Bitcoin Forum
February 24, 2017, 03:08:30 PM *
News: Latest stable version of Bitcoin Core: 0.13.2  [Torrent]. (New!)
 
   Home   Help Search Donate Login Register  
Pages: [1]
  Print  
Author Topic: Nuovo hardware per risolvere i blocchi ? Possibile ?  (Read 1185 times)
ziomik
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1848


https://blog.comprarebitcoin.info


View Profile WWW
January 12, 2012, 05:22:17 PM
 #1

Una domandina per voi/noi Bitconiani...

Il trovare un bloccho, e quindi guadagnare bitcoin, si basa su un'operazione di bruteforce per risolvere un problema in SHA-256 ( perdonatemi se qualche termine o dettaglio è errato o espresso male...eventualmente corregetemi..)
Orbene, attualmente le CPU sono fuori dal giro, le nVidia... quasi.. e le ATI reggono abbastanza bene all'impresa.

La mia domanda è questa: Perchè non sviluppare un'hardware specifico per risolvere problemi in SHA-256 ? Non si potrebbe avere un'enorme guadagno di hash/s a fronte di, magari consumi notevolmente ridotti ?
Abbiamo già discusso di questi aggegini che vengono venduti a prezzi, a mio parere, folli... http://cablesaurus.com/index.php?main_page=product_info&cPath=10&products_id=56 ma non si può pretendere di più? E' così difficoltoso creare un dispositivo simile ? Pensate che qualcuno ci abbia già pensato e sta facendo bitcoin a gogo ?
Cosa ne pensate ?


"Se domani senti due massaie che parlano di bitcoin tra di loro dal macellaio, forse e' il momento di vendere.. se pero' le sentirai fra 10 anni forse staranno solo pagando il conto" GBianchi
---- +++ ----
https://www.comprarebitcoin.info | https://blog.comprarebitcoin.info | https://www.bitcoinitalia.com
1487948910
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1487948910

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1487948910
Reply with quote  #2

1487948910
Report to moderator
Advertised sites are not endorsed by the Bitcoin Forum. They may be unsafe, untrustworthy, or illegal in your jurisdiction. Advertise here.
1487948910
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1487948910

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1487948910
Reply with quote  #2

1487948910
Report to moderator
1487948910
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1487948910

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1487948910
Reply with quote  #2

1487948910
Report to moderator
germano
Member
**
Offline Offline

Activity: 73


View Profile
January 12, 2012, 08:51:00 PM
 #2

ottima idea ci severvirebbe un ingegnere con le Balle!!
rb1205
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 797



View Profile
January 12, 2012, 09:20:02 PM
 #3

Tu parli di progettare un ASIC per minare. è un'operazione che richiede investimenti importanti (dell'ordine delle centinaia di migliaia di euro) e rischi elevati con un ROI probabilmente non adeguato al rischio. Pensa ad esempio se in questa fase iniziale si decidesse di cambiare l'algoritmo di hashing o qualche altro aspetto fondamentale del processo di mining, ipotesi non così assurda. Praticamente tutto l'hardware sarebbe da buttare.
Se il bitcoin continuerà a diffondersi sicuramente si arriverà anche a questo, ma IMHO (e non solo per me, evidentemente) non è ancora il momento.

ercolinux
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 938



View Profile WWW
January 13, 2012, 07:44:54 AM
 #4

A parte i costi di progettazione e realizzazione di un ASIC , che a 7$/BTC richiederebbero almeno 1-2 anni di mining per rientrare,  se si creasse un apparecchio del genere nel giro di poche settimane molti miner lo prenderebbero e come risultato si avrebbe un aumento della difficoltà con collegata riduzione dei profitti e aumento del tempo di rientro. L'algoritmo è stato progettato bene, in modo da evitare che un cambio di tecnologia possa avvvantaggiare per lungo tempo qualcuno (questo si è visto al passaggio da CPU a GPU è aumentato l'HASH rate ma i profitti totali sono più o meno sempre gli stessi).

Bitrated user: ercolinux.
bitscoins
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 392



View Profile
January 15, 2012, 04:35:45 AM
 #5

L'unica alternativa valida, è quella di attendere che l'fpga cresca maggiormente, e che i software con cui si utilizzino tali schede, tendano a migliorare.
Ancora un processore fpga non riesce ad avere costi ragionevoli.
Esistono processori fpga anche molto migliori di quelli che hai portato come esempio (dual spartan 6), ma parliamo di un costo superiore a 1000$ solo per singola cpu.
Ovviamente rispetto alle schede ati, ti rifai sui consumi energetici; ma nonostante ciò i tempi di rientro sono comunque troppo alti e se cambia o varia qualcosa si va a rischiare che tutte queste belle schedine low energy, ti restino in casa come oggettistica.
Purtroppo l'egemonia della potenza di scavo del bitcoin rimane sempre dove l'energia è più a basso costo.
Per fare entrare in gioco i paesi dove l'energia costa non poco, l'unica cosa valida è che il singolo btc cresca di valore, in modo che diventi conveniente minarlo anche con spese energetiche non indifferenti.

E' comunque vero che l'idea del bitcoin è stata ben progettata, però a mio modesto parere questo rimane un neo.

Ah dimenticavo!!  Grin
l'asic sarebbe una gran bella cosa, ma i costi per avviare un progetto di tale portata, sono belli pesanti oltre ad essere rischiosi.
Effettivamente cambierebbe il mondo ed il modo del mining....  Roll Eyes

Pages: [1]
  Print  
 
Jump to:  

Sponsored by , a Bitcoin-accepting VPN.
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!