Bitcoin Forum
November 21, 2017, 04:53:58 AM *
News: Latest stable version of Bitcoin Core: 0.15.1  [Torrent].
 
   Home   Help Search Donate Login Register  
Pages: « 1 2 [3]  All
  Print  
Author Topic: Come fare il backup dei miei bitcoin sul client ufficiale?  (Read 20625 times)
baracus
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 10


View Profile
February 03, 2014, 04:00:31 PM
 #41

Attenzione: Il client di bitcoin crea un nuovo indirizzo bitcoin e ci versa degli importi ogni volta che effettuate delle transazioni. Questo è dovuto al fatto che ogni transazione bitcoin deve usare la totalità dei fondi presenti nei conti utilizzati, di conseguenza è necessario creare un indirizzo in cui versare il resto. L'unica eccezione alla regola è quando una transazione usa la totalità dei bitcoin di un certo conto, ma è buona norma assumere che ogni transazione crei un nuovo indirizzo.

Non mi torna questa cosa. Non mi risulta che venga creato un nuovo indirizzo. Quando ho preso i miei bc da bitstamp ho indicato il mio indirizzo dove trasferirli ma non e' stato creato un nuovo indirizzo, cosa mi sfugge?
Si riferisce a quando effettui te un pagamento, nel qual caso il sistema utilizza TUTTI i btc dell'indirizzo di uscita, carica l'indirizzo che hai indicato come destinatario e la differenza la carica su un nuovo indirizzo che il client crea (per la precisione: che preleva dalla keypool creata al momento della prima generazione del wallet). Il cosiddetto indirizzo di resto (change address).

Ok, ma gli altri indirizzi associati al mio wallet rimangono? Se si in sostanza viene creato solo un nuovo indirizzo che si aggiunge a quelli gia' creati o ho capito male? Thks
Si, gli indirizzi che hai creato rimangono (anzi, mi sembra che non ci sia nemmeno la possibilità di cancellarli dall'elenco). La gestione del resto è gestita dal client ed è trasparente all'utente. Tieni inoltre presente che questi indirizzi di resto sono nascosti dal client e non vengono elencati tra i tuoi indirizzi, ma sono comunque di "tua proprietà" (dato che ne possiedi le chiavi private) e gestiti dal client.
1511240038
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1511240038

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1511240038
Reply with quote  #2

1511240038
Report to moderator
1511240038
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1511240038

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1511240038
Reply with quote  #2

1511240038
Report to moderator
Advertised sites are not endorsed by the Bitcoin Forum. They may be unsafe, untrustworthy, or illegal in your jurisdiction. Advertise here.
1511240038
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1511240038

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1511240038
Reply with quote  #2

1511240038
Report to moderator
1511240038
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1511240038

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1511240038
Reply with quote  #2

1511240038
Report to moderator
1511240038
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1511240038

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1511240038
Reply with quote  #2

1511240038
Report to moderator
BitBitCoin
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 938



View Profile WWW
June 11, 2014, 06:58:01 PM
 #42

Complimenti per la guida!
Ma i file nella cartella blocks sono tutti indispensabili?

█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
.
█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
.
█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
alexrossi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1526


View Profile
June 11, 2014, 07:01:45 PM
 #43

Complimenti per la guida!
Ma i file nella cartella blocks sono tutti indispensabili?


Per conservare i propri btc no, però sono essenziali per avere la blockchain completa: se gli elimini ogni volta dovrà scaricarli daccapo, prima di poter inviare btc.

      ▀
   ▄▄▄   ▄▀
   ███ ▄▄▄▄  ██
       ████
    ▄  ▀▀▀▀
▄▄
     ██    ▀▀
██▄█▄▄▄████████
▄▄▄▄▄▄▄▄▀▀███▀▀▀
██████████████████
████▄▀▄▀▄▀███▀▀▀▀▀
████▄▀▄▀▄▀███ ▀
████▄▀▄▀▄▀████████
▀█████████████████
]
,CoinPayments,
█████
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████
█████
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████
█████
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████ ██
█████
BitBitCoin
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 938



View Profile WWW
June 12, 2014, 05:02:38 PM
 #44

Complimenti per la guida!
Ma i file nella cartella blocks sono tutti indispensabili?


Per conservare i propri btc no, però sono essenziali per avere la blockchain completa: se gli elimini ogni volta dovrà scaricarli daccapo, prima di poter inviare btc.
Grazie, allora meglio non cancellare nulla  Tongue

█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
.
█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
.
█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
█ █
sexjam
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 37

what do u wanna do today?


