Bitcoin Forum
February 22, 2018, 01:35:10 PM *
News: Latest stable version of Bitcoin Core: 0.15.1  [Torrent].
 
   Home   Help Search Donate Login Register  
Pages: « 1 ... 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 [79] 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 »
  Print  
Author Topic: Fisco / Tasse / Legge sul Bitcoin  (Read 199330 times)
DenFox
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 44
Merit: 0


View Profile
November 29, 2017, 12:07:57 PM
 #1561

Comunque sia, tutto ciò lo si ritiene valido nei confronti del Bitcoin, ma per le altre monete virtuali? Vale la stessa cosa? O è meglio scambiarle per Bitcoin per poi incassare in euro, per non avere problemi?
Automated Bitcoin Fork Extraction Tool WE DO TOUGH WALLETS: BCH | BTG | BCD | SBTC | UBTC | B2X | BCX | BTF Electrum 2FA, Trezor, Ledger, SegWit, Bech32
Advertised sites are not endorsed by the Bitcoin Forum. They may be unsafe, untrustworthy, or illegal in your jurisdiction. Advertise here.
1519306510
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1519306510

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1519306510
Reply with quote  #2

1519306510
Report to moderator
BamBam78
Full Member
***
Online Online

Activity: 238
Merit: 100


View Profile
November 29, 2017, 12:42:24 PM
 #1562

Critichi e ironizzi ma non riesci a spiegare il motivo...

Non è che forse non vuoi capire perchè non ti dico quello che vorresti sentirti dire ?

Quote
SI DICHIARANO I WALLET E I BTC POSSEDUTI??
Perché a me non sembra di averlo letto da nessuna parte

Secondo te cosa significa "dichiarazione dei redditi" ?

Ok, ci provo per l'ultima volta, vediamo se riesco ad essere più chiaro.

Ammettiamo che sia valida la legge sulle valute estere. Tu hai 10 btc per un controvalore di circa 80.000 euro quindi ben al di sopra del limite di 51mila, quando esegui una cessisione di valuta (cambi BTC -> EUR) devi dichiararlo e pagare le tasse sulla plusvalenza, punto e basta, la legge è piuttosto chiara su questo punto. Poi tu mi vieni a dire che si, hai 10 btc ma li tieni nascosti sotto il letto e nessuno lo sa quindi sei tranquillo. Si ma sei in una situazione di illegalità, sei tranquillo finchè non vieni scoperto dopodichè sono c. amari.

Anche se non rientri in quella legge, quindi sei sotto i 51mila perchè non hai così tanti btc (o vuoi comunque nasconderli, rimanendo comunque nell'illegalità), dovrai comunque dichiarare che il bonifico di 8.000 euro provieniente da XYZ è frutto di una cessione di valuta che non rientra nella legge tal-dei-tali.

Forse la cosa che non è chiara è che se una cosa non è tassabile non significa che non deve essere dichiarata. Deve comunque essere dichiarata come reddito non tassabile in base alla legge X/Y.
Se vuoi rimanere nella legalità.

Metti il caso che con quei soldi compri un'auto, l'agenzia delle entrate vedrà un movimento anomalo che pare essere oltre la tua capacità di spesa, analizerà i tuoi movimenti bancari, vedrà N bonifici provenienti da banche estere che non risultano essere dichiarati come reddito, magari provenienti da paesi noti per attività illegali, verrà a casa tua e ti dirà "sig. BamBam, può spiegare a che titolo ha ricevuto questi soldi e per quale motivo non risultano dalle sue dichiarazioni dei redditi ?". Tu che rispondi ? Che in un forum hai letto che non sono tassabili e quindi è tutto legale ? Si certo...

Chiaro ora ?


