Bitcoin Forum
October 18, 2017, 05:25:35 PM *
News: Latest stable version of Bitcoin Core: 0.15.0.1  [Torrent]. (New!)
 
   Home   Help Search Donate Login Register  
Pages: « 1 2 3 [4] 5 6 7 8 9 10 11 12 »  All
  Print  
Author Topic: [IMPORTANTE] Gli exchange e la RISERVA FRAZIONARIA  (Read 66831 times)
This is a self-moderated topic. If you do not want to be moderated by the person who started this topic, create a new topic.
gbianchi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1358



View Profile
January 19, 2015, 11:07:05 AM
 #61



Assolutamente d'accordo sull'analisi del sistema bancario. Suggerisco di aggiungere l'avvallo normativo, che troviamo nell' art. 1834 del codice civile Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 4 aprile 1942, n. 79
Codice Civile [approvato con R.D. 16.03.1942, n. 262]

E secondo me le soluzioni sono due :

1.Totale trasparenza degli exchanges
2. Oppure un p2p decentralize exchange e non solo sulle criptovalute.





aggiunto negli approfondimenti. grazie.

ma non si potrebbero usare exchange come postebit.it ( et similia ), che fanno accredito al volo della somma su conto postale o postepay ?

io della parte fiat non mi sono interessato per nulla... quello e' il male e l'unica soluzione e' l'esorcista Smiley
io sto pensando a tutto l'ambito BITCOIN.... poi quando li ritrasformi in fiat... tanti auguri !

quello che mi interessa e' NON RIPRODURE (o meglio minimizzare) gli stessi meccanismi perversi del mondo fiat
nalla sfera bitcoin.



GUIDA PER NUOVI UTENTI https://bitcointalk.org/index.php?topic=1241459.0
DO NOT HOLD YOUR BTC ON THIRD PARTY EXCHANGES – BE YOUR OWN BANK https://bitcointalk.org/index.php?topic=945881.0
Donazioni: 17ykWbCHG6eMfLt42zCJVw5bZE1YxRMihL
1508347535
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1508347535

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1508347535
Reply with quote  #2

1508347535
Report to moderator
1508347535
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1508347535

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1508347535
Reply with quote  #2

1508347535
Report to moderator
Advertised sites are not endorsed by the Bitcoin Forum. They may be unsafe, untrustworthy, or illegal in your jurisdiction. Advertise here.
1508347535
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1508347535

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1508347535
Reply with quote  #2

1508347535
Report to moderator
1508347535
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1508347535

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1508347535
Reply with quote  #2

1508347535
Report to moderator
1508347535
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1508347535

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1508347535
Reply with quote  #2

1508347535
Report to moderator
KROIN_SYSTEM
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 54


View Profile
January 19, 2015, 11:17:33 AM
 #62



Assolutamente d'accordo sull'analisi del sistema bancario. Suggerisco di aggiungere l'avvallo normativo, che troviamo nell' art. 1834 del codice civile Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 4 aprile 1942, n. 79
Codice Civile [approvato con R.D. 16.03.1942, n. 262]

E secondo me le soluzioni sono due :

1.Totale trasparenza degli exchanges
2. Oppure un p2p decentralize exchange e non solo sulle criptovalute.





aggiunto negli approfondimenti. grazie.

 

ma non si potrebbero usare exchange come postebit.it ( et similia ), che fanno accredito al volo della somma su conto postale o postepay ?

io della parte fiat non mi sono interessato per nulla... quello e il male e l'unica soluzione e' l'esorcista Smiley
io sto pensando a tutto l'ambito BITCOIN.... poi quando li ritrasformi in fiat... tanti auguri !

quello che mi interessa e' NON RIPRODURE (o meglio minimizzare) gli stessi meccanismi perversi del mondo fiat
nalla sfera bitcoin.



l mondo fiat non è il male, sono le persone che lo gestiscono e lo controllano in questo modo ad esserlo. Questo discorso però è lungo, complesso ed è relativamente collegato al tuo/ suo utilissimo post, che mette in luce, purtroppo, il negativo della finanza, del trading e di chi opera in modo poco trasparente e spregiudicato. Ma le cose stanno cambiando e anche nel mondo della finanza tradizionale si sono levate voci di dissenso e che spero trovino sempre maggiore visibilità ed ascolto.
Detto questo la costruzione di exchanges con regole di trasparenza migliori che evitino la moltiplicazione delle criptovalute può essere un arma efficace per esserci certi che l'intermediazione possa essere garantita non solo da una mera struttura societaria ma che questa non possa in nessun modo influenzare il prezzo dello strumento stesso, di fatto a mio modo di vedere il più grosso problema.
gbianchi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1358



View Profile
January 19, 2015, 11:18:30 AM
 #63

(ovviamente se hai voglia di scrivere una descrizione dettagliata, mi rendo conto che sia tedioso,
potresti anche dire un semplice "studiati ripple", pero' tieni conto che dovrebbe essere una soluzione
semplice per tutti....)

