Bitcoin Forum
September 20, 2018, 01:41:50 PM *
News: ♦♦ Bitcoin Core users must update to 0.16.3 [Torrent]. More info.
 
   Home   Help Search Donate Login Register  
Pages: [1]
  Print  
Author Topic: Wearable device con blockchain  (Read 71 times)
malandraj
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 17
Merit: 0


View Profile
July 16, 2018, 04:17:44 PM
 #1

Salve a tutti,

Sto cercando di documentarmi riguardo dispositivi indossabili che sfruttano la blockchain.
Se qualcuno è a conoscenza può segnalarmi casi d'uso.

Nello specifico pensavo come si potesse sfruttare un sistema di consenso validato da persone e ospedali per prevenire la diffusione di malattie trasmissibili attraverso braccialetti smart (esempio Mi Fit, FitBit ecc.)

Sono consapevole delle enormi problematiche in tema di privacy che comporterebbe.

Vorrei spunti e consigli sul tema e su come possa funzionare una blockchain in tal senso.

Grazie

1537450910
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1537450910

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1537450910
Reply with quote  #2

1537450910
Report to moderator
1537450910
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1537450910

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1537450910
Reply with quote  #2

1537450910
Report to moderator
1537450910
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1537450910

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1537450910
Reply with quote  #2

1537450910
Report to moderator
Advertised sites are not endorsed by the Bitcoin Forum. They may be unsafe, untrustworthy, or illegal in your jurisdiction. Advertise here.
1537450910
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1537450910

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1537450910
Reply with quote  #2

1537450910
Report to moderator
1537450910
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1537450910

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1537450910
Reply with quote  #2

1537450910
Report to moderator
VentureHero
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 87
Merit: 4


View Profile
July 17, 2018, 02:46:52 AM
 #2

L'idea è interessante, non avevo pensato a un utilizzo di questo tipo, anche se forse un po' forzato.

Seguo comunque!
malandraj
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 17
Merit: 0


View Profile
July 22, 2018, 02:04:12 PM
 #3

In quanto a praticità non mi sembra impossibile, se pensiamo che ogni possessore di questo ipotetico device braccialetto rappresenta un nodo della rete che dopo un rapporto con una persona può certificare (ovviamente non in maniera scientifica) che il partner sta bene e non ha malattie e viceversa.

Quindi una persona più validazioni possiede sul proprio "blocco" e più sarà un utente in salute, inoltre la certificazione potrebbe arrivare direttamente dagli ospedali che dai risultati degli esami potrebbero certificare la salute della persona.

Al contrario una persona che possiede poche validazioni, esami clinici non recenti o peggio ha mentito ad un partner e gli ha trasmesso una malattia viene segnalato come non sicuro quindi il proprio "blocco" rimarrebbe diciamo orfano.

Per quanto riguarda la tecnologia sicuramente un problema sarebbe il mining di queste validazioni visto che se poniamo tutti gli utenti come nodi dovrebbero avere una copia della blockchain e dovrebbero minare i blocchi dei partner tutto impensabile per un device wearable, ma se pensiamo a tecnologie come il Tangle che utilizza IOTA?

In questo caso le transazioni non dovrebbero essere minate, non si avrebbero fees ed il meccanismo tangle penso sia molto conforme al meccanismo che ho descritto, non a caso IOTA è un progetto orientato sull'internet of things.

Per quanto riguarda il braccialetto ormai è il device indossabile più diffuso e più stupido da commercializzare ha costi di produzione bassissimi e l'interazione avverrebbe con un comune NFC associato al proprio address.

Non so forse fantastico troppo ma mi piace pensare che la blockchain possa essere applicata su ambiti diversi con una visione più aperta delle sue potenzialità oltre lo strumento finanziario e di speculazione.
Inoltre in questa spiegazione non ho approfondito per niente le zone d'ombra Privacy e possibili errori umani.

