Bitcoin Forum
May 22, 2018, 03:03:41 AM *
News: Latest stable version of Bitcoin Core: 0.16.0  [Torrent]. (New!)
 
   Home   Help Search Donate Login Register  
Pages: 1 2 3 4 [All]
  Print  
Author Topic: [THREAD UFFICIALE] Politica italiana  (Read 4650 times)
HostFat
Moderator
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2814
Merit: 1054


I support freedom of choice


View Profile WWW
December 28, 2014, 06:51:14 AM
 #1

Ho pensato che sarebbe stato interessante (e divertente, pericoloso ecc ...) aprire una discussione del tutto incentrata sulla politica italiana, eccolo qua quindi Smiley

In questa discussione si potrà parlare di tutto ciò che avviene giorno per giorno nell'ambiente Italia e dintorni (che in qualche modo abbiano un risultato anche sul territorio italiano)

Devo ancora capire un po' come moderare questa discussione, e non è detto che sarà facile.
Questo anche perchè, ovviamente anch'io ho la mia opinione, sono di parte Roll Eyes

Come indicazione direi che, nel caso abbiate opinioni discordanti, insultare apertamente o velatamente non porterà molto lontano.
Se non siete capaci di argomentare la vostra opinione potete anche evitare di scrivere.

Potete mettere link ad articoli vari, e possibilmente, anche se per ora direi che non è obbligatorio, anche dare una vostra opinione.
Questo un po' per evitare lo spam.

NON DO ASSISTENZA PRIVATA - The Rock Trading (ref): A good exchange since 2007. 
https://bitcointa.lk: Bitcointalk backup if offline - Bitcoin Foundation Italia - Blog: http://theupwind.blogspot.it
1526958221
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1526958221

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1526958221
Reply with quote  #2

1526958221
Report to moderator
You get merit points when someone likes your post enough to give you some. And for every 2 merit points you receive, you can send 1 merit point to someone else!
Advertised sites are not endorsed by the Bitcoin Forum. They may be unsafe, untrustworthy, or illegal in your jurisdiction. Advertise here.
1526958221
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1526958221

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1526958221
Reply with quote  #2

1526958221
Report to moderator
1526958221
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1526958221

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1526958221
Reply with quote  #2

1526958221
Report to moderator
1526958221
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1526958221

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1526958221
Reply with quote  #2

1526958221
Report to moderator
HostFat
Moderator
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2814
Merit: 1054


I support freedom of choice


View Profile WWW
December 28, 2014, 06:52:49 AM
 #2

Inizio intanto con questo:

Opinione negativa sulla legge delega 67/2014

"Ditemi che è un brutto sogno…"
http://intermarketandmore.finanza.com/ditemi-che-e-un-brutto-sogno-70334.html

Trovo buffo che per quanto lui sia sconcertato per tutto ciò che porta quella legge, la cosa per lui peggiore sembra essere l'aver depenalizzato l'incesto, che di quella lista parrebbe essere l'unica senza vittime Cheesy


Ma anche, cosa ne pensate ora del governo Renzi? Sta facendo il possibile? Lo votereste se si presentasse alle prossime elezioni?

NON DO ASSISTENZA PRIVATA - The Rock Trading (ref): A good exchange since 2007. 
https://bitcointa.lk: Bitcointalk backup if offline - Bitcoin Foundation Italia - Blog: http://theupwind.blogspot.it
sheriff7
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 770
Merit: 500


View Profile
December 28, 2014, 08:47:33 AM
 #3

Inizio intanto con questo:

Opinione negativa sulla legge delega 67/2014

"Ditemi che è un brutto sogno…"
http://intermarketandmore.finanza.com/ditemi-che-e-un-brutto-sogno-70334.html

Trovo buffo che per quanto lui sia sconcertato per tutto ciò che porta quella legge, la cosa per lui peggiore sembra essere l'aver depenalizzato l'incesto, che di quella lista parrebbe essere l'unica senza vittime Cheesy


Ma anche, cosa ne pensate ora del governo Renzi? Sta facendo il possibile? Lo votereste se si presentasse alle prossime elezioni?
Il solito burattino non eletto da nessuno.
In Italia oltre alla incompetenza dei nostri politici dobbiamo scontrarci con un altro dato di fatto, la totale dipendenza e sottomissione all Europa.

                 ▄▄▄▄██████▄▄▄▄
             ▄▄███████████████████▄▄        █
          ▄████████▀▀▀     ▀▀▀████████    ██
        ▄█████▀▀                 ▀▀█████████
      ▄████▀                         ██████
     ████                     ▄▄▄██████████
    ████               ▄▄▄▄██████████████████
   ████            ▄▄██████████████▀▀▀ ▄█ ████
  ████          ▄█████████████▀▀ ▄▄▄████   ████
 ▐███         ▄███████████▀▀ ▄▄████████    ████▌
 ████        █████████▀▀ ▄▄███████████▀     ████
 ███▌       ███████▀ ▄▄██████████████▀      ▐███
 ███▌      ██████▀ ▄██████████████▀▀        ▐███
 ████     █████▀   █▀▀                      ████
 ▐███     ████  ▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄██▀         ████▌
  ████   ████  ████████████████▀           ████
   ████  ███  █▀▀                         ████
    ████ ███   ▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄██▀            ████
     ████ █  █████████████▀            █████▀
      █████  █▀▀                     ▄████▀
       ▀█████▄▄▄                ▄▄▄█████▀
         ▀████████▄▄▄      ▄▄▄████████▀
            ▀▀████████████████████▀▀
                 ▀▀▀▀██████▀▀▀▀

Egretia
  World's 1st HTML5 Blockchain Engine and Platform 
       ▬▬▬▬▬▬▬▬  Public Sale Starts on May 26 2018!
   [ ANN THREAD ]

TELEGRAM           ● TWITTER
              ● FACEBOOK           ● LINKEDIN
REDDIT           ● BOUNTY THREAD
grinchrlz
Member
**
Offline Offline

Activity: 61
Merit: 10


View Profile
December 28, 2014, 10:39:16 AM
 #4

Inizio intanto con questo:

Opinione negativa sulla legge delega 67/2014

"Ditemi che è un brutto sogno…"
http://intermarketandmore.finanza.com/ditemi-che-e-un-brutto-sogno-70334.html

Trovo buffo che per quanto lui sia sconcertato per tutto ciò che porta quella legge, la cosa per lui peggiore sembra essere l'aver depenalizzato l'incesto, che di quella lista parrebbe essere l'unica senza vittime Cheesy


Ma anche, cosa ne pensate ora del governo Renzi? Sta facendo il possibile? Lo votereste se si presentasse alle prossime elezioni?
quel articolo li potrebbe essere errato http://www.bufale.net/home/guida-utile-depenalizzazioni-dei-reati-lievi-legge-delega-n-672014-bufale-net/

per il resto che dire.. come si fa a parlare di politica in italia(e nel mondo)...di politico non cè nulla(o veramente poco) ci sono solo gli interessi di chi ha tanto e vuole ancora di piu,e trova scuse su scuse per continuare a farlo, e dei branchi di pecore che gli danno retta,poi un giorno salterà fuori un Sante Caserio di turno e si gridera alla disgrazia e all orrore
lottoitaliano
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1064
Merit: 1000


View Profile
December 28, 2014, 11:12:26 AM
 #5

La politica in Italia non esiste più. Prima o eri di destra o di sinistra, ora non esistono puù nemmeno quelle.
Viviamo in un "paese" governato da uno che non è stato eletto dal popolo (Renzi, come anche il suo predecessore Letta). E che alternative abbiamo a lui ? Un comico (Grillo) e un miliardario condannato penalmente (e tutte le altre condanne schivate per un soffio).
E abbiamo anche un presidente della repubblica novantenne  Grin
andrealandia
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1316
Merit: 1000


View Profile
December 28, 2014, 11:24:20 AM
 #6

Fino a quando chi sta male veramente non si ribella ( non scendere in piazza con i soliti cortei ) non cambierà niente..
La rivolta parte dal basso
Ilsk
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 827
Merit: 1000


Ƀ


View Profile
December 28, 2014, 12:01:51 PM
 #7

La politica in Italia non esiste più. Prima o eri di destra o di sinistra, ora non esistono puù nemmeno quelle.
Viviamo in un "paese" governato da uno che non è stato eletto dal popolo (Renzi, come anche il suo predecessore Letta). E che alternative abbiamo a lui ? Un comico (Grillo) e un miliardario condannato penalmente (e tutte le altre condanne schivate per un soffio).
E abbiamo anche un presidente della repubblica novantenne  Grin

Nessun presidente del consiglio è mai stato eletto dal popolo, sono sempre stati nominati dal presidente della repubblica dal primo all'ultimo.

Fino a quando chi sta male veramente non si ribella ( non scendere in piazza con i soliti cortei ) non cambierà niente..
La rivolta parte dal basso


Non credo che esista un precedente storico in cui la rivolta sia partita dal basso, non vedo perché dovrebbe accadere proprio ora.

Bitcoin is like a beautiful woman, difficult to understand but easy to love.
lottoitaliano
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1064
Merit: 1000


View Profile
December 28, 2014, 12:15:16 PM
 #8

Io intendo un presidente del consiglio eletto dal popolo, che quando va a votare sa che il PD nominerà Renzi, che il PDL nominerà Berlusconi e che il movimento 5 stelle nominerà XX.

Se il precedente governo era fatto da Letta, perchè prendere Renzi ? Chi lo ha scelto ?
Non possiamo fare come in tanti paesi civili, dove il presidente è votato dal popolo ? Cioè i partiti scelgono 1 candidato e 1 solo, e si vota per quello, come Obama in America. Perchè da noi un governo "cade" dopo pochi mesi, come nemmeno nei paesi del terzo mondo ?
Il popolo ha votato Renzi ? Renzi fa il presidente per xx anni. Non è che quelli del suo partito si ribellano e decidono di metterne un altro.
grinchrlz
Member
**
Offline Offline

Activity: 61
Merit: 10


View Profile
December 28, 2014, 02:35:14 PM
 #9

La politica in Italia non esiste più. Prima o eri di destra o di sinistra, ora non esistono puù nemmeno quelle.
Viviamo in un "paese" governato da uno che non è stato eletto dal popolo (Renzi, come anche il suo predecessore Letta). E che alternative abbiamo a lui ? Un comico (Grillo) e un miliardario condannato penalmente (e tutte le altre condanne schivate per un soffio).
E abbiamo anche un presidente della repubblica novantenne  Grin

Nessun presidente del consiglio è mai stato eletto dal popolo, sono sempre stati nominati dal presidente della repubblica dal primo all'ultimo.

Fino a quando chi sta male veramente non si ribella ( non scendere in piazza con i soliti cortei ) non cambierà niente..
La rivolta parte dal basso


Non credo che esista un precedente storico in cui la rivolta sia partita dal basso, non vedo perché dovrebbe accadere proprio ora.
dipende da che si intende per basso,disolito le rivolte son gestite dal "medio" che vuole diventare alto e sfrutta la rabbia e la violenza del basso,per capovolgere il potere.Alla fin fine il problema dell uomo sta sempre nel ego e nel inconsapevolezza,finche non ci mettiamo in testa di risolvere sti problemi il miglioramento sara veramente lento (se ci sarà)
gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
December 28, 2014, 03:23:01 PM
 #10

Se il precedente governo era fatto da Letta, perchè prendere Renzi ? Chi lo ha scelto ?

