Bitcoin Forum
December 04, 2016, 08:21:58 AM *
News: To be able to use the next phase of the beta forum software, please ensure that your email address is correct/functional.
 
   Home   Help Search Donate Login Register  
Pages: « 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 [21] 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 »
  Print  
Author Topic: News in Italiano - 2011/2013 - Raccolta di link dei media in lingua italiana  (Read 115361 times)
HostFat
Moderator
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2282


I support freedom of choice


View Profile WWW
February 14, 2013, 11:36:31 AM
 #401

http://carta-di-credito.supermoney.eu/news/2013/02/contanti-addio-arrivano-i-bitcoin-009190.html#

Eternity Wall: Messages lasting forever - The Rock Trading (ref): A good exchange / gateway Ripple, with support for multisig, since 2007. 
https://bitcointa.lk: Bitcointalk backup if offline - Bitcoin Foundation Italia - Blog: http://theupwind.blogspot.it
Advertised sites are not endorsed by the Bitcoin Forum. They may be unsafe, untrustworthy, or illegal in your jurisdiction. Advertise here.
1480839718
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1480839718

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1480839718
Reply with quote  #2

1480839718
Report to moderator
1480839718
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1480839718

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1480839718
Reply with quote  #2

1480839718
Report to moderator
HostFat
Moderator
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2282


I support freedom of choice


View Profile WWW
February 14, 2013, 09:44:33 PM
 #402

Reddit.com accetta Bitcoin, questo probabilmente contribuirà all'impennata di oggi/domani Grin
Credo che farà si che anche tanti altri servizi inizino ad accettarli.

Eternity Wall: Messages lasting forever - The Rock Trading (ref): A good exchange / gateway Ripple, with support for multisig, since 2007. 
https://bitcointa.lk: Bitcointalk backup if offline - Bitcoin Foundation Italia - Blog: http://theupwind.blogspot.it
peoples_money
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 38


View Profile
February 15, 2013, 10:50:45 AM
 #403

Servizio per ordinare la pizza a domicilio e pagare in bitcoin  Smiley , ma solo negi States  Embarrassed
http://pizzaforcoins.com/

Riflettevo sul problema del basso numero di negozi e servizi online (per non parlare di quelli offline) che accettano bitcoin, e penso che questi intermediari in bitcoin possano essere la risposta: aumenterebbero l' utilizzo dei bitcoin (ed il loro valore) e liberano i negozianti dal dover prendersi carico di un nuovo sistema di pagamento. Poi si spera che, con il raggiungere di una certa massa critica, non ci sia più nessuna differenza di prezzo tra il dover comprare la merce o servizio con bitcoin o altra moneta.
HostFat
Moderator
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2282


I support freedom of choice


View Profile WWW
February 15, 2013, 10:56:20 AM
 #404

Infatti è un idea fantastica.
Bisognerebbe cercare quali altri fornitori offrono servizi su larga scala in Italia, e accettino ordinazioni via Internet.
Al che si preparerebbe un bot che riceve ordinazioni in Bitcoin e poi si sposterebbe su servizio richiesto pagamento magari con Paypal.

Eternity Wall: Messages lasting forever - The Rock Trading (ref): A good exchange / gateway Ripple, with support for multisig, since 2007. 
https://bitcointa.lk: Bitcointalk backup if offline - Bitcoin Foundation Italia - Blog: http://theupwind.blogspot.it
ercolinux
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 910



View Profile WWW
February 15, 2013, 12:42:22 PM
 #405

Infatti è un idea fantastica.
Bisognerebbe cercare quali altri fornitori offrono servizi su larga scala in Italia, e accettino ordinazioni via Internet.
Al che si preparerebbe un bot che riceve ordinazioni in Bitcoin e poi si sposterebbe su servizio richiesto pagamento magari con Paypal.

