Bitcoin Forum
October 18, 2019, 08:10:21 PM *
News: 10th anniversary art contest
 
  Home Help Search Login Register More  
  Show Posts
Pages: [1] 2 »
1  Local / Italiano (Italian) / The Book Of Satoshi on: November 09, 2018, 07:10:10 PM
Trovato in sezione internazionale, non conoscevo l'esistenza di questo libro, che dopo una prima occhiata mi sembra interessante, quindi segnalo:)


“The Book Of Satoshi"
The Collected Writings of Bitcoin Creator Satoshi Nakamoto
by Phil Champagne


ebook (.epub) scaricabile gratuitamente da qui: https://drive.google.com/file/d/1GfGSodiAGJ5XZhzHdaa8GzqXTub-gzjm



Dall'introduzione "Who This Book is Intended For":

Quote
“THIS BOOK CONTAINS most of the writings of Satoshi Nakamoto, creator of Bitcoin, published in emails and forum posts during the span of a little over two years during which Bitcoin was launched and became established. Anyone interested in learning about Bitcoin and, more specifically, about the thought processes of its creator will appreciate this book. Its content will be an easy read for anyone having a background in computer software. However, economists and investors without a background in information technology may also be interested in “Satoshi’s writings, some of which concern economic concepts. Depending on background and interest, certain readers may be interested in only certain chapters.
To enable readers to derive maximum benefit from Satoshi’s writings, we’ve included a chapter entitled “How and Why Bitcoin Works” that provides an introduction to the key concepts of Bitcoin and the fundamental principles on which it is based. This should help the reader gain sufficient understanding to comprehend the majority of the chapters which follow. Chapters are presented in chronological order, from the earliest post in which Satoshi presents the germinal idea of Bitcoin to the most recent, which marks his withdrawal from public life.
Part of this book’s content comes from various Internet forums: p2pfoundation.org, bitcointalk.org, and the cryptography mail archive.
You can visit the website TheBookOfSatoshi.com for easy references to the URL web links referenced in the book. They are listed per chapter”
ps: in realtà il sito è bookofsatoshi.com


Indice:

Code:
About the Cover Picture
Acknowledgements
Who This Book is Intended For
Foreword
1. Introduction
2. How and Why Bitcoin Works
3. The First Post on Crypto Mailing List
4. Scalability Concerns
5. The 51% Attack
6. About Centrally Controlled Networks Versus Peer-to-Peer Networks
7. Satoshi on the Initial Inflation Rate of 35%
8. About Transactions
9. On the Orphan Blocks
10. About Synchronization of Transactions
11. Satoshi Discusses Transaction Fees
12. On Confirmation and Block Time
13. The Byzantine General's Problem
14. On Block Time, an Automated Test, and the Libertarian Viewpoint
15. More on Double Spend, Proof-of-Work and Transaction Fees
16. On Elliptic Curve Cryptography, Denial of Service Attacks, and Confirmation
17. More in the Transaction Pool, Networking Broadcast, and Coding Details
18. First Release of Bitcoin
19. On the Purpose For Which Bitcoin Could Be Used First
20. "Proof-of-Work" Tokens and Spammers
21. Bitcoin Announced on P2P Foundation
22. On Decentralization as Key to Success
23. On the Subject of Money Supply
24. Release of Bitcoin Vo.1.3
25. On Timestamping Documents
26. Bitcointalk Forum Welcome Message
27. On Bitcoin Maturation
28. How Anonymous Are Bitcoins?
29. A Few Questions Answered By Satoshi
30. On "Natural Deflation"
31. Bitcoin Version 0.2 is Here!
32. Recommendation on Ways to Do a Payment for An Order
33. On the Proof-of-Work Difficulty
34. On the Bitcoin Limit and Profitability of Nodes
35. On the Possibility of Bitcoin Address Collisions
36. QR Code
37. Bitcoin Icon/Logo
38. GPL License Versus MIT License
39. On Money Transfer Regulations
40. On the Possibility of a Cryptographic Weakness
41. On a Variety of Transaction Types
42. First Bitcoin Faucet
43. Bitcoin 0.3 Released!
44. On The Segmentation or "Internet Kill Switch"
45. On Cornering the Market
46. On Scalability and Lightweight Clients
47. On Fast Transaction Problems
48. Wikipedia Article Entry on Bitcoin
49. On the Possibility of Stealing Coins
50. Major Flaw Discovered
51. On Flood Attack Prevention
52. Drainage of Bitcoin Faucet
53. Transaction to IP Address Rather Than Bitcoin Address
54. On Escrow and Multi-Signature Transactions
55. On Bitcoin Mining as a Waste of Resources
56. On an Alternate Type of Block Chain with Just Hash Records
57. On the Higher Cost of Mining
58. On the Development of an Alert System
59. On the Definition of Money and Bitcoin
60. On the Requirement of a Transaction Fee
61. On Sites with CAPTCHA and Paypal Requirements
62. On Short Messages in the Block Chain
63. On Handling a Transaction Spam Flood Attack
64. On Pool Mining Technicalities
65. On WikiLeaks Using Bitcoin
66. On a Distributed Domain Name Server
67. On a PC World Article on Bitcoin and WikiLeaks Kicking the Hornet's Nest
68. Satoshi's Last Forum Post: Release of Bitcoin 0.3-19
69. Emails to Dustin Trammell
70. Last Private Correspondence
71. Bitcoin and Me (Hal Finney)
72. Conclusion
Bitcoin: A Peer-to-Peer Electronic Cash System
Terms & Definitions
Index

Edit ps.... in realtà il libro non sarebbe gratuito su Amazon sta a 15€ (quindi grazie a chi l’ha inizialmente condiviso)
2  Local / Italiano (Italian) / L'exchange "decentralizzato" IDEX introduce il KYC on: November 02, 2018, 06:47:56 PM
Dopo che qualche giorno fa avevano annunciato il blocco degli ip da New York, fatto quantomeno strano per un dex:
https://www.cryptominando.it/2018/10/25/idex-ban-ip-newyork/

ora Idex annuncia che introdurrà full KYC
https://news.bitcoin.com/decentralized-exchange-idex-to-introduce-full-kyc/

WTF?!
alla faccia dell'exchange decentralizzato Sad



-----------

Chi lo usava? (io abbastanza!)

Continuerete ad usarlo?

Su che altro exchange decentralizzato consigliereste eventualmente di spostarsi?
(questa lista è ancora aggiornata?)
3  Local / Accuse scam/truffe / DagCoin - Ponzi? (!!!) on: October 22, 2018, 01:47:37 PM
Questo week end mi è capitato di sentir parlare per la prima volta di questo progetto https://dagcoin.org/

La cosa triste è che -almeno dal mio punto di vista- la storia si ripete sempre uguale: persone meno istruite o che per interessi e stili di vita hanno poco in comune con questo mondo, che quando le senti discutere "di bitcoins" sai già a priori che sono state "raggiunte" da un qualcosa di "collaterale", uno di quei progetti che ci si porta avanti nell'ombra e che raggiunge "i margini", più disposti a farsi abbindolare e fregare dal sogno "tanti soldi subito".
Spesso di fatti, in questa situazione la discussione non inizia con "hai sentito di questo progetto" o "cosa ne pensi di questa tecnologia" ma con un più scontato "ho scoperto questa cosa che ti fa guadagnare"