Per lo stesso motivo per cui "hanno preso" Letta, nessuno lo ha scelto, dei votanti.

Ilsk
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 827
Merit: 1000


Ƀ


View Profile
December 28, 2014, 04:46:25 PM
 #11

Se il precedente governo era fatto da Letta, perchè prendere Renzi ? Chi lo ha scelto ?

Per lo stesso motivo per cui "hanno preso" Letta, nessuno lo ha scelto, dei votanti.

A quelle elezioni in particolare la maggioranza dei votanti non ha scelto nessuno consapevolmente in quanto né centro destra né 5 stelle avevano indicato un candidato premier, e quelli che hanno votato Bersani si sono comunque ritrovati al governo il suo vice.
In questo paese abbiamo tante altre cose su cui ha più senso lamentarsi.

Bitcoin is like a beautiful woman, difficult to understand but easy to love.
gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
December 28, 2014, 06:18:49 PM
 #12


A quelle elezioni in particolare la maggioranza dei votanti non ha scelto nessuno consapevolmente in quanto né centro destra né 5 stelle avevano indicato un candidato premier, e quelli che hanno votato Bersani si sono comunque ritrovati al governo il suo vice.
In questo paese abbiamo tante altre cose su cui ha più senso lamentarsi.

"Tecnicamente" hai ragione, ma la gente che ha votato PD ha votato Bersani, i tecnicismi servono solo ad avvallare *qualunque scelta* venga dopo il voto, e avvallare la legittimità dei tecnicismi è conformarsi all'ipocrisia generale.

Ora, tu o chiunque altro, tecnicizzate quel che vi pare, ma la realtà è che chi ha votato PDL ha votato Berlusconi, chi ha votato PD ha votato Bersani, chi ha votato M5S ha votato la Grllocrazia.

Quote
In questo paese abbiamo tante altre cose su cui ha più senso lamentarsi.

E un po' di "benaltrismo" è quello che ci voleva per scazzarmi oltre ogni immaginazione, perché se partiamo dal presupposto che "mi sto lamentando di niente" mi stai insultando.

Ilsk
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 827
Merit: 1000


Ƀ


View Profile
December 28, 2014, 08:20:41 PM
 #13

E un po' di "benaltrismo" è quello che ci voleva per scazzarmi oltre ogni immaginazione, perché se partiamo dal presupposto che "mi sto lamentando di niente" mi stai insultando.

Scusami, non era mia intenzione insultare, è solo che qui mi sembra che mentre la nave sta affondando  ci lamentiamo che i camerieri sono vestti male.


Bitcoin is like a beautiful woman, difficult to understand but easy to love.
fusioncoins
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 579
Merit: 500


View Profile
December 29, 2014, 01:19:02 AM
 #14


Ora, tu o chiunque altro, tecnicizzate quel che vi pare, ma la realtà è che chi ha votato PDL ha votato Berlusconi, chi ha votato PD ha votato Bersani, chi ha votato M5S ha votato la Grllocrazia.


Scusami ma se il livello dell'elettore è questo ci meritiamo una classe politica peggiore di quella che abbiamo.
Preferisco un'affluenza alle urne del 10% che gente che va a votare senza sapere chi va ad eleggere e come funziona la separazione dei poteri.

HostFat
Moderator
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2814
Merit: 1054


I support freedom of choice


View Profile WWW
December 29, 2014, 07:50:13 AM
 #15

Enti inutili e resistenti della poltrona. Tutte le tecniche di sopravvivenza.
I casi delle società salvate in extremis da emendamenti in Parlamento. Sono ancora salvi quelli che Cottarelli aveva suggerito di chiudere subito

http://www.corriere.it/politica/14_dicembre_28/enti-inutili-resistenti-poltrona-tutte-tecniche-sopravvivenza-85153760-8e6d-11e4-9f4a-a1bebd9fbc0e.shtml

Roll Eyes

NON DO ASSISTENZA PRIVATA - The Rock Trading (ref): A good exchange since 2007. 
https://bitcointa.lk: Bitcointalk backup if offline - Bitcoin Foundation Italia - Blog: http://theupwind.blogspot.it
dario.93
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 317
Merit: 250


Revolutionising KYC Services


View Profile
December 29, 2014, 11:25:22 AM
 #16

A me la cosa che fa un pò ridere/piangere è che ci lamentiamo tanto dell' Europa, dell' euro ecc quando tutti i nostri disastri derivano principalmente da corruzione e classe dirigente incapace ed egoista, che tra l' altro rispecchia il modo in cui si comporta il cittadino italiano medio, secondo me.

L' Italia mi sembra un pò come il bimbo che non fa i compiti a casa e poi si lamenta che la verifica della maestra era difficile e l' han bocciato. Ad esempio, ci siamo divertiti facendo debito a pioggia negli anni 80 e ora ci lamentiamo dell' Austerity.

Mah, io sono perplesso dal livello generale della discussione politica nel nostro Paese, personalmente non vedo un gran futuro chiunque vada al governo.


▃▃▃▃▃▃▃ traceto.io: Revolutionising KYC Services ▃▃▃▃▃▃▃ 
─────Telegram  │  Facebook  │  Twitter  │  Bitcointalk  │  Website ─────
  ▰ ▰ ▰ ▰ ▰ ▰ ▰ ▰ ▰ ▰ Blockchain - KYC - A.I. - Compliance ▰ ▰ ▰ ▰ ▰ ▰ ▰ ▰ ▰ ▰
acquafredda
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 910
Merit: 1002


Codl water with lemon


View Profile
December 29, 2014, 11:42:44 AM
 #17

http://tempospaziopoesia.blogspot.it/2011/12/nomination.html

In Italia non si può parlare di politica dal momento che nessuno dei nostri parlamentari è stato eletto.

Poi, siccome, lo show deve continuare le cose vanno avanti ma a livello politico ci sono diversi problemi.


You only live once, but if you do it right, once is enough
andrealandia
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1316
Merit: 1000


View Profile
December 30, 2014, 12:32:10 AM
 #18

io sono dell'opinione che se arrivassero politici veri, non corrotti  e che agiscono al 101% nel bene del paese, potremmo risollevarci in pochissimi anni.. ma tutto ciò non accadrà perchè in italia ognuno pensa al proprio orticello ed è convinto di essere più furbo dell'altro e questo atteggiamento non si riflette solo in politica, ma nella vita di tutti i giorni tra noi cittadini.
E' una considerazione sentita e risentita, ma purtroppo è la verità.
jose60
Member
**
Offline Offline

Activity: 111
Merit: 10


View Profile
December 30, 2014, 04:53:57 AM
 #19

http://ert.eu/
Alcuni (complottisti?) attribuiscono a questi personaggi il controllo della politica europea. Sicuramente in Italia trovano un ventre molle, poca affluenza alle urne e poca gente in piazza fa pensare a disinformazione o a un relativo "benessere".
acquafredda
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 910
Merit: 1002


Codl water with lemon


View Profile
December 30, 2014, 10:16:34 AM
 #20

io sono dell'opinione che se arrivassero politici veri, non corrotti  e che agiscono al 101% nel bene del paese, potremmo risollevarci in pochissimi anni.. ma tutto ciò non accadrà perchè in italia ognuno pensa al proprio orticello ed è convinto di essere più furbo dell'altro e questo atteggiamento non si riflette solo in politica, ma nella vita di tutti i giorni tra noi cittadini.
E' una considerazione sentita e risentita, ma purtroppo è la verità.


Sei troppo ottimista.
Un paese che lascia ammazzare i vari Pasolini, Borsellino, Falcone e via discorrendo, a mio avviso, è condannato finché non cambia in modo radicale.

You only live once, but if you do it right, once is enough
andrealandia
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1316
Merit: 1000


View Profile
December 30, 2014, 03:10:21 PM
 #21

io sono dell'opinione che se arrivassero politici veri, non corrotti  e che agiscono al 101% nel bene del paese, potremmo risollevarci in pochissimi anni.. ma tutto ciò non accadrà perchè in italia ognuno pensa al proprio orticello ed è convinto di essere più furbo dell'altro e questo atteggiamento non si riflette solo in politica, ma nella vita di tutti i giorni tra noi cittadini.
E' una considerazione sentita e risentita, ma purtroppo è la verità.


Sei troppo ottimista.
Un paese che lascia ammazzare i vari Pasolini, Borsellino, Falcone e via discorrendo, a mio avviso, è condannato finché non cambia in modo radicale.
Appunto, non succederà mai.. o meglio succederà quando tutti quanti  ( noi cittadini ) saremmo con " le pezze al culo " e cambieremo radicalmente il nostro "modo di ragionare" e i politici che verranno saranno obbligati a fare del bene
Ma sono sicuro che l'italia almeno per i prossimi 10/15 anni sarà sempre peggio Cheesy
gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
January 10, 2015, 03:28:52 PM
 #22

TL;DR
Renzi sta buttando i nostri soldi, nel buco del cesso, dopo che Monti ci ha infilato una bella supposta dove non batte il sole per "riequilibrare i conti pubblici e rientrare nel pareggio di bilancio", super Matteo ha mandato tutto in merda. Nuovo "governo tecnico" coming soon...

Quote
“Di Maio ha detto che entrano 16 miliardi in meno con quella norma. È falso. Ne entrano 16 per due perché noi raddoppiamo le sanzioni. Quello che vogliamo fare è evitare il processo penale a chi ha evaso 5mila euro per un errore. Il nostro sistema fiscale fa schifo, fa paura alle aziende, perciò non investono da noi”. Così l’ex sindaco Renzi ha attaccato il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio (M5S), durante la sua ospitata a “Otto e mezzo” di Lilli Gruber.

Non si fa attendere la replica di Di Maio all’attacco di Renzi: “Mi dicono che il Presidente del Consiglio mi abbia dato del bugiardo nella trasmissione di stasera di Lilli Gruber su La7. [...] Lui dice che non è vero. Lo sfido a dimostrare a me e a tutti gli altri cittadini italiani, che il decreto da lui voluto non farà perdere 16 miliardi di euro allo Stato.”

