Bitcoin Forum
April 26, 2018, 08:04:01 AM *
News: Latest stable version of Bitcoin Core: 0.16.0  [Torrent]. (New!)
 
   Home   Help Search Donate Login Register  
Pages: « 1 ... 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 [102] 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 »
  Print  
Author Topic: Fisco / Tasse / Legge sul Bitcoin  (Read 201591 times)
gnigno77
Jr. Member
*
Online Online

Activity: 71
Merit: 1


View Profile
February 10, 2018, 10:08:17 AM
 #2021

Non capisco perchè cerchi sempre di enfatizzare le cose....mi riferisco alla opzione tre definita da te "eroica".
Ripeto: parlando così rischi veramente di spaventare chi legge

Spiego perché ho scritto "eroe": eroe è chi si muove da solo per difendere di una massa di persone, esponendosi a pericoli che la singola persona non può o non voule affrontare. Questo è il significato da dizionario della parola "eroe" ed è il significato che ho utilizzato sopra.

Capisco che "nel linguaggio corrente comune", possa essere equivocata.

Ma quando si parla di fiscalità, non si può usare il "linguaggio comune".

Quote
questo topic e che non è ferrato in materia fiscale e che ha investito veramente pochi spiccioli sulle criptovalute.
Se un negoziante non fa uno scontrino per un pezzo di pizza al trancio,
la Finanza non lo multa solo perché sono solo pochi spiccioli?


Quanti sono i "pochi spiccioli" che hai investito? Quale legge definisce il margine di "pochi spiccioli" che garantisce la tranquillità rispetto a sanzioni o ispezioni fiscali?

Quale legge dice che, per un ISEE calcolato su DSU omissiva di dati, una ASL che scopra i dati mancanti, non possa pretendere indietro ticket ospedalieri andati in esenzione e che vanno restituiti?

Vuoi sapere la risposta riguardo al caso della ASL? Potrebbe spaventari.

----
Mi spiace, ma ti manca l'esperienza per sollevare critiche del genere e non intendo procedere oltre. Smiley

Se intendi non fare niente, non leggere questo thread. Hai già deciso per te. Attendi pure, serenamente.

Faccio solo un altro esempio:
Ieri c'è stato un atto di compravendita dove il compratore di un fabbricato ha pagato "più imposte di quello che la legge gli consente" al fine di evitare a priori possibili ispezioni fiscali che potrebbero originarsi da software di controlli automatici che segnalano un'anomialia.

Il compratore è libero professionista, ma non è una persona abbiente.
Le tasse pagate in più erano "pochi spiccoli".



ok non avrò la tua esperienza e vedo che tu dai per verità assoluta quello che scrivi.
non ha senso allora discutere con te.
buona fortuna, anzi buona fortuna a tutti noi !!!!
1524729841
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1524729841

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1524729841
Reply with quote  #2

1524729841
Report to moderator
Advertised sites are not endorsed by the Bitcoin Forum. They may be unsafe, untrustworthy, or illegal in your jurisdiction. Advertise here.
1524729841
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1524729841

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1524729841
Reply with quote  #2

1524729841
Report to moderator
jcyb9
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 154
Merit: 101


pecunia non olet


View Profile
February 10, 2018, 10:20:16 AM
 #2022

Per pochi spiccioli intendo poche centinaia di euro investite (è sempre un mio parere eh! poche centinaia di euro che di certo non hanno fruttato decine di migliaia di euro).
Invece nel caso criptovalute, poche centinaia di euro hanno generato decine di migliaia di euro: pochi spiccioli, per qualcuno.

Ciò ha reso felici ma al contempo messo in crisi molte persone, fra cui beneficiari di bonus sociali di varia natura, a cui hanno dovuto rinunciare.

Quote
Non c'è nessuna legge che definisce il margine di pochi spiccioli, come non ce n'è nessuna legge che definisce criptovalute.

Nessuna legge che definisce le criptovalute, dici.

E questa cos'è?