La fregatura è che in Italia non si potrebbe fare legalmente: licenze, permessi e costi associati oltre alle tasse sui guadagni ti rovinerebbero. Calcolando anche solo un 35% di imposte e 500€ l'anno tra commercialista e spese varie, per pagarti un server e guadagnare ancora qualcosa dovresti caricare 2-3€ per pizza e venderne decine alla settimana. Senza contare che dovresti farti fatturare le pizze da chi le vende, altrimenti ti figura tutto come guadagno e allora si che sarebbero dolori.

Bitrated user: ercolinux.
peoples_money
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 38


View Profile
February 15, 2013, 01:13:22 PM
 #406

La fregatura è che in Italia non si potrebbe fare legalmente: licenze, permessi e costi associati oltre alle tasse sui guadagni ti rovinerebbero. Calcolando anche solo un 35% di imposte e 500€ l'anno tra commercialista e spese varie, per pagarti un server e guadagnare ancora qualcosa dovresti caricare 2-3€ per pizza e venderne decine alla settimana. Senza contare che dovresti farti fatturare le pizze da chi le vende, altrimenti ti figura tutto come guadagno e allora si che sarebbero dolori.

Posso capire le difficoltà economiche, ma perchè non sarebbe legale ? Ovviamente in Italia non ci si potrebbe appoggiare ad un unico servizio, tipo la pizza, ma converrebbe offrirne diversi.
Interessante anche l' idea di Hostfat di utilizzare Paypal per l' acquisto finale. Ma secondo voi, Paypal, nel momento in cui un venditore fosse nel torto, sapendo la natura del business, a chi darà ragione ?
GIANNAT
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1023


Bitcoin entrepreneur and Pro Trader


View Profile WWW
February 15, 2013, 04:53:30 PM
 #407

Paypal blocca l'account appena sente parlare di BTC..
Io ho smesso di usare Paypal proprio per le sue politiche truffaldine

HostFat
Moderator
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2282


I support freedom of choice


View Profile WWW
February 15, 2013, 05:05:08 PM
 #408

Si ma qui la situazione è diversa, non è uno scambio Bitcoin <-> Paypal.
E' invece:
Tizio A -> Bitcoin -> Servizio intermedio -> Paypal -> PizzaExpress -> Tizio A
Chi può fregare qui è "Servizio intermedio", che poi saremo noi, chiedendo a PizzaExpress di inviare la pizza e poi facendo un chargeback.
Paypal comunque in questo caso ultimo non sentirebbe mai parlare di Bitcoin.

Eternity Wall: Messages lasting forever - The Rock Trading (ref): A good exchange / gateway Ripple, with support for multisig, since 2007. 
https://bitcointa.lk: Bitcointalk backup if offline - Bitcoin Foundation Italia - Blog: http://theupwind.blogspot.it
ercolinux
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 910



View Profile WWW
February 15, 2013, 05:53:59 PM
 #409

La fregatura è che in Italia non si potrebbe fare legalmente: licenze, permessi e costi associati oltre alle tasse sui guadagni ti rovinerebbero. Calcolando anche solo un 35% di imposte e 500€ l'anno tra commercialista e spese varie, per pagarti un server e guadagnare ancora qualcosa dovresti caricare 2-3€ per pizza e venderne decine alla settimana. Senza contare che dovresti farti fatturare le pizze da chi le vende, altrimenti ti figura tutto come guadagno e allora si che sarebbero dolori.

Posso capire le difficoltà economiche, ma perchè non sarebbe legale ? Ovviamente in Italia non ci si potrebbe appoggiare ad un unico servizio, tipo la pizza, ma converrebbe offrirne diversi.


Per non farlo legalmente intendevo farlo legalmente e guadagnarci. Occorre almeno un contratto di mediazione fra te e il cliente che ti permetta di acquistare a suo nome e assumendo tutti gli oneri legali del contratto.
Servizi di drop shipping non sono molto facili da proporre: pagando con paypal-carta di credito quasi molti richiedono l'indirizzo di spedizione sia corrispondente a quello della carta usata per evitare problemi di carte clonate/rubate.

