Bitcoin Forum
April 20, 2024, 12:14:37 AM *
News: Latest Bitcoin Core release: 26.0 [Torrent]
 
   Home   Help Search Login Register More  
Pages: « 1 ... 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 [406] 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 ... 1318 »
  Print  
Author Topic: BITCOIN PUMP!  (Read 879986 times)
Dan_SK
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 67
Merit: 1


View Profile
March 02, 2018, 05:36:43 PM
 #8101

Il Bitcoin è e sarà sempre rapportato a qualcos'altro,
perché non esiste, almeno al momento, un sistema economico basato su questa valuta.

L'euro è l'euro e si confronta con se stesso e tutti noi lo confrontiamo solo in base all'inflazione;
perché le nostre entrate ed uscite sono in euro.
Appena usciamo dal nostro sistema anche l'euro come tutte le altre valute è misurato, attraverso i tassi di cambio, con le altre valute.


A proposito...
non so se qualcuno, ha mai pensato che fra i tanti rischi che gravano sul Bitcoin ci siano quelli dell'area del rischio di cambio...

Oggi un Bitcoin = ~ 10.000 USD se questa quotazione dovesse rimanere stabile, e contemporaneamente il dollaro dovesse indebolirsi...? ( https://it.wikipedia.org/wiki/Rischio_di_cambio ).

Altro discorso in ambito valutario; i maggiori acquisti di Bitcoin oggi sono fatti in Yen, lo Yen sembra andare verso un deciso rafforzamento... ( http://www.finanzaonline.com/notizie/bank-of-japan-per-prima-volta-kuroda-parla-di-exit-qe-mercati-tremano-balzo-yen-a-record-da-2016 )

potrebbe influire? forse non positivamente alla lunga.


Vediamo se il Bitcoin sarà quella riserva di valore superpartes... che oggi nessuna valuta ha.
Però allora si torna ai discorsi sull'oro...? Sì ma l'oro è già stato inventato... Grin



Perché rischio di cambio? Esistono decine di exchange che trattano anche in monete minori o nel caso uno usa un servizio come localbitcoins e acquista nella moneta del luogo dove risiede o gli é piú comodo. Perché dovrei cambiare per esempio euro per comprare BTC in dollari USD quando posso acquistare direttamente in EURO e gli exchange mantengono le quotazioni legate al cross EUR/USD?
Ormai BTC é quotato localmente in quasi tutte le valute al cambio regolare del giorno....o qualcosa mi sfugge?
Se il dollaro di indebolisce anche del 10% in un giorno, nel giro di minuti, forse ore, gli exchange avrebberó giá pareggiato il cross con le altre monete, se non rivalutato il BTC del 10% in dollari ovviamente.
 Osservando diversi exchange non ho mai visto discrepanze enormi di prezzo lagate alla valuta con il quale é trattato il BTC..forse 1% di differenza
ciao
1713572077
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1713572077

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1713572077
Reply with quote  #2

1713572077
Report to moderator
Advertised sites are not endorsed by the Bitcoin Forum. They may be unsafe, untrustworthy, or illegal in your jurisdiction.
1713572077
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1713572077

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1713572077
Reply with quote  #2

1713572077
Report to moderator
1713572077
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1713572077

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1713572077
Reply with quote  #2

1713572077
Report to moderator
1713572077
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1713572077

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1713572077
Reply with quote  #2

1713572077
Report to moderator
kraterion
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 616
Merit: 145


🚀🚀 ATHERO.IO 🚀🚀


View Profile
March 02, 2018, 06:15:05 PM
 #8102

Si infatti per fare un esempio stupido sul dex di waves hanno aggiunto anche la lira turca. Ma ricordiamoci che in giro si trovano robe tipo la valuta indonesiana, quella indiana etc.. etc...

▀▀█▄▄    [websitewhitepaper]  ❒  ATHERO  ❒  .Internet 3.0 solution    ▄▄█▀▀
  A revolutionary decentralized digital economy 
▄▄█▀▀    Twitter  ◽  Facebook  ◽  Telegram  ◽  Youtube  ◽  Github   ▀▀█▄▄
SuperSgargi
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 64
Merit: 8


View Profile
March 02, 2018, 06:57:47 PM
 #8103


Ma anche no.  Per me si deve sempre ragionare con il punto di riferimento del valore in euro o dollaro, altrimenti si che perdi la bussola a fare trading ma anche per comprare le cose, i beni o i servizi.

Quando io mando dei Bitcoin a qualcuno in cambio di qualcosa, un commerciante ad esempio, gli mando il controvalore di x euro "al momento" nel mio portafoglio di Coinbase che provvede automaticamente al change, e lui quando li riceve li può cambiare automaticamente in euro. Nessun commerciante può fare o esporre prezzi in Btc.

Altrimenti come faresti a prendere come punto di riferimento una moneta che è variabile del 100% nel giro di pochi giorni?

Sono d'accordo ovviamente, ma solo fin tanto che  la diffusione è bassa (come adesso). Stiamo in pratica dicendo tutti la stessa cosa, e infatti siamo tutti d'accordo a paragonarlo ad un asset o addirittura all'oro. Per ora!
Se rimarrà più o meno a questi livelli immagino che la questione non cambierà. Ma se la diffusione aumenta (di tanto) i giochi cambiano inevitabilmente.

