Bitcoin Forum
May 17, 2021, 10:42:14 AM *
News: Latest Bitcoin Core release: 0.21.1 [Torrent]
 
   Home   Help Search Login Register More  
Pages: « 1 ... 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 [129] 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 »
  Print  
Author Topic: Fisco / Tasse / Legge sul Bitcoin  (Read 234923 times)
gbianchi
Legendary
*
Online Online

Activity: 2114
Merit: 1359



View Profile
July 03, 2018, 10:03:51 AM
 #2561

Prima ammissione di colpa: non ho voglia di leggere il thread.

Seconda ammissione di colpa: sono andato dal mia commercialista a chiedere se dovevo dichiarare eventuali bitcoin.

gia' alla prima domanda che mi ha fatto ci siamo freezzati.

Lui mi fa: "probabilmente li devi dichiarare nel quaro RW, e in questo caso mi devi dire  in che paese li tieni"

Ora, essendo i bitcoin un bene immateriale, in che paese sono ?

Si puo' stabilire il principio che sono dove e' nascosta la chiave privata?
ma se ho 2 copie di chiavi private, una io e una un mio amico in australia dove sono ?
E ancora meglio, gli indirizzi multisig di cui magari proprio non so dove sono ubicate le altre chiavi ?
E se sono scemo da tenere la chiave privata in cloud cazzo so dov'e' ?

Fondmentalmente e' idiota proprio il concetto di ubicazione, credo, ma   scommetto che ne avete gia' discusso,
per evitarmi di leggere KM di thread pallosissimo potreste darmi lumi ?

GUIDA PER NUOVI UTENTI https://bitcointalk.org/index.php?topic=1241459.0
DO NOT HOLD YOUR BTC ON THIRD PARTY EXCHANGES – BE YOUR OWN BANK https://bitcointalk.org/index.php?topic=945881.0
BITCOIN... WHAT IS IT ? https://bitcointalk.org/index.php?topic=2107660.0
Donazioni: 17ykWbCHG6eMfLt42zCJVw5bZE1YxRMihL
1621248134
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1621248134

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1621248134
Reply with quote  #2

1621248134
Report to moderator
1621248134
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1621248134

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1621248134
Reply with quote  #2

1621248134
Report to moderator
1621248134
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1621248134

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1621248134
Reply with quote  #2

1621248134
Report to moderator
Advertised sites are not endorsed by the Bitcoin Forum. They may be unsafe, untrustworthy, or illegal in your jurisdiction. Advertise here.
1621248134
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1621248134

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1621248134
Reply with quote  #2

1621248134
Report to moderator
1621248134
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1621248134

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1621248134
Reply with quote  #2

1621248134
Report to moderator
1621248134
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1621248134

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1621248134
Reply with quote  #2

1621248134
Report to moderator
rigel
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1241
Merit: 1001


Thank God I'm an atheist


View Profile
July 03, 2018, 11:54:28 AM
 #2562

Prima ammissione di colpa: non ho voglia di leggere il thread.

Seconda ammissione di colpa: sono andato dal mia commercialista a chiedere se dovevo dichiarare eventuali bitcoin.

gia' alla prima domanda che mi ha fatto ci siamo freezzati.

Lui mi fa: "probabilmente li devi dichiarare nel quaro RW, e in questo caso mi devi dire  in che paese li tieni"

Ora, essendo i bitcoin un bene immateriale, in che paese sono ?

Si puo' stabilire il principio che sono dove e' nascosta la chiave privata?
ma se ho 2 copie di chiavi private, una io e una un mio amico in australia dove sono ?
E ancora meglio, gli indirizzi multisig di cui magari proprio non so dove sono ubicate le altre chiavi ?
E se sono scemo da tenere la chiave privata in cloud cazzo so dov'e' ?

Fondmentalmente e' idiota proprio il concetto di ubicazione, credo, ma   scommetto che ne avete gia' discusso,
per evitarmi di leggere KM di thread pallosissimo potreste darmi lumi ?


Una risposta definitiva non c'è però può aver senso dichiarare il paese dell'exchange da cui li compri o li vendi.