Quote
Interessante anche l' idea di Hostfat di utilizzare Paypal per l' acquisto finale. Ma secondo voi, Paypal, nel momento in cui un venditore fosse nel torto, sapendo la natura del business, a chi darà ragione ?

Si ma usando paypal si perdono tutti i vantaggi: sommi il ricarico per la transazione bitcoin->euro  a quello di paypal e arrivi comodo ad un 3-4% di differenza anche facendo grandi numeri. Inoltre ti attiri addosso le attenzioni di paypal che vedrebbe un gran numero di transazioni verso suoi clienti da un unica origine.
L'idea è bella ma temo difficile da realizzare qui da noi

Bitrated user: ercolinux.
HostFat
Moderator
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2282


I support freedom of choice


View Profile WWW
February 15, 2013, 07:05:18 PM
 #410

Si ma usando paypal si perdono tutti i vantaggi: sommi il ricarico per la transazione bitcoin->euro  a quello di paypal e arrivi comodo ad un 3-4% di differenza anche facendo grandi numeri.
Questo costo però c'è solo per chi riceve il pagamento e non per chi lo fa.
In genere questi servizi hanno tutti lo stesso prezzo quando accettano online, che siano via CC o Paypal.

Non stiamo infatti parlando di aprire una pizzeria o di convincere un servizio ad accettare Bitcoin, ma di fare proprio ciò che hanno fatto su pizzaforcoins.com.

Eternity Wall: Messages lasting forever - The Rock Trading (ref): A good exchange / gateway Ripple, with support for multisig, since 2007. 
https://bitcointa.lk: Bitcointalk backup if offline - Bitcoin Foundation Italia - Blog: http://theupwind.blogspot.it
ercolinux
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 910



View Profile WWW
February 15, 2013, 07:29:06 PM
 #411

Si ma usando paypal si perdono tutti i vantaggi: sommi il ricarico per la transazione bitcoin->euro  a quello di paypal e arrivi comodo ad un 3-4% di differenza anche facendo grandi numeri.
Questo costo però c'è solo per chi riceve il pagamento e non per chi lo fa.
In genere questi servizi hanno tutti lo stesso prezzo quando accettano online, che siano via CC o Paypal.

Non stiamo infatti parlando di aprire una pizzeria o di convincere un servizio ad accettare Bitcoin, ma di fare proprio ciò che hanno fatto su pizzaforcoins.com.

In effetti è vero, non avevo pensato che fare quello che fa pizzaforcoins.com basta che la pizzeria accetti paypal e il gioco è fatto.
Tra l'altro ho scoperto che esiste già almeno un servizio simile con le carte di credito (justeat) che serve 15 nazioni tra cui l'Italia: tra l'altro applica gli stessi identici prezzi dei ristoranti (almeno del paio che ho controllato) e addirittura fa uno sconto del 20% sul primo ordine (ovviamente ricarica i costi sul ristorante visto che questo deve essere a conoscenza e d'accordo ).
Ci si potrebbe anche provare in effetti... Roll Eyes

Bitrated user: ercolinux.
peoples_money
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 38


View Profile
February 16, 2013, 03:24:11 AM
 #412

Interessante anche l' idea di Hostfat di utilizzare Paypal per l' acquisto finale. Ma secondo voi, Paypal, nel momento in cui un venditore fosse nel torto, sapendo la natura del business, a chi darà ragione ?