E' da tanto che penso di farlo ma non trovo mai il tempo ; )
Scrivo due righe qua, relative solo alla "prova di solvibilità" (se genero un'OT troppo lungo dillo che lo chiudiamo subito)


partiamo con io e pino che abbimo i nostri 10 bitcoin a testa.... e poi che dobbiamo fare ?

Tu e Pino inviate i vostri BTC al nuovo gateway PippoGateway, il quale vi invia 10 BTC.pippo a testa su ripple
(questo comporta che voi vi fidiate di PippoGateway, perchè deve conservare i vostri BTC)

A questo punto la situazione sul ledger ripple è questa:

Tu e Pino avete un bilancio di +10 BTC.pippo
PippoGateway ha un bilancio di -20 BTC.pippo.

(questo significa che PippoGateway vi deve 10 BTC veri a testa)

Questi bilanci sono pubblici e verificabili in ogni momento da chiunque. (un ledger explorer è qui: http://www.ripplecharts.com/#/graph)

PippoGateway conserva sulla blockchain di BTC i 20 bitcoins che gli avete inviato.

Ora tu e Pino potete, dentro ripple, scambiare i vostri BTC.pippo con XRP, EUR.therock, USD.SnapSwap, USD.bitstamp  etc. etc.
Ma dentro ripple rimarranno sempre +20 BTC.pippo distribuiti tra gli utenti e -20 BTC.pippo nel bilancio del gateway. (fino a quando qualcun altro non effettua un deposito ovviamente)

La prova di solvibilità consiste nel verificare che il bilancio -20 BTC.pippo che osserviamo sul wallet ripple di PippoGateway sia sempre minore o uguale (in valore assoluto) al numero di bitcoins conservati da PippoGateway sulla blockchain del bitcoin.

Praticamente è come se bitstamp:
1) operasse su di un database pubblico (per pseudonimi) invece che privato, cioè rendesse pubblici ad ogni istante tutti i bilanci degli utenti che lo utilizzano;
2) pubblicasse gli indirizzi di tutti i wallet (hot & cold) in cui conserva i bitcoins deli utenti.






grazie per la pazienza.


Praticamente metti di mezzo ripple e un intermediario in piu'... supponendo che non ci siano buchi logici,
secondo te potrebbe essere davvero una soluzione ? Praticamente diresti alla gente:

se volte usare un exchange bitcoin, dovete usare anche  ripple e un intermediario di grande fiducia a garanzia.
(che per quanto sia onesto, e' uno un piu' che puo' scappare con i soldi se impazzisce)
Io ne rimarrei molto perplesso... non lo dico ironicamente eh, ci sto pensando davvero.

Potrebbe almeno essere lo stesso exchange che e' anche gateway ?  almeno se scappa scappa uno solo Smiley

boh, mi sembra troppo macchinoso come soluzione a larga diffusione.




GUIDA PER NUOVI UTENTI https://bitcointalk.org/index.php?topic=1241459.0
DO NOT HOLD YOUR BTC ON THIRD PARTY EXCHANGES – BE YOUR OWN BANK https://bitcointalk.org/index.php?topic=945881.0
Donazioni: 17ykWbCHG6eMfLt42zCJVw5bZE1YxRMihL
gbianchi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1358



View Profile
January 19, 2015, 11:23:06 AM
 #64


Detto questo la costruzione di exchanges con regole di trasparenza migliori che evitino la moltiplicazione delle criptovalute può essere un arma efficace per esserci certi che l'intermediazione possa essere garantita non solo da una mera struttura societaria ma che questa non possa in nessun modo influenzare il prezzo dello strumento stesso, di fatto a mio modo di vedere il più grosso problema.

quoto ed evidenzio ! sono mesi che tutti danno le spiegazioni piu' fantasiose e avvincenti di perche' il prezzo
sta lentamente scendendo, con una evidente pressione di vendita molto superiore che in passato....

tutti stanno cercando spilli e qui abbiamo un bella trave di ghisa appesa sulla testa Smiley


GUIDA PER NUOVI UTENTI https://bitcointalk.org/index.php?topic=1241459.0
DO NOT HOLD YOUR BTC ON THIRD PARTY EXCHANGES – BE YOUR OWN BANK https://bitcointalk.org/index.php?topic=945881.0
Donazioni: 17ykWbCHG6eMfLt42zCJVw5bZE1YxRMihL
ervalvola
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 669


View Profile
January 19, 2015, 11:44:44 AM
 #65

Quote
grazie per la pazienza.
Figurati, è un piacere!