Possiamo paragonarlo all'oro, possiamo dire che è un asset, possiamo girarci intorno, ma siamo sinceri, il bitcoin è il bitcoin ed è una moneta, è fatto per essere scambiato. L'oro è un'altra cosa. Difficilmente mi immagino di investire in BTC piuttosto che in oro se sto cercando il bene rifugio Wink

Quello che voglio dire è che molto semplicemente ora come ora è inutile stare a pensare a stabilità, prezzo reale, volatilità e quant'altro perché il bitcoin non è ancora usato per il suo reale scopo al 100%, è lì che aspetta, è un fuoriclasse in panchina.
Ce la farà ad entrare in gioco? Finirà la sua carriera senza aver giocato un minuto? Questo non lo sappiamo, ma sempre nella mia modesta opinione il passo è breve.
Non stiamo parlando di qualcosa di fisico, che devo stampare e distribuire, qui stiamo parlando di qualcosa che anche domani potrebbe raddoppiare la sua diffusione, con uno schiocco di dita.
Il passo è breve proprio perchè non essendoci nessuna economia che si regge sul BTC probabile che presto ci sarà! Basterebbe un grande commerciante (Amazon?) che accettasse direttamente pagamenti in BTC e domani non staremmo più qui a discutere.
Io credo che tutti i rumors riguardo a grandi compagnie che accettranno cryptovalute siano reali, ma suppongo anche che molti ci stiano pensando bene e che addirittura prima o piuttosto di aprirsi al BTC stiano valutando di adottare le PROPRIE Cryptovalute. Idem per gli stati e le banche. L'episodio Venezuela non è casuale, e sono sicuro che non sarà l'ultimo, però come vedete un governo centrale si guarda bene dall'affidarsi direttamente al BTC.
I germi di un'economia alternativa, nel bene e nel male già ci sono: Le ICO so difatto un sistema borsistico alternativo, io la vedo così, e non mi stupirei se in un futuro non troppo prossimo salteranno fuori grandi aziende che distribuiranno i prori token. Ci sono le ICO, ci sono le crypto di fatto centralizzate, e ci sono le crypto realmente decentralizzate.
In tutto questo scenario (sempre mia opinione) il BTC ci guadagna comunque.

Se c'è un vero problema che vedo ora e in futuro nel BTC piuttosto è la cattiva distribuzione attuale, con pochi dententori di grandi percentuali. Questo potrebbe forse in qualche modo minarne la diffusione, ma anche qui, se non sarà il BTC sarà un altro molto probabilmente
Paolo.Demidov
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2282
Merit: 2285



View Profile
March 02, 2018, 07:36:13 PM
 #8104


Perché rischio di cambio? Esistono decine di exchange che trattano anche in monete minori o nel caso uno usa un servizio come localbitcoins e acquista nella moneta del luogo dove risiede o gli é piú comodo. Perché dovrei cambiare per esempio euro per comprare BTC in dollari USD quando posso acquistare direttamente in EURO e gli exchange mantengono le quotazioni legate al cross EUR/USD?
Ormai BTC é quotato localmente in quasi tutte le valute al cambio regolare del giorno....o qualcosa mi sfugge?
Se il dollaro di indebolisce anche del 10% in un giorno, nel giro di minuti, forse ore, gli exchange avrebberó giá pareggiato il cross con le altre monete, se non rivalutato il BTC del 10% in dollari ovviamente.
 Osservando diversi exchange non ho mai visto discrepanze enormi di prezzo lagate alla valuta con il quale é trattato il BTC..forse 1% di differenza
ciao


Mi sa che sono stato frainteso sulla parola "cambio".

Estrapolo la definizione, principale, di Wikipedia della voce che avevo linkato:
Il rischio di cambio è un tipo di rischio di mercato relativo alla possibilità che variazioni dei tassi di cambio tra due valute portino ad una perdita del potere d'acquisto della moneta detenuta e alla conseguente perdita di valore dei crediti.


Proviamo a ragionare, io ho € 8.800, tutti i miei averi, in questo momento in cui scrivo posso acquistare ~ 1 Bitcoin, ed effettivamente l'acquisto.

Ad oggi io posseggo 1 Bitcoin.
Che vale anche ~ $10.8000, io comunque attraverso un exchange l'ho comprato con gli Euro.

Mettiamo però per assurdo che domani non aumenta di valore il Bitcoin, aumenta di valore dell'Euro.

L'Euro diventa una moneta fortissima, perché... boh... in Europa diventiamo tutti simpatici a tutto il mondo.

L'Euro diventa fortissimo...
...ma io ho tutti Bitcoin.


Sono più ricco, sono più povero... ?
lascio così... questo punto interrogativo.

In conformità ai principi del bipensiero, non ha importanza che la guerra ci sia davvero o che essendoci, la vittoria, sia impossibile. Lo scopo della guerra non è la vittoria ma la continuità.  Cool
...|... ...۞...|...òǥ778Ⱦ877ǥó...|...۞... ...|...
Dan_SK
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 67
Merit: 1


View Profile
March 02, 2018, 08:06:05 PM
 #8105


Perché rischio di cambio? Esistono decine di exchange che trattano anche in monete minori o nel caso uno usa un servizio come localbitcoins e acquista nella moneta del luogo dove risiede o gli é piú comodo. Perché dovrei cambiare per esempio euro per comprare BTC in dollari USD quando posso acquistare direttamente in EURO e gli exchange mantengono le quotazioni legate al cross EUR/USD?
Ormai BTC é quotato localmente in quasi tutte le valute al cambio regolare del giorno....o qualcosa mi sfugge?
Se il dollaro di indebolisce anche del 10% in un giorno, nel giro di minuti, forse ore, gli exchange avrebberó giá pareggiato il cross con le altre monete, se non rivalutato il BTC del 10% in dollari ovviamente.
 Osservando diversi exchange non ho mai visto discrepanze enormi di prezzo lagate alla valuta con il quale é trattato il BTC..forse 1% di differenza
ciao


Mi sa che sono stato frainteso sulla parola "cambio".

Estrapolo la definizione, principale, di Wikipedia della voce che avevo linkato:
Il rischio di cambio è un tipo di rischio di mercato relativo alla possibilità che variazioni dei tassi di cambio tra due valute portino ad una perdita del potere d'acquisto della moneta detenuta e alla conseguente perdita di valore dei crediti.


Proviamo a ragionare, io ho € 8.800, tutti i miei averi, in questo momento in cui scrivo posso acquistare ~ 1 Bitcoin, ed effettivamente l'acquisto.

Ad oggi io posseggo 1 Bitcoin.
Che vale anche ~ $10.8000, io comunque attraverso un exchange l'ho comprato con gli Euro.

Mettiamo però per assurdo che domani non aumenta di valore il Bitcoin, aumenta di valore dell'Euro.