Credimi non voglio sentirmi dire determinate cose, voglio solo capire..
Ora onestamente sei stato più chiaro.
Quindi.... se possiedo 10 btc dovrei dichiarare il wallet (anche se ancora questo aspetto non è legiferato) e se cambio 1 btc anche se secondo la legge non si pagano tasse su quelle cifre devo comunque dichiararlo.
Perfetto... ho una sola domanda (da ignorante), come dovrei dichiarare gli 8000€ prelevati avendo venduto un btc.. sotto che voce? (Ripeto, sono inesperto sul fisco)

Grazie!
Sampey
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1722
Merit: 1010



View Profile
November 29, 2017, 12:52:59 PM
 #1563

Più che altro dichiarare il wallet dovrebbe essere molto divertente :-)
Sarei curioso di cosa servirebbe per dichiararlo.

BamBam78
Full Member
***
Online Online

Activity: 238
Merit: 100


View Profile
November 29, 2017, 01:03:19 PM
 #1564

Critichi e ironizzi ma non riesci a spiegare il motivo...

Non è che forse non vuoi capire perchè non ti dico quello che vorresti sentirti dire ?

Quote
SI DICHIARANO I WALLET E I BTC POSSEDUTI??
Perché a me non sembra di averlo letto da nessuna parte

Secondo te cosa significa "dichiarazione dei redditi" ?

Ok, ci provo per l'ultima volta, vediamo se riesco ad essere più chiaro.

Ammettiamo che sia valida la legge sulle valute estere. Tu hai 10 btc per un controvalore di circa 80.000 euro quindi ben al di sopra del limite di 51mila, quando esegui una cessisione di valuta (cambi BTC -> EUR) devi dichiararlo e pagare le tasse sulla plusvalenza, punto e basta, la legge è piuttosto chiara su questo punto. Poi tu mi vieni a dire che si, hai 10 btc ma li tieni nascosti sotto il letto e nessuno lo sa quindi sei tranquillo. Si ma sei in una situazione di illegalità, sei tranquillo finchè non vieni scoperto dopodichè sono c. amari.

Anche se non rientri in quella legge, quindi sei sotto i 51mila perchè non hai così tanti btc (o vuoi comunque nasconderli, rimanendo comunque nell'illegalità), dovrai comunque dichiarare che il bonifico di 8.000 euro provieniente da XYZ è frutto di una cessione di valuta che non rientra nella legge tal-dei-tali.

Forse la cosa che non è chiara è che se una cosa non è tassabile non significa che non deve essere dichiarata. Deve comunque essere dichiarata come reddito non tassabile in base alla legge X/Y.
Se vuoi rimanere nella legalità.

Metti il caso che con quei soldi compri un'auto, l'agenzia delle entrate vedrà un movimento anomalo che pare essere oltre la tua capacità di spesa, analizerà i tuoi movimenti bancari, vedrà N bonifici provenienti da banche estere che non risultano essere dichiarati come reddito, magari provenienti da paesi noti per attività illegali, verrà a casa tua e ti dirà "sig. BamBam, può spiegare a che titolo ha ricevuto questi soldi e per quale motivo non risultano dalle sue dichiarazioni dei redditi ?". Tu che rispondi ? Che in un forum hai letto che non sono tassabili e quindi è tutto legale ? Si certo...

Chiaro ora ?


Signor vtoey, stai facendo un terrorismo psicologico inutile. Non so se per ignoranza oppure se hai qualche interesse a farlo.
Ad ogni modo, BamBam ha perfettamente ragione, non perché l'ha letto su un forum, ma perché è la legge che dice così: sui Bitcoin posseduti non si pagano le tasse! Se li hai su un wallet non devi pagare le tasse! Chiaro ora?


Quote
Forse la cosa che non è chiara è che se una cosa non è tassabile non significa che non deve essere dichiarata. Deve comunque essere dichiarata come reddito non tassabile in base alla legge X/Y.

Questa frase poi è ridicola. Ti faccio un esempio così magari capisci quanto sia ridicola.