View Profile
August 24, 2015, 01:52:37 PM
 #45

Salve, io ho più file .dat salvati da diversi wallet nel corso del tempo.
per inserire tutti i btc in un unico wallet come poso fare?

io avevo pensato di copiare ogni .dat e di avviare bitcoin-qt, quindi inviare il contenuto ad un nuovo indirizzo in mio possesso. è giusta questa procedura? o è possibile farlo in un unica istanza?

Grazie
Stemby
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2254



View Profile
October 06, 2015, 12:24:19 AM
 #46

Un po' in ritardo...

io avevo pensato di copiare ogni .dat e di avviare bitcoin-qt, quindi inviare il contenuto ad un nuovo indirizzo in mio possesso. è giusta questa procedura?
Sì, può andare bene, anche se un po' laboriosa.

Quote
o è possibile farlo in un unica istanza?
È possibile, andando a cercare le varie chiavi private e creando una raw transaction.

Ciao!

“…virtual currencies, could have a substitution effect on central bank money if they become widely accepted.”
ECB Report, October 2012
robertzorro
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 2


View Profile WWW
October 20, 2015, 11:01:07 AM
 #47

grazie della guida molto utile.

prova  *Link Removed*
Bingo_bit
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 20


View Profile
January 23, 2016, 03:11:25 PM
 #48

ciao ! ho un wallet.dat su una chiavetta USB , dato che lo salvata circa 3 anni fa ? ci sarà qualche problema di compatibilità con le nuove versioni ?

non ho le chiavi private ma solo il wallet.dat con password .
Stemby
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2254



View Profile
February 04, 2016, 03:04:37 AM
 #49

ciao ! ho un wallet.dat su una chiavetta USB , dato che lo salvata circa 3 anni fa ? ci sarà qualche problema di compatibilità con le nuove versioni ?
Non credo, ma non te l'assicuro (è da un po' che non seguo lo sviluppo di Core).

Quote
non ho le chiavi private ma solo il wallet.dat con password .
Volendo esistono anche degli strumenti per estrarre le chiavi dal file (non ricordo il nome, usa un motore di ricerca).

In entrambi i casi comunque tentar non nuoce se hai l'accortezza di lavorare con una copia di quel file, tenendo l'originale al sicuro.

Ciao!

“…virtual currencies, could have a substitution effect on central bank money if they become widely accepted.”
ECB Report, October 2012
SeverusSnegg
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 28


View Profile
November 04, 2017, 07:52:50 PM
 #50

Se memorizzate i vostri bitcoin sul client ufficiale, avete il dovere di fare il backup degli stessi in quanto, in caso di corruzione dei file, guasto del disco o smarrimento/furto del pc/chiavetta senza un corretto backup, il drammatico risultato sarebbe sempre il medesimo: perdita totale e irrimediabile di tutti i bitcoin memorizzati nel client perduto senza alcuna speranza di recupero.
Iniziamo con lo specificare una cosa banale: i bitcoin non sono veramente memorizzati nel vostro computer, quello che il vostro client possiede sono delle chiavi digitali che vi autorizzano ad utilizzare i bitcoin relativi ai vostri indirizzi. Questo significa che facendo il backup voi non state copiando i bitcoin, ma semplicemente le chiavi necessarie per usarli.

Queste chiavi vengono memorizzati in un unico, piccolo ma importantissimo file, il famoso

WALLET.DAT

Tramite il quale voi esercitate il possesso di tutti i bitcoin del client.

Questo file si trova nella cartella dati che il client crea al suo primo avvio. La posizione di tale cartella varia in base al sistema operativo che utilizzate; di default si trova qui:

Windows XP: C:\Documents and Settings\<nome utente>\Application data\BitCoin\
Windows 8 / Seven / Vista: C:\Users\<nome utente>\Appdata\Roaming\BitCoin
Mac OSX: ~/Library/Application Support/Bitcoin/
Linux: ~/.bitcoin/

NB: è possibile, tramite riga di comando, imporre al client di usare altre cartelle.

Nella cartella dati sono presenti molti altri file oltre al wallet.dat, si tratta principalmente della block chain (i vari blk.dat), di indirizzi IP a cui ci si è connessi nel passato (addr.dat) e di file di log. Non è necessario backuppare nessuno di questi file, copiate il solo wallet.dat.

Se backuppate già la vostra cartella utente o l'intero computer, il wallet.dat è ovviamente incluso. Tuttavia, bisogna considerare sia problemi di sicurezza (vedi paragrafo successivo) che di frequenza (vedi "Quando aggiornare il backup"). In effetti, il mio consiglio è di escludere dal backup generico del computer la cartella bitcoin e di procedere in modo separato al backup della stessa secondo le modalità riportate in questa guida.