DECRETO LEGISLATIVO 25 maggio 2017, n. 90

"qq) valuta virtuale: la rappresentazione digitale  di  valore,  non
emessa  da  una  banca  centrale  o  da  un'autorita'  pubblica,  non
necessariamente  collegata  a  una  valuta   avente   corso   legale,
utilizzata come mezzo di scambio per l'acquisto di beni e  servizi  e
trasferita, archiviata e negoziata elettronicamente. "


---
Fra l'altro non esiste nessuna legge che definisca i CFD, i CW, le opzioni binarie e tanti altri prodotti finanziari complessi.

Il motivo è semplice: esistono delle leggi più generali che accorpano la definizione di questi prodotti entro un punto di vista più ampio, con risvolti di fiscalità. Queste definizioni più generali abbracciano il concetto di criptovaluta, in contesti fiscali e non.


https://deeponion.org/apply.php?ref=86921
DeepOnion - Tor Integrated - 100% Anonymous
===> Join DeepOnion Airdrop NOW! <===
jcyb9
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 154
Merit: 101


pecunia non olet


View Profile
February 10, 2018, 10:21:34 AM
 #2023

ok non avrò la tua esperienza e vedo che tu dai per verità assoluta quello che scrivi.

Smiley

Tu pensi che io sia solo un nickname. Uno dei tanti, vero?

Pensi che i concetti che esprimo qui valgano tanto quanto e non meno dei tuoi.

Pensalo pure. E' un tuo diritto.

https://deeponion.org/apply.php?ref=86921
DeepOnion - Tor Integrated - 100% Anonymous
===> Join DeepOnion Airdrop NOW! <===
gnigno77
Jr. Member
*
Online Online

Activity: 71
Merit: 1


View Profile
February 10, 2018, 10:35:43 AM
 #2024

ok non avrò la tua esperienza e vedo che tu dai per verità assoluta quello che scrivi.

Smiley

Tu pensi che io sia solo un nickname. Uno dei tanti, vero?

Pensi che i concetti che esprimo qui valgano tanto quanto e non meno dei tuoi.

Pensalo pure. E' un tuo diritto.


Puoi anche essere Draghi per quanto può valere la cosa....
Per adesso tu scrivi solo di esempi e sottintendi gravi conseguenze per chi non dichiara le criptovalute.
Sarei curioso di sapere cosa compili nel quadro RW, visto che tu sai come si fa e visto che l'argomento riguarda tutti quelli che posseggono criptovalute!
jcyb9
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 154
Merit: 101


pecunia non olet


View Profile
February 10, 2018, 11:53:54 AM
 #2025

Fine della beneficenza gratuita.  Smiley


Riposto solo il link al video di Luca:

Pagare le imposte sulla plusvalenza da bitcoin: TRE OPZIONI

https://www.youtube.com/watch?v=kSc1O1BXOSQ

e chiudo. Smiley

https://deeponion.org/apply.php?ref=86921
DeepOnion - Tor Integrated - 100% Anonymous
===> Join DeepOnion Airdrop NOW! <===
conspirosphere.tk
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2352
Merit: 1064


Revolution will be decentralized


View Profile
February 10, 2018, 12:52:09 PM
 #2026

Smiley

Tu pensi che io sia solo un nickname. Uno dei tanti, vero?

Pensi che i concetti che esprimo qui valgano tanto quanto e non meno dei tuoi.

Pensalo pure. E' un tuo diritto.
______
help me pay for my vices:
BTC 1jcyb9zCgK7MCkXwq5eEiuNCn9H6VmP5m        Ξ 0xb7A22028A54846a81c203a54401d7d77AE7E2F86
BCH qpyq0x6p97x3pmysu85e7frfxzzew7ydwcxg62wv4r


ed e' meglio per te che non si sappia chi sei, visto che fai accattonaggio con la tua firma.

ma pure se avessi vinto o' concuorso all'AdE non e' che ti da' punti a prescindere qua.

My tinfoil hat is way bigger than yours.
Speculatoross
Member
**
Offline Offline

Activity: 126
Merit: 65


View Profile
February 10, 2018, 01:37:40 PM
 #2027

Smiley

Tu pensi che io sia solo un nickname. Uno dei tanti, vero?

Pensi che i concetti che esprimo qui valgano tanto quanto e non meno dei tuoi.