Mettiamo che tuo zio ti porta un dollaro Australiano, te lo regala e tu lo conservi in un cassetto. Mettiamo per assurdo (non succederà mai molto probabilmente), ma ad ogni modo, ai fini dell'esempio, mettiamo che questo dollaro australiano aumenti di valore ed arrivi a valere 10mila €. Tu però continui a tenerlo nel tuo cassetto, senza convertirlo in €. Che fai? Vai dall'agenzia delle entrate e dici che vuoi pagare le tasse su quel dollaro australiano che hai nel cassetto?

Poi se come affermi tu stesso, è reddito non tassabile perché dovresti pagare le tasse? Ammesso che sia fonte di reddito, visto che si possono guadagnare Bitcoin in vari modi (persino tramite airdrops e bounties!)

A tuttora se fai trading di criptomonete e non converti in moneta fiat, le tasse non sei tenuto a pagarle. Fin quando tutto rimane in cripto non si pagano!


Quello che hai detto ad ogni modo è assolutamente ridicolo, pieno di contraddizioni e non supportato da alcuna evidenza. 

Menomale che ci sei tu, mi stava facendo uscire pazzo!

Quindi i wallet non si dichiarano (ovvio) e se cambio un btc e ricevo quindi 8500€ non devo far nulla?
jack0m
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1358
Merit: 1010


View Profile
November 29, 2017, 04:23:04 PM
 #1565

In tutti questi discorsi non ho ancora capito la storia dei 51.000€ per 7 giorni. Cioè, mettiamo che uno venda bitcoin per 80.000€ prelevandoli da exchange sul conto, poi il giorno dopo va in banca e ne preleva 30.000€ in contanti. Allora non deve dichiarare più nulla? Huh Mi pare strana una roba così

Never ascribe to malice that which can be explained by incompetence.
buondii
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 7
Merit: 0


View Profile
November 29, 2017, 07:45:33 PM
 #1566

In tutti questi discorsi non ho ancora capito la storia dei 51.000€ per 7 giorni. Cioè, mettiamo che uno venda bitcoin per 80.000€ prelevandoli da exchange sul conto, poi il giorno dopo va in banca e ne preleva 30.000€ in contanti. Allora non deve dichiarare più nulla? Huh Mi pare strana una roba così


dovrai dichiarare gli 80mila euro sicuramente, di certo la banca se lo chiederà, poco importa se poi dal c/c prelevi ogni giorno o saltuariamente 50 euro come 30mila euro in un colpo solo.


però se tu tieni gli 80mila in bitcoin sul wallet non serve dichiararli, sempre se vale il discorso che i bitcoin non sono valuta estera. Diverso il discorso sicuramente se tu hai 80mila euro in euro e non in bitcoin sul wallet e superi i 51mila euro, allora sicuramente vanno dichiarati e vanno dichiarate e tassate anche le plusvalenze.

Comunque anche io come voi attendo qualche legge che chiarisca cosa fare, non si può vivere di interpelli!!!

E non si può vivere di interpetazioni tipo i 51mila euro che ho letto ovunque, però tenendo conto del discorso, eventuale, valuta estera, c'è chi dice che se si hanno più di 5000 euro in cripto, andrebbero dichiarati, chi 51mila euro e poi comunque non si capisce se in ogni caso, anche per 10 euro bisogna dichiarare e farsi tassare la plusvalenza.

Ho acquistato tempo fa il libro L'ANNUARIO DEL TRADING ONLINE ITALIANO 2017, c'è anche una guida fiscale che NON parla di criptovalute, conferma citando leggi riguardanti i 51mila euro ma ahimè conferma anche il fatto che le plusvalenze di qualsiasi importo, generate da acquisti e vendite di valute estere vadano dichiarate e tassate al 26%. Mostrano anche i quadri RW, RT e come scriverci e calcolare. Il tutto però senza le cripto, si vede che anche loro le snobbano, e magari dietro ci sono investitori da milioni di euro, chi lo sa! Un articoletto potevano scrivercelo no?