Questo giusto per dire che seppur non abbia fatto indagini accurate per poter affermare che questa dagcoin sia uno scam ponzi al 100%.... il sentore c'è tutto, soprattutto quando ne senti parlare per la prima volta tramite un "compri queste monete le lasci nel wallet e in tre settimane sono già quasi il doppio"
Poi se dopo un rapido sguardo di approfondimento ci aggiungi
- è un progetto che non è nuovissimo, ma al momento non è ancora scambiato da nessuna parte se non nel loro sistema interno
- puoi quindi depositare (acquistare sta coin) ma non prelevare o scambiare in altre crypto
- sistemi a referral piramidali, solite cose con incentivi da network marketing ecc*
- pochissime info in giro (questo era l'ann 3d a Novembre scorso, scritto da un utente-traduttore, non mi pare di aver visto account di riferimento del team)
- un sito "fatto bene".... ovvero un sito come mille altri, scopiazzato in giro ma che nella pratica non dice nulla di nuovo (OneCoin?)
- ah si appunto, OneCoin.... Success Factory.... stesse persone a bordo come il ceo Nils Grossberg (https://behindmlm.com/mlm-reviews/dagcoin-review-onecoin-affiliate-launches-ponzi-points-clone/)

* questo sarebbe un loro video di spiegazione di come funziona la cosa.... il canale di riferimento su Youtube si chiama "Educazione Finanziaria" anzichè col nome del progetto, cosa che è già tutto un dire sul target di riferimento ("ehi, vieni qui, lamboo!")
https://www.youtube.com/watch?v=EXj0FIQAQOc



Ovviamente cercando sul web qualcosa a riguardo si trova, sia chi cerca di affermare sia un progetto legit sia chi non ha dubbi sul fatto che sia uno scam al 100%.
Alcuni link:
http://www.thedagcoinscam.com/
https://bitcoinexchangeguide.com/dagcoin-crypto-ponzi-scheme-evolves-from-onecoin-success-factory-scam/
https://www.seospark.co.uk/dagcoin-review-good-opportunity-or-big-scam/
https://ethanvanderbuilt.com/2018/01/15/dagcoin-scam-yes-opinion/


Fermo restando che ognuno può svolgere le proprie ricerche e farsi un'idea propria, personalmente consiglierei di stare alla larga da progetti come questo.

Intanto l'ho segnalato poichè non avevo trovato nulla qui e se come si dice "quando il tassista ti parla di btc, è il momento di vendere btc"...... sappiate che (almeno a me) ha iniziato a arrivare all'orecchio sta nuova caxxata
4  Local / Off-Topic (Italiano) / Canale telegram con i pdf di tutti i quotidiani - aggiornamento giornaliero on: October 16, 2018, 05:29:32 PM
Se a qualcuno può interessare, come da titolo ogni giorno caricano i pdf di tutti i quotidiani nazionali, appena scoperto  Wink

Canale edicola: https://t.me/joinchat/AAAAAEEM3YGA1oaxK9UbJA

(Presumo sia illegale, ma tant’è, finché funziona...)
5  Local / Alt-Currencies (Italiano) / DAI - Stablecoin decentralizzata - Cos'è e come funziona on: October 04, 2018, 04:27:42 PM
Premesse:

- Il seguente post è una traduzione in italiano di:
https://medium.com/@james_3093/the-dai-stablecoin-is-a-game-changer-for-ethereum-and-the-entire-cryptocurrency-ecosystem-13fb412d1e75
- Non ho trovato 3d di approfondimento riguardanti Dai in sezione ita, e questo mi è sembrato un articolo fatto bene, anche se un pò "di parte" / entusiasta nei toni. Lo trovo comunque fatto bene nella spiegazione del meccanismo sottostante Dai.

Altri approfondimenti tra cui il whitepaper con la spiegazione ufficiale del sistema Dai:
- The Dai Stablecoin System : https://makerdao.com/whitepaper
- Sito: https://makerdao.com/dai/
- Video intro ufficiale "come funziona" (2min): https://vimeo.com/247715549
- Dai coinmarketcap link: https://coinmarketcap.com/currencies/dai/

- Lista tutte le stablecoin by HostFat qui https://bitcointalk.org/index.php?topic=5040765.0

----- ----- -----

The Dai Stablecoin is a Game Changer for Ethereum and the Entire Cryptocurrency Ecosystem

A fine Dicembre 2017, l'azienda Maker ha rilasciato il loro tanto atteso sistema per una stablecoin decentralizzata chiamata "Dai".
Dai è un token Ethereum ERC20 dal valore fissato ad 1 USD (ogni Dai vale $1, e varrà sempre $1, indipendentemente da quanti siano i Dai circolanti). Non esiste un'autorità centralizzata, come per Tether, che ne sostiene il valore, e nessuna banca tradizionale che sostiene ciascun Dai con un reale dollaro USA. Non c'è nulla che possa essere chiuso, e nessuna autorità centralizzata di cui fidarsi. Dai vive interamente all'interno della blockchain Ethereum, usando gli smart contracts.

Il modo in cui Dai ottiene questo risultato senza una fiducia centralizzata è incredibilmente intelligente e interessante, e in questo post si cerca di spiegare perché Dai è una coin affidabile e perché può essere considerata un punto di svolta per le criptovalute.

Non dirò molto (*l'autore originale, ndr) dell'organizzazione Maker, tranne che è una delle più vecchie società focalizzate su Ethereum e ha lavorato a questo progetto sin da prima che Ethereum esistesse. Il team è ben considerato nell'ambiente ed è supportato da Vitalik Buterin, il creatore di Ethereum.


Perchè Dai è un Game Changer

Prima di spiegare i dettagli di Dai e di come funziona, assumiamo come veri questi punti:

- Ogni Dai vale sempre $1 USD
- Può essere scambiato liberamente come qualsiasi altro token ERC20
- Chiunque abbia un wallet Ethereum può possederlo, accettarlo e trasferirlo
- Può essere scambiato senza intermediari
- Nessuna persona o azienda ha il controllo su di esso
- Nessun governo o autorità può "spegnerlo" (bloccare il sistema Dai)

Tutto ciò permette diverse funzionalità che prima erano impossibili.

Il Dollaro USD (tramite Dai) può ora essere trasferito istantaneamente, in tutto il mondo, e senza tasse (eccezion fatta per le gas fees di ETH).

I commercianti possono accettare Dai con tutti i vantaggi della tecnologia blockchain, senza l'enorme rischio della volatilità. Ad esempio, i commercianti non devono più preoccuparsi del prezzo del Bitcoin che oscilla del 15% tra quando ricevono il pagamento e quando lo convertono in valuta Fiat. Se un commerciante prezza $19,99 USD per una T-Shirt e riceve 19,99 Dai, sarà certo di avere $19,99 USD se converte i propri Dai il giorno stesso o dopo 2 mesi.

Allo stesso modo, i clienti non devono più preoccuparsi di spendere una risorsa che aumenta costantemente di valore. È improbabile che un cliente acquisti un prodotto con ETH se pensa che il valore stia crescendo (perché spendere $19,99 USD di ETH oggi, quando potrebbero valere 24,99 $ domani?), ma i clienti non dovranno preoccuparsi delle fluttuazioni dei prezzi usando Dai.

Il modo in cui la maggior parte dei commercianti attualmente accetta criptovalute come pagamento, è quello di utilizzare un intermediario, come BitPay, che ha tutte le caratteristiche negative associate ai tradizionali sistemi di pagamento. Queste includono: spese di elaborazione, limiti e regolamentazioni sul business delle aziende. Con intermediari come BitPay, i commercianti stanno semplicemente offrendo un altro metodo di pagamento ai loro clienti, ma non vedono un reale guadagno, se non le vendite extra. Ancora peggio, se BitPay decide "che non gli piaci", possono bloccarti senza preavviso, per un qualunque motivo.

Con Dai, un commerciante può elaborare i propri pagamenti in maniera diretta, come se ricevesse denaro contante. Se sceglie di utilizzare una terza parte, è solo per fornire servizi a valore aggiunto come integrazioni di e-commerce, software di contabilità e gestione del portafoglio. Ma non è necessario che una terza parte elabori i pagamenti o detenga temporaneamente i fondi: la blockchain stessa gestisce il tutto. Nessuno può bloccare la capacità del commerciante di ricevere il pagamento.