Pensalo pure. E' un tuo diritto.
______
help me pay for my vices:
BTC 1jcyb9zCgK7MCkXwq5eEiuNCn9H6VmP5m        Ξ 0xb7A22028A54846a81c203a54401d7d77AE7E2F86
BCH qpyq0x6p97x3pmysu85e7frfxzzew7ydwcxg62wv4r


ed e' meglio per te che non si sappia chi sei, visto che fai accattonaggio con la tua firma.

ma pure se avessi vinto o' concuorso all'AdE non e' che ti da' punti a prescindere qua.

help me pay for my vices
con indirizzo che fa transazioni verso SatoshiDICE?!
Probabilmente no, non sei Draghi


Anzi in pratica mentre scrivi queste parole così arroganti

Tu pensi che io sia solo un nickname. Uno dei tanti, vero?
Pensi che i concetti che esprimo qui valgano tanto quanto e non meno dei tuoi.

Ti si può immaginare così




#respect
 Grin Grin Grin Grin Grin

jcyb9
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 154
Merit: 101


pecunia non olet


View Profile
February 10, 2018, 01:51:24 PM
 #2028

Anzi in pratica mentre scrivi queste parole così arroganti
Ti si può immaginare così

Sì sono stato arrogante, come risposta proporzionata a una provocazione. Smiley
Lo so benissimo.  Grin

la pic ci azzeccava  Cheesy ho il vizio del gioco! satoshidice ci sta tutto!  Grin
però ho smesso da tempo col gioco d'azzardo coi dadi, come avrai visto  Roll Eyes Grin

Butto qui un altro video di Ferrini sul mining e cenni su come ci si potrebbe comportare con RW .

https://youtu.be/R0RbhEWy_KA


https://deeponion.org/apply.php?ref=86921
DeepOnion - Tor Integrated - 100% Anonymous
===> Join DeepOnion Airdrop NOW! <===
Sampey
Legendary
*
Online Online

Activity: 1778
Merit: 1016



View Profile
February 10, 2018, 01:52:08 PM
Merited by conspirosphere.tk (1), redsn0w (1), Maicol792 (1)
 #2029

Ho parlato dal vivo con una persona competente.
I concetti espressi sono stati semplici ma chiari, rimane poi il dubbio personale di cosa fare (dubbio col quale mi ha lasciato, ovviamente)

Esprimo in versione reprise quello che mi è stato spiegato :

1 - Non è tanto cosa c'e di qua (mondo crypto), noi ci preoccupiamo della transazione, il wallet, la chiave privata persa, la transazione non tracciabile. Questo è arabo per loro e lo rimarrà per tanto tempo. I giochi iniziano da quando tu cambi in fiat.
Affidarsi ad un super-esperto del mondo crypto non è banale : lui può avere tutte le ragioni del mondo, ma bisogna capire che lingua parlano quelli che si trovano a fare i controlli.
E' molto più facile che vi metta nella merda un esperto che un commercialista normale.
E' molto più facile che un commercialista normale vi faccia pagare più tasse del dovuto per stare tranquilli.

2 - Se ti dichiari TRADER l'onere della prova che tu non sei un trader spetta a loro. Quindi se io dico che ho X BTC Fatti col trading, e li sto incassando, sono loro a dover dimotrare che io non ho fatto trading ma hanno scoperto qualche altro tipo di attività (Ad esempio li ho rubati)

3 - Nel caso 2, mi è stato consigliato di pagare il 26% sul 100% delle mie crypto se non sono in grado di dimostrarne prezzi di acquisto e provenienza.
 
Inoltre : Per tutto quello che riguarda AML e cose varie, ci vogliono prove serie e concrete per accusare qualcuno di tale reato.

Certo, non è una soluzione che rende felici pagare il 26% del TOTALE che si incassa, ma in mancanza di ricevute, pagamenti e tutto il resto allora si che vi infilate in una strada col punto interrogativo.
Quindi la prima domanda che volete porvi è : Siete in grado di affrontare un tok tok alla porta che possa portarvi via energie fisiche e mentali per molto tempo?