L'Euro diventa una moneta fortissima, perché... boh... in Europa diventiamo tutti simpatici a tutto il mondo.

L'Euro diventa fortissimo...
...ma io ho tutti Bitcoin.


Sono più ricco, sono più povero... ?
lascio così... questo punto interrogativo.

mah..non so se ho capito fino in fondo il tuo ragionamento, ma se la mia moneta (Bitcoin) si svaluta rispetto ad un´altra ( euro nel tuo esempio)..sarei piú povero, nel contesto dell´area Euro nel caso. Ma credo che l´esempio non calzi per il Bitcoin, poiché appunto piú commodity che moneta e quindi destinato ad annullare gli effetti del tasso di cambio o comunque ad appiattirli parecchio.
Il Bitcoin puó salire o scendere di valore. Ma non ne acquistó di piú se l´Euro si rafforza sul dollaro. Salirebbe il prezzo del BTC in dollari.
Se il Bitcoin é oro digitale ( Se..) il rischio al quale ti riferisci per me é nullo o tendente allo zero perché il suo valore é intrinseco indipendetemente se lo valuti in USD/CHF/EUR etc..
Spero di aver capito quello che intendevi :-)))
ciao
Neo_Coin
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 1204
Merit: 293


"Be Your Own Bank"


View Profile
March 02, 2018, 08:35:43 PM
 #8106

Se io devo misurare la larghezza di un muro, devo prendere qualcosa come riferimento. Nella fattispecie prendo un metro che come da un campione di riferimento mi da un valore unico e uguale per tutti. E' una convenzione che deve essere adottata da tutti o dalla maggioranza delle persone. Potrò prendere il BTC come valore di riferimento della moneta quando questa sarà utilizzata almeno dalla maggioranza delle persone.

Pienamente d'accordo con te. L'esempio del metro campione calza proprio a pennello. Come dici tu è un riferimento che da un valore unico e uguale per tutti. Infatti è conservato in atmosfera controllata e la sua lunghezza viene determinata in ben precise condizioni di temperatura e umidità. E se qualcuno prova ad avvicinarsi come minimo viene controllato a vista che non faccia sciocchezze nelle sue vicinanze. Mi sembrano delle condizioni leggermente differenti rispetto alle valute fiat che vengono prese come "metro di riferimento" quando possono essere stampate a piacimento senza alcun controllo. E' come se stessimo utilizzando un metro di riferimento di gomma e ne misurassimo la lunghezza qualche volta in estate e qualche volta in inverno con Draghi e Yellen che lo tirano uno da un lato e uno dall'altro.  Grin
certo, anche il metro campione ha una tolleranza che può variare di qualche milionesimo con la temperatura, le monete fiat possono variare di qualche percento.  il bitcoin può variare di 100% e più nel giro di un paio di giorni, pensi che lo possa usare come unità di riferimento?   Grin

- "Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate".
Neo_Coin
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 1204
Merit: 293


"Be Your Own Bank"


View Profile
March 02, 2018, 08:46:13 PM
 #8107

Possiamo sempre prendere questa come moneta di riferimento   Grin Grin Grin Grin


- "Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate".
cobalto
Member
**
Offline Offline

Activity: 313
Merit: 30


View Profile
March 02, 2018, 09:21:38 PM
 #8108

Ma quello a destra in basso subito sopra il seriale è un dito medio?  Grin Grin
Paolo.Demidov
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2282
Merit: 2285



View Profile
March 02, 2018, 09:21:50 PM
Merited by Micio (1)
 #8109


Perché rischio di cambio? Esistono decine di exchange che trattano anche in monete minori o nel caso uno usa un servizio come localbitcoins e acquista nella moneta del luogo dove risiede o gli é piú comodo. Perché dovrei cambiare per esempio euro per comprare BTC in dollari USD quando posso acquistare direttamente in EURO e gli exchange mantengono le quotazioni legate al cross EUR/USD?
Ormai BTC é quotato localmente in quasi tutte le valute al cambio regolare del giorno....o qualcosa mi sfugge?
Se il dollaro di indebolisce anche del 10% in un giorno, nel giro di minuti, forse ore, gli exchange avrebberó giá pareggiato il cross con le altre monete, se non rivalutato il BTC del 10% in dollari ovviamente.
 Osservando diversi exchange non ho mai visto discrepanze enormi di prezzo lagate alla valuta con il quale é trattato il BTC..forse 1% di differenza
ciao


Mi sa che sono stato frainteso sulla parola "cambio".

Estrapolo la definizione, principale, di Wikipedia della voce che avevo linkato:
Il rischio di cambio è un tipo di rischio di mercato relativo alla possibilità che variazioni dei tassi di cambio tra due valute portino ad una perdita del potere d'acquisto della moneta detenuta e alla conseguente perdita di valore dei crediti.


Proviamo a ragionare, io ho € 8.800, tutti i miei averi, in questo momento in cui scrivo posso acquistare ~ 1 Bitcoin, ed effettivamente l'acquisto.

Ad oggi io posseggo 1 Bitcoin.
Che vale anche ~ $10.8000, io comunque attraverso un exchange l'ho comprato con gli Euro.

Mettiamo però per assurdo che domani non aumenta di valore il Bitcoin, aumenta di valore dell'Euro.

L'Euro diventa una moneta fortissima, perché... boh... in Europa diventiamo tutti simpatici a tutto il mondo.

L'Euro diventa fortissimo...
...ma io ho tutti Bitcoin.


