Bitcoin Forum
December 09, 2016, 09:35:33 PM *
News: To be able to use the next phase of the beta forum software, please ensure that your email address is correct/functional.
 
   Home   Help Search Donate Login Register  
Pages: [1] 2 3 4 »  All
  Print  
Author Topic: Gruppo di acquisto in Italia settentrionale  (Read 5936 times)
Stemby
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1960



View Profile
February 24, 2012, 06:54:04 PM
 #1

Apro una discussione in parallelo a quest'altra, per merci che non possono essere a km 0 e che si possono comprare una volta all'anno.

Penso a prodotti come olio o vino.

Qualcuno potrebbe essere interessato?

[EDIT]
Aggiungo di seguito l'elenco delle persone che al momento risultano interessate.


Ci sono in aggiunta altre 2 persone non iscritte ancora al forum, una in zona Trento, l'altra in zona Parma, e almeno altre 2 in zona Lecco.

“…virtual currencies, could have a substitution effect on central bank money if they become widely accepted.”
ECB Report, October 2012
1481319333
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1481319333

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1481319333
Reply with quote  #2

1481319333
Report to moderator
1481319333
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1481319333

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1481319333
Reply with quote  #2

1481319333
Report to moderator
1481319333
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1481319333

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1481319333
Reply with quote  #2

1481319333
Report to moderator
Advertised sites are not endorsed by the Bitcoin Forum. They may be unsafe, untrustworthy, or illegal in your jurisdiction. Advertise here.
1481319333
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1481319333

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1481319333
Reply with quote  #2

1481319333
Report to moderator
ercolinux
Hero Member
*****
Online Online

Activity: 910



View Profile WWW
February 26, 2012, 07:37:49 AM
 #2

Mi interesserebbe ma sei un po' troppo lontano da me. Comunque è un servizio che funziona (qui da noi a torino ci sono dei GAS - gruppi di acquisto solidale- dove si trovano prodotti a buon prezzo e di qualità alta).
Tra l'altro se  interessa posso farti avere del riso direttamente da un ottima riseria del vercellese

Bitrated user: ercolinux.
Stemby
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1960



View Profile
February 26, 2012, 12:17:49 PM
 #3

Mi interesserebbe ma sei un po' troppo lontano da me.
L'importante è raggiungere una massa critica: se ci sono troppo pochi lombardi, si potrebbe allargarsi (per questi acquisti che si fanno una volta all'anno) all'intero nord Italia. Correggo il titolo della discussione.

Quote
Tra l'altro se  interessa posso farti avere del riso direttamente da un ottima riseria del vercellese
Sì, potrebbe interessarmi molto.

Ciao!

“…virtual currencies, could have a substitution effect on central bank money if they become widely accepted.”
ECB Report, October 2012
ercolinux
Hero Member
*****
Online Online

Activity: 910



View Profile WWW
February 26, 2012, 03:41:30 PM
 #4

Mi interesserebbe ma sei un po' troppo lontano da me.
L'importante è raggiungere una massa critica: se ci sono troppi pochi lombardi, si potrebbe allargarsi (per questi acquisti che si fanno una volta all'anno) all'intero nord Italia. Correggo il titolo della discussione.


In effetti raccolta un po' di roba si può passare a prendere o fare un dhl 1 - 2 volte l'anno. Potrebbe essere interessante che ognuno proponga prodotti tipici delle sue terre o di cui conosce i produttori.

Quote
Quote
Tra l'altro se  interessa posso farti avere del riso direttamente da un ottima riseria del vercellese
Sì, potrebbe interessarmi molto.

Ciao!

Le riserie fanno normalmente sacchetti in tela da 5Kg (è possibile farsi fare anche sacchetti da 1Kg o 2 Kg ma non ho i prezzi sotto mano). Il costo per 5Kg è sui 8-10€ (1.6-2€/Kg) da  a seconda della varietà (il più caro è il Carnaroli, poi ci sono varietà da minestra che costano anche meno), ma se riusciamo a raggiungere una massa critica probabilmente almeno 0,5-1€ a sacchetto li scontiamo ancora. La cosa bella è che il riso è lavorato sul posto dove viene coltivato, con tecniche vecchie di almeno 80 anni (anche se i macchinari sono moderni) e non è molto "pasticciato" (viene appena spazzolato ma non incerato o lucidato ad esempio).
L'unico problema di questo riso è che tutti quelli che l'hanno assaggiato poi non sono più riusciti a mangiarne altro Wink

Bitrated user: ercolinux.
Stemby
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1960



View Profile
February 26, 2012, 04:16:12 PM
 #5

In effetti raccolta un po' di roba si può passare a prendere o fare un dhl 1 - 2 volte l'anno. Potrebbe essere interessante che ognuno proponga prodotti tipici delle sue terre o di cui conosce i produttori.
Si può pensare anche a qualcosa di più furbo, ma ne riparlerò solo quando/se avremo altri interessati.

