Inghilterra.
bitcoin-shark
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 1274
Merit: 522



View Profile
November 05, 2019, 08:33:18 PM
 #13232

Adesso direte che come al solito vado contro corrente. Alitalia è l' unica compagnia al mondo che non ha mai subìto disastri aerei, quindi un' altra eccellenza italiana.
 Qui ritorniamo sempre al fatto delle tasse: se le compagnie aeree non pagano le tasse in Italia (tipo Easyjet ecc) è ovvio che la compagnia di bandiera subisce pesanti perdite.
Mi direte voi, si ma è legale. Anche la droga lo è ad Amsterdam

Con tutte le sovvenzioni che ha avuto Alitalia, ovvio che è un'eccellenza, il problema è che è una voragine di spese che continuiamo a pagare noi cittadini.
Sulle varie compagnie che non pagano tasse in Italia, fino a quando rimaniamo nell'unione europea dobbiamo solo stare zitti e accettarlo
l'alitalia e una societa in perdita,e come tutte le societa normali doveva fallire,ma e stata salvata con gli aiuti statali(vietati dal ue) mascherati da prestiti, con un primo prestito ponte da 350 milioni di euro(ovviamente mai restituiti) e adesso visto che non ce un accordo salvezza lo stato si prepara a erogare un secondo prestito ponte di 400 milioni ovviamente dalle tasse di noi tutti...

mocassino
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 42
Merit: 6


View Profile
November 05, 2019, 08:36:29 PM
 #13233

non mi sembra che sia successo in Inghilterra.

Il quale Regno Unito, lo ricordo per i distratti, NON è ancora uscito dalla UE, di fatto.

Chissà come mai, eh
fillippone
Hero Member
*****
Online Online

Activity: 532
Merit: 1706


Legendary Member Wannabe


View Profile
November 05, 2019, 09:51:28 PM
Merited by duesoldi (1)
 #13234

@Paolo.Demidov io apprezzo moltissimo tutti i tuoi contributi, quindi ti chiedo una cosa.
Cosa ne pensi delle eventuali criptovalute di stato? Ogni giorno aprendo i siti di giornali (ma anche i siti dedicati alle criptomonete) si parla sempre di una moneta del governo cinese, adesso ho appena letto che la turchia vuole lanciare la lira digitale, ecc.
potrebbero affossare il bitcoin , vietandolo in qualche modo ?
Anticipo io Paolo dando il mio parere non richiesto.
Una crittovaluta di Stato non é una crittovaluta.
Cosa é una crittovaluta? Se intendi che é una valuta basata sulla crittografia allora mi tengo l’euro, che é basato anch’esso sulla crittografia: pensa alla crittografia del conto bancario, della borsa o di qualsiasi app di pagamenti o carte di credito.
Se invece con crittovaluta  si intende un mezzo di pagamento decentralizzato protetto dall’intervento di agenti esterni al codice tramite crittografia, allora mi tengo il bitcoin.

Insomma: secondo me il critto yuan, o in generale le CBDC (Cental Banks Digital Coins) non hanno alcun futuro.
Chi mi assicura che la Bank of China un giorno non decida di cambiare l’algoritmo?
La fiducia nella Bank of China? Fammi il piacere va...

Impatto sul bitcoin? Positivo min quanto portano le “masse” a familiarizzare con le proprietà peculiari che rendono unico il bitcoin.

rodrigobitcoin
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1246
Merit: 1001



View Profile
November 05, 2019, 10:09:59 PM
 #13235

Adesso direte che come al solito vado contro corrente. Alitalia è l' unica compagnia al mondo che non ha mai subìto disastri aerei, quindi un' altra eccellenza italiana.
 Qui ritorniamo sempre al fatto delle tasse: se le compagnie aeree non pagano le tasse in Italia (tipo Easyjet ecc) è ovvio che la compagnia di bandiera subisce pesanti perdite.
Mi direte voi, si ma è legale. Anche la droga lo è ad Amsterdam