Ultimo aspetto e concludo : 10K non sono 100K e 100K non sono 1M e 1M non è 10M etc....... Valutate anche le cifre che dovete incassare, perchè farsi le pippe per 10K Euro lo trovo sciocco.

Speculatoross
Member
**
Offline Offline

Activity: 126
Merit: 65


View Profile
February 10, 2018, 02:06:07 PM
 #2030

l'onere della prova che tu non sei un trader spetta a loro.
[...]
il 26% sul 100% delle mie crypto se non sono in grado di dimostrarne prezzi di acquisto e provenienza
[...]

Due domande:
- sta "a loro" anche verificare quale sia l'effettivo 100% dei tuoi possedimenti in crypto? (uno può dichiarare 10K e fare nero per 50k)

- ma dichiararsi trader non significa dimostrare/dichiarare prezzi di acquisto e provenienza? in questo caso cosa si fa?

Sampey
Legendary
*
Online Online

Activity: 1778
Merit: 1016



View Profile
February 10, 2018, 02:16:06 PM
 #2031

l'onere della prova che tu non sei un trader spetta a loro.
[...]
il 26% sul 100% delle mie crypto se non sono in grado di dimostrarne prezzi di acquisto e provenienza
[...]

Due domande:
- sta "a loro" anche verificare quale sia l'effettivo 100% dei tuoi possedimenti in crypto? (uno può dichiarare 10K e fare nero per 50k)

- ma dichiararsi trader non significa dimostrare/dichiarare prezzi di acquisto e provenienza? in questo caso cosa si fa?


La persona in questione ha ben diviso il mondo crypto da quello "normale" legandoli solamente tra bonifici in entrata ed in uscita.
Mi permetto da personale esperienza all'interno del mondo crypto che sarà MOLTO difficile mettere il becco all'interno e chiederti di dichiarare quante crypto hai.
Quindi lo stato viene a conoscenza del tuo patrimonio nel momento in cui esegui una operazione di cambio.
Questo è importante anche per capire che se io faccio della roba "losca" nel 2010 non è che nel 2016 sono in prescrizione in quanto fuori tempo per i controlli. Solo nel momento in cui cambio quei BTC del 2010 allora lo stato ne conosce l'esistenza e da quel giorno scatta il tempo di controllo.

A me non è stato parlato comunque di dichiarare le crypto sul proprio wallet.
Quindi se hai 60K, e incassi 10K i restanti 50K rimangono nel buio (sempre che siano nel tuo wallet personale).

Se io mi dichiaro trader dicendo che ho comprato a 10K e venduto a 20K mi possono chiedere le ricevute di acquisto dei 10K (poi ovviamente se io da quei 10K ne tiro fuori 500K perchè sono un bravo trader ci pagherò il mio 26% e siamo tutti amici).
Ma se io mi dichiaro trader dicendo che ho comprato a 0 (regalato, aidrop, messo link in firma etc....) e pago il 26% su tutto è molto difficile che mi chiedano la dimostrazione di un acquisto a 0.
D'altro canto sto pagando la tassa più alta possibile.
Questo non esula ovviamente che mi possano tracciare, cosa che può avvenire a chiunque e per qualunque altro contesto.
Sospettano di te? Ti mettono sotto controllo il telefono e scoprono che spacci? Beh te li trovi a casa ma questo esula dal contesto crypto.
Se hai la coscienza pulita e vuoi dormire sonni tranquilli la soluzione resta (ad oggi) il 26% Sul capital Gain (che in caso di non dimostrabilità fa calcolare un prezzo di acquisto a 0)

jcyb9
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 154
Merit: 101


pecunia non olet


View Profile
February 10, 2018, 02:28:16 PM
 #2032

Quindi lo stato viene a conoscenza del tuo patrimonio nel momento in cui esegui una operazione di cambio.
Esatto. Il cambio si potrebbe fare fuori dall'Italia lontano dagli occhi del Fisco, per esempio.
Però  il fisco può appunto calcolare indirettamente un reddito presuntivo e tassare quello, tramite il meccanismo del redditometro che sorveglia patrimonio, consumi, movimenti bancari, ecc.