Ma Di Maio da dove l’ha tirata fuori questa cifra? L’ha sognata di notte? 16 è il suo numero fortunato? Niente di tutto questo: il calcolo appartiene a una nota associazione di grillini, l’Agenzia delle Entrate: “Libero riporta infatti che l’ente guidato da Rossella Orlandi, fedelissima del premier, ha preparato unrapporto di otto pagine che rileva come, a parte la soglia incriminata del 3% del reddito imponibile sotto la quale l’evasione di Iva e imposte non è punibile, anche gli altri articoli del provvedimento si configurino come un “aiuto agli evasori“. Un regalino di Natale che rischia di sottrarre alle casse dell’Erario almeno 16 miliardi di euro, avvertono le Entrate nel documento spedito a Palazzo Chigi e, secondo Libero, al centro della riunione di martedì della commissione tecnica del Tesoro guidata dall’ex presidente della Consulta Franco Gallo, incaricata di rimettere mano al decreto dopo che il premier Matteo Renzi lo ha “rinviato” a febbraio.” (Fonte: Fatto Quotidiano)

Renzi non è nuovo ad attacchi del  genere: a maggio scorso etichettò come bugiardi anche i tecnici del Senato (“I tecnici  del Senato sulle coperture per gli 80 euro hanno detto il falso”). Purtroppo i burocrati (come li chiamava Renzi per farli sembrare brutti e cattivi) avevano ragione: tanto è vero che l’Italia ha sforato il tetto del 3% per il deficit-pil, arrivando a quota 3.7% (dati Istat). I conti non tornano per circa 10-11 miliardi: proprio quelli che Renzi ha usato per gli 80 euro.

Ecco cosa dicevano i fedelissimi di Renzi a marzo 2014: “La questione delle coperture è superata”, dicono i collaboratori di Renzi, “abbiamo lavorato ventre a terra e recuperato ben 20 miliardi di cui ne utilizzeremo solo 10: 6,4 miliardi portando dal 2,6% al 3% il rapporto deficit-Pil”.

Peccato che nel frattempo il deficit-Pil sia schizzato fino al 3,7%: doveva esserci un salvadanaio miliardario da rompere e invece c’è un buco miliardario da rattoppare. Tagliando corto, l’ex sindaco per comprarsi le Elezioni europee ha mandato gambe all’aria i nostri conti pubblici. E sì, avete indovinato: saremo tutti noi a doverci mettere una pezza (aumenti tasse, imposte, multe, accise e clausole di salvaguardia contenute nella legge di Stabilità, come l’Iva al 25.5%, che scatteranno dalla prima all’ultima).

ervalvola
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 669
Merit: 500


View Profile
January 10, 2015, 07:10:43 PM
 #23

... dopo che Monti ci ha infilato una bella supposta dove non batte il sole per "riequilibrare i conti pubblici e rientrare nel pareggio di bilancio"...

Non so se tu fossi ironico oppure no ma la storia dei conti pubblici non si può sentire!

questo video si deve vedere, quando sono all'estero la verità la dicono:

Monti alla CNN

"we're actually destroying domestic demand trough fiscal consolidation..."

Il rigore fiscale serve a distruggere la domanda interna, cioè sostanzialmente a impoverire la nazione, perchè la crisi è dovuta al fatto che importiamo troppo. Non c'entra una cippa il debito pubblico, che infatti peggiora con l'austerity (comme ammette lo stesso Monti subito dopo).

dario.93
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 317
Merit: 250


Revolutionising KYC Services


View Profile
January 11, 2015, 10:05:31 AM
 #24

... dopo che Monti ci ha infilato una bella supposta dove non batte il sole per "riequilibrare i conti pubblici e rientrare nel pareggio di bilancio"...

Non so se tu fossi ironico oppure no ma la storia dei conti pubblici non si può sentire!

questo video si deve vedere, quando sono all'estero la verità la dicono:

Monti alla CNN

"we're actually destroying domestic demand trough fiscal consolidation..."

Il rigore fiscale serve a distruggere la domanda interna, cioè sostanzialmente a impoverire la nazione, perchè la crisi è dovuta al fatto che importiamo troppo. Non c'entra una cippa il debito pubblico, che infatti peggiora con l'austerity (comme ammette lo stesso Monti subito dopo).



Le due cose non sono in contraddizione come le stai ponendo tu. Per sanare i conti dello stato e rientrare nel pareggio di bilancio hanno applicato una tassazione piuttosto pesante che chiaramente ha distrutto la domanda interna.
Su Monti io faccio questo ragionamento di solito : Si è vero che ha adottato misure drastiche e impopolari, ma sono anche convinto che non avesse molte altre scelte (a me ha deluso molto sui tagli che non sono stati fatti ad esempio). Se ci fossero state altre strade, nel 2011 saremmo andati ad elezioni normali, dove il PD avrebbe stra-vinto (si lo so, suona strano.. ma nel 2011 con quel Berlusconi sarebbe probabilmente andata così). Perchè non è successo niente di tutto ciò? Perchè eravamo "con la merda nelle babucce" (cit.) e nessuno voleva metterci la faccia. Quindi hanno chiamato i tecnici per farci il culetto a strisce e tornare dopo un annetto e mezzo a proporsi come salvatori della patria della prossima legislatura politica.
Se ci pensate in parlamento nel periodo tecnico tutte le misure che puntavano ad inchiappettarci sono passate senza problemi, ogni volta che invece si tagliava qualcosa spuntavano dibattiti incredibili ecc..
Guarda caso, secondo me, è proprio quello che è successo, solo che il M5S, la fantastica campagna elettorale del PD, e questo inspiegabile amore italico per il condannato hanno creato un pò di casino.
E adesso boh. Io ammetto che in Renzi un pò ci ho sperato, ma adesso non riesco a vedere niente di buono da nessuna parte nella classe dirigente.

▃▃▃▃▃▃▃ traceto.io: Revolutionising KYC Services ▃▃▃▃▃▃▃ 
─────Telegram  │  Facebook  │  Twitter  │  Bitcointalk  │  Website ─────
  ▰ ▰ ▰ ▰ ▰ ▰ ▰ ▰ ▰ ▰ Blockchain - KYC - A.I. - Compliance ▰ ▰ ▰ ▰ ▰ ▰ ▰ ▰ ▰ ▰
ervalvola
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 669
Merit: 500


View Profile
January 11, 2015, 10:30:43 AM
 #25

La contraddizione sta nel fatto che la tassazione fa peggiorare i conti pubblici (lo dice lui stesso poco dopo) perchè il PIL decresce più rapidamente del debito (quindi le entrate in definitiva diminuiscono).

La riduzione della domanda interna era (e sarà) l'unico vero obiettivo dell'austerity, non un'indesiderabile conseguenza;
solo che non possono dirci "signori miei, vi dobbiamo un attimo impoverire perchè state comprando troppo dall'estero. Vi leviamo i soldi così smettete di comprare".

... lo dicono quando parlano all'estero!
(quanto mi fa incazzare 'sta cosa)

Per il resto (a parte Renzi che ho sempre considerato assurdo) sono in totale accordo con te.
gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
May 15, 2015, 11:13:45 AM
 #26

M5S Liguria, candidato si dimette dopo polemiche su amicizia con figlio presunto boss

Quote
Daniele Comandini, candidato M5S al consiglio regionale in Liguria, si ritira dalle elezioni dopo le polemiche dei giorni scorsi per la sua amicizia con il figlio di un presunto boss mafioso. Lo annuncia lo stesso Comandini, respingendo le accuse anche di parte del M5S: “Delle mie amicizie strumentalizzate per screditarci, ne vado fiero e ne vado a testa alta, perché è l’amicizia di chi ha morale, dignità, coraggio da vendere. Un saluto ed un abbraccio immenso, ma sopratutto un arrivederci. Mi raccomando in alto i cuori, votate per l’onestà, votate M5S”.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/05/15/m5s-liguria-candidato-si-dimette-dopo-polemiche-su-amicizia-con-figlio-presunto-boss/1686465/

gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
May 15, 2015, 12:27:53 PM
 #27

Meanwhile, in Campania...

Regionali Campania, l’alfabeto dei candidati impresentabili. Dalla A alla Z

Sono circa cinquanta, gli "impresentabili":

Quote

Ecco l'elenco rigorosamente bipartisan di trasformisti, riciclati, indagati, condannati o sotto processo che si presenteranno per un posto in Regione alle prossime elezioni del 31 maggio
Indagati, imputati, condannati. Trasformisti incalliti. Trasformisti dell’ultima ora. Ex cosentiniani, ex fascisti. Familiari di inquisiti per camorra. Gente indagata per voto di scambio. Personaggi arrestati e sotto processo. Leader dell’ultradestra schierati nel centrosinistra. Ex sindaci di Forza Italia alleati del Pd. Ex sindaci del Pd in lista con Forza Italia. Ex sindaci furbetti che si sono fatti decadere per aggirare l’incompatibilità. E’ la carica degli impresentabili in Campania. I casi più discussi imbottiscono le liste del candidato Pd Vincenzo De Luca. Ma anche il governatore uscente, l’esponente di Forza Italia Stefano Caldoro, ha imbarcato di tutto, turandosi il naso. De Luca dice: “Non abbiamo controllato”. Caldoro invece replica: “Sono garantista”. Poi fanno a gara ad accusarsi reciprocamente a chi ha messo in campo le liste peggiori. Senza dimenticare che il primo degli impresentabili è De Luca, condannato in primo grado per abuso d’ufficio per aver inventato la figura del project manager del termovalorizzatore di Salerno in modo da favorire uno dei suoi più stretti collaboratori: retribuito con ‘appena’ 8.000 euro netti, ma sarebbero stati molti di più (circa 450.000 euro lordi) se l’impianto fosse stato realizzato. Ecco il dizionario degli impresentabili al consiglio regionale campano. Non ha la pretesa di essere completo. Qualcuno, sicuramente, ci è sfuggito.
[...continua con l'elenco...]


http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/05/15/regionali-campania-lalfabeto-dei-candidati-impresentabili-dalla-a-alla-z/1683994/

acquafredda
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 910
Merit: 1002


Codl water with lemon


View Profile
May 16, 2015, 11:52:25 AM
 #28

http://www.corriere.it/foto-gallery/politica/15_aprile_22/manifesti-elettorali-regionali-2015-elezioni-voto-58cdcb4a-e8ea-11e4-88e2-ee599686c70e.shtml

E siamo nel 2015...

You only live once, but if you do it right, once is enough
gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
May 16, 2015, 11:59:25 AM
 #29

Qualcuno di voi saprà che, in Campania, De Luca (PD) è candidato, ma non eleggibile.

Che vuol dire? Che chiunque, in Campania, voti per De Luca, voterà per un candidato che NON PUO' INSEDIARSI, salvo colpi di mano.

Questo per effetto della legge Severino, una delle poche eredità decenti del governo Monti, che impedisce ai condannati di assumere cariche pubbliche (la stessa che taglia fuori Berlusconi, per capirci).

Bene, tutto chiaro? Ora il Partito Democratico valuta di cambiare questa norma per salvare De Luca, rimettendo così centinaia di delinquenti in condizioni di essere candidati insediati, fatto davvero grave.
Un comportamento che ricorda molto le leggi "ad personam" che abbiamo visto negli ultimi due decenni: fare danni enormi per avvantaggiare una singola persona (e comunque, in generale, tutta la classe politica).

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/05/15/legge-severino-il-partito-democratico-pensa-a-cambiarla-per-salvare-de-luca/1687207/

Saluti

gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
May 16, 2015, 12:06:15 PM
 #30

Impresentabili, non solo Campania

Avete seguito la vicenda degli impresentabili in Campania? Bene!