Oppure indichi Wakanda :-)
evasore fiscale
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 1
Merit: 0


View Profile
July 03, 2018, 11:54:41 AM
 #2563

I BITCOIN NON SI DICHIARANO

Qualsiasi cosa vi dirà un commercialista è sbagliata, l'unica cosa giusta è questa
Maicol792
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1260
Merit: 1010


View Profile
July 03, 2018, 12:01:17 PM
 #2564

I BITCOIN NON SI DICHIARANO

Qualsiasi cosa vi dirà un commercialista è sbagliata, l'unica cosa giusta è questa

Yeah ... dichiarazione chiara e trasparente ... si però il tuo nick scredita l'affermazione ... ufff e io che la stavo prendendo come legge che detta..  Shocked
duesoldi
Legendary
*
Online Online

Activity: 1484
Merit: 1502


View Profile
July 03, 2018, 07:48:01 PM
Merited by Micio (1), Piggy (1)
 #2565

Prima ammissione di colpa: non ho voglia di leggere il thread.

Seconda ammissione di colpa: sono andato dal mia commercialista a chiedere se dovevo dichiarare eventuali bitcoin.

gia' alla prima domanda che mi ha fatto ci siamo freezzati.

Lui mi fa: "probabilmente li devi dichiarare nel quaro RW, e in questo caso mi devi dire  in che paese li tieni"

Ora, essendo i bitcoin un bene immateriale, in che paese sono ?

Si puo' stabilire il principio che sono dove e' nascosta la chiave privata?
ma se ho 2 copie di chiavi private, una io e una un mio amico in australia dove sono ?
E ancora meglio, gli indirizzi multisig di cui magari proprio non so dove sono ubicate le altre chiavi ?
E se sono scemo da tenere la chiave privata in cloud cazzo so dov'e' ?

Fondmentalmente e' idiota proprio il concetto di ubicazione, credo, ma   scommetto che ne avete gia' discusso,
per evitarmi di leggere KM di thread pallosissimo potreste darmi lumi ?


Stai ponendoti un sacco di domande..... giuste  Wink    nel senso che:
dopo l'ennesimo interpello presentato da qualcuno presente anche qui nel forum (non ricordo il nome, sorry.....), l'AdE ha dato una risposta per molti versi "pensata bene" ma che per forza di cose lasciava molti dubbi ancora aperti, ovviamente proprio a causa del fatto che mancando una legislazione specifica anche AdE ha dovuto interpretare....
In seguito a questa sua risposta (pubblicata qui)  sono nati un mucchio di dubbi, alcuni dei quali sono proprio quelli che hai elencato tu.
Naturalmente una risposta univoca non c'è.
Se ti interessa leggere qualcosa di specifico, quella risposta è stata pubblicata intorno al giorno 20 o 21 aprile, perciò basta che ti vai a leggere i post di quei giorni.
In quegli stessi giorni sono stati pubblicati anche 2 o 3 articoli interessanti sul Sole 24 ore che ti consiglierei di recuperare: un paio di essi sono stati scritti dai "soliti noti"  (i professionisti che hai citato Wink  ) e vale davvero la pena dargli un'occhiata.

Ti linko l'interpello e la risposta AdE di cui parlo preso dal sito coinlex - sito dei professionisti di cui sopra - dove trovi molti spunti assolutamente interessanti :

https://coinlexit.wordpress.com/2018/04/

e un articolo interessante di Burlone, proprio di quegli stessi giorni:

http://www.mysolution.it/fisco/approfondimenti/commenti/2018/05/equiparare-le-valute-virtuali-alle-valute-estere-i-chiarimenti-dell-agenzia-delle-entrate-burlone/

In sintesi e per tornare alle tue domande: purtroppo un commercialista "generico" non ha le competenze necessarie su un filone così nuovo. O ti rivolgi a qualcuno esperto del settore (come i professionisti che hai citato) oppure devi dar tempo al tuo di informarsi BENE, e non sarà un compito da poco.

MarcusCrypto
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 83
Merit: 0


View Profile
July 06, 2018, 08:46:33 PM
 #2566

per me se non si interessa il governo di regolametare le posizioni in crypto non saró di certo io a pagare tasse per qualcosa di non regolamentato
^BuTcH^2
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 92
Merit: 5


View Profile
July 07, 2018, 07:00:14 AM
 #2567

per me se non si interessa il governo di regolametare le posizioni in crypto non saró di certo io a pagare tasse per qualcosa di non regolamentato

Occhio che col poker è successa la stessa cosa e poi i furbetti che vincevano tornei online all'estero e non dichiaravano sono stati sodomizzati...
Maicol792
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1260
Merit: 1010


View Profile
July 08, 2018, 07:13:31 AM
 #2568

per me se non si interessa il governo di regolametare le posizioni in crypto non saró di certo io a pagare tasse per qualcosa di non regolamentato

Occhio che col poker è successa la stessa cosa e poi i furbetti che vincevano tornei online all'estero e non dichiaravano sono stati sodomizzati...