Io farò così, mi salverò tutte le transazioni tra diversi exchange, e il "trading" sugli exchange, poi se avrò plusvalenze me le annoterò per bene. Se dichiarerò o meno non lo so, se si dovrà fare lo farò, altrimenti no perchè signori anche dichiarare e farsi tassare roba che non è stata regolamentata è totalmente sbagliato, direi forse peggio addirittura dell'evasione fiscale, perchè ci si prende in giro da soli e figurarsi poi che contenti in AE a far girare soldi che non devono per rimpianare i debiti degli evasori.

spero in una soluzione concreta a tutte le nostre domande, è una tortura questo "nulla", si perchè se non vuoi pagare te ne freghi a priori! Sinceramente vorrei essere sicuro di cosa fare entro il 6/2018!
JadeBergamini
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 21
Merit: 0


View Profile
November 30, 2017, 10:17:12 AM
 #1567


Penso che non sia possibile sostituire le monete in btc perché è una valuta molto complessa e la gente ama la semplicità, più facile e migliore.
vtoey
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 50
Merit: 1


View Profile WWW
November 30, 2017, 10:38:35 AM
 #1568

Per far prima ti cito la parte che interessa a noi
Quote
Per  quanto  riguarda, la  tassazione  ai  fini  delle  imposte  sul  reddito  dei clienti   della   Società,
persone   fisiche   che   detengono   i bitcoin al   di   fuori dell’attività d’impresa, si ricorda che le operazioni a pronti (acquisti e vendite) di
valuta non generano redditi imponibili mancando la finalità speculativa.

Tre righe in un documento che riguarda tutt'altra questione e avete dedotto tutto. Ok, va bene, siete sicuramente più intelligenti di me, allora gli euro derivanti dalle cryptovalute non sono tassabili, non devono essere dichiarati, niente di niente, tutto regolare e legale. Beh, che dire, fesso io che mi sono sempre fatto pagare in euro, da oggi in avanti mi farò pagare in btc così non dovrò più pagare un centesimo di tasse.

Quindi.... se possiedo 10 btc dovrei dichiarare il wallet (anche se ancora questo aspetto non è legiferato) e se cambio 1 btc anche se secondo la legge non si pagano tasse su quelle cifre devo comunque dichiararlo.
Perfetto... ho una sola domanda (da ignorante), come dovrei dichiarare gli 8000€ prelevati avendo venduto un btc.. sotto che voce? (Ripeto, sono inesperto sul fisco)

Niente, non devi fare niente, hai letto ? Non sono tassabili e non devi nemmeno dichiararli. Cambiali tutti e comprati una bella auto, oppure dai l'anticipo per una casa nuova, tanto è tutto regolare, tranquillo.

Se qualcuno viene a farti delle storie puoi sempre mandarlo qui sul forum.

FreeBitco.in - https://freebitco.in/?r=25008
Bonus Bitcoin - http://bonusbitcoin.co/?ref=2423C82426A8
BamBam78
Full Member
***
Online Online

Activity: 238
Merit: 100


View Profile
November 30, 2017, 10:57:02 AM
 #1569

Per far prima ti cito la parte che interessa a noi
Quote
Per  quanto  riguarda, la  tassazione  ai  fini  delle  imposte  sul  reddito  dei clienti   della   Società,
persone   fisiche   che   detengono   i bitcoin al   di   fuori dell’attività d’impresa, si ricorda che le operazioni a pronti (acquisti e vendite) di
valuta non generano redditi imponibili mancando la finalità speculativa.

Tre righe in un documento che riguarda tutt'altra questione e avete dedotto tutto. Ok, va bene, siete sicuramente più intelligenti di me, allora gli euro derivanti dalle cryptovalute non sono tassabili, non devono essere dichiarati, niente di niente, tutto regolare e legale. Beh, che dire, fesso io che mi sono sempre fatto pagare in euro, da oggi in avanti mi farò pagare in btc così non dovrò più pagare un centesimo di tasse.