Quote
Praticamente metti di mezzo ripple e un intermediario in piu'...

No, PippoGateway è l'unico intermediario, allo stesso livello di bitstamp, therock, snapswap etc.
Ogni valuta su ripple è un credito dell'utente nei confronti di un gateway, quindi esistono i BTC.therock, BTC.bitstamp, BTC.snapswap, EUR.therock etc. etc.
tutti questi tokens sono esattamente equivalenti ai bilanci che osserviamo negli exchanges normali, solo che sono pubblici, e sono scambiabili tra di loro!
In pratica, se non mi fido più di bitstamp, vendo USD.bitstamp per USD.therock dentro ripple e ho eliminato il problema.

Quei gateway che non hanno bilanci privati sono aperti a prove di solvibilità.
Bitstamp NON lo è: quando invii i bitcoins su bitstamp arrivano prima in un conto che potete vedere solo tu e bitstamp; poi se vuoi li invii sul tuo wallet ripple che è pubblico. Questo perchè bitstamp è un exchange prima che un gateway.
SnapSwap invece lo è: i BTC (o EUR o USD) che gli invii, vengono direttamente depositati sul tuo wallet ripple, e quindi sono pubblici.

Puoi in ogni momento fare la somma dei bilanci degli utenti e verificare che sulla blockchain esistano i bitcoins corrispondenti.

Se hai tempo, dai un'occhiata a questo link: https://btc2ripple.com/#/proof/details

è la prova di solvibilità di snapswap: puoi osservare il suo bilancio su ripple (ti rimanda ad un "ledger explorer" di ripple) e su i suoi wallet bitcoin attraverso blockchain.info)
In pratica per il momento siamo assolutamente sicuri che SnapSwap non stia facendo riserva frazionaria e possieda tutti i bitcoins degli utenti (anzi, ne possiede un po' di più).  +--- ammesso che SnapSwap sia veramente in possesso delle chiavi private di quegli indirizzi! ---+

Mi spiace per l'OT, il discorso è lungo e andrebbe trattato in un thread a parte...

OT2: credo che ti interesserebbe moltissimo tutto il meccanismo della fiducia, se non altro per il suo potenziale "didattico" sul problema della generazione della moneta e della liquidità! Se hai tempo/voglia dagli un'occhiata e ne parliamo (spero di trovare il tempo di scrivere la guida prima o poi)!
gbianchi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1358



View Profile
January 19, 2015, 11:52:19 AM
 #66

Quote
grazie per la pazienza.
Figurati, è un piacere!

Quote
Praticamente metti di mezzo ripple e un intermediario in piu'...

No, PippoGateway è l'unico intermediario, allo stesso livello di bitstamp, therock, snapswap etc.
Ogni valuta su ripple è un credito dell'utente nei confronti di un gateway, quindi esistono i BTC.therock, BTC.bitstamp, BTC.snapswap, EUR.therock etc. etc.
tutti questi tokens sono esattamente equivalenti ai bilanci che osserviamo negli exchanges normali, solo che sono pubblici, e sono scambiabili tra di loro!
In pratica, se non mi fido più di bitstamp, vendo USD.bitstamp per USD.therock dentro ripple e ho eliminato il problema.

Quei gateway che non hanno bilanci privati sono aperti a prove di solvibilità.
Bitstamp NON lo è: quando invii i bitcoins su bitstamp arrivano prima in un conto che potete vedere solo tu e bitstamp; poi se vuoi li invii sul tuo wallet ripple che è pubblico. Questo perchè bitstamp è un exchange prima che un gateway.
SnapSwap invece lo è: i BTC (o EUR o USD) che gli invii, vengono direttamente depositati sul tuo wallet ripple, e quindi sono pubblici.

Puoi in ogni momento fare la somma dei bilanci degli utenti e verificare che sulla blockchain esistano i bitcoins corrispondenti.