Infine, alcuni potrebbero chiedere perché c'è bisogno di qualcosa come Dai. Tether non ha già raggiunto lo scopo di un token fissato al valore dei dollari?
La mia (*dell'autore originale, ndr) risposta è che Tether, o qualsiasi altra stablecoin centralizzata, può essere hackerata, bloccata da un'autorità centrale, può truffare / essere una truffa, e sta pur sempre operando seguendo i "capricci" della politica e della fallibilità umana. Come sappiamo, c'è un'enorme speculazione che Tether sta operando, in maniera fraudolenta.

Non è così con Dai. Da vera stablecoin decentralizzata, c'è bisogno di fidarsi solo della blockchain.


Come funziona Dai

Dai è un capolavoro di teoria dei giochi, che bilancia attentamente gli incentivi economici nel perseguimento di un obiettivo: un token che si avvicina costantemente al valore di $1 USD.

Quando Dai vale più di $1, il meccanismo sottostante funziona per ridurne il prezzo.
Quando Dai vale meno di $1, il meccanismo sottostante funziona per aumentarne il prezzo.
Gli attori razionali che prendono parte a questi meccanismi lo fanno perché guadagnano soldi ogni volta che Dai non vale esattamente $1. Questo è il motivo per cui Dai fluttua sempre leggermente sopra o sotto $1 (è una funzione d'onda infinita che rimbalza infinitamente vicino a $1, ma non lo raggiunge mai del tutto). Più lontano Dai è dal valore di $1, maggiore è l'incentivo ad aggiustarne il prezzo. Questa è la magia di Dai.

Il resto di questo articolo spiegherà precisamente come funzionano questi meccanismi di determinazione dei prezzi, nonché i rischi, le garanzie e le azioni che si verificano in risposta a determinati eventi.


Che cos'è Dai?

Dai è semplicemente un prestito contro Ethereum. Chiunque può creare Dai: tutto ciò di cui si ha bisogno è dell' ETH e il know-how tecnico per utilizzare un'app decentralizzata (dApp).

La maggior parte degli utenti (99,999 +%) non avrà mai bisogno di creare Dai, né di capire come viene creata. Più Dai avrà un valore di $1 USD, maggiore sarà la fiducia che gli utenti avranno su questa coin, e spenderanno, accetteranno e convertiranno Dai a seconda del loro bisogno.

Anche la maggior parte dei crypto entusiasti non avrà bisogno di creare Dai, né di capire come è stata creata. Semplicemente, acquisteranno Dai scambiandolo negli exchange, compresi gli exchange decentralizzati che vivono interamente su Ethereum, il che rende Dai una componente essenziale di qualsiasi exchange decentralizzato.

Dai è piuttosto complesso, e alcuni hanno sostenuto che questa complessità rende Dai troppo oscuro per poter avere successo. Questo è un errore, poiché lo scopo principale di Dai è essere un token stabile al valore di $1 USD, il che non richiede una comprensione profonda di come funziona Dai. Ancora una volta, il 99,999% degli utenti Dai non avrà mai bisogno di capire come funziona Dai.

Ad ogni modo, se vuoi veramente capire perché puoi fidarti di Dai, devi comprendere tutti gli aspetti del sistema Dai e gli incentivi economici coinvolti.

Andiamo quindi nella tana del bianconiglio.


Come viene creato Dai?

Come detto, Dai è semplicemente un prestito contro Ethereum. Usando la dApp MakerDAO, gli utenti avanzati possono contrarre prestiti in Dai contro i loro possedimenti in ETH.

Per prima cosa, ETH viene trasformato in "wrapped ETH" (WETH), che è semplicemente un token ERC20 che "avvolge" l'ETH (1ETH=1WETH). Questo "tokenizza" ETH in modo che possa essere usato come qualsiasi altro token ERC20. (*vedi anche "Understanding W-ETH" - dal supporto ddex.io, ndr)

Successivamente, WETH viene trasformato in "pooled ETH" (PETH), il che significa che si unisce ad un grande pool di Ethereum che funge da garanzia per tutti i Dai creati.

Una volta che hai PETH, puoi creare una "posizione debitoria collateralizzata" (CDP), che blocca il tuo PETH e ti consente di emettere Dai in base alla tua garanzia, ovvero il PETH in possesso.

Mentre emetti Dai, aumenta il rapporto del debito nel CDP.
C'è un limite nel debito che fissa un ammontare massimo di Dai che puoi creare dal tuo CDP.

Una volta che hai Dai, puoi spenderlo o scambiarlo liberamente come qualsiasi altro token ERC20.


Creare Dai sembra complesso! Perché qualcuno dovrebbe farlo? Non posso semplicemente comprare Dai da un exchange?

Sì! Creare Dai è complesso, e puoi comprare Dai negli exchange! Questo è uno dei motivi per cui il 99,999% delle persone non dovrà mai effettuare la procedura di creare un CDP.

Tuttavia, ci sono diversi importanti motivi per cui potresti voler creare Dai, nonostante il fastidio:

- Hai bisogno di un prestito, e hai un asset (ETH) da utilizzare come garanzia per il tuo prestito
- Credi che ETH stia aumentando di valore. Puoi utilizzare il tuo CDP per acquistare ETH a margine: blocchi il tuo ETH in un CDP, emetti i Dai rispettivi, usi Dai per acquistare altro ETH in un exchange, quindi utilizzi tale ETH per aumentare ulteriormente le dimensioni del tuo CDP. Questo processo può essere realizzato senza alcun intermediario o autorità centralizzata che ti consenta di farlo: il trading sarà interamente realizzato sulla (tramite la) blockchain.
- La domanda di Dai ha portato il prezzo sopra il valore di $1 USD. Quando ciò si verifica, puoi creare Dai e venderlo immediatamente su exchange per un importo superiore a $1 USD. Questo è essenzialmente profitto gratuito, ed è uno dei meccanismi che il sistema Maker utilizza per mantenere Dai ancorato al valore di $1 USD. Dai che vale più di $1 USD incoraggia la creazione di più Dai.

Questi tre motivi sono sufficienti per garantire che Dai sia continuamente creato.


In che modo Dai garantisce che il valore sia sempre $1 USD?

Ci sono incentivi economici che assicurano il valore venga mantenuto.

Come detto nell'ultimo paragrafo, quando Dai vale più di $1 USD, chi possiede ETH è incentivato ​​a creare più Dai e a venderlo immediatamente, ottenendo infatti così un profitto gratuito.
Quando viceversa Dai vale meno di $1 USD, i proprietari di CDP possono pagare il loro debito ad un prezzo più conveniente!

Questa è una soluzione estremamente intelligente che richiede ulteriori spiegazioni.

Poniamo ad esempio che io apra un CDP con $1000 in ETH ed in seguito emetta 500 Dai. Per chiudere questa posizione, dovrò rimborsare 500 Dai (pagando il debito si distruggono i Dai).

Se Dai sta tradando a meno di $1 USD, ad esempio per $0,99, allora posso acquistare Dai per meno di $1 USD e poi pagare il mio debito con uno sconto dell'1%. Questo sarà essenzialmente denaro gratuito: se ho preso un prestito di $500 (500 Dai), e poi ho comprato 500 Dai per $495 (0,99$ * 500 = 495$, ossia uno sconto dell'1%), infine ho pagato il mio prestito, ho guadagnato $5 gratis di ETH .

Chiaramente, la mia richiesta di Dai ne aumenterà il suo prezzo, portando Dai ad aumentare di valore fino a quando non si avvicinerà nuovamente a $1 USD.
Se Dai resta al di sotto di $1, i proprietari di CDP continueranno a pagare i propri debiti e rimuovere Dai dalla circolazione.
Quando Dai supera $1 USD, Dai verrà creato per soddisfare la domanda.