Con tutte le sovvenzioni che ha avuto Alitalia, ovvio che è un'eccellenza, il problema è che è una voragine di spese che continuiamo a pagare noi cittadini.
Sulle varie compagnie che non pagano tasse in Italia, fino a quando rimaniamo nell'unione europea dobbiamo solo stare zitti e accettarlo
l'alitalia e una societa in perdita,e come tutte le societa normali doveva fallire,ma e stata salvata con gli aiuti statali(vietati dal ue) mascherati da prestiti, con un primo prestito ponte da 350 milioni di euro(ovviamente mai restituiti) e adesso visto che non ce un accordo salvezza lo stato si prepara a erogare un secondo prestito ponte di 400 milioni ovviamente dalle tasse di noi tutti...

Da wikipedia risulta aver avuto un prestito di 900 milioni di euro nel 2017, quindi peggio ancora.
Il problema è che non verrà mai risolto niente, finiranno anche questi e ne chiederanno altri, perchè la compagnia non è mai riuscita a risollevarsi, non è in linea con i prezzi della concorrenza

marioantonini
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1666
Merit: 1014

CryptoTalk.Org - Get Paid for every Post!


View Profile
November 05, 2019, 10:13:16 PM
Merited by fillippone (1)
 #13236

@Paolo.Demidov io apprezzo moltissimo tutti i tuoi contributi, quindi ti chiedo una cosa.
Cosa ne pensi delle eventuali criptovalute di stato? Ogni giorno aprendo i siti di giornali (ma anche i siti dedicati alle criptomonete) si parla sempre di una moneta del governo cinese, adesso ho appena letto che la turchia vuole lanciare la lira digitale, ecc.
potrebbero affossare il bitcoin , vietandolo in qualche modo ?
Anticipo io Paolo dando il mio parere non richiesto.
Una crittovaluta di Stato non é una crittovaluta.
Cosa é una crittovaluta? Se intendi che é una valuta basata sulla crittografia allora mi tengo l’euro, che é basato anch’esso sulla crittografia: pensa alla crittografia del conto bancario, della borsa o di qualsiasi app di pagamenti o carte di credito.
Se invece con crittovaluta  si intende un mezzo di pagamento decentralizzato protetto dall’intervento di agenti esterni al codice tramite crittografia, allora mi tengo il bitcoin.

Insomma: secondo me il critto yuan, o in generale le CBDC (Cental Banks Digital Coins) non hanno alcun futuro.
Chi mi assicura che la Bank of China un giorno non decida di cambiare l’algoritmo?
La fiducia nella Bank of China? Fammi il piacere va...

Impatto sul bitcoin? Positivo min quanto portano le “masse” a familiarizzare con le proprietà peculiari che rendono unico il bitcoin.


Sul punto che non sia una criptovaluta se è gestita da un governo, posso essere daccordo , il problema potrebbe nascere se per esempio la Cina lancia una propria moneta e bandisca a vita il bitcoin dal paese, con pene detentive per chi lo usa/produce (giusto per non avere concorrenza)

 
                                . ██████████.
                              .████████████████.
                           .██████████████████████.
                        -█████████████████████████████
                     .██████████████████████████████████.
                  -█████████████████████████████████████████
               -███████████████████████████████████████████████
           .-█████████████████████████████████████████████████████.
        .████████████████████████████████████████████████████████████
       .██████████████████████████████████████████████████████████████.
       .██████████████████████████████████████████████████████████████.
       ..████████████████████████████████████████████████████████████..
       .   .██████████████████████████████████████████████████████.
       .      .████████████████████████████████████████████████.