Quindi.... se possiedo 10 btc dovrei dichiarare il wallet (anche se ancora questo aspetto non è legiferato) e se cambio 1 btc anche se secondo la legge non si pagano tasse su quelle cifre devo comunque dichiararlo.
Perfetto... ho una sola domanda (da ignorante), come dovrei dichiarare gli 8000€ prelevati avendo venduto un btc.. sotto che voce? (Ripeto, sono inesperto sul fisco)

Niente, non devi fare niente, hai letto ? Non sono tassabili e non devi nemmeno dichiararli. Cambiali tutti e comprati una bella auto, oppure dai l'anticipo per una casa nuova, tanto è tutto regolare, tranquillo.

Se qualcuno viene a farti delle storie puoi sempre mandarlo qui sul forum.


Sai solo ironizzare? Se non sai stare in mezzo alle persone e discutere normalmente sparisci!
BamBam78
Full Member
***
Online Online

Activity: 238
Merit: 100


View Profile
November 30, 2017, 10:57:27 AM
 #1570

Non servi a niente, solo a fare polemica e ironizzare!!
vtoey
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 50
Merit: 1


View Profile WWW
November 30, 2017, 12:03:12 PM
 #1571

Sai solo ironizzare? Se non sai stare in mezzo alle persone e discutere normalmente sparisci!

Molto educato da parte tua. Scrivo una cosa e non ti va bene, scrivo che avevo torto e continua a non andarti bene, ma che vuoi da me ?

Comunque tranquillo, non scriverò più una parola su questo argomento, per me il thread è a sola lettura, dopotutto i guai non sarò certo io a passarli.

Buona fortuna a tutti!

FreeBitco.in - https://freebitco.in/?r=25008
Bonus Bitcoin - http://bonusbitcoin.co/?ref=2423C82426A8
goemon888
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 387
Merit: 251



View Profile WWW
November 30, 2017, 12:32:17 PM
 #1572

In tutti questi discorsi non ho ancora capito la storia dei 51.000€ per 7 giorni. Cioè, mettiamo che uno venda bitcoin per 80.000€ prelevandoli da exchange sul conto, poi il giorno dopo va in banca e ne preleva 30.000€ in contanti. Allora non deve dichiarare più nulla? Huh Mi pare strana una roba così

Comunque anche io come voi attendo qualche legge che chiarisca cosa fare, non si può vivere di interpelli!!!

E non si può vivere di interpetazioni tipo i 51mila euro che ho letto ovunque, però tenendo conto del discorso, eventuale, valuta estera, c'è chi dice che se si hanno più di 5000 euro in cripto, andrebbero dichiarati, chi 51mila euro e poi comunque non si capisce se in ogni caso, anche per 10 euro bisogna dichiarare e farsi tassare la plusvalenza.

Ho acquistato tempo fa il libro L'ANNUARIO DEL TRADING ONLINE ITALIANO 2017, c'è anche una guida fiscale che NON parla di criptovalute, conferma citando leggi riguardanti i 51mila euro ma ahimè conferma anche il fatto che le plusvalenze di qualsiasi importo, generate da acquisti e vendite di valute estere vadano dichiarate e tassate al 26%. Mostrano anche i quadri RW, RT e come scriverci e calcolare. Il tutto però senza le cripto, si vede che anche loro le snobbano, e magari dietro ci sono investitori da milioni di euro, chi lo sa! Un articoletto potevano scrivercelo no?


Quindi stando alla valuta estera, i 51mila scattano se il valore (delle valute estere) raggiunge quella cifra.. (e si paga il 26% sulle plusvalenze). Nel momento in cui vengono bonificate non sono esentasse ma va dichiarato e tassato ogni importo? Anche cifre sotto i 5000 euro l'anno?