La Puglia non se la cava meglio

Quote
>> Quello più eclatante riguarda proprio uno dei sette candidati alla presidenza della Regione: Adriana Poli Bortone (Fi). Due le date da segnare sull’agenda per l’ex ministro dell’Agricoltura di berlusconiana investitura: 31 maggio (elezioni regionali) e 10 luglio, ovvero l’ inizio del processo nel quale è accusata di abuso di ufficio e peculato perché “consapevole” degli illeciti alla base dell’acquisto dei palazzi di Via Brenta da parte del Comune di Lecce che, all’epoca dei fatti, guidava.

>> Tra i consiglieri che la sostengono emergono nelle liste di Forza Italia due nomi noti ai magistrati: quelli del petroliere Fabrizio Camilli e del consigliere regionale uscente Giovanni Copertino. Il primo coinvolto anni fa nell’inchiesta sul furto di gasolio in aziende pubbliche: arrestato con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata ad evadere le tasse sulle accise, ha patteggiato la pena. Il secondo, già presidente dell’assise pugliese e assessore della giunta Fitto, è stato accusato di corruzione, truffa e falso nell’ambito del maxi processo La Fiorita. Trenta in tutto gli imputati del procedimento che nasce dall’inchiesta sulle gare di appalto affidate in ambito sanitario alla cooperativa barese che ha dato il nome all’indagine e dalla quale sono nati altri filoni.

>> Una vicenda giudiziaria in cui è inciampato anche l’allora governatore Raffaele Fitto. L’ex ministro berlusconiano è stato ritenuto colpevole in primo grado di corruzione, illecito finanziamento ai partiti, abuso d’ufficio ed è stato assolto dai reati di peculato e da un altro abuso d’ufficio

>> Non ha rinunciato, invece, Giovanni Copertino accusato di corruzione per aver chiesto e ottenuto la proroga del contratto per due persone dipendenti della cooperativa La Fiorita in cambio della proroga di un appalto. Ma quello di Copertino non è l’unico nome che si legge sia nell’elenco degli indagati nella maxi inchiesta che nelle liste elettorali degli aspiranti consiglieri. Paolo Pellegrino, candidato nelle liste di Michele Emiliano, era capo della Asl di Bari quando è scoppiato il caso La Fiorita: era uno dei trenta imputati, finito ai domiciliari con l’accusa di corruzione, turbativa d’asta e falso. Anche per lui è intervenuta la prescrizione. La singolarità è che il pm che indagava su entrambi era Lorenzo Nicastro attuale assessore della giunta Vendola, in buona sostanza la compagine politica che Pellegrino sta sostenendo.

>> Nelle altre liste la situazione non è molto differente. Michele Emiliano – che aveva lanciato l’operazione “liste pulite” – si è adattato al codice etico del Pd, con maglie più larghe di quanto non volesse. Il Partito Democratico, infatti, schiera Paolo Campo (indagato per una delibera sul Pirp approvata dal Comune di Manfredonia), Michele Mazzarano (rinviato a giudizio per finanziamento illecito ai partiti) e Donato Pentassuglia (assessore regionale alla Sanità uscente, per il quale la Procura di Taranto ha chiesto il rinvio a giudizio nell’ambito del processo Ilva perché accusato di favoreggiamento nei confronti di Girolamo Archinà, il potente scacchiere del siderurgico).

>> Fabiano Amati, invece, è stato condannato in Appello a sei mesi per tentato abuso d’ufficio: sospeso dal Consiglio regionale per effetto della legge Severino, è stato reintegrato dopo qualche mese per aver vinto il ricorso. Eppure, nonostante i buoni propositi di Emiliano, anche nelle civiche qualche candidatura da sottolineare c’è. Come quella di Alfredo Spalluto, indagato dalla Procura di Taranto per i lavori di ristrutturazione di alcuni edifici pubblici nella Città Vecchia. Francesco Schittulli, candidato di Raffaele Fitto, si è sempre detto garantista, perciò non stupisce che a suo sostegno corra Antonio Buccarello, sindaco di Gagliano del Capo, indagato con l’accusa di deturpamento delle bellezze naturali per aver aperto “senza controlli adeguati” un cantiere su un tratto particolarmente bello e fragile della costiera; o Silvano Macculi, già presidente dell’Ato ed assessore al Bilancio della Provincia di Lecce, indagato con l’accusa di abuso d’ufficio per aver affidato servizi a società senza passare dalla gara d’appalto.

>> Enrico Tatò, ingegnere, risulta coinvolto nelle indagini perché responsabile del cantiere allestito nella discarica di Conversano, sequestrata perché pericolosa per la salute pubblica e con i lavori eseguiti non a norma. Reato prescritto, invece, per Angelo Tondo, accusato di voto di scambio. Chiude il cerchio Fabrizio Cangelli, candidato con i Verdi a sostegno di Gregorio Mariggiò, rinviato a giudizio per il fallimento dell’Agenzia municipalizzata “Amica” (faceva parte del CdA). Ernesto Abaterusso, invece, è un candidato last minute, inserito nelle liste per sopperire al depennamento del figlio Gabriele, condannato a due anni in Appello per bancarotta ma dato per super favorito sin dalle prime istanze di questa campagna elettorale. Contro di lui una levata di scudi dai democratici locali. Più che per questioni morali per questioni elettorali.


Quindi, impresentabili fra le fila di Forza Italia, Partito Democratico e SEL.
La Puglia, già ampiamente martoriata da numerose vicende (Ilva di Taranto, sopra tutte, ma anche scandali su abusivismi e rinnovabili), rischia seriamente di avere persone con la fedina penale sporca, al comando della regione.

gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
May 16, 2015, 12:34:09 PM
 #31

Italicum, parla l'avvocato che ha affossato il Porcellum: faremo lo stesso anche con l'Italicum, che è incostituzionale.

VIDEO di Piero Ricca per Fatto Quotidiano

Gianluca95
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1148
Merit: 1000


View Profile
May 16, 2015, 06:06:54 PM
 #32

Qualcuno di voi saprà che, in Campania, De Luca (PD) è candidato, ma non eleggibile.

Che vuol dire? Che chiunque, in Campania, voti per De Luca, voterà per un candidato che NON PUO' INSEDIARSI, salvo colpi di mano.

Questo per effetto della legge Severino, una delle poche eredità decenti del governo Monti, che impedisce ai condannati di assumere cariche pubbliche (la stessa che taglia fuori Berlusconi, per capirci).

Bene, tutto chiaro? Ora il Partito Democratico valuta di cambiare questa norma per salvare De Luca, rimettendo così centinaia di delinquenti in condizioni di essere candidati insediati, fatto davvero grave.
Un comportamento che ricorda molto le leggi "ad personam" che abbiamo visto negli ultimi due decenni: fare danni enormi per avvantaggiare una singola persona (e comunque, in generale, tutta la classe politica).

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/05/15/legge-severino-il-partito-democratico-pensa-a-cambiarla-per-salvare-de-luca/1687207/

Saluti


Fa più paura un "non eleggibile" che è a capo del 2° partito d'Italia per numero di voti, che la candidatura di De Luca in Campania. Mi auguro che salga e che faccia diventare Napoli come Salerno, che è spettacolare e governata alla grande. (84% di preferenze alle ultime elezioni non mi sembrano poche).

Da una parte il PD fa bene, se salva De Luca cambiando la legge Severino, allo stesso tempo può salvare il leader del 2° partito d'Italia in modo da farlo candidare  Grin Grin
gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
May 16, 2015, 06:23:25 PM
 #33

Quote
Fa più paura un "non eleggibile" che è a capo del 2° partito d'Italia per numero di voti, che la candidatura di De Luca in Campania. Mi auguro che salga e che faccia diventare Napoli come Salerno, che è spettacolare e governata alla grande. (84% di preferenze alle ultime elezioni non mi sembrano poche).

Da una parte il PD fa bene, se salva De Luca cambiando la legge Severino, allo stesso tempo può salvare il leader del 2° partito d'Italia in modo da farlo candidare  Grin Grin

Se la tua non era una battuta: Beppe Grillo, per dovere di informazione, non si candiderebbe comunque. Non lo fa certo per la Severino. Nello statuto di M5S la "incandidabilità dei condannati" (operazione Parlamento Pulito, lanciata da Grillo nel 2005, assai prima della Severino: http://it.wikipedia.org/wiki/V-Day#La_campagna_.22Parlamento_pulito.22) c'è  da sempre.

Inoltre, la Severino pone l'incandidabilità per i reati "non colposi", mentre quello di Beppe Grillo è un "omicidio colposo" (incidente stradale), ergo potrebbe candidarsi, anche con la Severino. Non so sulla diffamazione (per cui Grillo è pluricondannato), ma credo che non cada nella rosa di reati influenti (pero' NON ne sono sicuro, mi informerò).

Non commento invece il fatto che ignori completamente che per salvare De Luca (fatto che auspichi), si ridarebbe la possibilità a gente come, che so, Dell'Utri (per dirne uno noto, o Cosentino, se preferisci), di essere inserito in un listino bloccato e tornare in Parlamento, o comunque nella P.A.. Credo si commenti da solo.

Se era una battuta: simpatico!

Saluti.

gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
May 16, 2015, 06:30:56 PM
 #34

ANSA sugli impresentabili: http://www.ansa.it/sito/notizie/speciali/elezioni/2015/05/16/regionali-via-dalle-liste-la-sorella-di-un-killer-del-foggiano.-il-nodo-impresentabili_2deca0bc-72d9-433d-952e-dd4a6ce6ed67.html

"in liste De Luca condannato per violenza su minori."

"Sono garantista e non cambio idea, ma nelle liste di Vincenzo De Luca c'è un condannato in primo grado per violenza sessuale su minori". "Il processo deve fare il suo corso - aggiunge - ma pur non rinunciando al garantismo, non si può far finta di nulla. Conosco Vincenzo De Luca, ha mille difetti, ma non può di certo accettare per pura convenienza politica di essere sostenuto da una persona su cui pende un'accusa di questo tipo. Sono però certa che sia lui che il premier Renzi troveranno il modo di prendere le distanze da questa scelta. Mi auguro con tutto il cuore che la presa di distanza non sia un banale 'non sapevamo nulla' e che arrivino parole nette e scuse a tutte le donne italiane e campane".

A riportarlo Mara Carfagna che, pur non brillando per trasparenza e serietà, storicamente, questa volta espone una denuncia molto chiara, di cui avremo certamente conferma o smentita nei prossimi giorni.

Non solo la Carfagna, però, si scaglia contro il PD (in una chiara mossa di campagna elettorale, non potrebbe fare altrimenti del resto), ma c'è una lotta intestina al PD stesso:

>> La Campania è anche la Regione in cui il candidato del Pd Vincenzo De Luca, oltre a rischiare di essere sospeso, se eletto, in conseguenza della legge Severino, è sostenuto "da un potpourri di impresentabili, trasformisti, opportunisti", come hanno detto alcuni esponenti del Pd.