Quote
Le riserie fanno normalmente sacchetti in tela da 5Kg
Quindi non è sottovuoto, giusto?

Ciao!

“…virtual currencies, could have a substitution effect on central bank money if they become widely accepted.”
ECB Report, October 2012
ziomik
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1820


http://www.bitcoinmarket.net


View Profile WWW
February 26, 2012, 05:34:36 PM
 #6

Mi aggiungo all'interesse...  Wink

"Se domani senti due massaie che parlano di bitcoin tra di loro dal macellaio, forse e' il momento di vendere.. se pero' le sentirai fra 10 anni forse staranno solo pagando il conto" GBianchi
---- +++ ----
http://www.bitcoinmarket.net
ercolinux
Hero Member
*****
Online Online

Activity: 910



View Profile WWW
February 26, 2012, 08:43:26 PM
 #7

In effetti raccolta un po' di roba si può passare a prendere o fare un dhl 1 - 2 volte l'anno. Potrebbe essere interessante che ognuno proponga prodotti tipici delle sue terre o di cui conosce i produttori.
Si può pensare anche a qualcosa di più furbo, ma ne riparlerò solo quando/se avremo altri interessati.

Quote
Le riserie fanno normalmente sacchetti in tela da 5Kg
Quindi non è sottovuoto, giusto?

Ciao!

No: il riso è venduto in sacchetti di tela normalmente insacchettati sul momento alla vendita. Io normalmente prendo 1 sacco da 5Kg alla volta e non ho mai avuto problemi  nemmeno lasciandoli aperti per mesi (salvo i 2-3 mesi caldi prima del nuovo raccolto in cui il riso rischia di fare le tarme). A differenza del riso normalmente in vendita nei negozi tutto il riso venduto dalle riserie localmente è riso della stagione (conservato in silos) e nonostante si conservi a lungo è meglio consumarlo entro la stagione stessa (quindi entro luglio/Agosto).
Posso comunque informarmi se eventualmente li mettono sottovuoto

Bitrated user: ercolinux.
Stemby
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1960



View Profile
February 27, 2012, 12:13:14 AM
 #8

non ho mai avuto problemi  nemmeno lasciandoli aperti per mesi (salvo i 2-3 mesi caldi prima del nuovo raccolto in cui il riso rischia di fare le tarme)
Pensavo proprio a questo.

Quote
Posso comunque informarmi se eventualmente li mettono sottovuoto
Iniziamo a vedere se troviamo un gruppetto un po' più consistente di interessati Smiley

In caso positivo, sì, potrebbe essere molto utile.

Ciao!

“…virtual currencies, could have a substitution effect on central bank money if they become widely accepted.”
ECB Report, October 2012
paci
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 485



View Profile WWW
February 27, 2012, 10:17:24 AM
 #9

Mi aggiungo agli interessati :-)

/paci

https://www.therocktrading.com - Bitcoin exchange since 2011 - BTC/LTC/ETH/ZEC/PPC/XRP/EUR/USD - SEPA, OKPAY, Cryptocapital and Ripple gateway!
ercolinux
Hero Member
*****
Online Online

Activity: 910



View Profile WWW
February 27, 2012, 10:56:17 AM
 #10

Dimenticavo di dirvi che ho un amico che ha creato un programma (opensource ovviamente) per la gestione dei GAS (si chiama gasdotto http://gasdotto.net)

Bitrated user: ercolinux.
Lang84
Member
**
Offline Offline

Activity: 80


View Profile
February 27, 2012, 12:35:02 PM
 #11

date uno sguardo qui Wink http://www.geomercato.it/
Stemby
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1960



View Profile
February 27, 2012, 01:15:43 PM
 #12

Ho editato il primo messaggio aggiungendo l'elenco delle persone interessate.

Direi che siamo ancora un po' pochini, ma neanche troppo: potremmo iniziare a ragionare seriamente.

Ciao!

“…virtual currencies, could have a substitution effect on central bank money if they become widely accepted.”
ECB Report, October 2012
ercolinux
Hero Member
*****
Online Online

Activity: 910



View Profile WWW
March 02, 2012, 09:42:11 AM
 #13

Io in realtà conto per almeno 2 (e non solo perchè son grosso  Grin ) : ci un paio amici che che sono interessati alla cosa ma non sono nel giro dei bitcoin

Bitrated user: ercolinux.
Stemby
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1960



View Profile
March 02, 2012, 03:07:45 PM
 #14

Io in realtà conto per almeno 2 (e non solo perchè son grosso  Grin ) : ci un paio amici che che sono interessati alla cosa ma non sono nel giro dei bitcoin

Ottimo!

Che facciamo, iniziamo ad organizzarci tra di noi, sperando che altri si aggiungano in un secondo tempo?

Come procediamo? Direi che si potrebbe pensare ad un'associazione non riconosciuta; qualcuno ha esperienze in altre associazioni già attive?