È questo meccanismo, creazione e distruzione, domanda ed offerta, che assicura che Dai resterà sempre ancorato al valore di $1 USD.


Cosa succede se il prezzo di ETH crasha? Non crolla l'intero sistema?

La risposta breve è che se l'ETH vale qualcosa, e il valore di ETH non è straordinariamente volatile (es scendendo del 60% in 10 secondi), il sistema si bilancia correttamente.

La risposta lunga richiede più spiegazioni.

I CDP hanno vari gradi di indebitamento. Quando apri un CDP, puoi emettere fino al 60% del valore in Dai. Ciò significa che con $1000 di ETH, puoi emettere massimo 600 Dai. Ma non tutti i CDP convertono l'intero importo: più si emette, più aumenta il rischio. Alcuni titolari di CDP ritireranno il 10%, il 25%, il 30%, ecc.

Come l'ETH cambia di prezzo rispetto all'USD, anche il rapporto di debito di ciascun CDP cambia. Con l'aumento del prezzo dell'ETH, ogni CDP diventa più sicuro in quanto diminuisce l'indebitamento. Quando l'ETH scende di prezzo, ogni CDP diventa più rischioso e più indebitante.

Poiché ogni CDP ha un rapporto di indebitamento diverso, ogni CDP può essere classificato in ordine di rischiosità. I CDP più rischiosi hanno indici di indebitamento più elevati.

Con la diminuzione di valore di ETH, ogni CDP si avvicina alla soglia del 60% del debito. Se un CDP supera questa soglia, qualsiasi detentore di Dai può pagare il CDP e guadagnarne un profitto; ciò elimina Dai dal sistema, chiude il CDP e penalizza il proprietario del CDP.

Questo è un meccanismo complesso e richiede ulteriori approfondimenti per essere capito, ma per riassumere, gli attori razionali sono incentivati ​​a rimuovere il debito rischioso dal sistema Dai, pagandolo. I proprietari di CDP che si assumono il rischio di un debito così rischioso, sono penalizzati per averlo fatto, il che incentiva a non avere debiti troppo rischiosi.

I possessori di CDP possono rendere più sicuro il loro debito ripagandolo mentre il CDP diventa più rischioso. I possessori di CDP "furbi" osservando che il loro CDP diventa più rischioso, pagheranno Dai in anticipo per evitare una penalità. Coloro che invece trascurano il loro CDP saranno penalizzati dal sistema, se superano la soglia del debito.

Con il valore di ETH sceso da $1,400 USD nel gennaio 2018 a $400 nell'aprile 2018, la struttura di incentivi del sistema Dai ha mantenuto con successo il valore di Dai ancorato a $1 USD, il che è un risultato incredibile e la prova che il sistema Dai funziona anche in un contesto in cui il valore di ETH è in calo.
(questa è una frase scritta ad Aprile 2018, ma resta valida anche nel mercato bearish cui abbiamo assistito nei mesi successivi fino ad oggi, Ottobre 2018, ndr)


Ma come è noto il prezzo di ETH? Credevo che questo sistema fosse decentralizzato?

Ottima domanda, ed è questa effettivamente la parte più rischiosa dell'intero sistema Maker.

Il valore di ETH in USD deve provenire "da qualche parte", e nel sistema di Maker proviene da oracoli (*vedi dettagli ufficiali su come funziona questo sistema, ndr). Diversi oracoli forniscono dati sui prezzi, il che riduce il rischio che un qualche oracolo venga compromesso. Inoltre, l'ammontare della variazione di prezzo ETH/USD per blocco è limitata, per evitare cambiamenti rapidi causati da un utente malintenzionato.

Ma la garanzia finale è che i possessori di token Maker (MKR) possono votare un "accordo globale" in caso di fallimento catastrofico, come un attacco coordinato. Ciò interrompe il sistema e rilascia tutte le posizioni per restituire ETH ai rispettivi proprietari di CDP.
Questa è l' "opzione nucleare" del sistema, e mostra che MakerDAO è una vera "Organizzazione Autonoma Decentralizzata" (DAO). I proprietari di MKR sono coloro che votano su ciò che accade.


Qual è lo scopo del token Maker? Non sembra che ce ne sia bisogno per creare o spendere Dai...

Il token Maker (MKR) ha due usi distinti.

Il primo è che possedere MKR dà il diritto a votare sul sistema stesso. Questo è il motivo per cui Maker è una "Organizzazione Autonoma Decentralizzata" (DAO): i detentori di MKR possono votare su vari fattori, come il rapporto massimo del debito. I possessori di MKR possono anche arrestare l'intero sistema in caso di guasto catastrofico, il che è un meccanismo essenziale a garanzia della sicurezza.

Il secondo è che pagare il debito di un CDP richiede al proprietario di pagare una commissione annua dell'1% per l'estinzione del prestito, pagabile solo in MKR. Ad esempio, se chiedi un prestito da 500 Dai contro $1000 di ETH e lo mantieni per un anno, il pagamento del prestito richiederà 500 Dai e $5 USD in MKR. Il MKR utilizzato per estinguere il prestito sarà poi distrutto ("bruciato").

La distruzione di MKR spinge il valore di MKR ad aumentare nel tempo. Poiché MKR è divisibile fino a 18 cifre decimali, fino a quando esiste anche un solo token MKR, fino a $1 quadrilione di USD potrà tranquillamente essere scambiato senza problemi; inoltre il numero di decimali potrebbe essere aumentato in futuro, se necessario. In questo modo non vi è alcun rischio che MKR si esaurirà, e l'importo distrutto diminuirà con l'aumentare del valore MKR.


Perché ETH è il collaterale? Perché non un altro token ERC20?

ETH è naturalmente l'asset più importante all'interno della blockchain di Ethereum, e ha senso utilizzarlo come prima risorsa a supporto dei CDP.

Tuttavia, il sistema Maker funzionerà indipendentemente dal valore dell'asset ETH, a condizione che Ethereum esista e che gli oracoli possano fornirne una valutazione in USD.
Maker ha in programma di utilizzare Digix come suo prossimo asset, che è un token supportato dall'oro fisico.
Alla fine potrebbero essere utilizzati più asset per creare un singolo CDP, inclusi altri token ERC20.


Perché Dai è ancorato al Dollaro? Perché non l'Euro o il Franco Svizzero?

Il sistema Maker può funzionare con qualsiasi altra valuta o asset. In futuro, stablecoins simili ancorate alle principali valute Fiat come i Franchi Svizzeri, altri beni come l'oro, o anche azioni, potranno essere e saranno create. Tutto ciò che serve sono oracoli che ne indicano il prezzo.


Conclusioni

La prova che Dai funziona è che ogni Dai è rimasto costantemente del valore di $1 USD.
Più Dai continua a mantenere con successo il suo valore ancorato a 1$ USD, più la fiducia in Dai aumenterà.

Il 99,999+% degli utenti non ha bisogno di capire come funziona Dai, ha solo bisogno di fidarsi del sistema, e la storia stessa di Dai fornisce la fiducia necessaria. Se hai bisogno di capire Dai più profondamente per sentirti a tuo agio nell'utilizzarlo, approfondimenti per capire come funziona e molte informazioni aggiuntive sono facilmente accessibili tramite Google. (vedi anche link ad inizio post, ndr)

Dai è un punto di svolta perché consente trasferimenti di USD di qualsiasi importo, istantaneamente, oltre i confini, senza commissioni, senza alcuna interferenza. Ciò consente una nuova era commerciale che esiste puramente all'interno della blockchain e non può essere arrestata.

Maker è davvero una tecnologia che mostra le capacità uniche di Ethereum e fornisce una soluzione che era assolutamente impossibile prima della tecnologia blockchain.