Inoltre:

>> Proprio per tentare di porre un freno a tutte queste imbarazzanti condotte la Commissione parlamentare Antimafia, nell'ultimo ufficio di presidenza, ha deciso di vagliare le candidature per le regionali, specialmente quelle nelle Regioni sotto la lente d'osservazione, per "fare, per la prima volta, una fotografia preventiva dei candidati alle elezioni e metterla a disposizione degli elettori", come ha spiegato il vicepresidente della Commissione, Claudio Fava, che ha proposto l'iniziativa.

Quindi avremo una lettura che potremmo definire "super partes" del quadro delle candidature, ASAP (pur tenendo da conto che l'antimafia è in mano alla Bindi, oggi, e comunque sempre in mano a nominati dai partiti, domani).

>> Dal Pd arriva il plauso all'iniziativa, dai senatori Vaccari e Albano e al deputato Mattiello "la qualità dello Stato non viene minata soltanto dalle condotte che costituiscono reati, ma anche da quelle condotte che alimentano la diffidenza dei cittadini". Ma anche all'interno del partito, c'è chi storce il naso: la senatrice Rosaria Capacchione fa notare che "bisognava farlo un pò prima".

gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
May 16, 2015, 06:56:18 PM
 #35

Ho fatto un paio di ricerche, per chiarezza (in effetti non mi ero mai posto il problema):

Legge Severino: quali sono i criteri di incandidabilità?
http://www.investireoggi.it/attualita/cose-la-legge-severino-e-perche-potrebbe-essere-applicabile/

Quote
I criteri di incandidabilità, tema principale della legge Severino, sono i seguenti:

Peculato: "Il pubblico ufficiale o l'incaricato di un pubblico servizio, che, avendo per ragione del suo ufficio o servizio il possesso o comunque la disponibilità di denaro o di altra cosa mobile altrui, se ne appropria, è punito con la reclusione da quattro a dieci anni. Si applica la pena della reclusione da sei mesi a tre anni quando il colpevole ha agito al solo scopo di fare uso momentaneo della cosa, e questa, dopo l'uso momentaneo, è stata immediatamente restituita". La principale novità, sotto questo aspetto, è l'innalzamento della pena minima da 3 a 4 anni.

Corruzione: la "Corruzione per un atto d'ufficio" viene sostituita da "Corruzione per l'esercizio della funzione" e viene punita con la reclusione da 1 a 5 anni. Inoltre sono state inasprite le pene per il delitto di Corruzione in atti giudiziari (che passa a 4-10 anni), per corruzione propria (che passa a 4-8 anni), per peculato (4 anni) e per abuso di ufficio (1-4 anni).

Concussione: il testo recita che "Il pubblico ufficiale che, abusando della sua qualità o dei suoi poteri, costringe taluno a dare o a promettere indebitamente, a lui o a un terzo, denaro o altra utilità è punito con la reclusione da sei a dodici anni".

Quindi, confermo che Grillo non è toccato dalla Severino, se non si candida è per scelta personale (dubito che uno come lui abbia voglia di andare in Parlamento a sgobbare come fanno i cinquestelle, ne dubito SERIAMENTE, Grillo è un "animale da palcoscenico" e tutto ha voglia, tranne che di andare in Parlamento. Lui si crogiola a fare casino, roba come lo "Tsunami Tour" sono pane per i suoi denti, non le sedute parlamentari).

Va ricordato infatti che, nel 2013, quando alle Politiche il M5S prese il +30%, con i "listini bloccati" Grillo avrebbe potuto guadagnarsi un posto in Parlamento (come fece Berlusconi, che poi dovette però rinunciare).
Ciò, sono fatti, non avvenne.

Saluti

acquafredda
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 910
Merit: 1002


Codl water with lemon


View Profile
May 17, 2015, 06:51:39 AM
 #36

http://www.beppegrillo.it/documenti/parlamento_pulito.pdf

questa iniziativa la seguii con grande interesse nel 2008.
Poi capii come andavano le cose e non ci ho più pensato.

Anche se, a onor di cronaca, qualcuno in quella lista un po' di gabbio se lo sta facendo... tipo Dell'Utri.

You only live once, but if you do it right, once is enough
gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
May 17, 2015, 09:41:33 AM
 #37

http://www.beppegrillo.it/documenti/parlamento_pulito.pdf

questa iniziativa la seguii con grande interesse nel 2008.
Poi capii come andavano le cose e non ci ho più pensato.

Anche se, a onor di cronaca, qualcuno in quella lista un po' di gabbio se lo sta facendo... tipo Dell'Utri.

ehehe sì, ma è una lista vecchia! nel frattempo c'è stato turn over di malfattori Cheesy

acquafredda
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 910
Merit: 1002


Codl water with lemon


View Profile
May 17, 2015, 10:49:21 AM
 #38

http://www.beppegrillo.it/documenti/parlamento_pulito.pdf

questa iniziativa la seguii con grande interesse nel 2008.
Poi capii come andavano le cose e non ci ho più pensato.

Anche se, a onor di cronaca, qualcuno in quella lista un po' di gabbio se lo sta facendo... tipo Dell'Utri.

ehehe sì, ma è una lista vecchia! nel frattempo c'è stato turn over di malfattori Cheesy

Era per dire che questa storia degli impresentabili va avanti da decenni.
E un sistema elettorale con le liste bloccate di certo non aiuta.
Che razza di scelta abbiamo se l'unica scelta è partito o coalizione?
Non si hanno preferenze.

Mattarella è stato nominato da un parlamento di nominati: questo non è tanto pour parler. Renzi non ha nessuna legittimità popolare.

E con l'Italicum non andremo certo meglio...

You only live once, but if you do it right, once is enough
gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
May 17, 2015, 11:53:18 AM
 #39

Questa andrebbe nella sezione "SCAM":

LETTERA ALLA LADYLIKE: CARA MORETTI, SPIEGHI I MISTERI DELLA SUA FONDAZIONE (di Luisella Costamagna)

http://giacomosalerno.com/2015/05/17/lettera-alla-ladylike-cara-moretti-spieghi-i-misteri-della-sua-fondazione-di-luisella-costamagna/

Sulle elezioni in Emilia Romagna, e su come Alessandra Moretti stia raccogliendo i fondi:

Quote
Dico subito che il primo punto del suo programma è proprio “Costi della politica e trasparenza”, e sono pubblicati i nomi dei donatori privati e di 6 aziende, tra cui 2 imprese edili (una le ha versato ben 80mila euro). Ri-ottimo e nulla di strano. Almeno al primo sguardo. E al secondo? Al fondo della pagina dei donatori si legge: “La raccolta fondi e le spese per la campagna elettorale di Alessandra Moretti fino al 27 marzo 2015 sono state sostenute dalla Fondazione Kairos”. Una fondazione? Perchè una fondazione?

L’affare si complica: non solo perché, se uno prova a farle una donazione, risulta ancora che il versamento è alla Kairos (e siamo ben oltre il 27 marzo); ma soprattutto per le caratteristiche della fondazione. Perché il curioso di cui sopra potrebbe spulciare anche quel sito: nella home della Kairos, oltre a una frase di Gandhi, campeggiano 3 link: “Chi siamo”, “Trasparenza” (ancora) e “Donazioni”, e gli intenti, che va da sé parlano di “un progetto di rinascita per il Paese”. Nessun riferimento a lei.

E né l’atto costitutivo (del 27 gennaio 2015, a due mesi dalle primarie), né lo statuto (che parla, tra molte altre cose, di “promuovere, supportare e conoscere la realtà economica italiana attraverso elaborazioni di ricerche, analisi, studi e proposte”, “promuovere, nella cultura politica e nell’attività politica italiana, un ricambio generazionale e novità di idee”… ed è paro paro a quello della Fondazione Open di Renzi; tutti i renziani hanno una fondazione con lo stesso statuto?), né la causale per le donazioni (un neutro “erogazione liberale”), né una banale fotina, permettono di capire che la fondazione è riconducibile a lei, che quel “progetto di rinascita” è incarnato dalla Moretti del Pd. L’unico riferimento diretto si trova nelle fatture delle spese – ma solo in alcune, e chi le va a leggere? – che per “trasparenza” sono pubblicate, e in cui si legge, ad esempio, “ufficio comitato elettorale Alessandra Moretti” o “affissione poster per candidato on. Moretti”. Per il resto nulla.

O meglio, il solito curioso può verificare che l’elenco dei donatori della fondazione ricalca esattamente il suo, oppure che il Presidente della Kairos è Roberto Ditri (uno dei Paperoni del Veneto, ex presidente della Fiera di Vicenza prima di Marzotto – rieccoci –, ex ad della Marelli, componente del consiglio direttivo di Federmeccanica e pure cacciatore, chissà che ne pensano i suoi sostenitori animalisti), consigliere è suo fratello (e spin doctor) Carlo, e a dar vita alla fondazione è anche Franco Frigo (ex DC, ex Presidente del Veneto, ora europarlamentare PD). Insomma, per trovare qualche riferimento a lei e al suo partito, bisogna davvero essere ostinati.

Sia chiaro: tutto questo è legale. Ma qualche dubbio sulla tanto sbandierata “trasparenza” lo fa venire.

Ora fermatevi un attimo a riflettere a tutti gli scam che si verificano in questo forum, e con cui è possibile stabilire dei parallelismi: prestanome, "società occulte" di difficile identificazione, "a volte ritornano", società di comodo che nascono-muoiono, e chi più ne ha più ne metta.
In cosa, è diversa, la situazione di Alessandra Moretti (e di molti altri politici) ?


Quote
Cara Moretti, non voglio pensare male, e che ad esempio questa fondazione sia nata per ragioni fiscali e solo per la sua campagna elettorale ed evaporerà subito dopo. Le chiedo però di essere trasparente prima del voto: la Kairos fa capo a lei? Se è così – come sembra – perché non lo esplicita nel sito, in modo che chi ci incappa e vuole fare una donazione sappia chiaramente che finanzierà lei e non una generica fondazione politica? Infine, se non è nata apposta per le regionali, e vuole essere davvero un think-tank di elaborazione politica, ricerche, convegni… come mai finora sembra essersi occupata solo di raccolta fondi e di spese per lei? Magari può chiederlo a suo fratello.

gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
May 17, 2015, 12:01:10 PM
 #40


E con l'Italicum non andremo certo meglio...

Francamente mi sfuggono molti aspetti di cosa ci sia dietro l'Italicum. E' una legge che permette al M5S di andare al ballottaggio, questo è innegabile, mentre prima, con il Porcelllum o comunque leggi orientate "alla coalizione", M5S sarebbe stato pesantemente svantaggiato, ferma restando la coerenza del movimento nel non volersi alleare con nessuno.

A guardare i numeri così a naso, se avessimo avuto l'Italicum nel 2013, oggi ci sarebbe stata una possibilità in più di vedere M5S al Governo, fatto da sempre NON auspicato da Napolitano (mezzo padre dell'Itallcum).

Non mi aspettavo dal PD(R) un "autogol" del genere, e mi ricorda tanto il PDL che vota la Severino...