Anche se fosse stato come dici non confondete il poker online e gambling in genere con le crypto ...è tutta un'altra storia.
Semosuchi Tesongrato
Member
**
Offline Offline

Activity: 546
Merit: 33

Rasputin Party Mansion


View Profile
July 08, 2018, 09:39:09 AM
 #2569

per me se non si interessa il governo di regolametare le posizioni in crypto non saró di certo io a pagare tasse per qualcosa di non regolamentato

Occhio che col poker è successa la stessa cosa e poi i furbetti che vincevano tornei online all'estero e non dichiaravano sono stati sodomizzati...

Il punto è che chi vinceva soldi al poker vinceva - per l'appunto - soldi.
E quindi è una forma di reddito - tracciabile - che va dichiarata.

I bitcoin, fino a prova contraria, sono solo punti in uno strano videogame, e non mi viene in mente che acrobazia logica possano escogitare - almeno nel breve termine - per dichiararli "denaro".

Che poi qualcuno sia disposto a compare questi "punti" è tutto un altro discorso, e - di nuovo - nel momento in cui ricevi dei fiat dovrai pur dichiararli. (ovviamente se vuoi contribuire a ingrassare i parassiti di stato)

Ma finché i bitcoin rimangono bitcoin - tanto più in forma anonima - non so davvero come possano venirti a cercare.
E un programmino di scramble può essere molto prezioso...










●  ROC2  ●   We have successfully delivered STAGE 1   ● ━━━━━━━━━━ ━━━━━━━ ━━━━ ━━ ━
━ ━━ ━━━━ ━━━━━━  We now invite you to become part of PHASE2 expansion In Partnership With REDTUBE
● Telegram    ● Twitter    ● Facebook    ● Medium    [  ICO is L I V E !  ]   ━━━━━━ ━━━━ ━━ ━
kronos123
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 1022
Merit: 391



View Profile
July 08, 2018, 10:16:24 AM
Merited by JGreg96 (1)
 #2570

Prima ammissione di colpa: non ho voglia di leggere il thread.

Seconda ammissione di colpa: sono andato dal mia commercialista a chiedere se dovevo dichiarare eventuali bitcoin.

gia' alla prima domanda che mi ha fatto ci siamo freezzati.

Lui mi fa: "probabilmente li devi dichiarare nel quaro RW, e in questo caso mi devi dire  in che paese li tieni"

Ora, essendo i bitcoin un bene immateriale, in che paese sono ?

Si puo' stabilire il principio che sono dove e' nascosta la chiave privata?
ma se ho 2 copie di chiavi private, una io e una un mio amico in australia dove sono ?
E ancora meglio, gli indirizzi multisig di cui magari proprio non so dove sono ubicate le altre chiavi ?
E se sono scemo da tenere la chiave privata in cloud cazzo so dov'e' ?

Fondmentalmente e' idiota proprio il concetto di ubicazione, credo, ma   scommetto che ne avete gia' discusso,
per evitarmi di leggere KM di thread pallosissimo potreste darmi lumi ?


Stai ponendoti un sacco di domande..... giuste  Wink    nel senso che:
dopo l'ennesimo interpello presentato da qualcuno presente anche qui nel forum (non ricordo il nome, sorry.....), l'AdE ha dato una risposta per molti versi "pensata bene" ma che per forza di cose lasciava molti dubbi ancora aperti, ovviamente proprio a causa del fatto che mancando una legislazione specifica anche AdE ha dovuto interpretare....
In seguito a questa sua risposta (pubblicata qui)  sono nati un mucchio di dubbi, alcuni dei quali sono proprio quelli che hai elencato tu.
Naturalmente una risposta univoca non c'è.
Se ti interessa leggere qualcosa di specifico, quella risposta è stata pubblicata intorno al giorno 20 o 21 aprile, perciò basta che ti vai a leggere i post di quei giorni.
In quegli stessi giorni sono stati pubblicati anche 2 o 3 articoli interessanti sul Sole 24 ore che ti consiglierei di recuperare: un paio di essi sono stati scritti dai "soliti noti"  (i professionisti che hai citato Wink  ) e vale davvero la pena dargli un'occhiata.