Sembra evitente (anche dalla risoluzione dell'ade) che il solo possesso di bitcoin non vada tassato al raggiungimento dei 51mila euro


PS mi sembra che questo topic abbia avuto alti e bassi (come informazione nel corso delle 79 pagine) forse ci vorrebbe un reboot del topic in cui siano spiegate in breve le "alternative" possibili e discutere su quello

gabrielepopa
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 8
Merit: 0


View Profile
November 30, 2017, 12:50:39 PM
 #1573

Un saluto a tutta la comunità di bitcointalk che non sa come e se dichiarare le proprie monete...
Vedo che ogni giorno questo club per gentiluomini si allarga di giorno in giorno ahah
Ho riletto molte pagine del thread ma non trovo risposte al mio quesito.
Se io sono un miner come mi devo comportare davanti al fisco italiano?
A differenza dei trader, i miner non svolgono attività finanziarie, non fanno compravendita di monete o speculano sul prezzo del btc perché non abbiamo acquistato btc dagli exchange ma ricevono btc dalle pool.
Cioè se io faccio 70k€ di bitcoin dal mining e mi gira il pirlo di prendermi un Cayenne cosa devo fare? Non vorrei che dopo AdE mi dica “ ma signor Gabriele, come ha fatto a comprarsi la porshe se da noi risulta che mangi alla mensa dei poveri” . Io vorrei saper dirgli di più di “mining farm” con una poker face esagerata.
Grazie
Sampey
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1722
Merit: 1010



View Profile
November 30, 2017, 01:04:51 PM
 #1574

Fatevene una ragione : hanno provato a tirare una legge "ad cazzum" e i risultati sono ovvi, non ci si può muovere se non a interpretazione e con titubanza. :

http://www.econopoly.ilsole24ore.com/2016/09/10/bitcoin-e-tasse-domanda-il-privato-cittadino-deve-dichiarare-le-plusvalenze-o-no/

E direi che capaccioli attualmente è uno dei più esperti

Quote
Per evitare, poi, di tassare importi non significativi sono escluse da tassazione le plusvalenze, qualora la giacenza complessiva di tutti i depositi e conti correnti in valuta intrattenuti sia inferiore a 51.645,69 euro per almeno sette giorni lavorativi continui.

La decisione di assimilare i bitcoin a valute estere ha portato al sillogismo: non ci sono conti corrente né deposito e quindi utilizzo non è imponibile.


Personalmente credo che il rischio che vi facciano un controllo equivale a quello di trovarsi a casa la polizia postale perchè vi siete presi un virus e il vostro pc a iniziato a comunicare con un server sotto controllo dalla polizia postale.
Ovviamente il rischio aumenta con l'aumentare del capitale in gioco.
Sarebbe carino trovare un early adopter che voglia fare da cavia.
Ho parlato al tempo con gestore di exchange cui clienti eseguono bonifici in italia : mi hanno detto che alcuni se ne fottono a mani basse e incassano cifre ben oltre i 100K, mentre altri pagano un secco 26% sul totale dell'importo. Cosa che comunque non ti eviterebbe di trovarti di fronte qualcuno che ti chiede spiegazioni non sul valore che incassi, ma su come tu abbia ottenuto quell'ammontare.


Early adopters cavia cercasi : cifra da bonificare > 1 Milione di Euro.

xxxgoodgirls
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1050
Merit: 1001


View Profile
November 30, 2017, 01:12:00 PM
 #1575


PS mi sembra che questo topic abbia avuto alti e bassi (come informazione nel corso delle 79 pagine) forse ci vorrebbe un reboot del topic in cui siano spiegate in breve le "alternative" possibili e discutere su quello


Condivido, servirebbe un nuovo thread riassuntivo a mio parere.