E' strano. Se ad esempio arrivasse la riforma del Senato, davvero (ma non era urgentissima, un anno fa? Non era UN MUST? Che fine ha fatto?), e quindi questo finisse ampiamente depotenziato, la Camera avrebbe più poteri di ora, e di conseguenza a fronte di un ballottaggio positivo per il M5S, a questo sarebbe garantita una fortissima governabilità.

Io ti dirò, alcuni aspetti dell'Italicum (il ballottaggio) li condivido.

Se poi ci troviamo ad avere un premio di maggioranza dato ad un partito che prende il 40% dei voti, che pero' poi corrispondono nella realtà al 16-17% degli "aventi diritto" qui non c'è legge elettorale che tenga, la colpa è degli italiani che non vanno alle urne.

Sulle liste bloccate, sono d'accordo con te che sia scandaloso, ma sono altrettanto consapevole che, in realtà, gli italiani di preferenze, anche quando possono, ne esprimono davvero poche.

acquafredda
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 910
Merit: 1002


Codl water with lemon


View Profile
May 17, 2015, 02:14:41 PM
 #41

Ma infatti vedi bene che l'Italicum (che nome di merda se permetti) nel 2013 non sarebbe mai stato adottato proprio per i motivi di cui parli tu.

A mio avviso la legge elettorale attualmente in vigore, seppure incostituzionale, ha servito fedelmente ai suoi scopi originari. Azzerare le opposizioni dallo 0 al 5% che ancora tenevano banco in Italia (vedi RC, Italia dei valori, Lega, UDC ecc.) e rendere gli italiani istruiti a una sorta di bipolarismo, ovviamente all'italiana, a cui non erano abituati.

Poi c'è stata la grande porcata del 2013 con vittoria dei 5stelle in termini di voti ma non in termini di maggioranza parlamentare, accoppiamento selvaggio PD/PDL per esigenze di governabilità a scapito del Movimento 5 Stell ecc.
Insomma, cose dell'altro mondo che quando cerco di spiegare all'estero non vengono nemmeno lontanamente colte.

Non lo so, se l'Italicum è passato un motivo ci sarà ma non credere che sia per quei motivi che spieghi tu. Lo avranno certamente considerato, altrimenti con il M5S tra le palle e in odore di ballottaggio una cosa del genere è inaccettabile dall'establishment.

Poi, per carità, mai mettere fine alla provvidenza.

Onore al M5S che per una volta ha permesso di votare agli italiani un po' più coscienziosi qualcosa di più del solito meno peggio a cui siamo, purtroppo, abituati da decenni.

Io proprio non riesco a turarmi il naso e andare a votare sulla fiducia qualche partito che poi magari mi presenta gli "impresentabili" di cui hai scritto prima.

Proprio non ce la faccio.

You only live once, but if you do it right, once is enough
gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
May 17, 2015, 06:17:09 PM
 #42

Il PD ha appena vinto le elezioni regionali

https://www.agi.it/politica/notizie/pensioni-ecco-il-piano-di-renzi-risarcimenti-dal-primo-agostobr-

cavallo vincente non si cambia.

Voto di scambio: a volte ritornano. Come per il bonus di (una somma inferiore o eguale a) "80 euro", basta promettere soldi ed ecco che i voti arrivano.

Scommettiamo che anche i 500 euro sono "una somma inferiore o uguale a 500 euro", in realtà ?  Wink  Cheesy  Wink Ovviamente Renzi non dice quanto miliardi metteranno in campo, non dice:

"2 miliardi"

ma

"500 euro per 4 milioni di persone"

E tanto per non farci mancare nulla:

- Renzi ha inoltre annunciato che la Salerno-Reggio Calabria la finiamo. Domani ci sara' il nuovo Cda di Anas, ed entro il 2015 tutti i cantieri avranno un'accelerazione definitiva".
-  "Sulla 'Buona scuola' ci sono stati errori di comunicazione. Da parte mia", ha aggiunto il presidente del Consiglio. "Sul preside discutiamo. Sono pronto alla condivisione e al confronto".

Se le sta giocando tutte, ma mancano ancora 2 settimane, ne vedremo delle balle belle.

Replica mia:

- SA-RC è molto avanti nei lavori, bella figata "la completeremo", i soldi sono stati già stanziati, basta vedere i piani ANAS (soon i links, devo ritrovarli)
- Sui dirigenti scolastici non farà dietro front, dopo le elezioni, ma prenderà tempo. Il testo finale della riforma verrà approvato quest'estate, probabilmente, e i presidi avranno ancora facoltà di scegliere il personale.

acquafredda
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 910
Merit: 1002


Codl water with lemon


View Profile
May 17, 2015, 07:48:37 PM
 #43

Ha imparato bene da Berlusconi.
E cio' che mi scandalizza di piu' e' che Renzi, purtroppo, fa presa piu' che sui giovani sulle persone anziane.

Che tristezza.

You only live once, but if you do it right, once is enough
gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
May 18, 2015, 01:56:43 PM
 #44

Come da copione, oggi arrivano gli scaglioni:

Quote
“Se prendi 1.700 euro di pensione lorda – ha dettagliato Renzi – il primo agosto avrai il bonus di 750 euro. Se ne prendi 2.200 avrai il bonus di 440 euro. Questa è una restituzione una tantum, poi chi guadagna 700 euro al mese avrà 180 euro all’anno (15 al mese) di rivalutazione rispetto all’inflazione, chi prende 2.200 euro, avrà 99 euro in più all’anno. E per chi prende 2.700 euro di pensione la rivalutazione sarà di 60 euro all’anno, 5 al mese”.

Il "bonus Poletti" (nota di comunicazione: con questa nomenclatura Renzi si attribuisce il rilascio del bonus, ma è imposto dalla Consulta, non dimentichiamolo, e andrebbe spiegato agli anziani meno informati) è una misura che arriva in risposta alla sentenza della Consulta sulle Pensioni, e investirà 3.7 milioni di persone (e non 4 milioni come annunciato).

Senza entrare nel merito della sentenza, guardiamo il provvedimento: A fronte di circa 18 miliardi che la Corte ha imposto al Governo di rilasciare, rivalutando le Pensioni e annullando una norma della riforma Monti-Fornero, ne saranno rilasciati 2,180. Il Governo, quindi, ignora la sentenza della Consulta e procede, fuori legge, a pagare circa il 15% del dovuto.

Quindi, perché pagarlo e non ignorarla completamente, permanendo in ogni caso lo stato d'infrazione, dal momento che non mi pare che la legge preveda che "puoi rispettare le sentenze un pochetto"?
Per prendere voti prima delle regionali con gli annunci dei bonus d'Agosto. La campagna elettorale dei prossimi 10 giorni sarà incentrata su "stiamo risolvendo i problemi creati da altri, ce la faremo comunque, i 500 euro che daremo ad agosto a quasi 4 milioni di pensionati dimostrano la nostra volontà" in modalità mantra.

Già messi in conto i ricorsi degli esclusi che, trattandosi di una sentenza definitiva, potrebbero avere un'alta percentuale di successo:

Quote
Quanto agli esclusi, Padoan ha ribadito che fronteggiare tutte le pensioni, “avrebbe comportato per l’Italia una procedura per deficit eccessivo Ue, la rimozione della clausola per le riforme e il mancato rispetto della regola del debito e questo avrebbe comportato un ulteriore aggiustamento della finanza pubblica e invertito la tendenza economica nel Paese: credo che nel dibattito non siano state colte le conseguenze complete di un’adozione delle misure implicite della sentenza”. Quindi la precisazione: “Nessuno perde niente. Il problema è chi ci guadagna e quanto”, ha detto sottolineando che se si fossero rimborsati tutti i 6 milioni di pensionati il deficit 2015 sarebbe salito al “3,6%” del pil. Quanto agli eventuali ricorsi degli esclusi dal bonus Poletti, “se ci saranno vedremo ma i ricorsi dovranno tenere conto che con questo decreto le cose sono cambiate”.

FQ

gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
May 18, 2015, 03:20:42 PM
 #45

Brunetta, Forza Italia:

Quote
Non ci sta Renato Brunetta che critica duramente il dl. «Renzi in conferenza stampa cerca di cambiare carte in tavola. Ma i numeri hanno la testa dura: ruba 16 miliardi ai pensionati italiani», ribadisce via Twitter. Il capogruppo di Fi alla Camera, in messaggi successivi, aggiunge: «Renzi smetta di chiamarlo bonus: è semplicemente una restituzione parziale e imbrogliona. Altro che bonus!». Non ci sta Renato Brunetta che critica duramente il dl. «Renzi in conferenza stampa cerca di cambiare carte in tavola. Ma i numeri hanno la testa dura: ruba 16 miliardi ai pensionati italiani», ribadisce via Twitter. Il capogruppo di Fi alla Camera, in messaggi successivi, aggiunge: «Renzi smetta di chiamarlo bonus: è semplicemente una restituzione parziale e imbrogliona. Altro che bonus!».

http://www.corriere.it/economia/15_maggio_18/pensioni-via-libera-decreto-legge-renzi-5449793a-fd57-11e4-b490-15c8b7164398.shtml

Ma:

Quote
E Renato Brunetta? Oggi lui dice cose del genere:

“Caos governo sulle pensioni. La Consulta ha preso una decisione, ha emesso una sentenza, adesso il governo esegua, esegua subito”.
Lo ha detto Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, parlando con i giornalisti in sala stampa a Montecitorio.
“Come Renzi ha deciso con un decreto gli 80 euro per vincere le elezioni europee di un anno fa, per comprarsi le elezioni europee di un anno fa, perché adesso non fa un altro decreto per decidere come attuare la sentenza della Consulta? Magari per perdere le elezioni amministrative? Renzi non lo farà, e quindi rinvierà”.
“Noi chiediamo ai cinque milioni e mezzo di pensionati che devono ricevere indietro i loro soldi di pensarci bene, di pensarci due volte prima di votare Renzi o il Partito democratico alle prossime elezioni regionali”, ha aggiunto Brunetta.