Mi spiego meglio.
Immaginiamo che il cliente ordini tramite noi la sua pizza al formaggio, effettua il pagamento in BTC e quindi noi procediamo con l' ordine verso la pizzeria pagando con paypal. Sfortunatamente la pizzeria consegna la pizza solo due ore dopo, e come se non bastasse consegna una pizza al tonno. Il cliente rifiuta e richiede i soldi indietro. Noi che siamo dei gentiluomini restituiamo i btc al cliente, e con calma richiediamo un chargeback a paypal. Paypal effettua le sue verifiche e ..... trova noi che siamo un intermediario in bitcoin. E qui nascono i miei dubbi in quanto probabilmente paypal darà comunque ragione alla pizzeria, anche se è in torto, pur di provocarci un danno.
E' solo una mia idea !!!
ercolinux
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 910



View Profile WWW
February 16, 2013, 06:47:21 AM
 #413

Interessante anche l' idea di Hostfat di utilizzare Paypal per l' acquisto finale. Ma secondo voi, Paypal, nel momento in cui un venditore fosse nel torto, sapendo la natura del business, a chi darà ragione ?

Mi spiego meglio.
Immaginiamo che il cliente ordini tramite noi la sua pizza al formaggio, effettua il pagamento in BTC e quindi noi procediamo con l' ordine verso la pizzeria pagando con paypal. Sfortunatamente la pizzeria consegna la pizza solo due ore dopo, e come se non bastasse consegna una pizza al tonno. Il cliente rifiuta e richiede i soldi indietro. Noi che siamo dei gentiluomini restituiamo i btc al cliente, e con calma richiediamo un chargeback a paypal. Paypal effettua le sue verifiche e ..... trova noi che siamo un intermediario in bitcoin. E qui nascono i miei dubbi in quanto probabilmente paypal darà comunque ragione alla pizzeria, anche se è in torto, pur di provocarci un danno.
E' solo una mia idea !!!

E' una cosa possibile, visto come si comportano con le aste su ebay o le vendite dirette relative ai bitcoin. Io ho fatto 2 chargeback con paypal in tanti anni, la prima per un oggetto comprato su ebay e mai spedito (c'era un tracking number fasullo) la seconda per un acquisto di bitcoin mai inviati: nel primo caso sono passati circa 60 giorni da quando mi hanno accettato la pratica e il rimborso è stato solo parziale (hanno tolto spese di spedizione e una quota per gestione pratiche mi pare di 10-15$ su un importo di un centinaio di euro), nel secondo caso passati 12 giorni dall'apertura della pratica al rimborso totale.

Per evitare questi problemi basterebbe fare come il servizio che ho trovato che ha delle clausole di esclusione di responsabilità per casi come questo: non sono responsabili per errori o ritardi, cibo scadente ed eventuali rimborsi sono subordinati al fatto che questi vengano accettati dai gestori del ristorante o della carta.

Bitrated user: ercolinux.
spiccioli
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1376

nec sine labore


View Profile
February 16, 2013, 10:26:53 AM
 #414

Interessante anche l' idea di Hostfat di utilizzare Paypal per l' acquisto finale. Ma secondo voi, Paypal, nel momento in cui un venditore fosse nel torto, sapendo la natura del business, a chi darà ragione ?

Mi spiego meglio.
Immaginiamo che il cliente ordini tramite noi la sua pizza al formaggio, effettua il pagamento in BTC e quindi noi procediamo con l' ordine verso la pizzeria pagando con paypal. Sfortunatamente la pizzeria consegna la pizza solo due ore dopo, e come se non bastasse consegna una pizza al tonno. Il cliente rifiuta e richiede i soldi indietro. Noi che siamo dei gentiluomini restituiamo i btc al cliente, e con calma richiediamo un chargeback a paypal. Paypal effettua le sue verifiche e ..... trova noi che siamo un intermediario in bitcoin. E qui nascono i miei dubbi in quanto probabilmente paypal darà comunque ragione alla pizzeria, anche se è in torto, pur di provocarci un danno.
E' solo una mia idea !!!
Per evitare questi problemi basterebbe fare come il servizio che ho trovato che ha delle clausole di esclusione di responsabilità per casi come questo: non sono responsabili per errori o ritardi, cibo scadente ed eventuali rimborsi sono subordinati al fatto che questi vengano accettati dai gestori del ristorante o della carta.