In summary, the Intel Management Engine and its applications are a backdoor with total access to and control over the rest of the PC. The ME is a threat to freedom, security, and privacy, and the libreboot project strongly recommends avoiding it entirely. Since recent versions of it can’t be removed, this means avoiding all recent generations of Intel hardware. details https://libreboot.org/faq.html#intelme --- https://tehnoetic.com/laptops --- https://store.vikings.net/x200-ryf-certfied
rigel
Legendary
*
Online Online

Activity: 1164
Merit: 1001


Thank God I'm an atheist


View Profile
November 30, 2017, 01:49:43 PM
 #1576

Fatevene una ragione : hanno provato a tirare una legge "ad cazzum" e i risultati sono ovvi, non ci si può muovere se non a interpretazione e con titubanza. :

http://www.econopoly.ilsole24ore.com/2016/09/10/bitcoin-e-tasse-domanda-il-privato-cittadino-deve-dichiarare-le-plusvalenze-o-no/

E direi che capaccioli attualmente è uno dei più esperti

Quote
Per evitare, poi, di tassare importi non significativi sono escluse da tassazione le plusvalenze, qualora la giacenza complessiva di tutti i depositi e conti correnti in valuta intrattenuti sia inferiore a 51.645,69 euro per almeno sette giorni lavorativi continui.

La decisione di assimilare i bitcoin a valute estere ha portato al sillogismo: non ci sono conti corrente né deposito e quindi utilizzo non è imponibile.


Personalmente credo che il rischio che vi facciano un controllo equivale a quello di trovarsi a casa la polizia postale perchè vi siete presi un virus e il vostro pc a iniziato a comunicare con un server sotto controllo dalla polizia postale.
Ovviamente il rischio aumenta con l'aumentare del capitale in gioco.
Sarebbe carino trovare un early adopter che voglia fare da cavia.
Ho parlato al tempo con gestore di exchange cui clienti eseguono bonifici in italia : mi hanno detto che alcuni se ne fottono a mani basse e incassano cifre ben oltre i 100K, mentre altri pagano un secco 26% sul totale dell'importo. Cosa che comunque non ti eviterebbe di trovarti di fronte qualcuno che ti chiede spiegazioni non sul valore che incassi, ma su come tu abbia ottenuto quell'ammontare.


Early adopters cavia cercasi : cifra da bonificare > 1 Milione di Euro.

Il problema è che il fisco può farti un controllo anche dopo anni... tu sei disposto ad aspettare 10 anni per una risposta?
Sampey
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1722
Merit: 1010



View Profile
November 30, 2017, 01:54:47 PM
 #1577

Il problema è che il fisco può farti un controllo anche dopo anni... tu sei disposto ad aspettare 10 anni per una risposta?

Più che altro vorrei essere consapevole di quali reati mi possono essere contestati e quali le pene.
Se mi dicessero che al caso peggiore prendo una multa agirei in un certo modo, se mi dicono che posso finire in gattabuia fino a X anni agirei diversamente.

gabrielepopa
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 8
Merit: 0


View Profile
November 30, 2017, 02:13:46 PM
 #1578

Secondo me, per chi effettua mining, conviene aprire una start-up che effettua webservices, e dichiara come introiti il denaro che ti arriva dall exchange al c/c.
Oltre a questo non mi viene altro in mente per giustificare flussi di denaro da bitcoin
Sampey
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1722
Merit: 1010



View Profile
November 30, 2017, 02:16:26 PM
 #1579

Secondo me, per chi effettua mining, conviene aprire una start-up che effettua webservices, e dichiara come introiti il denaro che ti arriva dall exchange al c/c.
Oltre a questo non mi viene altro in mente per giustificare flussi di denaro da bitcoin

Un carwash, in stile breaking bad.....
Creare una società fittizia e fatturare clienti non esistenti per far entrare i BTC la vedo dispendiosa e complessa  Grin

gabrielepopa
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 8
Merit: 0


View Profile
November 30, 2017, 02:33:20 PM
 #1580


Un carwash, in stile breaking bad.....
Creare una società fittizia e fatturare clienti non esistenti per far entrare i BTC la vedo dispendiosa e complessa  Grin
Ti do ragione, ma ci dovrà essere una maniera di giustificarli. Alla fin dei conti mica sto spacciando coca in strada, le mining pool saranno proprietà di qualcuno o sbaglio?
Pages: « 1 ... 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 [79] 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 »
  Print  
 
Jump to:  

Sponsored by , a Bitcoin-accepting VPN.
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!