All’epoca votò favorevole

Con lui Meloni, Santanché, Gasparri, e molti altri.

http://www.nextquotidiano.it/come-hanno-votato-sulle-pensioni-quelli-che-oggi-protestano-per-le-pensioni/

Simpatico articolo di neXt, quotidiano filopd della coop HAL9000.

gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
May 18, 2015, 03:25:37 PM
 #46

Regionali Campania, Berlusconi under attack !  Cheesy Cheesy

Quote
In base a quanto è stato possibile ricostruire, l’uomo avrebbe tentato di raggiungere l’ex premier al suo arrivo sotto il palco. Questi dapprima è stata invitato ad allontanarsi dalle guardie del corpo dell’ex Cavaliere, ma ha opposto resistenza: a quel punto è stato necessario l’intervento dei carabinieri. Ne è nato un parapiglia. Il 50enne è stato bloccato dalle forze dell’ordine. L’uomo, che in un primo momento è stato ammanettato, è stato poi portato via su un’auto delle forze dell’ordine. Un carabiniere è stato soccorso per le contusioni riportare negli spintoni. Huh «Volevo parlare a Berlusconi» si sarebbe giustificato l’uomo, che ora potrebbe essere accusato di resistenza a pubblico ufficiale. Sono in corso accertamenti per valutare un eventuale arresto.n base a quanto è stato possibile ricostruire, l’uomo avrebbe tentato di raggiungere l’ex premier al suo arrivo sotto il palco. Questi dapprima è stata invitato ad allontanarsi dalle guardie del corpo dell’ex Cavaliere, ma ha opposto resistenza: a quel punto è stato necessario l’intervento dei carabinieri. Ne è nato un parapiglia. Il 50enne è stato bloccato dalle forze dell’ordine. L’uomo, che in un primo momento è stato ammanettato, è stato poi portato via su un’auto delle forze dell’ordine. Un carabiniere è stato soccorso per le contusioni riportare negli spintoni. «Volevo parlare a Berlusconi» si sarebbe giustificato l’uomo, che ora potrebbe essere accusato di resistenza a pubblico ufficiale. Sono in corso accertamenti per valutare un eventuale arresto.

http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_maggio_18/tenta-raggiungere-berlusconi-palco-pascale-aggressione-27c6dd96-fd5f-11e4-b490-15c8b7164398.shtml

acquafredda
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 910
Merit: 1002


Codl water with lemon


View Profile
May 18, 2015, 07:33:34 PM
 #47

Regionali Campania, Berlusconi under attack !  Cheesy Cheesy

Quote
In base a quanto è stato possibile ricostruire, l’uomo avrebbe tentato di raggiungere l’ex premier al suo arrivo sotto il palco. Questi dapprima è stata invitato ad allontanarsi dalle guardie del corpo dell’ex Cavaliere, ma ha opposto resistenza: a quel punto è stato necessario l’intervento dei carabinieri. Ne è nato un parapiglia. Il 50enne è stato bloccato dalle forze dell’ordine. L’uomo, che in un primo momento è stato ammanettato, è stato poi portato via su un’auto delle forze dell’ordine. Un carabiniere è stato soccorso per le contusioni riportare negli spintoni. Huh «Volevo parlare a Berlusconi» si sarebbe giustificato l’uomo, che ora potrebbe essere accusato di resistenza a pubblico ufficiale. Sono in corso accertamenti per valutare un eventuale arresto.n base a quanto è stato possibile ricostruire, l’uomo avrebbe tentato di raggiungere l’ex premier al suo arrivo sotto il palco. Questi dapprima è stata invitato ad allontanarsi dalle guardie del corpo dell’ex Cavaliere, ma ha opposto resistenza: a quel punto è stato necessario l’intervento dei carabinieri. Ne è nato un parapiglia. Il 50enne è stato bloccato dalle forze dell’ordine. L’uomo, che in un primo momento è stato ammanettato, è stato poi portato via su un’auto delle forze dell’ordine. Un carabiniere è stato soccorso per le contusioni riportare negli spintoni. «Volevo parlare a Berlusconi» si sarebbe giustificato l’uomo, che ora potrebbe essere accusato di resistenza a pubblico ufficiale. Sono in corso accertamenti per valutare un eventuale arresto.

http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_maggio_18/tenta-raggiungere-berlusconi-palco-pascale-aggressione-27c6dd96-fd5f-11e4-b490-15c8b7164398.shtml

stesse attento a cavalletti e statuette del duomo...

You only live once, but if you do it right, once is enough
gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
May 19, 2015, 08:17:03 AM
 #48

"La buona scuola": Renzi dice una cosa, ma ne fa un'altra nel giro di 24 ore.

Il Governo Renzi, quando si deve rapportare con gli italiani, continua a dire una cosa a TV e giornali, e farne un'altra nella aule parlamentari.
L'altro ieri Renzi si diceva "disponibile al confronto" sui nuovi poter del dirigente scolastico (#42).

Ma cos'è successo in Aula?

Quote
Il preside di una scuola avrà il potere di “chiamata diretta” degli insegnanti dei propri istituti. L’Aula della Camera al termine del secondo giorno di votazioni, con 214 voti a favore, 100 contrari e 11 astenuti, ha approvato l’articolo 9 del ddl Buona scuola. “Non ci sarà nessun preside-padrone ma un dirigente responsabile e valutato”, ha assicurato il ministro Stefania Giannini, ma tanti tra quelli che anche oggi hanno protestato davanti a Montecitorio restano convinti che questa novità possa aprire la porta a nepotismo, scelte arbitrarie e persino corruzione. “Grazie al provvedimento sulla scuola e alla norma sulla chiamata diretta dei professori da parte dei presidi, farà carriera Agnese, la moglie del Presidente del Consiglio Renzi”, ha detto in Aula il deputato Luigi Gallo. Fallito il tentativo della minoranza Pd di abolire l’articolo: l’emendamento a prima firma Stefano Fassina è stato respinto con i voti di Forza Italia e della maggioranza Pd. A favore solo Sel e M5S.

[...]

Assieme all’articolo 9 è passato anche un emendamento M5s “antiparentopoli” (non ci può essere parentela tra preside e professore della scuola) fortemente sostenuto dai pentastellati.Approvata, poi, anche una altra modifica, stavolta targata Pd che, in nome della trasparenza, introduce l’obbligo di mettere on line sul sito della scuola il curriculum dei professori.

Gossip: http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/05/18/scuola-camera-vota-il-ddl-fassina-pd-ministro-giannini-si-dimetta/1695465/
Sostanza: http://www.orizzontescuola.it/news/riforma-poteri-del-preside-art9-approvati-dallaula-della-camera

acquafredda
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 910
Merit: 1002


Codl water with lemon


View Profile
May 19, 2015, 11:21:26 AM
 #49

Quote
Grazie al provvedimento sulla scuola e alla norma sulla chiamata diretta dei professori da parte dei presidi, farà carriera Agnese, la moglie del Presidente del Consiglio Renzi

No! Ma dai! Queste cose le fa solo la destra di Berlusconi!

Ripeto la tristezza infinita che mi provoca la rassegna stampa italiana.

You only live once, but if you do it right, once is enough
ervalvola
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 669
Merit: 500


View Profile
May 21, 2015, 09:57:22 AM
 #50

Ripeto la tristezza infinita che mi provoca la rassegna stampa italiana.

E' un problema! Ormai saranno due anni che, sconfitto dal totale disgusto, non m'informo più!
Sto lentamente scivolando nella totale ignoranza... ma sono felice!!!
Sono cosciente del mio errore: non votare può avere un senso, non informarsi è da stupidi... ma proprio non ce la faccio...

@gdassori
Come procede il 5 stelle?
Ho fatto qualche ricerca online ma non sono riuscito a capire se alla fine sono riusciti ad organizzare qualche forma di democrazia interna oppure no. Se il 5 stelle implementa il liquid feedback, o qualsiasi strumento analogo, che gli consenta eventualmente anche di mandare a quel paese "la dirigenza"... in quel caso se ne può parlare... altrimenti... DAI!

... Cheesy
acquafredda
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 910
Merit: 1002


Codl water with lemon


View Profile
May 21, 2015, 10:54:59 AM
 #51

Ripeto la tristezza infinita che mi provoca la rassegna stampa italiana.

E' un problema! Ormai saranno due anni che, sconfitto dal totale disgusto, non m'informo più!
Sto lentamente scivolando nella totale ignoranza... ma sono felice!!!
Sono cosciente del mio errore: non votare può avere un senso, non informarsi è da stupidi... ma proprio non ce la faccio...

@gdassori
Come procede il 5 stelle?
Ho fatto qualche ricerca online ma non sono riuscito a capire se alla fine sono riusciti ad organizzare qualche forma di democrazia interna oppure no. Se il 5 stelle implementa il liquid feedback, o qualsiasi strumento analogo, che gli consenta eventualmente anche di mandare a quel paese "la dirigenza"... in quel caso se ne può parlare... altrimenti... DAI!

... Cheesy

Io penso sia un fatto altamente voluto. Meno persone si informano, più è facile prendere per il culo chi non ha tempo/voglia di informarsi.

Ma, come dici, è davvero difficile informarsi sapendo che questi fanno il c***o che gli pare.

You only live once, but if you do it right, once is enough
ervalvola
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 669
Merit: 500


View Profile
May 21, 2015, 01:37:03 PM
 #52

Io penso sia un fatto altamente voluto. Meno persone si informano, più è facile prendere per il culo chi non ha tempo/voglia di informarsi.

Si, sono d'accordoon te, purtroppo.

E infatti ormai siamo a conoscenza di tutti i dettagli della miriade di malefatte che compiono ogni giorno, che non aggiungono nulla al dibattito (ormai lo sappiamo, che sono delinquenti), e temi che sicuramente meriterebbero più rilevanza passano in secondo piano...




gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
May 21, 2015, 10:38:03 PM
 #53


@gdassori
Come procede il 5 stelle?
Ho fatto qualche ricerca online ma non sono riuscito a capire se alla fine sono riusciti ad organizzare qualche forma di democrazia interna oppure no. Se il 5 stelle implementa il liquid feedback, o qualsiasi strumento analogo, che gli consenta eventualmente anche di mandare a quel paese "la dirigenza"... in quel caso se ne può parlare... altrimenti... DAI!

... Cheesy

ne so quanto te, dai giornali.
c'è il 'sistemaoperativom5s' che è sostanzialmente un grosso forum per tesserati.
si fanno polls, si costruiscono insieme gli interventi dei parlamentari, si costruiscono i meetup, si litiga... è già più di quanto faccia chiunque altro in Italia, oggi :-)


gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
May 26, 2015, 11:41:38 PM
 #54

http://www.huffingtonpost.it/2015/05/26/pd-legge-sui-partiti-che-fa-fuori-il-m5s_n_7441746.html

Interessante.... secondo me, se la legge è scritta bene, è un boomerang colossale per la partitocrazia italiana. Voglio vedere il PD alle prese con i bilanci trasparenti, le fondazioni e le cooperative.

L'articolo invece lascia il tempo che trova. GOSSIP. Figurati se un movimento che ha preso quasi il governo alle ultime politiche, che è già in molte amministrazioni italiane e che dalla settimana prossima amplierà la base... non si ripresenta per cavilli  Grin Cheesy Grin bisogna essere davvero stupidi anche solo per ricamarci su.

acquafredda
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 910
Merit: 1002


Codl water with lemon


View Profile
May 27, 2015, 09:31:47 AM
 #55

http://www.huffingtonpost.it/2015/05/26/pd-legge-sui-partiti-che-fa-fuori-il-m5s_n_7441746.html

Interessante.... secondo me, se la legge è scritta bene, è un boomerang colossale per la partitocrazia italiana. Voglio vedere il PD alle prese con i bilanci trasparenti, le fondazioni e le cooperative.