Effettuare il backup
Il primo passo per un backup sicuro è assicurarsi che abbiate impostato la cifratura del portafoglio nel vostro client. Se non l'avete ancora fatto, scegliete una password complicata, non utilizzata in altri siti e abilitate la cifratura sul client.

A questo punto non non vi resta che copiare il solo file wallet.dat presente nella cartella individuata qualche paragrafo fa su qualche supporto di backup. Idealmente, più questo supporto è lontano dal PC su cui tenete il client, meglio è. Potete usare chiavette USB, dischi rigidi e CD-R, ma anche inviare il file per mail (è molto piccolo), metterlo sul PC in ufficio, darlo ad un amico, metterlo su un server FTP o uno storage cloud. Ovviamente, valutate con una certa malizia la sicurezza di ogniuno di questi supporti. Il wallet.dat è cifrato, ma con la giusta motivazione una password si può sempre scoprire (o forzare).

Da notare che la cifratura effettuata dal client protegge le chiavi private necessarie per spendere i bitcoin, ma le chiavi pubbliche sono in chiaro: chiunque accede al wallet.dat è in grado di visualizzare tutti gli indirizzi contenuti, e di conseguenza sapere quanti bitcoin possedete e vedere tutte le transazioni che avete fatto, presenti e future. Se volete tutelarvi anche da questa eventualità è necessario cifrare ulteriormente il vostro backup con un programma esterno: TrueCrypt o PGP sono ottimi programmi opensource che consentono di farlo, ma anche un semplice archivio ZIP o RAR protetto da password contenente il wallet.dat può essere sufficiente.
Assolutamente da evitare per motivi di integrità è il "backup" su un disco secondario (o peggio, una partizione) all'interno del medesimo computer su cui avete il client.

Quando aggiornare il backup
E' buona norma aggiornare il backup quando viene creato un nuovo indirizzo bitcoin e vi vengono versati degli importi. Il solo fatto che venga creato un nuovo indirizzo bitcoin (manualmente o quando il client riceve una nuova transazione) non significa che sia necessario effettuare il backup, ma se usate tale nuovo indirizzo o avete intenzione di usarlo nel prossimo futuro, allora probabilmente vi conviene effettuare il backup. Il client crea in anticipo un certo numero di indirizzi che userà (di default, 100), ma il consiglio mio e degli sviluppatori è di usare questa feature come sicurezza e di non basarsi su di essa per impostare la propria policy di backup.

Attenzione: Il client di bitcoin crea un nuovo indirizzo bitcoin e ci versa degli importi ogni volta che effettuate delle transazioni. Questo è dovuto al fatto che ogni transazione bitcoin deve usare la totalità dei fondi presenti nei conti utilizzati, di conseguenza è necessario creare un indirizzo in cui versare il resto. L'unica eccezione alla regola è quando una transazione usa la totalità dei bitcoin di un certo conto, ma è buona norma assumere che ogni transazione crei un nuovo indirizzo.

Per ricapitolare, occorre aggiornare il backup ogni volta che
  • Ricevete bitcoin su un nuovo indirizzo, non presente quando avete effettuato l'ultimo backup.
  • Effettuate un pagamento

NON è necessario effettuare il backup quando:
  • Ricevete bitcoin su un indirizzo creato prima di aver efettuato l'ultimo backup, sia che abbiate già ricevuto BTC su quell'indirizzo o no.
  • Inviate TUTTI i bitcoin presenti nel conto su un altro portafoglio.

NB: Per evitare di fare backup ogni volta che si riceve un pagamento, il mio consiglio è di creare un gran numero di indirizzi prima di effettuare il backup, in modo da avere una certa quantità di indirizzi da usare per ricevere bitcoin in sicurezza. Potete usare il campo commenti dell'address book per tenere traccia di quali indirizzi sono già inseriti nel backup, e di dove li avete usati.

Come ripristinare un backup
Per ripristinare un backup, anche su un computer diverso da quello usato precedentemente, è sufficiente
  • (se non l'avete ancora fatto) installare ed avviare il client, chiudetelo nonappena possibile.
  • assicurarsi di chiudere completamente il client (controllate col task manager che non ci sia alcun bitcoin.exe in esecuzione).
  • recuperare il wallet.dat backuppato.
  • andarlo a sostituire al wallet.dat presente all'interno della cartella utente (vedi inizio della FAQ per la posizione di tale cartella).
  • avviare il client.

Una volta sincronizzata la catena dei blocchi, avrete recuperato tutti i vostri bitcoin con la totalità delle transazioni effettuate.

Ottima guida! Complimenti.

BIOCOIN-INTERNATIONAL BLOCKCHAIN LOYALTY PLATFORM
Pages: « 1 2 [3]  All
  Print  
 
Jump to:  

Sponsored by , a Bitcoin-accepting VPN.
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!