I problemi più spinosi si formano quando si hanno per esempio giacenze fiat (o derivati di fiat) su exchange,
anche temporanee, che potrebbero essere segnalate tramite lo scambio automatico di informazioni CRS fra paesi aderenti AEOI.
In quel caso, viene coinvolto anche RW e i tempi concessi al fisco per muoversi sono lunghi.

Il caso di giacenze crypto su exchange è dubbio, ma potrebbero intervenire sentenze di alto grado a scombinare le carte, o magari a metterle a posto. Non è solo il legislatore ad avere voce in capitolo. I tempi per una sentenza definitiva su RW sono comunque biblici (anche 10 anni).

https://deeponion.org/apply.php?ref=86921
DeepOnion - Tor Integrated - 100% Anonymous
===> Join DeepOnion Airdrop NOW! <===
Sampey
Legendary
*
Online Online

Activity: 1778
Merit: 1016



View Profile
February 10, 2018, 02:32:19 PM
 #2033

Si diciamo che il riassuntone del lungo dialogo che ho fatto è

- O vai all'estero (inteso proprio come cambio residenza) per un poco ed esegui le tue pratiche

- Se In italia NON Vuoi rischiare, NON Fare il furbo e adeguati alla legge per quanto imprecisa, frettolosa e sotto alcuni punti imprecisa.
Se invece puoi mettere in preventivo di perdere anni della tua vita dietro fastidiosi controlli, audizioni in tribunale etc allora ci sono anche altre strade, magari ti và bene....

Ma soprattutto, ragiona dalla parte fiscale, non nel mondo crypto, perchè sei tu che vai nella tana del lupo, non loro che vengono nella tua tana crypto.

Speculatoross
Member
**
Offline Offline

Activity: 126
Merit: 65


View Profile
February 10, 2018, 02:38:27 PM
 #2034

Quindi lo stato viene a conoscenza del tuo patrimonio nel momento in cui esegui una operazione di cambio.
Esatto. Il cambio si potrebbe fare fuori dall'Italia lontano dagli occhi del Fisco, per esempio.
Però  il fisco può appunto calcolare indirettamente un reddito presuntivo e tassare quello, tramite il meccanismo del redditometro che sorveglia patrimonio, consumi, movimenti bancari, ecc.


Stavo per scrivere lo stesso concetto. Ovvio che questa discussione riguarda "in teoria cosa si dovrebbe fare", nella pratica chi non vuole dichiarare una soluzione la trova sempre.
Poi appunto li sta al controllore eventualmente beccarti e punirti.

certo che molti non si sentono "evasori" ma anzi presi in giro dal fatto esista una tassazione (prevista? in sviluppo?) senza che vi sia un corrispettivo in servizi/controlli da parte dello stato.... ma tant'è no?

ma si, vedo c'è molta confusione e sicuramente ne faranno molta altra anche i controllori prima che si raggiunga una situazione stabile o almeno chiara.


PS: grazie dell''approfondimento Sampey!

Speculatoross
Member
**
Offline Offline

Activity: 126
Merit: 65


View Profile
February 10, 2018, 02:41:29 PM
 #2035

Mi permetto da personale esperienza all'interno del mondo crypto che sarà MOLTO difficile mettere il becco all'interno e chiederti di dichiarare quante crypto hai.
Quindi lo stato viene a conoscenza del tuo patrimonio nel momento in cui esegui una operazione di cambio.

Ma soprattutto, ragiona dalla parte fiscale, non nel mondo crypto, perchè sei tu che vai nella tana del lupo, non loro che vengono nella tua tana crypto.


Appunto pensa che casino quando invece si inizierà invece a spendere BTC e improvvisamente compariranno dal nulla i patrimoni di chi non ha più bisogno di fare il passaggio in Fiat, li ridiamo (piangiamo?) sul serio vedendo come la legislatura proverà ad adeguarsi (ad approfittarne?)

jcyb9
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 154
Merit: 101


pecunia non olet


View Profile
February 10, 2018, 02:57:47 PM
 #2036

certo che molti non si sentono "evasori" ma anzi presi in giro dal fatto esista una tassazione (prevista? in sviluppo?)
senza che vi sia un corrispettivo in servizi/controlli da parte dello stato.... ma tant'è no?