L'articolo invece lascia il tempo che trova. GOSSIP. Figurati se un movimento che ha preso quasi il governo alle ultime politiche, che è già in molte amministrazioni italiane e che dalla settimana prossima amplierà la base... non si ripresenta per cavilli  Grin Cheesy Grin bisogna essere davvero stupidi anche solo per ricamarci su.

scusa se rigiro il coltello nella piaga ma... potremmo trovare notizie analoghe di 5, 10, 15 anni fa.

Cambiano gli addendi ma il risultato è sempre lo stesso.

Ripeto: una infinita tristezza.

You only live once, but if you do it right, once is enough
gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
May 31, 2015, 05:35:57 PM
 #56

http://www.newspedia.it/elezioni-regionali-2015-campania-si-vede-letteralmente-compravendita-voti-video/

Quote
Il video ha bisogno di ben poche spiegazioni, visto che l’accusa è diretta e tutt’altro che ambigua: “Si vede letteralmente la compravendita dei voti”. I soldi sarebbero contenuti in pacchetti di sigarette, secondo la spiegazione della video-denuncia, e distribuiti a cielo aperto, senza “movimenti strani”, tutto alla luce del sole.

N.C.

Gianluca95
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1148
Merit: 1000


View Profile
June 02, 2015, 08:01:19 AM
 #57

http://www.newspedia.it/elezioni-regionali-2015-campania-si-vede-letteralmente-compravendita-voti-video/

Quote
Il video ha bisogno di ben poche spiegazioni, visto che l’accusa è diretta e tutt’altro che ambigua: “Si vede letteralmente la compravendita dei voti”. I soldi sarebbero contenuti in pacchetti di sigarette, secondo la spiegazione della video-denuncia, e distribuiti a cielo aperto, senza “movimenti strani”, tutto alla luce del sole.

N.C.

Non vedo citato nell'articolo che chi faceva questa compravendita di voti è stato portato via dai carabinieri (ed è arrivata fino a Pomigliano questa notizia, paese dove abito, che sta a 20-30 km di distanza).

Anche da me, c'erano delle persone fuori ai seggi che ti davano una pacca sulle spalle e ti dicevano "mi raccomando", oppure "le serve qualcosa, qualche favore, sa chi votare?". Naturalmente abbiamo fatto notare questa cosa ai carabinieri che erano di turno in quel seggio e li han portati via anche lì.

Comunque il 5 stelle ha perso anche a casa sua. (Pomigliano D'arco, terra nativa di Valeria Ciarambino (parente di un mio professore all'ITIS, la conosco da vicino  Grin) e Di Maio).

Ho gradito in particolar modo l'intervento di Di Maio ieri a Quinta Colonna, ma rimango dell'idea che il mio voto non mi va di darlo a un dittatore. (I ragazzi son magnifici, sono i capi che non mi piacciono).
gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
June 02, 2015, 08:26:56 AM
 #58

Quote
Non vedo citato nell'articolo che chi faceva questa compravendita di voti è stato portato via dai carabinieri

Perché non ancora li fermavano (o comunque la notizia che era arrivata, era quella), quando l'articolo è stato pubblicato.

Quote
Anche da me, c'erano delle persone fuori ai seggi che ti davano una pacca sulle spalle e ti dicevano "mi raccomando", oppure "le serve qualcosa, qualche favore, sa chi votare?". Naturalmente abbiamo fatto notare questa cosa ai carabinieri che erano di turno in quel seggio e li han portati via anche lì.

e per chi volevano che votassi ?

Quote
Comunque il 5 stelle ha perso anche a casa sua. (Pomigliano D'arco, terra nativa di Valeria Ciarambino (parente di un mio professore all'ITIS, la conosco da vicino  Grin) e Di Maio).

E non c'è alcun nesso con la compravendita di voti, no. Sono due fatti DISTINTI proprio.


Comunque ormai siamo arrivati proprio a livello, non si dice neanche più "l'astensionismo dilagante preoccupa", anzi, si sovverte la realtà. Il giorno delle votazioni a mezzogiorno con affluenza al 15%, tutti i TG nazionali, giornali online, redazioni, tutto.. "AFFLUENZA IN AUMENTO...                               ....ma l'altra volta si votava in due giorni", mentre io stavo quasi per tirare qualcosa contro il teleschermo mendace, imprecando sul 15% dei votanti a metà giornata.

L'auspicio è chiaro, il diktat pure, lavori in corso: meno gente vota, più pesano i pacchetti di voto di scambio.

gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
June 02, 2015, 08:42:23 AM
 #59

Sabina Guzzanti sulle elezioni e il taglio editoriale di Repubblica ma, sopratutto, sugli attivisti.

Posso dire di aver ascoltato la Guzzanti a inizio proiezioni de La Trattativa, circa sei mesi fa, forse meno.. era assai critica su M5S, davvero molto critica. Pare si sia ricreduta (Facebook):

Quote
IL CASO
Ho seguito lo spoglio fino alle 3 e mezza. Leggo Repubblica ora in treno che nella prima pg. mette la vittoria del 5 stelle in questo microscopico riquadro. Titola "IL CASO". Come non avesse dignità politica ma di cronaca.
La verità è che l'autoritarismo affaristico di Renzi ha perso, che la componente di estrema destra razzista e con scarsissima cultura democratica è sempre forte, ma comincia ad esistere di nuovo una parte SANA del paese, capace di organizzarsi e di portare avanti dei principi con sincerità e convinzione.
Ho sempre detto che sono felice che esista il movimento 5stelle ma che c'è anche qualcosa che non condivido e qualcosa che mi sembra ancora oscuro o confuso.
In questi mesi in cui abbiamo fatto vedere LaTrattativa in lungo e in largo a decine e decine di migliaia di italiani, ho avuto modo di conoscere molti attivisti e di osservarli durante la campagna elettorale. Sono stati in gamba.
Ho ascoltato commossa i primi risultati alla radio in viaggio da Salsomaggiore a Bologna.
BRAVI! E' una vittoria meritata.
Ci avete dimostrato che possiamo farcela a riportare questo paese sulla strada della civiltà e della democrazia.
Tutti quelli che si domandano se le cose in questo paese potranno mai cambiare, hanno avuto una risposta: le cose cambiano se superiamo la paura e cominciamo a prenderci qualche responsabilità.

acquafredda
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 910
Merit: 1002


Codl water with lemon


View Profile
June 03, 2015, 05:55:31 PM
 #60

In questi giorni ho viaggiato e sto finendo di leggere Terroni di Pino Aprile.
Dico solo che dopo la lettura tanti nodi delle mie riflessioni tornano al pettine.
E la sensazione di essere stato trattato da schiavo in casa mia per oltre 150 anni mi provoca una rabbia indescrivibile.

E ciò che più mi disgusta è vedere come politici del Sud si siano venduti alle politiche nordiste per pochi spicci.

Conoscete il libro?

You only live once, but if you do it right, once is enough
gdassori
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 938
Merit: 1000



View Profile
June 03, 2015, 11:24:59 PM
 #61

Non lo conosco, ma sono andato a leggermi il primo capitolo sul sample

Non lo comprerò perché non è il mio genere ma sì, purtroppo sono pagine di storia ben note a chi ha approfondito. Nulla di cui indignarsi troppo, comunque (c'è da indignarsi del negazionismo, quello sì), stiamo parlando pur sempre di 150 anni fa, quando i costumi e le modalità di conquista e sottomissione erano assai più cruente di quanto non siano oggi, IMHO. (-edit- insomma, mi opino da solo, diciamo che "In Italia" è così).

Immagino tu segua già, se sei su FB, il gruppo Briganti, che pur scadendo ogni tanto, in linea di massima ha mantenuto una buona identità rispetto all'idea iniziale: la difesa del sud da parte di aggressioni nordiste (e non solo, dalle aggressioni in generale) che, seppur svolte in modo assai diverso oggi, proseguono.

Rassereniamoci, via, stupidi all'ennesima potenza non siamo, Salvini in Campania è andato davvero sullo zerovirgola..

acquafredda
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 910
Merit: 1002


Codl water with lemon


View Profile
June 11, 2015, 09:38:59 AM
 #62

Non lo conosco, ma sono andato a leggermi il primo capitolo sul sample

Non lo comprerò perché non è il mio genere ma sì, purtroppo sono pagine di storia ben note a chi ha approfondito. Nulla di cui indignarsi troppo, comunque (c'è da indignarsi del negazionismo, quello sì), stiamo parlando pur sempre di 150 anni fa, quando i costumi e le modalità di conquista e sottomissione erano assai più cruente di quanto non siano oggi, IMHO. (-edit- insomma, mi opino da solo, diciamo che "In Italia" è così).

Immagino tu segua già, se sei su FB, il gruppo Briganti, che pur scadendo ogni tanto, in linea di massima ha mantenuto una buona identità rispetto all'idea iniziale: la difesa del sud da parte di aggressioni nordiste (e non solo, dalle aggressioni in generale) che, seppur svolte in modo assai diverso oggi, proseguono.

Rassereniamoci, via, stupidi all'ennesima potenza non siamo, Salvini in Campania è andato davvero sullo zerovirgola..

Ho una concezione del tempo un tantino differente. Non sento 150 anni tanto lontani forse perchè ho studiato troppo quegli anni e poi perchè venendo dal Sud qualcosa non mi è mai tornato sul mito di Garibaldi e del Risorgimento: quando tutto è presentato come bello rose e fiori io comincio a sentire la puzza e vado a scavare.

Comunque sì, era giusto per condividere.

No, non uso FB e non seguo quel gruppo. Grazie della segnalazione in ogni caso.

Wink

You only live once, but if you do it right, once is enough
TheBomber999
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1050
Merit: 1001


"shh, he's coding..."


View Profile WWW
June 13, 2015, 09:39:41 AM
 #63

Visto che nella regione dove è presente la città dei bitcoiner per eccellenza (Padova) ha vinto la lega...

https://www.youtube.com/watch?v=K0pBc2vLiog

 Grin Grin Grin Grin Grin

Non offendetevi però Smiley

You either die a developer, or live long enough to see yourself become the scammer.
O muori da programmatore, o vivi tanto a lungo da diventare uno scammer.
mikexine
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 230
Merit: 100


View Profile
June 13, 2015, 11:33:43 AM
 #64

Visto che nella regione dove è presente la città dei bitcoiner per eccellenza (Padova) ha vinto la lega...

https://www.youtube.com/watch?v=K0pBc2vLiog

 Grin Grin Grin Grin Grin

Non offendetevi però Smiley


hahahha bellissimo Smiley

oggi invece è saltato fuori un Mattarella inaspettato...
acquafredda
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 910
Merit: 1002


Codl water with lemon


View Profile
June 15, 2015, 10:48:57 AM
 #65

Visto che nella regione dove è presente la città dei bitcoiner per eccellenza (Padova) ha vinto la lega...

https://www.youtube.com/watch?v=K0pBc2vLiog

 Grin Grin Grin Grin Grin

Non offendetevi però Smiley

Una risata ci seppellirà tutti...
 Shocked

You only live once, but if you do it right, once is enough
Pages: 1 2 3 4 [All]
  Print  
 
Jump to:  

Sponsored by , a Bitcoin-accepting VPN.
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!