Sono più ricco, sono più povero... ?
lascio così... questo punto interrogativo.

mah..non so se ho capito fino in fondo il tuo ragionamento, ma se la mia moneta (Bitcoin) si svaluta rispetto ad un´altra ( euro nel tuo esempio)..sarei piú povero, nel contesto dell´area Euro nel caso. Ma credo che l´esempio non calzi per il Bitcoin, poiché appunto piú commodity che moneta e quindi destinato ad annullare gli effetti del tasso di cambio o comunque ad appiattirli parecchio.
Il Bitcoin puó salire o scendere di valore. Ma non ne acquistó di piú se l´Euro si rafforza sul dollaro. Salirebbe il prezzo del BTC in dollari.
Se il Bitcoin é oro digitale ( Se..) il rischio al quale ti riferisci per me é nullo o tendente allo zero perché il suo valore é intrinseco indipendetemente se lo valuti in USD/CHF/EUR etc..
Spero di aver capito quello che intendevi :-)))
ciao



Commodity ? mah... forse... anche se non ha nessun utilizzo industriale o pratico.
Riterrei naturalmente più commodity caffè o zucchero.


Ad ogni modo per quale magia il Bitcoin riuscirebbe ad attenuare l'effetto del tasso di cambio?

Il rapporto oggi EUR / USD è ~ 1,23

Se 1 BTC vale mentre scrivo ~ $ 11.000

Ok, voglio comprare un BTC, in euro, quanto lo pago su un exchange che accetta gli euro?
~ € 8.300; ovvero 11.000 : 1,23.


Si pensa sempre al Bitcoin ed al suo aumento di valore o la sua diminuzione, in base all'offerta di mercato.

Ma la perdita, o il guadagno, può avvenire anche se il valore del Bitcoin rimanesse pressoché fermo,
ma a diminuire o aumentare di valore fosse la valuta con cui lo ho acquistato.

Ripeto, io oggi cambio tutti i miei Euro posseduti in Bitcoin.


Domani il valore del Bitcoin rispetto al mercato e alle normali dinamiche di domanda/offerta rimane più o meno inalterato; ma... sale molto il valore dell'Euro che diventa una moneta fortissima, di ampio valore nel mondo tutti cercano l'Euro.

Moneta che io però non ho più... ho sempre dei Bitcoin, ma rispetto a quello che avevo, se non cambiavo niente, ho perso valore.
Sono salito sul cavallo da corsa sbagliato.

Una perdita ci potrebbe essere anche se entrambi aumentano di valore nel tempo, ma l'Euro aumenterebbe ancora di più.
Nell'ipotetica corsa di cavalli Bitcoin ed Euro si staccano dal gruppo di tutte le altre valute, ma il Bitcoin potrebbe rimanere lontano a diverse lunghezze dal primo.

Andando terra terra...
hai € 1 ci compri un sacchetto di caramelle alla menta.

L'Euro si rafforza e si rafforza così tanto che aumenta il suo potere d'acquisto, ed ora con un € 1 si comprano due sacchetti di caramelle.

Quanto vale il tuo sacchetto oggi? Pur essendo invariata la richiesta di caramelle alla menta...
Prova a rivenderlo.

Se poi oltre ad essere l'euro più forte, le caramelle, non le richiede più nessuno... bastonato due volte.





In conformità ai principi del bipensiero, non ha importanza che la guerra ci sia davvero o che essendoci, la vittoria, sia impossibile. Lo scopo della guerra non è la vittoria ma la continuità.  Cool
...|... ...۞...|...òǥ778Ⱦ877ǥó...|...۞... ...|...
Neo_Coin
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 1204
Merit: 293


"Be Your Own Bank"


View Profile
March 02, 2018, 09:32:53 PM
 #8110

Se si usassero i Bitcoin come moneta corrente   Grin Grin


- "Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate".
m.lov
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 327
Merit: 316


View Profile
March 02, 2018, 09:59:06 PM
 #8111

Se io devo misurare la larghezza di un muro, devo prendere qualcosa come riferimento. Nella fattispecie prendo un metro che come da un campione di riferimento mi da un valore unico e uguale per tutti. E' una convenzione che deve essere adottata da tutti o dalla maggioranza delle persone. Potrò prendere il BTC come valore di riferimento della moneta quando questa sarà utilizzata almeno dalla maggioranza delle persone.

Pienamente d'accordo con te. L'esempio del metro campione calza proprio a pennello. Come dici tu è un riferimento che da un valore unico e uguale per tutti. Infatti è conservato in atmosfera controllata e la sua lunghezza viene determinata in ben precise condizioni di temperatura e umidità. E se qualcuno prova ad avvicinarsi come minimo viene controllato a vista che non faccia sciocchezze nelle sue vicinanze. Mi sembrano delle condizioni leggermente differenti rispetto alle valute fiat che vengono prese come "metro di riferimento" quando possono essere stampate a piacimento senza alcun controllo. E' come se stessimo utilizzando un metro di riferimento di gomma e ne misurassimo la lunghezza qualche volta in estate e qualche volta in inverno con Draghi e Yellen che lo tirano uno da un lato e uno dall'altro.  Grin
certo, anche il metro campione ha una tolleranza che può variare di qualche milionesimo con la temperatura, le monete fiat possono variare di qualche percento.  il bitcoin può variare di 100% e più nel giro di un paio di giorni, pensi che lo possa usare come unità di riferimento?   Grin

Non ho mai pensato che il BTC possa essere considerato come unità di riferimento alle condizioni attuali. E non penso proprio che potrebbe essere un  problema se non lo dovesse mai diventare anche quando dovesse diventare meno volatile in futuro. Ripeto: l'unica unità di riferimento valida in ambito economico potrebbe essere l'oro.
Neo_Coin
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 1204
Merit: 293


"Be Your Own Bank"


View Profile
March 03, 2018, 01:03:55 AM
 #8112

...... Ripeto: l'unica unità di riferimento valida in ambito economico potrebbe essere l'oro.
l'unità di riferimento valida e reale in campo economico è quella stabilita, che guarda caso coincide con quella con cui guadagniamo e spendiamo per beni e servizi nella nostra vita quotidiana.

- "Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate".
SuperSgargi
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 64
Merit: 8


View Profile
March 03, 2018, 09:34:39 AM
 #8113




Si pensa sempre al Bitcoin ed al suo aumento di valore o la sua diminuzione, in base all'offerta di mercato.

Ma la perdita, o il guadagno, può avvenire anche se il valore del Bitcoin rimanesse pressoché fermo,
ma a diminuire o aumentare di valore fosse la valuta con cui lo ho acquistato.