Sentiremo molto parlare di Maker e Dai, questo è solo l'inizio.
6  Local / Italiano (Italian) / QUIZ FOR MERIT - Da Newbie a Jr Member on: September 21, 2018, 06:22:31 PM
Premesse:
- Ho pensato a questa cosa, ma so che non sono nessuno per proporla e che a qualcuno non piacciono i "merit bounty", quindi se da fastidio ditemelo e chiudo il post senza problemi (vedi poll allegato).
- Ho questa idea in mente da un po e speravo sarebbe stata promossa da qualcun altro. Potrebbe essere molto utile soprattutto ora, dopo i recenti cambi che hanno visto molti jr member degradati a newbie (penso in particolare ai vendor che hanno visto i propri annunci "rovinati" dal fatto di non poter inserire immagini. I bounty hunter senza signature mi interessano meno ma il "gioco" è aperto anche a loro, ben vengano contributi utili)
- Il 3d per le segnalazioni di post meritevoli altrui ha funzionato poco, mentre 3d simili per le segnalazioni di post propri (Micio e alexrossi) ha avuto più riscontro
- Nel 3d di alexrossi avevo buttato li un "cosa manca secondo te nel forum? cosa potrebbe essere un contributo meritevole?"


Quindi ci provo....
Ho qualche smerit da distribuire, let's the game begin  Cheesy
Cosa manca nella sezione ita? Cosa può essere utile alla community?

Si accettano suggerimenti per le domande



QUIZ FOR MERIT

Unica regola: perdete due minuti a scrivere qui un post con la risposta così da poter essere rintracciato tramite il search, no link esterni
Reward: 1merit / jr membership


Prime domande/esempio:

- Esiste una "stablecoin" basata su ETH? Cos'è e come funziona?
Hint: Dai che lo sai

- Cos'è WETH e a cosa serve?
Hint: viva gli exchange decentralizzati!


7  Local / Italiano (Italian) / Regole forum login time? on: August 02, 2018, 10:48:52 AM
Ciao a tutti scusate la domanda ma da un paio di settimane mi sta succedendo questa cosa che non capisco (e anzi mi aveva inizialmente fatto preoccupare che mi avessero hackerato l’account)

In pratica, nella schermata di log in io da sempre avevo flaggato il “always stay logged in”, e difatti ero sempre connesso (ad ogni accesso, da qualsiasi device, non mi richiedeva la password)
Ultimamente invece, circa una volta ogni due giorni, mi trovo “sbattuto fuori”, anche mentre navigo: sono connesso, leggo qualche post, scrivo un commento e... schermata successiva mi chiede il log in.

L’idea che mi sono fatto: in questo periodo sono spesso in giro e ho notato (ma non sono certo al 100%) che succede quando cambio device / ip: es se la mattina mi connetto da pc/ wifi di casa e nel pomeriggio scrivo un commento da cellulare (4g, wifi ufficio, wifi pubblico....), ecco che mi trovo disconnesso e mi richiede la password.
Può essere un’impostazione del forum “di protezione”, che riconosce multipli ip e chiede conferma?
In caso, sapete se si può disattivare o “registrare come valide” le diverse connessioni?

La cosa mi sembrava comunque strana perché, anche se meno frequente, già nei mesi scorsi mi connettevo da almeno tre postazioni differenti e due device, ma non mi era mai successo.
Sono cambiate le regole / c’è qualche impostazione che mi sfugge?

Grazie!
8  Other / Meta / DING - ranking up - DOES THE MERIT SYSTEM ACTUALLY WORKS? on: July 01, 2018, 08:48:22 AM
Hi forumers!
Sorry if most of you won't probably care, but still: DING

(after some months of lurking) I joined this forum on: January 15, 2018, 08:43:23 PM
Starting merit: 0. Yesterday, six month later, i became a Full Member with my 100th merit point. Most of them gained in the italian sub-section, where we are a small community also lacking on merit source (all 1+1+2+1+1 merit tx, NO 20/50 merit for comment or buying/trading merit bs)
No particular skills in blockhain dev or anything, just a lot of curiosity and wish to learn this world. Trying to share what i know and be useful to the community in my posting. Plus yea, also joined with some bs the W/O 3d cause, why not Smiley

Anyway, just want to say that the merit system can work, i know a lot are complaining but the system is not the real problem, i think the problem is how most people use it







PLUS, honestly I don't actually care about all this, since i'm not really interested on signature campaign

Just wanted to do this as this is my forum comment #666 Smiley



9  Local / Alt-Currencies (Italiano) / HoweyCoins: l'ICO dell'anno!! ANN THREAD BY THEYMOS!!! on: May 21, 2018, 02:33:14 PM
Lasciate perdere tutte le ICO, questa è la moneta su cui investire nel 2018!

Il 3d di presentazione l'ha fatto lo stesso Theymos!

L'unica coin con l'endorsement dell'admin del forum bitcointalk = rendimento assicurato:)

Ecco il 3d: https://bitcointalk.org/index.php?topic=3920469.0

Sito: https://www.howeycoins.com/index.html

Oppure cliccate direttamente qui per comprare i token


To the moon guys!  Grin Grin
10  Local / Italiano (Italian) / Articoli interessanti su Bitcoin - Blockchain - Must Read on: May 19, 2018, 01:51:44 PM
Ciao a tutti, ho pensato di aprire questo thread per condividere quanto in oggetto (anche in inglese)

Specifico "anche in inglese" perché vuole essere un 3d "parallelo" a quello sulle notizie in italiano, ossia non una raccolta news ma piuttosto una raccolta di articoli/saggi più generali, che ritenete interessanti da condividere e di cui consigliereste la lettura (e che sarebbero quindi OT su quel 3d)


Per far capire cosa intendo, inizio con questi:

- Triple-entry accounting: Why Everyone Missed the Most Important Invention in the Last 500 Years
https://hackernoon.com/why-everyone-missed-the-most-important-invention-in-the-last-500-years-c90b0151c169

- Bitcoin Doesn’t Exist – The Full Story
https://www.theautomaticearth.com/2017/12/bitcoin-doesnt-exist-the-full-story/


Ah, anche qualche must read che magari qualcuno si è perso:)

- Bitcoin: A Peer-to-Peer Electronic Cash System
(Satoshi White Paper) https://bitcoin.org/bitcoin.pdf



Ditemi che ne pensate:)
11  Local / Off-Topic (Italiano) / Rivelazioni della domenica on: May 13, 2018, 12:35:51 PM
Oggi ho realizzato perché tutti vogliono la Lamborghini










La Ferrari è della Fiat
12  Bitcoin / Bitcoin Discussion / LIST OF BITCOIN FORK - WHICH ONE ARE WORTH CLAIMING - HOW TO on: April 27, 2018, 09:24:38 AM
Hello everyone! Trying to do a little list of the bitcoin fork that between all are worth claiming. Hope you find this 3d useful.
I was having a look to this list of all Bitcoin forks .... man if they are a lot  Cheesy


-- What do you really need to know? --
Well, first of all, many of them are pointless:D
Anyway, if at the moment of the fork (the relative block) you own the private key of an address containing BTC, you can use it to claim the new forked coins.
What you need to do:
- Verify you own the private key of the BTC address (wallet address, not an exchange!)
- (Wait for the fork) *(all mentioned forks below already happened)
- Move your BTC to a new address
- Import the private key (now BTC empty) on a wallet that support the new forked coin to claim it.


- CLAIM -
This detailed HostFat's guide on Bitcoin Cash claim can be used as main reference for all forks, mainly because the suggested method/wallet (Coinomi) as for today supports all the main fork i think are worth claiming

In fact, the only forks that today are worth it claiming are:

- BCH - Bitcoin Cash http://bitcoincash.org
Forked at Block 478559, 1 August 2017, 1BTC:1BCH (BCH link coinmarketcap)
Complete guide on how to claim BCH by HostFat: https://bitcointalk.org/index.php?topic=2062488.0

- BTG - Bitcoin Gold https://bitcoingold.org/
Forked at Block 491407, 24 October 2017, 1BTC:1BTG (BTG link coinmarketcap)
Also BTG can be claimed on Coinomi, or alternatively you can use Exodus as reported on official btg site.
Who owns Ledger Nano S can follow instruction on this page

- BCD - Bitcoin Diamond http://btcd.io
Forked at Block 495866, 24 November 2017, 1BTC:10BCD (BCD link coinmarketcap)
(the fork on which i found less info).
Not supported on Coinomi; looking at wallets suggested on their site, the preferable seems to be Bitpie
On this page you can find how to add an asset on Bitpie and on this other page how to import your private key to claim forks.