Se hai tempo, dai un'occhiata a questo link: https://btc2ripple.com/#/proof/details

è la prova di solvibilità di snapswap: puoi osservare il suo bilancio su ripple (ti rimanda ad un "ledger explorer" di ripple) e su i suoi wallet bitcoin attraverso blockchain.info)
In pratica per il momento siamo assolutamente sicuri che SnapSwap non stia facendo riserva frazionaria e possieda tutti i bitcoins degli utenti (anzi, ne possiede un po' di più).  +--- ammesso che SnapSwap sia veramente in possesso delle chiavi private di quegli indirizzi! ---+

Mi spiace per l'OT, il discorso è lungo e andrebbe trattato in un thread a parte...

OT2: credo che ti interesserebbe moltissimo tutto il meccanismo della fiducia, se non altro per il suo potenziale "didattico" sul problema della generazione della moneta e della liquidità! Se hai tempo/voglia dagli un'occhiata e ne parliamo (spero di trovare il tempo di scrivere la guida prima o poi)!

ho purtroppo questo mio "imprintig" negativo su ripple, che poi mi ha impedito di approfondire quel sistema... cerchero' di sforzarmi Smiley

pero' una domanda mi sorge: quindi i soldi "veri" sono su pipposwap, e sul'exchange faccio solo mera operativita'....
quindi se scappa pippo swap, ho perso i "soldi veri", e se scappa l'exchange, cosa perdo ? sono in un limbo la situazione delle mie transazioni ?

altra domanda che ti ho fatto prima, a parte i tecnicismi... obiettivamente secondo te sarebbe davvero proponibile
come soluzione su larga scala ?

GUIDA PER NUOVI UTENTI https://bitcointalk.org/index.php?topic=1241459.0
DO NOT HOLD YOUR BTC ON THIRD PARTY EXCHANGES – BE YOUR OWN BANK https://bitcointalk.org/index.php?topic=945881.0
Donazioni: 17ykWbCHG6eMfLt42zCJVw5bZE1YxRMihL
ervalvola
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 669


View Profile
January 19, 2015, 12:09:33 PM
 #67

ho purtroppo questo mio "imprintig" negativo su ripple, che poi mi ha impedito di approfondire quel sistema... cerchero' di sforzarmi Smiley

ahah! Lo immaginavo!
Sono tentato di approfondire questo punto ma poi l'OT esplode Cheesy

Quote
pero' una domanda mi sorge: quindi i soldi "veri" sono su pipposwap, e sul'exchange faccio solo mera operativita'....
quindi se scappa pippo swap, ho perso i "soldi veri", e se scappa l'exchange, cosa perdo ? sono in un limbo la situazione delle mie transazioni ?

C'è qualcosa che non ho capito nella domanda, ma mi sa che ho spiegato qualcosa male io. Probabilmente non si può affrontare il discorso come un argomento a latere ma ha bisogno di un po' di tempo a se... al più presto apro un TOPIC e ne discutiamo li

Quote
altra domanda che ti ho fatto prima, a parte i tecnicismi... obiettivamente secondo te sarebbe davvero proponibile
come soluzione su larga scala ?

Ora che ne hanno semplificato l'utilizzo penso che sia possibile; il nuovo wallet perde sicuramente delle features interessantissime ma è semplicissimo... credo che ripple ci sorprenderà nei prossimi mesi Tongue
Ripple come sistema di trasmissione di valore online (cioè per il suo utilizzo più semplice e immediato), come "internet of value" secondo me ha delle potenzialità immense.


ervalvola
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 669


View Profile
January 19, 2015, 12:12:22 PM
 #68

Per tornare ON-TOPIC

Si è discusso di come gli exchanges possono fare short-selling utilizzando la riserva frazionaria? Cheesy
gbianchi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1358



View Profile
January 19, 2015, 12:20:47 PM
 #69

Per tornare ON-TOPIC

Si è discusso di come gli exchanges possono fare short-selling utilizzando la riserva frazionaria? Cheesy

no... le detesto queste cose.... poi arrivano tutti i trader coi loro grafici che hanno sempre
un pattern per ogni stagione,  le loro ossessioni per resistenze e supporti, e io mi spazientisco.

mi sono limitato ad accennare all'effetto inflazionistico, che gia' da solo e' una bella spada di damocle.