Ripeto, io oggi cambio tutti i miei Euro posseduti in Bitcoin.




Si pensa sempre al Bitcoin ed al suo aumento di valore o la sua diminuzione, in base all'offerta di mercato relativa ad una valuta fiat. Scusa, io scalpo tutti i giorni sul BTC e lo faccio in Euro, mica compro in euro e poi decido di vendere in base al prezzo del dollaro Cheesy  Sarei un fesso!  Se compri in euro ragioni in euro, se compri in dollari ragioni in dollari.

La risposta è semplice, se hai comprato in euro e l'euro si è apprezzatto su tutti, anche sul BTC, ci hai perso in quella coppia. Se si invece sull'euro è rimasto invariato sei in pari, in quella coppia. Poi posso decidere eventualmente di cambiare valuta per ragioni di reinvestimento (e non solo con un'altra fiat, ma anche tra altre criptovalute, dove il discorso che poni è identico), ma è un altro discorso.

Comunque in sostanza, allo stato attuale, il problema non si porrebbe neanche, perché le variazioni di cambio che hanno una coppia di valute fiat, in confronto alle variazioni di cambio che ha un BTC con una qualsiasi valuta fiat sono minuscole.
Quanto varia l'eruo dollaro in un giorno? lo 0,4%? A fronte di variazioni del 10% al giorno del BTC con qualsiasi valuta? La questione capisci che attualmente sarebbe irrilevante.
Paolo.Demidov
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2282
Merit: 2285



View Profile
March 03, 2018, 11:46:43 AM
 #8114


Scusa, io scalpo tutti i giorni sul BTC e lo faccio in Euro, mica compro in euro e poi decido di vendere in base al prezzo del dollaro Cheesy  Sarei un fesso!  Se compri in euro ragioni in euro, se compri in dollari ragioni in dollari.

La risposta è semplice, se hai comprato in euro e l'euro si è apprezzatto su tutti, anche sul BTC, ci hai perso in quella coppia. Se si invece sull'euro è rimasto invariato sei in pari, in quella coppia. Poi posso decidere eventualmente di cambiare valuta per ragioni di reinvestimento (e non solo con un'altra fiat, ma anche tra altre criptovalute, dove il discorso che poni è identico), ma è un altro discorso.

Comunque in sostanza, allo stato attuale, il problema non si porrebbe neanche, perché le variazioni di cambio che hanno una coppia di valute fiat, in confronto alle variazioni di cambio che ha un BTC con una qualsiasi valuta fiat sono minuscole.
Quanto varia l'eruo dollaro in un giorno? lo 0,4%? A fronte di variazioni del 10% al giorno del BTC con qualsiasi valuta? La questione capisci che attualmente sarebbe irrilevante.




La questione è poco rilevante in un giorno, per il trader, visto appunto le forti oscillazioni,
la sorpresa potrebbe venire nel lungo periodo, per tutti quelli che stanno scommettendo che il Bitcoin aumenti di valore.

Chi ha cambiato Euro per Bitcoin o USD per Bitcoin, ecc...
pensa che in futuro sia la criptovaluta ad aumentare.

Nel caso almeno degli italiani, se l'Euro diventerà estremamente forte, sarà una perdita di valore,
anche se il Bitcoin uno non lo cambia con altro.
Semplicemente perché ha venduto la moneta "vincente" ed ha tenuto quella "perdente".
Chi si definisce holder, a questo rischio ci dovrebbe almeno pensare, in particolare se ci ha messo cifre estremamente rilevanti.


Se la questione cambio può essere irrilevante, al fine degli acquisti e di creare interesse,
la questione forse è più rilevante.

Chi vive in un sistema monetario forte, chi ha già una valuta forte e soprattutto chi ha la prospettiva che la sua valuta sarà estremamente forte in futuro; difficilmente andrà a rischiare e andrà a comprare Bitcoin.
Se io sto già vincendo devo fare una scommessa per rischiare ? non direi.

A parte un discorso di mercato, commerciale e di cultura propria; questo fatto, per me, limita gli acquisti, a partire dal franco svizzero ( invito chi legge ad andare su Cryptocompare.com ed impostare il grafico in CHF ) ma anche lo stesso Euro.
Specialmente degli investitori che dovrebbero considerarsi istituzionali.

Il fatto diventa rilevante specialmente se vogliamo vedere un futuro Bitcoin come una sorta di valuta neutra...
una riserva di valore ( ammesso che lo sia ) per difendersi da inflazione, svalutazione della propria valuta nazionale e cose simili.

Il Bitcoin se vorrà affermarsi anche come principale moneta di scambio, oltre che a diventare stabile e meno volatile, dovrà dimostrare di essere forte, più forte di tutte.
Altrimenti le valute per il commercio rimarranno le valute nazionali, e per gli scambi internazionali si useranno sempre USD, euro, franchi svizzeri...


In conformità ai principi del bipensiero, non ha importanza che la guerra ci sia davvero o che essendoci, la vittoria, sia impossibile. Lo scopo della guerra non è la vittoria ma la continuità.  Cool
...|... ...۞...|...òǥ778Ⱦ877ǥó...|...۞... ...|...
Dan_SK
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 67
Merit: 1


View Profile
March 03, 2018, 11:48:02 AM
Last edit: March 03, 2018, 12:05:50 PM by Dan_SK
 #8115


Perché rischio di cambio? Esistono decine di exchange che trattano anche in monete minori o nel caso uno usa un servizio come localbitcoins e acquista nella moneta del luogo dove risiede o gli é piú comodo. Perché dovrei cambiare per esempio euro per comprare BTC in dollari USD quando posso acquistare direttamente in EURO e gli exchange mantengono le quotazioni legate al cross EUR/USD?
Ormai BTC é quotato localmente in quasi tutte le valute al cambio regolare del giorno....o qualcosa mi sfugge?
Se il dollaro di indebolisce anche del 10% in un giorno, nel giro di minuti, forse ore, gli exchange avrebberó giá pareggiato il cross con le altre monete, se non rivalutato il BTC del 10% in dollari ovviamente.
 Osservando diversi exchange non ho mai visto discrepanze enormi di prezzo lagate alla valuta con il quale é trattato il BTC..forse 1% di differenza
ciao


Mi sa che sono stato frainteso sulla parola "cambio".