Secondo me questi servizi di intermediazione, con passaggio btc->qualche altra forma di pagamento->oggetto reale non sono realizzabili perche', per oggetti di poco valore il margine non c'e', per oggetti di alto valore... l'acquirente compra direttamente e ha piu' garanzie in tutti i sensi.

Cosa diversa e' se un gestore di pizzeria, che gia' prende ordini per consegne a domicilio, decide di accettare BTC per le sue pizze.

Allora, per lui, tutto diventa semplice, accetta i btc e quando vuole/ne ha abbastanza li cambia in euro.

Non c'e' intermediario, non c'e' problema di passaggi di responsabilita' e cosi' via.

Anche perche' il BTC e' una moneta e come tale andrebbe usata; se lo usiamo solo come proxy per paypal o altra forma di pagamento... tanto vale usare paypal direttamente e amen.

spiccioli
HostFat
Moderator
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2282


I support freedom of choice


View Profile WWW
February 16, 2013, 12:08:15 PM
 #415

Anche perche' il BTC e' una moneta e come tale andrebbe usata; se lo usiamo solo come proxy per paypal o altra forma di pagamento... tanto vale usare paypal direttamente e amen.
Non sono d'accordo, è una moneta e un sistema di pagamento.
E' il mercato che decide quale dei 2 usare e se entrambi.
Il senso invece c'è perchè se io per il mio giro d'affari guadagno Bitcoin, il fatto che possa ordinare cibo/bevante sempre con i Bitcoin è quanto mi basta per sopravvivere, senza dover perdere altro tempo per la conversione.
Come accettino e/o ricevano Bitcoin gli altri è per me irrilevante e non mi deve interessare, non sono fatti miei.
Proprio per questo è nato http://pizzaforcoins.com.
Il fatto che ci siano più possibilità di poter spendere Bitcoin è un fondamentale "aiuto" a far si che altre persone valutino la possibilità di poter avviare un giro d'affari con i Bitcoin, perchè saranno poi sicuri di poter procurarsi le fonti primarie di sopravvivenza.
pizzaforcoins.com si basa proprio su questo principio (visto che è appunto un proxy)
Lo stesso ragionamento vale per le carte di debito legate al Bitcoin (per cui qualcuno a prima vista potrebbe storcere il naso), più ce ne saranno più sarà facile incentivare altri commercianti ad accettarlo come forma di pagamento, perchè grazie alla carta saranno "sicuri" di poter soddisfare i loro bisogni pur facendosi pagari in qualche strambo-moneta.
Sono passaggi intermedi fondamentali.

Eternity Wall: Messages lasting forever - The Rock Trading (ref): A good exchange / gateway Ripple, with support for multisig, since 2007. 
https://bitcointa.lk: Bitcointalk backup if offline - Bitcoin Foundation Italia - Blog: http://theupwind.blogspot.it
peoples_money
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 38


View Profile
February 16, 2013, 07:21:42 PM
 #416

Il fatto che ci siano più possibilità di poter spendere Bitcoin è un fondamentale "aiuto" a far si che altre persone valutino la possibilità di poter avviare un giro d'affari con i Bitcoin, perchè saranno poi sicuri di poter procurarsi le fonti primarie di sopravvivenza.
pizzaforcoins.com si basa proprio su questo principio (visto che è appunto un proxy)
Inoltre, l' aumentare le modalità di spendita del bitcoin è un' incentivo per tutti quelli che, pur interessati al bitcoin, stanno ancora alla finestra perchè non saprebbero cosa farci.

Quote
Lo stesso ragionamento vale per le carte di debito legate al Bitcoin (per cui qualcuno a prima vista potrebbe storcere il naso), più ce ne saranno più sarà facile incentivare altri commercianti ad accettarlo come forma di pagamento, perchè grazie alla carta saranno "sicuri" di poter soddisfare i loro bisogni pur facendosi pagari in qualche strambo-moneta.
Sono passaggi intermedi fondamentali.
Se il bitcoin cominciasse a girare, anche solo come proxy per paypal, in un secondo tempo sarà ovvio che la gente comincerà a scambiarselo bypassando gli altri intermediari (e arrivederci paypal).

ercolinux
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 910



View Profile WWW
February 16, 2013, 07:30:15 PM
 #417

Anche perche' il BTC e' una moneta e come tale andrebbe usata; se lo usiamo solo come proxy per paypal o altra forma di pagamento... tanto vale usare paypal direttamente e amen.
Non sono d'accordo, è una moneta e un sistema di pagamento.
E' il mercato che decide quale dei 2 usare e se entrambi.