GUIDA PER NUOVI UTENTI https://bitcointalk.org/index.php?topic=1241459.0
DO NOT HOLD YOUR BTC ON THIRD PARTY EXCHANGES – BE YOUR OWN BANK https://bitcointalk.org/index.php?topic=945881.0
Donazioni: 17ykWbCHG6eMfLt42zCJVw5bZE1YxRMihL
ervalvola
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 669


View Profile
January 19, 2015, 12:44:15 PM
 #70

Per tornare ON-TOPIC

Si è discusso di come gli exchanges possono fare short-selling utilizzando la riserva frazionaria? Cheesy

no... le detesto queste cose.... poi arrivano tutti i trader coi loro grafici che hanno sempre
un pattern per ogni stagione,  le loro ossessioni per resistenze e supporti, e io mi spazientisco.

mi sono limitato ad accennare all'effetto inflazionistico, che gia' da solo e' una bella spada di damocle.



Ma non è detto che sia inflazionistico Tongue
O meglio, non è detto che faccia calare il prezzo!
acquafredda
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 728


Cold water with lemon


View Profile
January 19, 2015, 01:06:54 PM
 #71

Io ho tolto i miei BTC da bter. Tanto la storia degli interessi è una grande sola dato che non permettono prelievi oltre la il 4 zero decimale.


██
█║█
║║║
║║║
█║█
██
'BTC MULTI-WALLET SOON'
▬▬▬▬ Download WHITEPAPER ▬▬▬▬

                    ▄██▄
                  ▄██████▄
                ▄██████████
              ▄██████████▀   ▄▄
            ▄██████████▀   ▄████▄
          ▄██████████▀    ████████▄
         ██████████▀      ▀████████
         ▀███████▀   ▄███▄  ▀████▀   ▄█▄
    ▄███▄  ▀███▀   ▄███████▄  ▀▀   ▄█████▄
  ▄███████▄      ▄██████████     ▄█████████
  █████████    ▄██████████▀    ▄██████████▀
   ▀█████▀   ▄██████████▀    ▄██████████▀
     ▀▀▀   ▄██████████▀    ▄██████████▀
          ██████████▀    ▄██████████▀
          ▀███████▀      █████████▀
            ▀███▀   ▄██▄  ▀█████▀
                  ▄██████▄  ▀▀▀
                  █████████
                   ▀█████▀
                     ▀▀▀
e i d o o
██

███▀▀
▐▐▌
▐▌
▐▌
▐▐▌
███▄▄
▀▀███
▐▌▌
▐▌
▐▌
▐▌▌
▄▄███
gbianchi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1358



View Profile
January 19, 2015, 01:08:08 PM
 #72

Per tornare ON-TOPIC

Si è discusso di come gli exchanges possono fare short-selling utilizzando la riserva frazionaria? Cheesy

no... le detesto queste cose.... poi arrivano tutti i trader coi loro grafici che hanno sempre
un pattern per ogni stagione,  le loro ossessioni per resistenze e supporti, e io mi spazientisco.

mi sono limitato ad accennare all'effetto inflazionistico, che gia' da solo e' una bella spada di damocle.



Ma non è detto che sia inflazionistico Tongue
O meglio, non è detto che faccia calare il prezzo!


intendevo l'effetto inflazionistico dato dall'aumento del circolante per effetto il moltiplicatore.
Tra l'altro sono il primo a pensare che un po' di effetto inflazionistico forse possa anche giovare,
Quello che proprio non mi va giu' e' che avvenga fuori da ogni controllo e senza
nessuna consapevolezza da parte degli utenti.


GUIDA PER NUOVI UTENTI https://bitcointalk.org/index.php?topic=1241459.0
DO NOT HOLD YOUR BTC ON THIRD PARTY EXCHANGES – BE YOUR OWN BANK https://bitcointalk.org/index.php?topic=945881.0
Donazioni: 17ykWbCHG6eMfLt42zCJVw5bZE1YxRMihL
gbianchi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1358



View Profile
January 19, 2015, 01:10:10 PM
 #73

Io ho tolto i miei BTC da bter. Tanto la storia degli interessi è una grande sola dato che non permettono prelievi oltre la il 4 zero decimale.



ohhhhhhhhhhhh !!!! se tutti facessoro cosi', nel giro di una settimana ne vedremmo delle belle
senza doverci stordire di discussioni tecniche infinite e capziose!

E' cosi' semplice: Hai i tuoi bitcoin e li depositi dall'unica persona di cui hai veramente fiducia: TE STESSO !


UN APPLAUSO !!!