       .       .██████████████████████████████████████████████
       .    ██████████████████████████████████████████████████████
       .█████████████████████████████████████████████████████████████.
        .███████████████████████████████████████████████████████████
           .█████████████████████████████████████████████████████
              .████████████████████████████████████████████████
                   ████████████████████████████████████████
                      ██████████████████████████████████
                          ██████████████████████████
                             ████████████████████
                               ████████████████
                                   █████████
.CryptoTalk.org.|.MAKE POSTS AND EARN BTC!.🏆
fillippone
Hero Member
*****
Online Online

Activity: 532
Merit: 1706


Legendary Member Wannabe


View Profile
November 05, 2019, 10:57:38 PM
Last edit: November 06, 2019, 02:00:22 PM by fillippone
 #13237

@Paolo.Demidov io apprezzo moltissimo tutti i tuoi contributi, quindi ti chiedo una cosa.
Cosa ne pensi delle eventuali criptovalute di stato? Ogni giorno aprendo i siti di giornali (ma anche i siti dedicati alle criptomonete) si parla sempre di una moneta del governo cinese, adesso ho appena letto che la turchia vuole lanciare la lira digitale, ecc.
potrebbero affossare il bitcoin , vietandolo in qualche modo ?
Anticipo io Paolo dando il mio parere non richiesto.
Una crittovaluta di Stato non é una crittovaluta.
Cosa é una crittovaluta? Se intendi che é una valuta basata sulla crittografia allora mi tengo l’euro, che é basato anch’esso sulla crittografia: pensa alla crittografia del conto bancario, della borsa o di qualsiasi app di pagamenti o carte di credito.
Se invece con crittovaluta  si intende un mezzo di pagamento decentralizzato protetto dall’intervento di agenti esterni al codice tramite crittografia, allora mi tengo il bitcoin.

Insomma: secondo me il critto yuan, o in generale le CBDC (Cental Banks Digital Coins) non hanno alcun futuro.
Chi mi assicura che la Bank of China un giorno non decida di cambiare l’algoritmo?
La fiducia nella Bank of China? Fammi il piacere va...

Impatto sul bitcoin? Positivo min quanto portano le “masse” a familiarizzare con le proprietà peculiari che rendono unico il bitcoin.


Sul punto che non sia una criptovaluta se è gestita da un governo, posso essere daccordo , il problema potrebbe nascere se per esempio la Cina lancia una propria moneta e bandisca a vita il bitcoin dal paese, con pene detentive per chi lo usa/produce (giusto per non avere concorrenza)

A parte che é tecnicamente davvero difficile bandire il Bitcoin, ma anche fosse, il proibizionismo ha sempre fatto aumentare il valore dei prodotti: alcol negli anni ‘20 o la droga oggi.

marioantonini
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1666
Merit: 1014

CryptoTalk.Org - Get Paid for every Post!


View Profile
November 06, 2019, 04:11:10 AM
 #13238

@Paolo.Demidov io apprezzo moltissimo tutti i tuoi contributi, quindi ti chiedo una cosa.
Cosa ne pensi delle eventuali criptovalute di stato? Ogni giorno aprendo i siti di giornali (ma anche i siti dedicati alle criptomonete) si parla sempre di una moneta del governo cinese, adesso ho appena letto che la turchia vuole lanciare la lira digitale, ecc.
potrebbero affossare il bitcoin , vietandolo in qualche modo ?
Anticipo io Paolo dando il mio parere non richiesto.
Una crittovaluta di Stato non é una crittovaluta.
Cosa é una crittovaluta? Se intendi che é una valuta basata sulla crittografia allora mi tengo l’euro, che é basato anch’esso sulla crittografia: pensa alla crittografia del conto bancario, della borsa o di qualsiasi app di pagamenti o carte di credito.
Se invece con crittovaluta  si intende un mezzo di pagamento decentralizzato protetto dall’intervento di agenti esterni al codice tramite crittografia, allora mi tengo il bitcoin.

Insomma: secondo me il critto yuan, o in generale le CBDC (Cental Banks Digital Coins) non hanno alcun futuro.
Chi mi assicura che la Bank of China un giorno non decida di cambiare l’algoritmo?
La fiducia nella Bank of China? Fammi il piacere va...