Estrapolo la definizione, principale, di Wikipedia della voce che avevo linkato:
Il rischio di cambio è un tipo di rischio di mercato relativo alla possibilità che variazioni dei tassi di cambio tra due valute portino ad una perdita del potere d'acquisto della moneta detenuta e alla conseguente perdita di valore dei crediti.


Proviamo a ragionare, io ho € 8.800, tutti i miei averi, in questo momento in cui scrivo posso acquistare ~ 1 Bitcoin, ed effettivamente l'acquisto.

Ad oggi io posseggo 1 Bitcoin.
Che vale anche ~ $10.8000, io comunque attraverso un exchange l'ho comprato con gli Euro.

Mettiamo però per assurdo che domani non aumenta di valore il Bitcoin, aumenta di valore dell'Euro.

L'Euro diventa una moneta fortissima, perché... boh... in Europa diventiamo tutti simpatici a tutto il mondo.

L'Euro diventa fortissimo...
...ma io ho tutti Bitcoin.


Sono più ricco, sono più povero... ?
lascio così... questo punto interrogativo.

mah..non so se ho capito fino in fondo il tuo ragionamento, ma se la mia moneta (Bitcoin) si svaluta rispetto ad un´altra ( euro nel tuo esempio)..sarei piú povero, nel contesto dell´area Euro nel caso. Ma credo che l´esempio non calzi per il Bitcoin, poiché appunto piú commodity che moneta e quindi destinato ad annullare gli effetti del tasso di cambio o comunque ad appiattirli parecchio.
Il Bitcoin puó salire o scendere di valore. Ma non ne acquistó di piú se l´Euro si rafforza sul dollaro. Salirebbe il prezzo del BTC in dollari.
Se il Bitcoin é oro digitale ( Se..) il rischio al quale ti riferisci per me é nullo o tendente allo zero perché il suo valore é intrinseco indipendetemente se lo valuti in USD/CHF/EUR etc..
Spero di aver capito quello che intendevi :-)))
ciao



Commodity ? mah... forse... anche se non ha nessun utilizzo industriale o pratico.
Riterrei naturalmente più commodity caffè o zucchero.


Ad ogni modo per quale magia il Bitcoin riuscirebbe ad attenuare l'effetto del tasso di cambio?

Il rapporto oggi EUR / USD è ~ 1,23

Se 1 BTC vale mentre scrivo ~ $ 11.000

Ok, voglio comprare un BTC, in euro, quanto lo pago su un exchange che accetta gli euro?
~ € 8.300; ovvero 11.000 : 1,23.


Si pensa sempre al Bitcoin ed al suo aumento di valore o la sua diminuzione, in base all'offerta di mercato.

Ma la perdita, o il guadagno, può avvenire anche se il valore del Bitcoin rimanesse pressoché fermo,
ma a diminuire o aumentare di valore fosse la valuta con cui lo ho acquistato.

Ripeto, io oggi cambio tutti i miei Euro posseduti in Bitcoin.


Domani il valore del Bitcoin rispetto al mercato e alle normali dinamiche di domanda/offerta rimane più o meno inalterato; ma... sale molto il valore dell'Euro che diventa una moneta fortissima, di ampio valore nel mondo tutti cercano l'Euro.

Moneta che io però non ho più... ho sempre dei Bitcoin, ma rispetto a quello che avevo, se non cambiavo niente, ho perso valore.
Sono salito sul cavallo da corsa sbagliato.

Una perdita ci potrebbe essere anche se entrambi aumentano di valore nel tempo, ma l'Euro aumenterebbe ancora di più.
Nell'ipotetica corsa di cavalli Bitcoin ed Euro si staccano dal gruppo di tutte le altre valute, ma il Bitcoin potrebbe rimanere lontano a diverse lunghezze dal primo.

Andando terra terra...
hai € 1 ci compri un sacchetto di caramelle alla menta.

L'Euro si rafforza e si rafforza così tanto che aumenta il suo potere d'acquisto, ed ora con un € 1 si comprano due sacchetti di caramelle.

Quanto vale il tuo sacchetto oggi? Pur essendo invariata la richiesta di caramelle alla menta...
Prova a rivenderlo.

Se poi oltre ad essere l'euro più forte, le caramelle, non le richiede più nessuno... bastonato due volte.






Capisco cosa vuoi dire, ma non mi trovi d´accordo perché credo che la natura deflazionistica del Bitcoin e la sua caratteristica di commodity digitale siano proprio le qualitá che ne rafforzano il valore rispetto alle monete FiAT e credo che la tua ipotesi non si realizzerá mai nel mondo in cui viviamo neanché se ci fosse un franco Svizzero CHF d´oro come moneta comune.
Non ho mai visto una moneta  fare X10 rispetto a dollaro, euro, CHF in 12 mesi...il rischio di cambio mi sembra, non dico trascurabile, ma assolutamente inesistente se non in un tempo di cosa? 24 ore? 1 settimana? e in che misura ? 1%?
Il mio 1 BTC ha fatto 1000% su USD, 950% su Euro e 925% su CHF..cavoli vivo in Svizzera e adesso con i BTC ci ho rimesso a causa della forza del CHF nel 2017...mah...
La mia opinione ovviamente.
ciao
babo
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 3584
Merit: 4102



View Profile WWW
March 03, 2018, 12:07:22 PM
 #8116

Probabilmente hai ragione con il vecchio modo d fare economia ed intendere la moneta.. pensa, solo un migliaio d anni fa..dare pezzetti d carta piuttosto che oro sarebbe attratta considerata follia o truffa

Non c avevate pensato eh? Perché siete ancorati a un modo d pensare vetusto.. le crypto sn una rivoluzione al pari di assegni, banconote.. ma è anche un nuovo paradigma