GUIDA PER NUOVI UTENTI https://bitcointalk.org/index.php?topic=1241459.0
DO NOT HOLD YOUR BTC ON THIRD PARTY EXCHANGES – BE YOUR OWN BANK https://bitcointalk.org/index.php?topic=945881.0
Donazioni: 17ykWbCHG6eMfLt42zCJVw5bZE1YxRMihL
ervalvola
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 669


View Profile
January 19, 2015, 01:13:05 PM
 #74

Mi spiego meglio:

Sono Mark Karpeles e credo che il prezzo del BTC domani sarà più alto di quello odierno;

CREO dal nulla 100000 € e compro 1000 BTC degli utenti a 100 € l'uno.

Se domani vale 120 €, li rivendo tutti a 120000 €.

Al netto, ho fatto 20000 €. Capitale iniziale investito? Nulla!

Rischio? Bancarotta fraudolenta Cheesy

[ chiaramente si può valutare se "stampare" una quantità di moneta tale da influenzare essa stessa il mercato; con questi volumi credo che sia possibilissimo ]

Ovviamente la stessa procedura si può svolgere scommettendo al ribasso sul prezzo del BTC (stampando BTC).
Credo che all'origine della bolla dell'anno scorso ci sia un fenomeno di questo tipo, trainato da MtGox o dai cinesi, o da qualche magica combinazione/guerra tra i due Tongue


Per quanto riguarda l'effetto "inflazionistico", credo che debba essere inteso come diminuzione del prezzo (visto che in effetti i BTC prodotti per riserva frazionaria dagli exchanges non sono scambiabili), non come aumento della massa monetaria, e quindi si deve considerare anche il fenomeno opposto.
Teniamo presente che il meccanismo è sfruttato per generare bitcoins "per se" e operare sull'order book, i BTC così prodotti non vengono immessi nell'economia reale in alcun modo.
gbianchi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1358



View Profile
January 19, 2015, 01:22:37 PM
 #75



Per quanto riguarda l'effetto "inflazionistico", credo che debba essere inteso come diminuzione del prezzo (visto che in effetti i BTC prodotti per riserva frazionaria dagli exchanges non sono scambiabili), non come aumento della massa monetaria, e quindi si deve considerare anche il fenomeno opposto.
Teniamo presente che il meccanismo è sfruttato per generare bitcoins "per se" e operare sull'order book, i BTC così prodotti non vengono immessi nell'economia reale in alcun modo.


questo te lo contesto: tieni conto che chi ha in mano i BTC veri (che sono molto meno del totale ma ci sono)
e' l'exchange, non certo l'utente. quindi e' l'exchange che decide come quando e perche' gestire sia i reali che i virtuali...

se e' in procinto di scappare, lascia tutti noi coi virtuali dicendo "uh cazzo... sapete che c'e' ? stamattina e'
arrivato un hacker e mi ha fregato tutto, che sfiga eh ? vabbe' dai ci si vede" e si tiene lui i reali.

se vuole fare i giochetti, puo' persino usare i reali in sua mano per apripre posizioni su altri exchange,

se vuole fare il truffatore totale, puo' adirittura creare dal nulla bitcoin virtuali sul proprio exchange
e creare un'inflazione totale.... insomma puo' fare un po quel cazzo che vuole Smiley

Io resto dell'idea che il vero unico sistema bellissimo, semplicissimo, che capiscono tutti e che si puo'
realizzare da questo istante e' tenersi i propri bitcoin facendo la banca di se stessi il piu' possibile.

Apri 5 minuti una posizione sull'exchenge se devi comprare/vendere/trasformare da/a fiat e poi richiudi.
non capisco perche' la ritenete cosi' infattibile questa cosa.

(salvo i trader, ovviamente, ma per quelli bitcoin, patate o azioni della  canestracci fa uguale)

GUIDA PER NUOVI UTENTI https://bitcointalk.org/index.php?topic=1241459.0
DO NOT HOLD YOUR BTC ON THIRD PARTY EXCHANGES – BE YOUR OWN BANK https://bitcointalk.org/index.php?topic=945881.0
Donazioni: 17ykWbCHG6eMfLt42zCJVw5bZE1YxRMihL
KROIN_SYSTEM
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 54


View Profile
January 19, 2015, 01:31:40 PM
 #76



Per quanto riguarda l'effetto "inflazionistico", credo che debba essere inteso come diminuzione del prezzo (visto che in effetti i BTC prodotti per riserva frazionaria dagli exchanges non sono scambiabili), non come aumento della massa monetaria, e quindi si deve considerare anche il fenomeno opposto.
Teniamo presente che il meccanismo è sfruttato per generare bitcoins "per se" e operare sull'order book, i BTC così prodotti non vengono immessi nell'economia reale in alcun modo.