Per le assemblee ho trovato questo, ma mi piacerebbe trovare un'alternativa libera. Conoscete qualcosa di simile?

Ciao!

“…virtual currencies, could have a substitution effect on central bank money if they become widely accepted.”
ECB Report, October 2012
ercolinux
Hero Member
*****
Online Online

Activity: 910



View Profile WWW
March 02, 2012, 03:37:57 PM
 #15

Per iniziare, visto che siamo 4-5 persone si potrebbe usare un qualunque software di VOIP che supporti le conferenze (tipo Ekiga)
Qui c'è qualche info sui GAS: http://www.retegas.org/index.php?module=pagesetter&func=viewpub&tid=2&pid=4
Qui si trova un po' di diritto: http://www.retegas.org/modules.php?op=modload&name=Downloads&file=index&req=getit&lid=63

Sempre per iniziare che ne dite di partire come gruppo informale (è previsto dalla giurisprudenza e non comporta grossi casini organizzativi)?

Bitrated user: ercolinux.
ercolinux
Hero Member
*****
Online Online

Activity: 910



View Profile WWW
March 02, 2012, 03:40:37 PM
 #16

Dimenticavo: c'è anche questo per le conferenze http://www.videocopen.com/

Bitrated user: ercolinux.
Stemby
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1960



View Profile
March 02, 2012, 04:04:21 PM
 #17

Per iniziare, visto che siamo 4-5 persone si potrebbe usare un qualunque software di VOIP che supporti le conferenze (tipo Ekiga)
Si può fare anche via IRC, che è ancora più semplice.

Quote
Sempre per iniziare che ne dite di partire come gruppo informale (è previsto dalla giurisprudenza e non comporta grossi casini organizzativi)?
Ok, adesso mi studio un po' la documentazione.

Ciao!

“…virtual currencies, could have a substitution effect on central bank money if they become widely accepted.”
ECB Report, October 2012
Stemby
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1960



View Profile
March 02, 2012, 06:55:50 PM
 #18

Ok, letto tutto. Interessante il PDF (credo di averlo già letto tempo fa, ma è stato utile rinfrescarlo).

Sì, direi che per il momento organizzarci come gruppo informale vada benissimo. Appena saremo un po' di più (direi attorno alla decina di famiglie), secondo me sarebbe bene comunque fondare un'associazione senza scopo di lucro.

Che facciamo, acquistiamo un dominio .org e dello spazio per caricare la webapp dell'amico di ercolinux, e poi ci dividiamo i costi? Che dite?

Ciao!

“…virtual currencies, could have a substitution effect on central bank money if they become widely accepted.”
ECB Report, October 2012
ercolinux
Hero Member
*****
Online Online

Activity: 910



View Profile WWW
March 03, 2012, 03:44:21 PM
 #19

Si può fare  Smiley

Qualche idea per il nome del dominio?
Ne metto qualcuna io (sono domini disponibili)

bitcoingas.it
bitgas.it
gasbtc.it
bgas.it

Qualcuno ha un provider economico e affidabile?
Io ne conosco uno ma non accetta bitcoin (ancora): shellrent.it con 23€ il primo anno e 35 dal secondo in poi da spazio web e traffico illimitati, 1 database mysql senza limiti e 5 caselle di posta. Oltretutto hanno una sede a Bassano e una a Vicenza e sono molto disponibili e professionali.

Bitrated user: ercolinux.
Stemby
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1960



View Profile
March 03, 2012, 04:23:11 PM
 #20

Qualche idea per il nome del dominio?
Ci stavo ragionando sopra anch'io.

I concetti che bisognerebbe includere sono "Bitcoin", "GAS", "Italia settentrionale". Al contempo sarebbe bene tenerlo il più corto possibile. Faccio anche presente che "GAS" è un acronimo italiano, quindi per la scelta dell'ordine delle parole consiglio di leggere "Gruppo di Acquisto Solidale" per esteso.

Io propenderei per un dominio .org, e non .it, per un semplice motivo: sono molto più diffusi a livello globale. Dunque è più facile trovare qualcuno che preveda pagamenti in BTC, e tra l'altro ad un prezzo più basso (c'è più concorrenza).

Quote
Qualcuno ha un provider economico e affidabile?
Da una decina di giorni uso un "personal plan" (il servizio più elementare) di Microtronix: a parte il cambio non proprio favorevole USD/BTC che fanno, per ora va tutto liscio. Non ho studiato gli altri piani perché mi serviva proprio un servizio banalissimo (sito statico minimale).

Ciao!

[EDIT]
Che ne dite di gas-btc.org? Poi sul fatto che operi nel nord Italia lo si spiega nella home page.

“…virtual currencies, could have a substitution effect on central bank money if they become widely accepted.”
ECB Report, October 2012
Pages: [1] 2 3 4 »  All
  Print  
 
Jump to:  

Sponsored by , a Bitcoin-accepting VPN.
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!