- BTCP - Bitcoin Private https://btcprivate.org
Forked at Block 511346, 10 March 2018, 1BTC:1BTCP (+ Block 272991 Fork ZCL) (BTCP link coinmarketcap)
Bitcoin Private is also supported onCoinomi.
Alternatively you can use Electrum wallet or the Full-Node desktop wallet


Special mention

- BTX - Bitcore https://bitcore.cc/
Not literally a fork; they developed their own blockchain starting from BTC snapshot at block #492820, 2 November 2017 (BTX link coinmarketcap)
Also Bitcore is today supported on Coinomi.
All details on BTX can be found on their ANN 3d https://bitcointalk.org/index.php?topic=1883902.0

- CLAM - Clams https://www.clamcoin.org/
"First airdrop to BTC holder".
Snapshot on May 12 2014, chain BTC, LTC, DOGE (Bitcoin block #300377, Litecoin block #565693, Dogecoin block #218556)
Ratio 1BTC/LTC/DOGE address:4,6CLAM (CLAM link coinmarketcap)
This is the official guide on how to claim back in the days with Clams official wallet, but is worth mentioning nowadays also Clams is supported by Coinomi



Probably for most people this is a foregone selection, but still, everyone agrees these are the only btc fork worth spending some effort for claiming? Anybody claimed others?
Any particular experience to share? (mainly about BCD, found really few info on that)
13  Local / Italiano (Italian) / Lista Fork Bitcoin - Principali claim on: April 26, 2018, 04:28:45 PM
Stavo guardando questa lista dei fork bitcoin .... sono davvero un numero assurdo  Cheesy


-- Cosa ci interessa sapere? In breve --
Che la maggior parte sono inutili:D
Comunque, se al momento del fork (il relativo blocco) si è in possesso della chiave privata di un indirizzo contenente BTC, si ha diritto a reclamare la nuova coin forkata.
Cosa fare:
- Verificare di avere la chiave privata dell'indirizzo BTC (wallet, no exchange!)
- Attendere il fork
- Spostare i BTC su nuovo indirizzo
- Importare la chiave privata (ora non contenente più BTC) su wallet che supporta la nuova coin per fare il claim.

- CLAIM -
Questa guida dettagliata di HostFat sul claim dei Bitcoin Cash può essere presa come riferimento anche perchè il metodo/wallet consigliato (Coinomi) supporta ad oggi le principali fork che vale la pena riscattare

Infatti le uniche fork ad oggi meritevoli di menzione per i relativi claim per me sono:

- BCH - Bitcoin Cash http://bitcoincash.org
Forked at Block 478559, 1 August 2017, 1BTC:1BCH (BCH link coinmarketcap)
3d ITA: https://bitcointalk.org/index.php?topic=2024720.0
Guida completa claim BCH HostFat: https://bitcointalk.org/index.php?topic=2059641.0

- BTG - Bitcoin Gold https://bitcoingold.org/
Forked at Block 491407, 24 October 2017, 1BTC:1BTG (BTG link coinmarketcap)
Anche qui per fare il claim basta utilizzare Coinomi, o in alternativa segnalo Exodus come tra i suggeriti nel sito ufficiale btg.
Per i possessori di Ledger Nano S vedere QUESTA pagina

- BCD - Bitcoin Diamond http://btcd.io
Forked at Block 495866, 24 November 2017, 1BTC:10BCD (BCD link coinmarketcap)
(è la fork su cui ho trovato meno info).
Non è supportata da Coinomi e tra i wallet consigliati sul sito ufficiale il preferibile sembra essere Bitpie
In questa pagina come aggiungere un asset su Bitpie e in quest'altra pagina come importare le priv key per reclamare i fork.

- BTCP - Bitcoin Private https://btcprivate.org
Forked at Block 511346, 10 March 2018, 1BTC:1BTCP (+ Block #272991 Fork ZCL) (BTCP link coinmarketcap)
Per il claim anche Bitcoin Private è supportato da Coinomi.
In alternativa ci sono il wallet electrum o il Full-Node desktop wallet


Menzioni speciali

- BTX - Bitcore https://bitcore.cc/
Non propriamente un fork ma blockchain proprietaria a partire da snapshot al BTC block #492820, 2 Novembre 2017 (BTX link coinmarketcap)
Anche Bitcore è attualmente supportato da Coinomi.
Per tutti i dettagli su claim BTX e sull'airdrop mensile ancora attivo, rimando al 3d di fabioganga: https://bitcointalk.org/index.php?topic=2561627.0

- CLAM - Clams https://www.clamcoin.org/
"Primo airdrop ai BTC holder".
Snapshot del 12 Maggio 2014, su chain BTC, LTC, DOGE (Bitcoin block #300377, Litecoin block #565693, Dogecoin block #218556)
Ratio 1BTC/LTC/DOGE:4,6CLAM (CLAM link coinmarketcap)
Questa è la guida ufficiale dell'epoca per come fare il claim nel wallet ufficiale, ma segnalo anche qui che più semplicemente oggi anche Clams è supportato da Coinomi


---
Sito utile per verificare i vostri indirizzi
Per verificare se un vostro indirizzo BTC ha diritto a riscattare i vari fork, potete inserirlo in questo sito: https://btcdiv.com/
Ringrazio l'utente @riondalas che l'ha segnalato.

---
Probabilmente questa selezione delle principali fork è scontata, ma concordate siano le uniche per cui valga la pena "sbattersi"?
Qualcuno ha riscattato altre fork?
Chi ha riscattato quelli qui sopra che metodi ha usato e/o particolari esperienze da condividere? (in particolare su bcd, avevo trovato questa discussione sul forum poi più nulla)
14  Local / Alt-Currencies (Italiano) / Listing price sugli exchange dopo ICO - (Il caso Helbiz) on: April 20, 2018, 09:52:01 AM
Apro questo 3d a parte auto-quotandomi da una discussione all’interno del post amici di airdrop.
Li si perde tra le segnalazioni airdrop ref ecc ma  vorrei qualche commento su questo fatto che mi sembra interessante e vorrei capire come funziona o se qualcuno ha mai assistito ad un qualcosa di simile.
Sono ancora relativamente nuovo e non capisco la questione “listing price” deciso “a priori” senza l’intervento del mercato e soprattutto ad un prezzo ipotetico ICO X 5...

Il token in questione è Helbiz, prezzo di ico 1eth=6000hbz (con eth che valeva di più e quindi 1hbz=0,15$).
L’altro giorno queste news:

Aggiornamento: https://medium.com/@HelbizOfficial/helbiz-monday-update-61872a9e7a42

Listing Date: 26th of April
Listing Time: 11am UTC +1
Listing Price: 1HBZ = 0.0015ETH (currently 0.75$)

in teoria quindi....... airdrop da 1000 HBZ = 1.5 ETH = 750$ (holy shit lol)

mi sembra così strano....
vedremo che succede, (probabile uno dei dump più veloci di sempre?) Grin


 Shocked Shocked Shocked
Mi sembra troppo bello per essere vero Cool anche a me sinceramente sembra molto strano.Poi chissà...con un gran colpo di c..o Grin abbiamo beccato l'airdrop del 2018 stile DECRED Cheesy


Più che altro io non ho capito la storia del listing price, che così va in exchange diretto ad un prezzo ICO x 5....
Copio da quanto scrive l'admin su telegram:


- "The exchange has analyzed the project and all the buy orders from large investors of Helbiz who missed the ICO and have reached out over the lasy month. They have set the price at 0.0015eth."