questo te lo contesto: tieni conto che chi ha in mano i BTC veri (che sono molto meno del totale ma ci sono)
e' l'exchange, non certo l'utente. quindi e' l'exchange che decide come quando e perche' gestire sia i reali che i virtuali...

se e' in procinto di scappare, lascia tutti noi coi virtuali dicendo "uh cazzo... sapete che c'e' ? stamattina e'
arrivato un hacker e mi ha fregato tutto, che sfiga eh ? vabbe' dai ci si vede" e si tiene lui i reali.

se vuole fare i giochetti, puo' persino usare i reali in sua mano per apripre posizioni su altri exchange,

se vuole fare il truffatore totale, puo' adirittura creare dal nulla bitcoin virtuali sul proprio exchange
e creare un'inflazione totale.... insomma puo' fare un po quel cazzo che vuole Smiley

Io resto dell'idea che il vero unico sistema bellissimo, semplicissimo, che capiscono tutti e che si puo'
realizzare da questo istante e' tenersi i propri bitcoin facendo la banca di se stessi il piu' possibile.


Domande : Chi può assicurare però che Xapo o Circle ( tralascio Coinbase perchè di fatto è un exchange ) non facciano la stessa cosa ? Quindi la soluzione è solo il BTC Wallet oppure no ?
corsaro
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1330


View Profile
January 19, 2015, 01:32:47 PM
 #77



Per quanto riguarda l'effetto "inflazionistico", credo che debba essere inteso come diminuzione del prezzo (visto che in effetti i BTC prodotti per riserva frazionaria dagli exchanges non sono scambiabili), non come aumento della massa monetaria, e quindi si deve considerare anche il fenomeno opposto.
Teniamo presente che il meccanismo è sfruttato per generare bitcoins "per se" e operare sull'order book, i BTC così prodotti non vengono immessi nell'economia reale in alcun modo.


questo te lo contesto: tieni conto che chi ha in mano i BTC veri (che sono molto meno del totale ma ci sono)
e' l'exchange, non certo l'utente. quindi e' l'exchange che decide come quando e perche' gestire sia i reali che i virtuali...

se e' in procinto di scappare, lascia tutti noi coi virtuali dicendo "uh cazzo... sapete che c'e' ? stamattina e'
arrivato un hacker e mi ha fregato tutto, che sfiga eh ? vabbe' dai ci si vede" e si tiene lui i reali.

se vuole fare i giochetti, puo' persino usare i reali in sua mano per apripre posizioni su altri exchange,

se vuole fare il truffatore totale, puo' adirittura creare dal nulla bitcoin virtuali sul proprio exchange
e creare un'inflazione totale.... insomma puo' fare un po quel cazzo che vuole Smiley

Io resto dell'idea che il vero unico sistema bellissimo, semplicissimo, che capiscono tutti e che si puo'
realizzare da questo istante e' tenersi i propri bitcoin facendo la banca di se stessi il piu' possibile.


Domande : Chi può assicurare però che Xapo o Circle ( tralascio Coinbase perchè di fatto è un exchange ) non facciano la stessa cosa ? Quindi la soluzione è solo il BTC Wallet oppure no ?

I btc vanno tenuti depositati nel proprio wallet, nel proprio PC (dopo avere fatto una o più copie di backup del file wallet.dat) oppure su un bel paper wallet.
gbianchi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1358



View Profile
January 19, 2015, 01:35:28 PM
 #78



Per quanto riguarda l'effetto "inflazionistico", credo che debba essere inteso come diminuzione del prezzo (visto che in effetti i BTC prodotti per riserva frazionaria dagli exchanges non sono scambiabili), non come aumento della massa monetaria, e quindi si deve considerare anche il fenomeno opposto.
Teniamo presente che il meccanismo è sfruttato per generare bitcoins "per se" e operare sull'order book, i BTC così prodotti non vengono immessi nell'economia reale in alcun modo.


questo te lo contesto: tieni conto che chi ha in mano i BTC veri (che sono molto meno del totale ma ci sono)
e' l'exchange, non certo l'utente. quindi e' l'exchange che decide come quando e perche' gestire sia i reali che i virtuali...