Datemi opinioni sono curioso confido nelle opinioni degli utenti su questo forum per confrontarmi.



picchio
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1708
Merit: 1012



View Profile
July 23, 2018, 12:46:29 AM
 #4

...
Per quanto riguarda il braccialetto ormai è il device indossabile più diffuso e più stupido da commercializzare ha costi di produzione bassissimi e l'interazione avverrebbe con un comune NFC associato al proprio address.
...

A naso direi che il semplice address non da garanzie che sia lui/lei il reale proprietario. Ci vuole la chiave privata e quindi una specie di smart card in grado di firmare qualche messaggio al fine di garantire di essere il possessore delle chiavi private e non un semplice clone di qualcuno.


 
 
           ▄████▄
         ▄████████▄
       ▄████████████▄
     ▄████████████████▄
    ████████████████████      ▄█▄                 ▄███▄                 ▄███▄                 ▄████████████████▀   ▄██████████

  ▄▄▄▀█████▀▄▄▄▄▀█████▀▄▄▄     ▀██▄             ▄██▀ ▀██▄             ▄██▀ ▀██▄             ▄██▀                   ██
▄█████▄▀▀▀▄██████▄▀▀▀▄█████▄     ▀██▄         ▄██▀     ▀██▄         ▄██▀     ▀██▄         ▄██▀        ▄█▄          ▀██████████████▄
████████████████████████████       ▀██▄     ▄██▀         ▀██▄     ▄██▀         ▀██▄     ▄██▀          ▀█▀                        ██
 ▀████████████████████████▀          ▀██▄ ▄██▀             ▀██▄ ▄██▀     ▄█▄     ▀██▄ ▄██▀                                       ██
   ▀████████████████████▀              ▀███▀                 ▀███▀       ▀█▀       ▀███▀      ▄███████████████████████████████████▀
     ▀████████████████▀
       ▀████████████▀
         ▀████████▀
           ▀████▀
║║


║║
.
.

║║
██
║║
.
.

║║
██
║║
.
║║


║║
jack0m
Legendary
*
Online Online

Activity: 1568
Merit: 1018


View Profile
July 23, 2018, 09:57:12 AM
 #5

In quanto a praticità non mi sembra impossibile, se pensiamo che ogni possessore di questo ipotetico device braccialetto rappresenta un nodo della rete che dopo un rapporto con una persona può certificare (ovviamente non in maniera scientifica) che il partner sta bene e non ha malattie e viceversa.


un sistema del genere mi suscita l'orrore più totale, roba da controllo totalitario in stile Grande Fratello... I dati sanitari di una persona sono fra i più sensibili in assoluto, non è minimamente accettabile un sistema che abbia automaticamente accesso a questi dati, se non previo esplicito consenso dell'interessato.
Altrimenti si contribuisce a diffondere uno stigma sociale e l'emarginazione di persone affette da determinate malattie, roba da medioevo e caccia all'untore... brrrrr

Never ascribe to malice that which can be explained by incompetence.
Speculatoross
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 266
Merit: 126


View Profile
July 23, 2018, 02:00:44 PM
 #6

A me queste cose fanno venire in mente un futuro alla Black Mirror, tipo Arkangel Shocked


jack0m
Legendary
*
Online Online

Activity: 1568
Merit: 1018


View Profile
July 23, 2018, 02:54:16 PM
 #7

A me queste cose fanno venire in mente un futuro alla Black Mirror, tipo Arkangel Shocked


ero rimasto alla terza stagione... adesso che me l'hai ricordato, mi scarico la quarta Wink

Never ascribe to malice that which can be explained by incompetence.
malandraj
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 17
Merit: 0


View Profile
July 23, 2018, 03:17:23 PM
 #8

Scusate al di là dell'orrido delle similitudini black mirror ecc. avevo premesso i problemi giganti di privacy e comunque si parla di concept tranquilli!