Per le plusvalenze hai riferito il consiglio per cui pagando il 26% si ha un buon livello di tranquillità.
E' infatti la 3za soluzione by Ferrini: paghi forse più di quello che dovresti pagare però dormi sonni relativamente tranquilli.

----
Lato RW... RW non fa(ceva) base imponibile! E' puro monitoraggio!
Cioè una finestra dalla quale il Fisco guarda il patrimonio del contribuente.
ok fa base imponibile IVAFE, ma non sono cifroni.

il problema di rw sono le sanzioni annesse e il fatto che si rinnovano di anno in anno.
Fra AEOI CRS dell'OCSE (c'è dentro anche la Cina, per esempio) e i tempi a disposizione del fisco per indagare (5-7 anni) non si sa proprio al millimetro come andrà a finire. I dati dei saldi dei c/c in $ dall'estero arrivano in automatico e finiscono nel calderone, poi con calma qualcuno li guarderà.

Poi non so che dire: ci vediamo qui fra 7 anni e ognuno pubblica le proprie cartelle esattoriali relative a sanzioni su roba che ripeto NON è BASE IMPONIBILE! NON LO è! (a parte ivafe che è lo 0,2%, il due per mille, duecento euro ogni centomila)

Ma che cifre stiamo parlando per possibili controlli RW?
Be', una sentenza recente su RW parla di un c/c estero di circa 50k per intestatario.
Quindi diciamo che per cifre attorno ai 50k, già ai tempi dei fatti della sentenza, il fisco si muoveva, pur non avendo i mezzi informatici di oggi.

Però come si sa, se parte il controllo per la causa X, dato che ci sono, controllano tutto a cascata. A cascata.

Che dice dott. Speculatoross, cancello tutto? Ho esagerato?  Wink


P.S.: su CRS: arrivano dati non solo dei c/c, sono compresi depositi presso istituti che non sono banche.
P.S./2: in RW ci finisce tutto, non solo le liquidità: mobili antichi, opere d'arte,...

https://deeponion.org/apply.php?ref=86921
DeepOnion - Tor Integrated - 100% Anonymous
===> Join DeepOnion Airdrop NOW! <===
Speculatoross
Member
**
Offline Offline

Activity: 126
Merit: 65


View Profile
February 10, 2018, 03:14:10 PM
 #2037

certo che molti non si sentono "evasori" ma anzi presi in giro dal fatto esista una tassazione (prevista? in sviluppo?)
senza che vi sia un corrispettivo in servizi/controlli da parte dello stato.... ma tant'è no?

Per le plusvalenze hai riferito il consiglio per cui pagando il 26% si ha un buon livello di tranquillità.
E' infatti la 3za soluzione by Ferrini: paghi forse più di quello che dovresti pagare però dormi sonni relativamente tranquilli.

----
Lato RW... RW non fa(ceva) base imponibile! E' puro monitoraggio!
Cioè una finestra dalla quale il Fisco guarda il patrimonio del contribuente.
ok fa base imponibile IVAFE, ma non sono cifroni.

il problema di rw sono le sanzioni annesse e il fatto che si rinnovano di anno in anno.
Fra AEOI CRS dell'OCSE (c'è dentro anche la Cina, per esempio) e i tempi concessi per indagare concessi al fisco sono lunghi 5-7 anni.

Poi non so che dire: ci vediamo qui fra 7 anni e ognuno pubblica le proprie cartelle esattoriali.

Ma che cifre stiamo parlando?
Be', una sentenza recente su RW parla di un c/c estero di circa 50k per intestatario.
Quindi diciamo che per cifre attorno ai 50k, già ai tempi dei fatti della sentenza, il fisco si muoveva, pur non avendo i mezzi informatici di oggi.


Che dice dott. Speculatoross, cancello tutto?

No no quale dott sono qui per imparare e confrontarmi:)
A quanto pare ne sai più di me quindi grazie per le specifiche e cerca di capire i dubbi/perplessità di chi partecipa alla discussione chiedendo info!