Ti linko l'interpello e la risposta AdE di cui parlo preso dal sito coinlex - sito dei professionisti di cui sopra - dove trovi molti spunti assolutamente interessanti :

https://coinlexit.wordpress.com/2018/04/

e un articolo interessante di Burlone, proprio di quegli stessi giorni:

http://www.mysolution.it/fisco/approfondimenti/commenti/2018/05/equiparare-le-valute-virtuali-alle-valute-estere-i-chiarimenti-dell-agenzia-delle-entrate-burlone/

In sintesi e per tornare alle tue domande: purtroppo un commercialista "generico" non ha le competenze necessarie su un filone così nuovo. O ti rivolgi a qualcuno esperto del settore (come i professionisti che hai citato) oppure devi dar tempo al tuo di informarsi BENE, e non sarà un compito da poco.




Tutte domande "giuste" e tutte risposte "corrette", ma in fin dei conti "errate" all'origine :-)  questo perchè quasi tutti danno per scontato che un commercialista, anche se di seria A, possa risolvere e venirne a capo di un "problema" che, allo stato attuale, è di soluzione di un avvocato tributarista.....e di quelli bravi pure.

Inoltre ci si dimentica troppo spesso che
1) l' ADE non ha potere legiferativo, quindi, in assenza di una precisa norma, essa non può imporre tassazione senza che questa sia prevista da una legge
2)wallet e chiavi private non sono considerate un conto corrente
3)bitcoin e le crypto tutte non sono valute estere

Sul punto 1 ripeto: l'ADE può interpretare tutti gli articoli del Tuir che vuole e rispondere a tutti gli interpelli che vuole ( oltretutto vincolati al solo dichiarante...già questo lascia capire il perchè) ma non ha potere normativo e legiferativo....ergo senza norma o legge NON ESISTE TASSAZIONE!!! salvo il caso in cui si vuole regalare soldi e fare beneficenza allo stato
Sul punto 2 e 3 si è espresso chiaramente la Corte di Giustizia europea nel 2018, oltre che in passato

Anche se il nome fa sorridere ha ragione evasore fiscale....per oggi
HeptacoinDEV
Copper Member
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 140
Merit: 0


View Profile
July 11, 2018, 01:24:42 AM
 #2571

yah, vengo al punto, almeno per ora, stò tirando fuori una mezza cifretta, i soldi in entrata sono solo di poco superiori a quelli in uscita.
palandrine
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 271
Merit: 101


View Profile WWW
July 11, 2018, 11:32:58 AM
 #2572

IO ho sempre dichiarato il valore che lascio sull' exchange, e pagato solo sul valore che rivendo in Euro, facendo ovviamente compensazione tra perdite e guadagno, ma sempre e solo per le somme che faccio passare in exchange, vari wallet e localbitcoin no.

kronos123
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 1022
Merit: 391



View Profile
July 20, 2018, 09:06:34 PM
 #2573

IO ho sempre dichiarato il valore che lascio sull' exchange, e pagato solo sul valore che rivendo in Euro, facendo ovviamente compensazione tra perdite e guadagno, ma sempre e solo per le somme che faccio passare in exchange, vari wallet e localbitcoin no.


Tu sei un singolo caso isolato e hai deciso di agire in questo modo, ma così facendo ti sei esposto alle loro interpretazioni, oltre che limiti.
Chi ti ha detto di fare compensazione? Come e dove hai comprato, e a che prezzo ( prezzo di chi, quando?) ? Che vuol dire solo per gli exchange? perchè non sui wallet ?  In questo modo ti possono chiedere di dimostrare mille cose, che difficilmente potrai fare, ma ahimè sei tenuto.

Il punto ripeto: senza una chiara legge, emanata dall'organo competente, meglio ancora se Europea, tutto quello che facciamo può essere giusto o sbagliato, ma sicuramente è interpretabile dagli umori e dalla intellighenzia( quasi sempre limitata e distorta) di qualche pifferaio.
L' Ade non ha questo potere e ogni interpello che leggiamo vale solo ed esclusivamente per colui che lo ha richiesto; non fa testo e non fa sentenza!
palandrine
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 271
Merit: 101


View Profile WWW
July 21, 2018, 10:30:58 AM
 #2574

IO ho sempre dichiarato il valore che lascio sull' exchange, e pagato solo sul valore che rivendo in Euro, facendo ovviamente compensazione tra perdite e guadagno, ma sempre e solo per le somme che faccio passare in exchange, vari wallet e localbitcoin no.