se e' in procinto di scappare, lascia tutti noi coi virtuali dicendo "uh cazzo... sapete che c'e' ? stamattina e'
arrivato un hacker e mi ha fregato tutto, che sfiga eh ? vabbe' dai ci si vede" e si tiene lui i reali.

se vuole fare i giochetti, puo' persino usare i reali in sua mano per apripre posizioni su altri exchange,

se vuole fare il truffatore totale, puo' adirittura creare dal nulla bitcoin virtuali sul proprio exchange
e creare un'inflazione totale.... insomma puo' fare un po quel cazzo che vuole Smiley

Io resto dell'idea che il vero unico sistema bellissimo, semplicissimo, che capiscono tutti e che si puo'
realizzare da questo istante e' tenersi i propri bitcoin facendo la banca di se stessi il piu' possibile.


Domande : Chi può assicurare però che Xapo o Circle ( tralascio Coinbase perchè di fatto è un exchange ) non facciano la stessa cosa ? Quindi la soluzione è solo il BTC Wallet oppure no ?

io propongo con forza questa soluzione "i propri btc ne proprio wallet", e sinceramente nessuno mi ha ancora
dato argomentazioni "Logiche" di perche' non dovrebbe andare bene, visto che e' la piu' semplice,
sicura, immediata, fattibile da subito.... e la piu' garantista per se stessi.

giuro che non riesco a capire perche' non la prendete seriemente in considerazione.

Se dicessi li dovete dare a me, magari  qualche dubbio sarebbe lecito... ma vi dico "Ognuno si tiene i suoi" !

GUIDA PER NUOVI UTENTI https://bitcointalk.org/index.php?topic=1241459.0
DO NOT HOLD YOUR BTC ON THIRD PARTY EXCHANGES – BE YOUR OWN BANK https://bitcointalk.org/index.php?topic=945881.0
Donazioni: 17ykWbCHG6eMfLt42zCJVw5bZE1YxRMihL
ervalvola
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 669


View Profile
January 19, 2015, 01:39:28 PM
 #79



Per quanto riguarda l'effetto "inflazionistico", credo che debba essere inteso come diminuzione del prezzo (visto che in effetti i BTC prodotti per riserva frazionaria dagli exchanges non sono scambiabili), non come aumento della massa monetaria, e quindi si deve considerare anche il fenomeno opposto.
Teniamo presente che il meccanismo è sfruttato per generare bitcoins "per se" e operare sull'order book, i BTC così prodotti non vengono immessi nell'economia reale in alcun modo.


questo te lo contesto: tieni conto che chi ha in mano i BTC veri (che sono molto meno del totale ma ci sono)
e' l'exchange, non certo l'utente. quindi e' l'exchange che decide come quando e perche' gestire sia i reali che i virtuali...

Non saprei, in definitva però possono "uscire" dall'exchange solo i bitoins veri... quindi IMO l'unico effetto di quelli "di carta" resta unicamente la manipolazione dell'orderbook... ma non saprei...

Quote
(salvo i trader, ovviamente, ma per quelli bitcoin, patate o azioni della  canestracci fa uguale)

Ma perchè denigri così tanto i trader, poracci? Anche a me sta sulla cippa l'analisi tecnica ma senza market makers non ci sarebbe mercato, scoperta del prezzo, e sarebbe molto difficile comprare bitcoins in modo relativamente sicuro in ogni momento del giorno e da qualsiasi punto del mondo Tongue
paci
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 497



View Profile WWW
January 19, 2015, 01:41:09 PM
 #80

Concordo in pieno con gbianchi che è importante, anzi importantissimo, non tenere bitcoin sugli exchange.

Se l'exchange è onesto, non è suo interesse tenere i bitcoin degli utenti in custodia: sono liabilities.

Quando abbiamo fatto l'integrazione con greenaddress come therocktrading, la cosa
più importante IMHO è stato l'implementazione dell'instant deposit: l'idea
era quella di permettere agli utenti greenaddress, che quindi hanno il pieno controllo
dei propri BTC, di poterli depositare solo all'ultimo minuto su therocktrading per scambiarli.

E' un passo ulteriore verso il "be your own bank".

/paci

https://www.therocktrading.com - Bitcoin exchange since 2011 - BTC/LTC/ETH/ZEC/PPC/XRP/EUR/USD - SEPA, OKPAY, Cryptocapital and Ripple gateway!
Pages: « 1 2 3 [4] 5 6 7 8 9 10 11 12 »  All
  Print  
 
Jump to:  

Sponsored by , a Bitcoin-accepting VPN.
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!