- "We have several large investors and funds who have reached out directly in the wake of current partnerships to buy in at 0.0015eth".

- "We have several large scale partnerships being announced soon, discussing being the exclusive digital currency with fortune 500 companies, all in all 0.75$ will be low considering the usage ability over the next couple of months"



Che magari ci sta pure, il progetto in se è valido e potrebbe essere senza problemi un prezzo ragionevole (supply 440M circa se non sbaglio), però io non avevo mai sentito una cosa simile.
(aggiungo che non avevano raggiunto hard cap in ICO ma circa il 96%)

Intanto ovviamente spero che sia tutto come dicono, vedremo settimana prossima:D

Commenti?
15  Local / Italiano (Italian) / Pagare le gas fee con i token anzichè con gli eth? on: April 10, 2018, 08:20:08 PM
Ok, chiedo scusa in anticipo se sto per scrivere cavolate.
Ho appena letto su telegram una discussione che mi ha lasciato un po senza parole e ricordato che sono abbastanza ignorante, ma si può sempre imparare:)


In sostanza, come da titolo, un utente sosteneva che "sono cambiate le regole" per trasferire un erc token e per pagare le gas fee "non è più necessario" avere eth ma si può
- utilizzare porzioni dello stesso token
- utilizzare un token creato ad hoc per pagare le fee ai miners
(non ho capito bene quale delle due opzioni, se è la seconda tra l'altro non ne vedo il motivo reale ma tant'è...)

- oppure "semplicemente" si può creare un token che funziona come una "vera coin" (-->fee pagate con porzioni dello stesso token) ma ciò dipende dallo smart contract del token stesso e ciò non può essere generalizzato ai token esistenti


Ho fatto una prima ricerca su Google (lascio qui sotto qualche link) che però mi ha creato ancora più confusione:(

Qualcuno di più esperto sa darmi più info e chiarire questa cosa?


Paying a transaction fee with an ERC20 token:
https://ethereum.stackexchange.com/questions/11818/paying-a-transaction-fee-with-an-erc20-token/11819

ERC865: Pay transfer fees with tokens instead of ETH:
https://blog.propsproject.com/erc865-pay-transfer-fees-with-tokens-instead-of-eth-e705bc3ab0a4

Creating tokens that pay fees without ether: https://www.reddit.com/r/ethereum/comments/6l2vg2/creating_tokens_that_pay_fees_without_ether/

How can a developer pay gas fees on ERC223 Tokens?
https://www.reddit.com/r/ethereum/comments/7ljo2o/how_can_a_developer_pay_gas_fees_on_erc223_tokens/


Grazie!!
16  Local / Discussioni avanzate e sviluppo / Blockchain: cos’è, come funziona e gli ambiti applicativi in Italia on: April 06, 2018, 03:37:13 PM
Non so se è la sezione giusta, volevo segnalare questo approfondimento sulla blockchain che ho appena trovato e mi sembra fatto molto bene

https://www.blockchain4innovation.it/esperti/blockchain-perche-e-cosi-importante/
17  Local / Alt-Currencies (Italiano) / Havven - Pareri e segnalazione bug bounty on: April 02, 2018, 03:47:38 PM
Ciao a tutti, qualcuno per caso conosce il progetto havven?

Io l’ho scoperto praticamente per caso per via dell’airdrop che han fatto il mese scorso, ma guardando un attimo con più attenzione mi sembra un bel progetto, se qualcuno ha qualche info in più mi piacerebbe capirne il reale potenziale.

Network decentralizzato per i pagamenti quotidiani in crypto, tramite un doppio token che garantisce la stabilità e ripaga i token holder tramite fee... l ’idea alla base è spiegata bene nel video di due minuti che trovate nella home del sito https://havven.io/, fate prima a guardarlo che io a spiegare magari riportando inesattezze:)

 
Comunque al di là di tutto volevo segnalare che stanno testando la piattaforma con il primo contract per eUSD e hanno attivo un bug bounty per 200 eth.... se a differenza mia sapete cosa significa e avete le competenze per fare questi test più info qui
https://blog.havven.io/eth-backed-nomins-are-now-on-mainnet-8cce92fb1c1a
 Grin
18  Local / Accuse scam/truffe / Attenzione a questo tipo di "trappole" - Scam - ETH bait on: March 25, 2018, 07:31:40 PM
Oggi su una chat Telegram mi sono imbattuto in una nuova (per me) forma di truffa, non mi pare ci sia nulla a riguardo in questa sezione italiana dunque segnalo.
NB Non è una novità, linko come esempio questo articolo risalente a Novembre 2017, ma evidentemente è una truffa ancora poco conosciuta, o è ancora troppo alta l'ignoranza relativa al funzionamento di questo mondo... quindi let's share:)
https://medium.com/@Dave_Appleton/is-this-a-phishing-scam-119e68ce2f40


In breve, un utente (lo scammer) pubblica / fa finta di pubblicare "per errore" la chiave privata di un indirizzo eth, per esempio questo: https://etherscan.io/address/0xa8015df1f65e1f53d491dc1ed35013031ad25034#comments
Risultato: un utente inesperto che crede gli sia caduta dal cielo una fortuna pensa:
WOW! Ho la priv key di un indirizzo con 300 mila dollari in token!
Aspetta che ci carico un po' di eth per pagare la gas fee e mando tutto sul mio indirizzo!

Ovviamente, i token sono locked da smart contract, la transazione non si riesce a concludere e appena gli eth compaiono su questo indirizzo, vengono immediatamente re-inviati verso un nuovo indirizzo, si presume dello stesso scammer.
Fine truffa.

Molto semplice e banale, ma purtroppo come si vede qualcuno ci casca (ora che scrivo ci sono 11 transazioni in entrata nell'ultima mezz'ora)
Anche se si tratta di qualche centesimo di eth inviato per pagare l'ipotetica fee, sono pur sempre soldi regalati ad un truffatore.
Quando una cosa è troppo bella per essere vera, solitamente non lo è. Fate attenzione!



--- PS
Utilizzando etherscan ogni tanto per curiosità leggo a fondo pagina i commenti più recenti di Disqus e capito nei vari indirizzi eth segnalati come scammer / phising eccetera.
Si va da chi supplica la restituzione degli eth/token rubati, cercando la pietà dello scammer, a chi minaccia ultimatum affermando di essere vicino a scoprire l'identità del truffatore grazie a indagini / FBI / NSA....

Molti sono commenti risalenti a qualche anno fa, su indirizzi ad oggi ancora attivi e che ricevono transazioni....io cerco di stare sempre attento e per fortuna al momento non sono mai stato scammato.... però depressione:/
Ne beccano mai qualcuno o è tutto realmente così inutile come sembra?


19  Local / Alt-Currencies (Italiano) / "Airdrop"? token senza transazioni - smart contract pericolosi? on: March 24, 2018, 08:22:07 PM
Scusate se apro questo post ma vorrei chiarirmi le idee su questa questione dei token erc20 che "appaiono" nell'indirizzo senza transazioni, era già stata accennata in altri post relativi all'airdrop ma non ho ancora capito il funzionamento.