Il discorso a mio modo di vedere è che viviamo in una società libera dove la vita da single scapolone è ampiamente sdoganata migliaia di persone non hanno partner fissi, ci sono casi di persone malate di aids (per esempio) che adescano partner appositamente per infettarle come riportato dalla cronaca come ci sono persone che non sanno nemmeno di avere qualche malattia trasmissibile perchè non hanno mai fatto test analisi.

Inoltre ci sono fette di mercato come il porno o il mondo della prostituzione, night club, bordelli (ovviamente dove è legale esempio Germania, Olanda ecc) dove i controlli sono necessari.

Quindi è un discorso di prevenzione non di mappatura dei malati.

Un device del genere potrebbe dare anche una percezione di "garanzia" che la persona è sana sopratutto che fa analisi ma anche solo il possederlo darebbe un segnale in più di sicurezza per le persone. Poi comunque l'esperienza utente sarebbe progettata in modo da non far sapere quale malattia una persona ha (vi ricordo che le malattie sessuali trasmissibili sono molteplici non esiste solo aids) ma penso che dare un segnale ad una persona e dire guarda che questo individuo non è sicuro al 100% può aiutare.
jack0m
Legendary
*
Online Online

Activity: 1568
Merit: 1018


View Profile
July 23, 2018, 04:35:53 PM
 #9

Scusate al di là dell'orrido delle similitudini black mirror ecc. avevo premesso i problemi giganti di privacy e comunque si parla di concept tranquilli!

Il discorso a mio modo di vedere è che viviamo in una società libera dove la vita da single scapolone è ampiamente sdoganata migliaia di persone non hanno partner fissi, ci sono casi di persone malate di aids (per esempio) che adescano partner appositamente per infettarle come riportato dalla cronaca come ci sono persone che non sanno nemmeno di avere qualche malattia trasmissibile perchè non hanno mai fatto test analisi.

Inoltre ci sono fette di mercato come il porno o il mondo della prostituzione, night club, bordelli (ovviamente dove è legale esempio Germania, Olanda ecc) dove i controlli sono necessari.

Quindi è un discorso di prevenzione non di mappatura dei malati.

Un device del genere potrebbe dare anche una percezione di "garanzia" che la persona è sana sopratutto che fa analisi ma anche solo il possederlo darebbe un segnale in più di sicurezza per le persone. Poi comunque l'esperienza utente sarebbe progettata in modo da non far sapere quale malattia una persona ha (vi ricordo che le malattie sessuali trasmissibili sono molteplici non esiste solo aids) ma penso che dare un segnale ad una persona e dire guarda che questo individuo non è sicuro al 100% può aiutare.


se vogliamo metterla su questo piano, vivere in una società libera significa che ognuno è libero di adottare certi comportamenti (finché non lede diritti altrui), assumendosene tutti i rischi del caso.

Ci sono sì stati casi di trasmissione volontaria del virus, ma qui entriamo nel campo di comportamenti criminali... non credo che sia questo il genere di soluzione al problema, in generale è il solito discorso di chi ti dice che per essere più sicuri tutti quanti, dobbiamo rinunciare alla nostra privacy: è un discorso che non mi piace per niente, che è stato usato come argomento per giustificare strumenti di sorveglianza sempre più sofisticati e invasivi. Eppure nonostante ciò non mi sembra che la società nel complesso sia diventata granché più sicura.

Ma poi anche solo l'idea che se non voglio usare il braccialetto, perché ci tengo alla mia privacy, desterei negli altri il sospetto che non lo faccio perché sono portatore di chissà quale pericoloso morbo e non voglio farlo sapere, e verrei additato come un appestato... ma rendiamoci conto di quanto possa essere distorto l'uso di uno strumento del genere Shocked

Never ascribe to malice that which can be explained by incompetence.
Pages: [1]
  Print  
 
Jump to:  

Sponsored by , a Bitcoin-accepting VPN.
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!