Impatto sul bitcoin? Positivo min quanto portano le “masse” a familiarizzare con le proprietà peculiari che rendono unico il bitcoin.


Sul punto che non sia una criptovaluta se è gestita da un governo, posso essere daccordo , il problema potrebbe nascere se per esempio la Cina lancia una propria moneta e bandisca a vita il bitcoin dal paese, con pene detentive per chi lo usa/produce (giusto per non avere concorrenza)

A parte che é tecnicamente davvero difficile bandire il Bitcoin, ma anche fosse, il proibizionismo ha sempre fatto aumentare il valore dei prodotti: alcol negli anni ‘20 o la droga oggi.

purtroppo la cina non è il paese più democratico del mondo (non parliamo poi della turchia). Se chiudessero tutti gli exchange, i miner, e mettessero condanne penali per chi usa i bitcoin (tecnicamente non è facile scoprire chi lo usa, ma con la paura spesso bloccano le persone), le cose un pò cambierebbero in negativo. Questa è la mia "paura" di una criptovaluta cinese, turca, russa o simile, che elimini completamente tutta la concorrenza

 
                                . ██████████.
                              .████████████████.
                           .██████████████████████.
                        -█████████████████████████████
                     .██████████████████████████████████.
                  -█████████████████████████████████████████
               -███████████████████████████████████████████████
           .-█████████████████████████████████████████████████████.
        .████████████████████████████████████████████████████████████
       .██████████████████████████████████████████████████████████████.
       .██████████████████████████████████████████████████████████████.
       ..████████████████████████████████████████████████████████████..
       .   .██████████████████████████████████████████████████████.
       .      .████████████████████████████████████████████████.

       .       .██████████████████████████████████████████████
       .    ██████████████████████████████████████████████████████
       .█████████████████████████████████████████████████████████████.
        .███████████████████████████████████████████████████████████
           .█████████████████████████████████████████████████████
              .████████████████████████████████████████████████
                   ████████████████████████████████████████
                      ██████████████████████████████████
                          ██████████████████████████
                             ████████████████████
                               ████████████████
                                   █████████
.CryptoTalk.org.|.MAKE POSTS AND EARN BTC!.🏆
babo
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1974
Merit: 1285



View Profile WWW
November 06, 2019, 10:03:47 AM
Merited by fillippone (1)
 #13239

una criptovaluta nazionale imposta come FIAT sarebbe simile al sistema attuale 'virtuale' di pagamento

non sarebbe come il contante (il contante è anonimo per eccellenza) ma sarebbe come avere i conti correnti controllabili e identificabili, per capire se ne vale la pena basta pensare

cui prodest?

chi ci guadagna di una criptovaluta nazionale 'fiat'? nessuno, tanto vale lasciare il sistema com'e' già controllabile, già inflazionabile a piacere. perche usare la blockchain visto che il sistema attuale 'funziona' per i loro scopi in maniera eccellente e permette di fare 'giochini'. Con la blockchain 'fiat' avrebbero solo dei limiti che non gli servono, per avere le stesse features.

smartmixer.io▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
.Make your Cryptos untraceable!.
(( ███████ ((    TELEGRAM    )) ███████ ))
▄▄███████▄▄
▄███████▀███████▄
▄███▀▀▀ ▄▄▄ ▀▀▀███▄
▄███ ▄▀▀▀   ▀▀▀▄ ███▄
████ █  ▄   ▄█ █ ████
████▌▐▌ ▀█▄█▀ ▐▌▐████
▀████ ▀▄  ▀  ▄▀ ████▀
▀████▄ ▀▄▄▄▀ ▄████▀
▀█████▄▄ ▄▄█████▀
▀▀███████▀▀
.
NO LOGS
▄▄███████▄▄
▄██████▀▀▀██████▄
▄█████▀ ▄▄▄ ▀█████▄
▄██████ ▀   █ ██████▄
███████   █▀  ███████
████████▄ ▄ ▄████████
▀████▀         ▀████▀
▀███   ▄   ▄   ███▀
▀███████████████▀
▀▀███████▀▀
.
NO SIGN-UP
▄▄███████▄▄
▄███████████████▄
▄███████▀   ▀█████▄
▄████▀  ▀      █████▄
████     ▄▀▄  ▀ ▀████
███    ▄▀▄ ▄▀▄    ███
▀███▄▄  ▀█ █▀   ▄███▀
▀████████ ████████▀
▀███████████████▀
▀▀███████▀▀
.