.
.BLACKJACK ♠ FUN.
█████████
██████████████
████████████
█████████████████
████████████████▄▄
░█████████████▀░▀▀
██████████████████
░██████████████
████████████████
░██████████████
████████████
███████████████░██
██████████
CRYPTO CASINO &
SPORTS BETTING
▄▄███████▄▄
▄███████████████▄
███████████████████
█████████████████████
███████████████████████
█████████████████████████
█████████████████████████
█████████████████████████
███████████████████████
█████████████████████
███████████████████
▀███████████████▀
█████████
.
SuperSgargi
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 64
Merit: 8


View Profile
March 03, 2018, 01:06:56 PM
Last edit: March 03, 2018, 01:17:48 PM by SuperSgargi
 #8117




La questione è poco rilevante in un giorno, per il trader, visto appunto le forti oscillazioni,
la sorpresa potrebbe venire nel lungo periodo, per tutti quelli che stanno scommettendo che il Bitcoin aumenti di valore.

Chi ha cambiato Euro per Bitcoin o USD per Bitcoin, ecc...
pensa che in futuro sia la criptovaluta ad aumentare.

Nel caso almeno degli italiani, se l'Euro diventerà estremamente forte, sarà una perdita di valore,
anche se il Bitcoin uno non lo cambia con altro.
Semplicemente perché ha venduto la moneta "vincente" ed ha tenuto quella "perdente".
Chi si definisce holder, a questo rischio ci dovrebbe almeno pensare, in particolare se ci ha messo cifre estremamente rilevanti.


Se la questione cambio può essere irrilevante, al fine degli acquisti e di creare interesse,
la questione forse è più rilevante.

Chi vive in un sistema monetario forte, chi ha già una valuta forte e soprattutto chi ha la prospettiva che la sua valuta sarà estremamente forte in futuro; difficilmente andrà a rischiare e andrà a comprare Bitcoin.
Se io sto già vincendo devo fare una scommessa per rischiare ? non direi.

A parte un discorso di mercato, commerciale e di cultura propria; questo fatto, per me, limita gli acquisti, a partire dal franco svizzero ( invito chi legge ad andare su Cryptocompare.com ed impostare il grafico in CHF ) ma anche lo stesso Euro.
Specialmente degli investitori che dovrebbero considerarsi istituzionali.

Il fatto diventa rilevante specialmente se vogliamo vedere un futuro Bitcoin come una sorta di valuta neutra...
una riserva di valore ( ammesso che lo sia ) per difendersi da inflazione, svalutazione della propria valuta nazionale e cose simili.

Il Bitcoin se vorrà affermarsi anche come principale moneta di scambio, oltre che a diventare stabile e meno volatile, dovrà dimostrare di essere forte, più forte di tutte.
Altrimenti le valute per il commercio rimarranno le valute nazionali, e per gli scambi internazionali si useranno sempre USD, euro, franchi svizzeri...



Non lo so, non mi convince questa preoccupazione.

1) se il BTC salirà, si diffonderà, al pari delle fiat, guadagnerà negli anni percentuali ENORMI su tutte le valute, tutte. Non vedo personalmente scenari possibili in cui per esempo l'euro possa guadagnare sul dollaro più di quanto lo farà il BTC. Scusami, ma non è proprio possibile salvo scenari apocalittici. Magari se ho investito con qualche altra valuta fuffa tipo zimbawe Cheesy Cheesy Cheesy. Ma che l'euro o il dollaro si apprezzino l'uno sull'altro più di quanto possa fare o lo farà il BTC è assurdo. Quindi in sostanza che tu abbia comprato in euri o dollari o sterline o quel che vuoi, se il BTC cresce ci guadagni comunque.

2) come ha fatto notare babo, se io penso al lungo termine, e puntiamo sul BTC come la valuta del futuro, beh, signori, dimentichiamocela questa economia, e sarà una rivoluzione epocale, quindi stiamo ragionando sul nulla. Nessuno sa quali scenari si presenteranno e il rischio di cambio tra valute fiat e BTC sarà l'ultmio dei problemi. Al massimo semmai parleremo del rischio di cambio tra BTC  LTC e Dash per esempio Cheesy
Aschcraw
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 392
Merit: 100


View Profile
March 03, 2018, 03:14:13 PM
 #8118

Hold Hold entro fine anno 30.000 - 35.000 anche se ancora presto ... tra qualche mese ritorna sui 20.000 sicuro .
Paolo.Demidov
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2282
Merit: 2285



View Profile
March 03, 2018, 03:39:39 PM
Last edit: March 03, 2018, 06:47:18 PM by Paolo.Demidov
Merited by Micio (1)
 #8119

Non lo so, non mi convince questa preoccupazione.

1) se il BTC salirà, si diffonderà, al pari delle fiat, guadagnerà negli anni percentuali ENORMI su tutte le valute, tutte. Non vedo personalmente scenari possibili in cui per esempo l'euro possa guadagnare sul dollaro più di quanto lo farà il BTC. Scusami, ma non è proprio possibile salvo scenari apocalittici. Magari se ho investito con qualche altra valuta fuffa tipo zimbawe Cheesy Cheesy Cheesy. Ma che l'euro o il dollaro si apprezzino l'uno sull'altro più di quanto possa fare o lo farà il BTC è assurdo. Quindi in sostanza che tu abbia comprato in euri o dollari o sterline o quel che vuoi, se il BTC cresce ci guadagni comunque.

2) come ha fatto notare babo, se io penso al lungo termine, e puntiamo sul BTC come la valuta del futuro, beh, signori, dimentichiamocela questa economia, e sarà una rivoluzione epocale, quindi stiamo ragionando sul nulla. Nessuno sa quali scenari si presenteranno e il rischio di cambio tra valute fiat e BTC sarà l'ultmio dei problemi. Al massimo semmai parleremo del rischio di cambio tra BTC  LTC e Dash per esempio Cheesy



La mia non è una preoccupazione, è solo un parere, o meglio una constatazione,
del tutto personale.