La parte che quoti dove ho virgolettato la parola evasori era il concetto che intendevo esprimere, non volevo mettere in dubbio la parte "tecnica" qui riportata
Il mio discorso in parole povere è: nell'ordinamento italiano la tassa è giustificata dal principio della controprestazione. Nel caso dei BTC, ad oggi, ti chiedo di correggermi se mi sbaglio, c'è solo un'imposta senza nessun tipo di servizio offerto dallo Stato. (altrimenti per esempio avrebbero fatto che so un minimo di due diligence a quelli di Bitgrail prima di dare ad una srl la possibilità di gestire i capitali che abbiamo visto si "son fatti fregare" e ora esisterebbe un qualche servizio a difesa dei clienti di tale società come capita per le banche. Un esempio a caso eh...)

Anzi questa imposta è come dici tu ancora poco chiara e sicuramente imprecisa. Nel dubbio, per evitare problemi, pago.

E visto che sottolinei è importante capire le cifre di cui si parla, è altrettanto chiaro che questa cosa riguarda ("rompe le palle") le persone che, onestamente e legalmente, hanno cifre medio-piccole e vogliono evitare problemi. Le persone normali, come sempre.

Persone che come nell'esempio letto qualche post più sopra, hanno tutto il diritto a sentirsi "truffate/prese in giro" da uno stato che chiede ma non da (tra l'altro, in maniera retroattiva, questo è il succo), tanto quanto quelle persone a cui Equitalia ha inviato randomicamente delle multe, confidando che nel mucchio qualcuno avrebbe pagato visto che l'alternativa era più onerosa.


Perchè se avevi comprato 500BTC a pochi spicci nel 2010, sfido un qualsiasi Renzusconi, paura del Fisco o etica incorruttibile, a convincerti a dichiarare e pagare il 26% sul tuo gain a questo stato... Grin

jcyb9
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 154
Merit: 101


pecunia non olet


View Profile
February 10, 2018, 03:36:06 PM
 #2038

nell'ordinamento italiano la tassa è giustificata dal principio della controprestazione.
Nel caso dei BTC, ad oggi, ti chiedo di correggermi se mi sbaglio, c'è solo un'imposta senza nessun tipo di servizio offerto dallo Stato

Nel linguaggio comune la parola tasse viene usata come sinonimo sia di "tasse" che di "imposte".
E' corretto dire tasse = controprestazione (esempio: tassa rifiuti).

Le imposte invece non necessitano una contro prestazione: se lavori, paghi le imposte sul salario lordo.
Se compri una cosa a tot prezzo e la rivendi a prezzo maggiore, la differenza è una plusvalenza sulla quale si paga un'imposta in %.

Il principio generale è che sulle plusvalenze si debba pagare un'imposta.

Non importa cosa vendo o cosa compro: se guadagno dal semplice vendere a prezzo maggiore, in generale devo pagare un % allo Stato.



Ci sono leggi particolari che dicono (semplifico) che per la plusvalenza da compravendita di "merceologia" tipo X e venduta dopo tot anni, non si paga.
Oppure si è esenti (perché c'è legge fatta apposta) se si tratta di roba usata che i poveri vendono su Subito.it, però lì di solito si vende a prezzo più basso e non c'è +valenza.


Esempio (valido fino al 31/12/2017):

Privato. Quadro comprato a 1000 euro, lo rivendo a 5000 euro.
Se lo rivendo dopo due anni non pago nulla.
Se lo rivendo prima dei due anni, dovrei pagare il 26% su 4000 euro.


Però questo succede perché c'è una legge specifica sui quadri che dice che sono esenti dopo due anni.

C'è una legge che esenti da plusvalenze i btc? Ni: c'è la legge sulle valute estere se non si fano girare più di 51000 euro circa in sette giorni.
btc è valuta estera?

sta tutto lì il discorso sulle plus


Comunque chi maneggia meno di 51k di capitale alla settimana è evidentemente un barbone e se fosse per me le tasse non gliele farei pagare.
idem chi non paga 100 euro ogni cinquantamila

https://deeponion.org/apply.php?ref=86921
DeepOnion - Tor Integrated - 100% Anonymous
===> Join DeepOnion Airdrop NOW! <===
Speculatoross
Member
**
Offline Offline

Activity: 126
Merit: 65


View Profile
February 10, 2018, 04:12:39 PM
 #2039

nell'ordinamento italiano la tassa è giustificata dal principio della controprestazione.
Nel caso dei BTC, ad oggi, ti chiedo di correggermi se mi sbaglio, c'è solo un'imposta senza nessun tipo di servizio offerto dallo Stato

Nel linguaggio comune la parola tasse viene usata come sinonimo sia di "tasse" che di "imposte".
E' corretto dire tasse = controprestazione (esempio: tassa rifiuti).
Le imposte invece non necessitano una contro prestazione: se lavori, paghi le imposte sul salario lordo.