70% COMSN
▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀
MIX NOW!
.
▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄
▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
Plutosky
Hero Member
*****
Online Online

Activity: 728
Merit: 540


View Profile
November 06, 2019, 12:24:57 PM
 #13240

una criptovaluta nazionale imposta come FIAT sarebbe simile al sistema attuale 'virtuale' di pagamento

non sarebbe come il contante (il contante è anonimo per eccellenza) ma sarebbe come avere i conti correnti controllabili e identificabili, per capire se ne vale la pena basta pensare

cui prodest?

chi ci guadagna di una criptovaluta nazionale 'fiat'? nessuno, tanto vale lasciare il sistema com'e' già controllabile, già inflazionabile a piacere. perche usare la blockchain visto che il sistema attuale 'funziona' per i loro scopi in maniera eccellente e permette di fare 'giochini'. Con la blockchain 'fiat' avrebbero solo dei limiti che non gli servono, per avere le stesse features.

E' simile ma non è uguale.

Una moneta nazionale basata su blockchain riduce i costi e i tempi di trasferimento, permette le microtransazioni, è moneta programmabile, riduce l'intermediazione finanziaria.

Uno yuan su blockchan permetterebbe in teoria alla PBOC di bypassare completamente il sistema bancario: basterebbe un portale, gestito dalla PBOC stessa, dove ogni cittadino è obbligato ad aprire un account e dove risiede il suo wallet virtuale. Al posto di un conto corrente bancario.

Permetterebbe di controllare e impedire meglio l'attività finanziaria più temuta dal regime: l'esportazione clandestina di capitali all'estero.

Cui prodest? Di sicuro non ai cittadini cinesi, ma a chi vuole controllarli si.

Il cambiamento di rotta del regime cinese sul tema blockchain (e in parte anche criptovalute) è stato improvviso quanto drastico e non può che prannunciare il lancio di una moneta di Stato legata, in qualche modo, alla blockchain.

Dal discorso di Xi Jinping c'è stata proprio una virata di 360° sull'argomento.

In stile orwelliano, parole e temi proibiti sono diventati adesso ammessi e addirittura incentivati.

Il cambiamento riguarda anche bitcoin: il mining è ad esempio stato tolto dall'elenco di attività industriali "non desiderate" in Cina, elenco che in precedenza aveva obbligato Bitmain e altri minatori a emigrare in gran parte all'estero.

https://www.coindesk.com/china-scraps-plan-to-categorize-bitcoin-mining-as-industry-to-be-eliminated

Quote
In the final version, which will replace the current one published in 2011, the agency has removed bitcoin mining or other virtual currency mining activities from the initially proposed category of industries that should be eliminated from China

 

Non tenete in euro più soldi di quelli che siete disposti a perdere.
www.bitcoinedintorni.org
Pages: « 1 ... 612 613 614 615 616 617 618 619 620 621 622 623 624 625 626 627 628 629 630 631 632 633 634 635 636 637 638 639 640 641 642 643 644 645 646 647 648 649 650 651 652 653 654 655 656 657 658 659 660 661 [662] 663 664 665 666 667 668 669 »
  Print  
 
Jump to:  

Sponsored by , a Bitcoin-accepting VPN.
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!