Lo scenario di un Euro forte o fortissimo che ho prospettato potrebbe anche non verificarsi mai,
solo che chi fa un investimento, specialmente se di cifre rilevanti, o rilevanti per quanto siano le sue
possibilità economiche
, ne dovrebbe essere almeno cosciente.
La valutazione dei rischi e la pianificazione, sono alla base di qualsiasi tipo di risparmio, anche piccolo.

Fermo restando che è bene ricordare che il rapporto EUR/USD passò in un breve periodo da ~ 0,80 a quasi 1,50.
Che un barile di petrolio costava $ 140 al barile e andò giù abbastanza velocemente a $ 40.

Non voglio approfondire una questione, altrimenti si va troppo sul tecnico, ma un Euro che si rafforza sulle altre valute... per es. un EUR/USD - che ora viaggia intorno a ~ 1,20 - se ne ritorna a ~ 1,45; mentre contemporaneamente la quotazione del Bitcoin dovesse scendere del -25%... se qualcuno vuole fare una simulazione su Excel...

Mi pare invece che tanti, tantissimi, si siano domandati un giorno...
voglio vedere se con i miei risparmi posso fare qualcosa,
sai cosa c'è? Compro i Bitcoin stanno salendo, è una cosa nuova, ne parlano tutti...

Senza parlare di quelli che se li sono ritrovati in mano quasi per caso.

Insomma si viaggia così... senza nessun tipo di valutazione, nessuna considerazione né tecnica, né dei benefici, né dei rischi, nulla.

Tipo comprare un biglietto della lotteria, hai visto mai che va bene?

PUMP ! DUMP ! le balene ! banche maledette ! eeeeh ! ooooh !

La cosa non mi sorprende, perché anche chi fa investimenti "classici", o altre operazioni finanziarie "firma senza leggere", mi vengono in mente storie come, in ordine sparso:

i bond argentini, le azioni Parmalat, le obbligazioni subordinate delle banche in default, prima fra tutte Banca Etruria; i fondi immobiliari di Poste Italiane, chi ha investito in diamanti, certi investimenti in orologi, qui stendiamo un velo pietoso... U_U; chi ha contratto i mutui in ECU o più recentemente i mutui indicizzati al franco svizzero, le miriadi di fondi d'investimento finiti male, i dipendenti del Monte Paschi Siena che avevano preso o investito parte della loro liquidazione in azioni della banca per cui avevano lavorato una vita... il campo dei miracoli delle delle opzioni binarie, quelli che oggi si fanno prendere per il naso e portare a spasso con i buoni fruttiferi postali... mettiamoci anche le storie come Bitconnect... mettiamoci a che quelli che si sono massacrati di lavoro e chi non hanno mai investito in niente e i risparmi se li sono fatti portare via l'inflazione... tanti dell'ondata di ritorno degli emigranti anni '70...

Mi fermo qui dai.

Dico solo una cosa, tanti non sanno cosa comprano, ma non vi potete rendere conto di quanti non sanno cosa vendono, si basano sui corsi delle case madri per cui lavorano, un po' di slide, power point... tenga la brochure... e ciao  Grin un perfetto dialogo fra sordi  Grin


Ecco se devo individuare un altro rischio c'è una certa base, larga, di soggetti che seguono il mondo cripto che sono deleteri per loro stessi e per tutto il mondo cripto.

Quelli che mettono due spiccioli sugli exchange e poi ci scrivono "forza ragazzi !",
come se un messaggio a noi che siamo quattro gatti potrebbe cambiare qualcosa... :|

Lo ripeto, sono gli stessi che si sono convinti che Goldman Sachs abbia acquistato Poloniex,
in realtà l'operazione sta in un'altra maniera, quindi ne traggono considerazioni errate.

Ma... ! nel silenzio più assoluto...  Cool c'è qualcuno che si sfrega le mani, perché i soldi non si bruciano, al limite passano di mano.

Se c'è qualcuno che sta guadagnando sicuro, al di là di tutti i rischi di cui abbiamo accennato, sono proprio gli exchange.
Almeno i più grandi, che si prendono le loro commissioni, cosa accada e ciao.

Il wallet più grande è quello di Bitfinex, probabilmente ha già anche sostanziosi wallet in volgare valuta fiat  Grin

In conformità ai principi del bipensiero, non ha importanza che la guerra ci sia davvero o che essendoci, la vittoria, sia impossibile. Lo scopo della guerra non è la vittoria ma la continuità.  Cool
...|... ...۞...|...òǥ778Ⱦ877ǥó...|...۞... ...|...
SuperSgargi
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 64
Merit: 8


View Profile
March 03, 2018, 04:35:09 PM
 #8120

L'euro dollaro è passato da 0,8 a 1,5 in 8 anni, non mi sembra mica tanto un tempo breve, poi ha avuto periodi di volatilità anche peggiori, ma non siamo neanche lontanamente vicino alle oscillazioni del bitcoin con entrambe le valute, quindi ancora lì, se per assurdo fossimo nel  2008 in euro o in dollari in pratica ci avrei guadagnato comunque.

Detto questo al domanda era: cosa succederebbe se avessi uno svantaggio con un rischio di cambio? Ci perderei, ovvio.

Ai livelli attuali però è comunque irrilevante perché è impossibilile. Tra dieci anni? Boh...   Ma qui suvventra la risposta di tutti quelli che credono nella blockchain: se il BTC esploderà avremo a che fare con una nuova economia, un nuovo concetto di "denaro".



La questione dei rischi di investimento è tutta un'altra storia: C'è gente che investe nel BTC o peggio nelle altcoins al pari di chi si ciomprava i bond Argentini? Beh, prima del rischio di cambio dovresti renderti conto che stai investendo su qualcosa di molto rischioso e che il tuo capitale è altamente a rischio a priori per innumervoli motivi.

é vero, hai ragione, i soldi passano di mano, ma se compro BTC i soldi a chi vanno? gli exchange, e poi? E se aumenta il suo valore chi ci perde realmente?

Pages: « 1 ... 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 [406] 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 ... 1318 »
  Print  
 
Jump to:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!