Ti svelo un segreto dato che prima hai scritto dott, "dottore" lo sono davvero, sono laureato in economia e almeno questi concetti base li conosco:)

La frase quotata è scritta volutamente usando quelle parole, e il perchè si capisce da come ho proseguito il post.
Sui BTC tu scrivi non c'è una tassa, ma appunto a quanto pare un'imposta, quindi senza necessità di controprestazione.**
Le eventuali plusvalenze di trading crypto dichiarate sono equiparate a proventi fiscali e come tali vengono trattate. Ciò sempre in teoria, e con l'imprecisione-confusione che è stata spiegata in questo 3d.
Questa imposta oltre ad avere queste caratteristiche confusionarie (c'è? NI, nel dubbio paga), è retroattiva, riguarda "un bene" che non era nemmeno riconosciuto tale qualche anno fa e ad oggi come tu dici non sai definire se sia o meno "valuta estera"

banalmente---->People not happy


Ora faccio un paragone stupido prendetelo così com'è senza giudicare il paragone btc/droga illegale Cheesy
.... nel 2018 si decidono a regolamentare la vendita di cannabis, commercio legalizzato, cannabis tassata. Cosa fanno vanno dagli spacciatori che stanno in carcere, gli condonano la pena e gli chiedono però di dichiarare il fatturato dei loro traffici passati, così da pagarci delle tasse, regolarizzarsi, e ricominciare a vendere se vogliono legalmente?
Cheesy mi immagino la scena


Quote
Comunque chi maneggia meno di 51k di capitale alla settimana è evidentemente un barbone e se fosse per me le tasse non gliele farei pagare.

O ho capito male o spero sia volutamente provocatorio
51k/week = se in un anno non maneggi almeno di 2.652.000€ sei un barbone? seems legit Smiley



**EDIT: tra l'altro, qui si può apre anche una semplice questione, secondo quale principio è stato deciso che sui BTC mettiamo delle imposte e non delle tasse?
Se io maneggio in valuta estera e faccio delle plusvalenze, comunque sto operando in un (macro)sistema regolamentato, e se un dipendente di una banca giapponese hackera tutto e scappa a Panama con gli Yen rubati da milioni di conti tra cui il mio, comunque avrò mezzi e luoghi per tutelerami e farmi rimborsare, nonchè leggi ben chiare che mi difendono.
Questo non c'è nel mondo delle cryptovalute

Maicol792
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1036
Merit: 1006


MULTIVERSUM - Blockchain 4.0


View Profile
February 10, 2018, 04:13:52 PM
Merited by duesoldi (1)
 #2040

 Angry non cito a chi mi rivolgo ....ma leggo spesso dei reply che nonostante abbiano un punto di validità in termine di merito e contenuto .. poi nei righi successivi  fanno delle affermazioni da brividi ciò non fà altro che far perdere valore all'intero contenuto pubblicato. Non faccio riferimento a niente e nessuno ma credo che le cose si capiscano da sè. Anche se siete e/o spero diventerete tutti molto ricchi dVi pregherei solo di non perdere mai l'umiltà altrimenti sareste solo ricchi di "soldi cartaccia", ma non sareste mai "ricchi veri".  Wink

Edit: Visto che hanno aggiunto il +Merit ... sarebbe bello vedere anche il "-Merit" ... ma forse non abbiamo il trustless di corretto uso e per questo non è stato aggiunto.  Embarrassed

Pages: « 1 ... 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 [102] 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 »
  Print  
 
Jump to:  

Sponsored by , a Bitcoin-accepting VPN.
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!