Avete ragione entrambi in un certo senso: se viene usato principalmente come proxy l'utilità diminuisce molto in quanto aumenta esclusivamente gli intermediari e i costi di gestione. Però ha ragione anche HostFat più possibilità di spendere bitcoin ci sono più è probabile che la gente sia invogliata a usarli e soprattutto più è facile che qualcuno voglia adottarli come forma di pagamento. Quindi secondo me ben venga un servizio come questo.

Bitrated user: ercolinux.
spiccioli
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1376

nec sine labore


View Profile
February 17, 2013, 09:46:50 PM
 #418

Anche perche' il BTC e' una moneta e come tale andrebbe usata; se lo usiamo solo come proxy per paypal o altra forma di pagamento... tanto vale usare paypal direttamente e amen.
Non sono d'accordo, è una moneta e un sistema di pagamento.
E' il mercato che decide quale dei 2 usare e se entrambi.

Avete ragione entrambi in un certo senso: se viene usato principalmente come proxy l'utilità diminuisce molto in quanto aumenta esclusivamente gli intermediari e i costi di gestione. Però ha ragione anche HostFat più possibilità di spendere bitcoin ci sono più è probabile che la gente sia invogliata a usarli e soprattutto più è facile che qualcuno voglia adottarli come forma di pagamento. Quindi secondo me ben venga un servizio come questo.

Sono d'accordo... con me e con voi Smiley

Ovvero, piu' ci sono modi di spenderli e piu' e' facile che si diffondano, non ci piove!

Quello che io non credo funzioni e' fare l'intermediario in transazioni tra btc e beni reali passando per una qualche trasformazione btc->altra valuta.

Esempio: bitmit.net e' perfetta, e' un sostituto/concorrente di ebay (pur se molto in piccolo), dove non c'e' intermediario tra chi vende e chi compera.
Invece servizi di proxy per ebay non mi pare ci siano proprio per lo stesso motivo: transazioni a basso valore + commissioni all'intermediario + maggiori casini in caso di problemi.

spiccioli
wariner
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 852


P2Pool.cloud


View Profile
February 18, 2013, 02:21:49 PM
 #419

Non so se è già stata postata...in caso hostfat cancella  Wink

Mega sarà anche mail, chat e video. Si paga con Bitcoin

http://www.tomshw.it/cont/news/mega-sara-anche-mail-chat-e-video-si-paga-con-bitcoin/43213/1.html

questa credo sia una gran cosa..vedremo..

P2Pool.cloud - Public Node P2Pool EU/AMERICA Bitcoin 0% fee ITA - ENG

my BTC: 1KiMpRAWscBvhRgLs8jDnqrZEKJzt3Ypfi
HostFat
Moderator
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2282


I support freedom of choice


View Profile WWW
February 18, 2013, 09:14:43 PM
 #420

Anche su repubblica Smiley
http://www.repubblica.it/tecnologia/2013/02/18/news/mega_accetter_i_bitcoin_moneta_2_0_prove_di_impero_web_per_dotcom-52931395/

Eternity Wall: Messages lasting forever - The Rock Trading (ref): A good exchange / gateway Ripple, with support for multisig, since 2007. 
https://bitcointa.lk: Bitcointalk backup if offline - Bitcoin Foundation Italia - Blog: http://theupwind.blogspot.it
Pages: « 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 [21] 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 »
  Print  
 
Jump to:  

Sponsored by , a Bitcoin-accepting VPN.
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!