Da quello che ho capito esistono determinati token che basta aggiungerli all'indirizzo eth (esempio tramite "add custom token" su mew o metamask) per entrarne in possesso.
Come è stato detto da altri utenti, presumo sia una cosa legata allo smart contract del token, può essere vista come "strategia" di marketing e probabilmente "ad un certo punto nel tempo" se il token viene ufficialmente listato in qualche exchange e assume valore, non sarà più sufficiente "aggiungere il token" per avere già del balance.
Prima domanda: l'obiettivo è quindi "solo" questo? dato che aggiungendo il contract address di questi token ti trovi un determinato balance nell'indirizzo, il tutto senza che avvenga una transazione = nessuno ha pagato gas per mandarti quei token, lo scopo è proprio che gli utenti inizino a effettuare transazioni --> pagare fee --> "riconoscimento ufficiale" che quel token ha valore --> listing exchange?
Chiedevo perchè ovviamente sono token che si potrebbero semplicemente ignorare, ma non ho ancora capito se possono essere nocivi ovvero "contenere nello smart contract" un qualche tipo di codice malevolo che possa influenzare gli altri token nell'indirizzo.
(https://news.bitcoin.com/report-claims-34000-ethereum-smart-contracts-vulnerable-bugs/ putroppo non ho le conoscenze tecniche per capire queste notizie:/ )


Ma soprattutto, si può dire che questi token sono semplicemente "gente che ci prova"?

Perchè le domande qui sopra anche se non ho avuto conferme definitive, sono probabilmente stupide e la risposta sarà "no vai tranquillo, al massimo ignora questi token sconosciuti e ciao" Smiley


.... ma alcuni token sono proprio assurdi, ed ecco quello che mi fa nascere questi dubbi....

In primis il tentativo quantomeno furbo di chiamare un token Petroleum (PETRO) https://etherscan.io/token/0x44af78a78e3c69166af15f470f9bd1c306c717e6
con evidente tentativo di sembrare un altro progetto? Petrodollar? Pedro? ....C'è scritto petrolio quindi varrà qualcosa?

Sono "apparsi" nel mio indirizzo 10.000 token di questi, tra l'altro uno fra 72 token holder totali al momento, da dove hanno pescato il mio indirizzo proprio non so ...
e cosa dovrei farmene ora secondo il tizio che ha creato questo token e me l'ha mandato?
aprire un ordine di vendita su etherdelta sperando che qualcuno pensando di comprare altro si sbagli e mi mandi 500$?
https://etherdelta.com/#0x44af78a78e3c69166af15f470f9bd1c306c717e6-ETH

boh non capisco proprio Grin
spero qualcuno mi illumini
20  Local / Trading, analisi e speculazione / [LISTA EXCHANGE] - Elenco, link utili e tabella comparativa principali Exchange on: March 21, 2018, 03:10:36 PM
Ok, sono un po' maniaco delle liste, ma mi piace avere dei riassunti per una visione d'insieme ordinata Cheesy
Visto che come la lista dei wallet, sono cose che comunque faccio per me, le condivido sperando siano utili.
L'obiettivo principale è sempre quello di aiutare i più nuovi ad orientarsi facendo ordine tra le informazioni che si trovano sparse per il forum, ma credo possa servire un po' a tutti soprattutto se riesco a tenere aggiornate queste liste con l'aiuto della community.


-- Disclaimer / Premesse --
Lo scopo è comparare fra loro "i principali" exchange (i più noti / quelli con i volumi di scambio maggiori) in un'unica tabella che comprenda link utili e i parametri più importanti da considerare.
In pratica rispondere alla domanda "cosa devo valutare quando scelgo un exchange cui affidare i miei soldi?", unendo le risposte in un'unica lista.

Ho inserito gli exchange più grossi e quelli che mi sembrano essere i più utilizzati dalla community italiana, cercando tra i post qui sul forum.
Ho lasciato es perdere coreani/cinesi come UPBIT o Bithumb, importanti per volumi ma non ci capisco nulla:) e non credo molti qui li usino, e altri tipo YoBit perchè leggo solo pareri negativi
So che comunque la lista sarebbe molto più estesa.... se manca qualcuno che secondo voi va inserito segnalate!
-- --



LISTA COMPARATIVA MAIN EXCHANGE - UNA TABELLA RIASSUNTIVA
In ordine casuale


Exchange |
Sede|
FIAT|
KYC  |
Trading Fee |
Mercati attivi   |
Trust |
Altro
Hong Kong
SI
SI per Fiat
Min 10k$/new account
Hong Kong
SI
SI per Fiat
Affiliato Bitfinex dedicato erc20
USA
SI
SI
1,2,3...?
Si acquisto con CC. / Discussione "ufficiale"?
Lussemburgo
SI
Si CC. No fee prelievo crypto
USA
SI
-
UK
SI
-
Italia (MI)
SI
Polonia
SI
SI
?
No discussione "ufficiale"?
Austria
SI
?
Si CC / No discussione "ufficiale"?
Hong Kong
SI
?
No discussione "ufficiale"?
Hong Kong
NO
Cina
NO
No disc "ufficiale"?
USA
NO
SI
-
Cina
NO
NO
No disc "ufficiale"?
Collegato ad Hadax
USA
NO
SI
-
Hong Kong
NO
NO
-
Taiwan
NO
NO (fino 3BTC/day)
ZERO FEE
?
No discussione "ufficiale"?
Svizzera
NO
SI
?
Scambi istantanei. API molto diffuse (exodus, blockchain.info, coinomi)
Londra
NO
NO
?
Scambi istantanei no account
Ucraina
NO
NO
?
-






-- Importante --
Ho provato a creare una tabella ordinata ma sono anche consapevole dei problemi di impaginazione del forum nei vari device.
La tabella ha tutti i tag inseriti quindi se la selezionate e copincollate su excell mantiene formattazione e link. Non metto link a download diretto poiché sarebbe da aggiornare di continuo: se pensate sia utile si potrebbe creare uno spreadsheet da condividere, con lo scopo che aveva http://j.mp/sitib (io non posso modificarlo e vedo ormai non è aggiornato da tempo)
-- -- -- -- -- -- -- --


NDR:
A qualcuno possono non piacere i link nascosti dato che la questione exchange è delicata e c'è sempre il rischio phishing. Segnalo quindi che in tabella sono così solo per comodità di layout, e come potete facilmente verificare, sono ovviamente i link ai soli siti ufficiali degli exchange. Inoltre non è presente alcun ref.



-- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- --



Note

  • "KYC Y/N" di base si potrebbe riassumere: se un exchange supporta Fiat ci sarà KYC, se solo crypto (e per forza di cose i DEX/p2p), non avrà KYC. Il panorama è comunque in continua evoluzione e la regolamentazione sta portando sempre più exchange a richiedere KYC
    In alcuni casi ci sono limiti entro i quali è comunque permesso fare trading (crypto o fiat con limiti bassi) senza KYC obbligatorio.
    Per approfondire alcune eccezioni ci sono i rimandi ai post pinned di HostFat
    - Exchange che non chiedono documenti per bonifici EUR, entro certi limiti - https://bitcointalk.org/index.php?topic=1720623.0
    - Come ottenere maggiore privacy - https://bitcointalk.org/index.php?topic=902692.0


  • "Volumi" Ho inserito i link per avere una panoramica delle coin supportate / coppie scambiate, ovvero i mercati attivi nell'exchange.
    Vale infatti la premessa che questi sono gli exchange con in generale i maggiori volumi, che per una lista exchange ordinata per volumi basta rifarsi a siti come:
    https://coinmarketcap.com/exchanges/volume/24-hour/
    https://cryptocoincharts.info/markets/info
    e che viceversa, una ricerca per singola coin (es coin minori), indicherà tutti gli exchange dove quella moneta è scambiata.

  • "Trust": I link "Trust" in tabella, sono relativi alle principali discussioni sul forum dedicate alle esperienze d'uso e ai feedback degli utenti sui singoli exchange.
    Imho le cose più importanti da guardare.


Infine:
  • Questione sicurezza non è tra i parametri perchè vale la regola generale "tutti gli exchange sono sicuri, nessun exchange è sicuro".
    Utilizzare per il trading ma non lasciare i propri soldi negli exchange.

Pages: [1] 2 »
Sponsored by , a Bitcoin-accepting VPN.
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!