Tu sei un singolo caso isolato e hai deciso di agire in questo modo, ma così facendo ti sei esposto alle loro interpretazioni, oltre che limiti.
Chi ti ha detto di fare compensazione? Come e dove hai comprato, e a che prezzo ( prezzo di chi, quando?) ? Che vuol dire solo per gli exchange? perchè non sui wallet ?  In questo modo ti possono chiedere di dimostrare mille cose, che difficilmente potrai fare, ma ahimè sei tenuto.

Il punto ripeto: senza una chiara legge, emanata dall'organo competente, meglio ancora se Europea, tutto quello che facciamo può essere giusto o sbagliato, ma sicuramente è interpretabile dagli umori e dalla intellighenzia( quasi sempre limitata e distorta) di qualche pifferaio.
L' Ade non ha questo potere e ogni interpello che leggiamo vale solo ed esclusivamente per colui che lo ha richiesto; non fa testo e non fa sentenza!


Per dire il vero lo abbiamo deciso col mio commercialista, che ovviamente non e' 1 esperto in Btc, ma mi segue l'attivita' da oltre 20 anni e non mi ha mai dato problemi.
La ns. interpretazione e' che se faccio finta di niente e non dichiaro niente, ad una verifica sarei sicuramente multato, per aver tentato nascondere delle operazioni, che essendo con bonifico, sono facilmente tracciabili.
Invece dichiarando le somme, che entrano ed escono, per lo meno dimostro di voler essere trasparente.
Poi se la finanza entra in 100 aziende oggi, esce con 100 multe, purtroppo!

^BuTcH^2
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 92
Merit: 5


View Profile
July 21, 2018, 03:17:59 PM
 #2575

Anch'io sono nella stessa situazione e col commercialista abbiamo deciso di dichiarare le somme accreditate sul conto per vendita di btc da exchange.
Androbox411
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 49
Merit: 0


View Profile
July 22, 2018, 04:54:29 PM
 #2576

quindi, considerato quello che ho letto in giro per il webbe riscontrato in questo 3d x alcune informazioni principali posso concludere dicendo che:

1-  l’agenzia delle entrate italiana tratta btc come una moneta

2 - alle imprese che dovessero operare con btc si applicano le stesse identiche regole fiscali che si applicherebbero qualora operassero con Euro

3 - le imposte si pagano solo sulle eventuali plusvalenze;per le imprese a chiusura di bilancio, o nel momento della vendita di btc

4 - i privati cittadini devono pagare le imposte, sempre e soltanto sulle eventuali plusvalenze, solo se superano 7 giorni (io ero convinto annuali) consecutivi di detenzione di btc per un controvalore superiore a circa 51k euri circa.

e fin qui tutto chiaro, ma sul punto 4 ho un dubbio...

se io non dovessi vendere i btc che detengo, che superano i 51k€, quindi non avendo un controvalore realmente fisico in fiat, ma li tengo li in forma  "virtuale"... devo anche in questo caso dichiarare e pagare imposte?

Anche perche', mi sembra di aver capito, che allo stato  o agenzia delle entrate o pinco panco e pallino che dir si voglia... non è obbligatorio in nessun caso dichiarare quanti btc si detengono.

Sbaglio?

n.b. parlo di btc ma mi riferisco in genere alle crypto
alexrossi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2716
Merit: 1299


Join the world-leading crypto sportsbook NOW!


View Profile WWW
July 22, 2018, 08:07:09 PM
 #2577

se io non dovessi vendere i btc che detengo, che superano i 51k€, quindi non avendo un controvalore realmente fisico in fiat, ma li tengo li in forma  "virtuale"... devo anche in questo caso dichiarare e pagare imposte?


Come le paghi le tasse se non hai venduto nulla?

Per ora i btc non sono come gli immobili o altri beni con la tassa sul possesso, quindi su questo punto finché sono bitcoin non ci sono tasse. Sul dichiarare sorge un altro problema: li dichiari utilizzando quale cambio?

  ▄▄█████▄▄███████▄▄
 ███████████
     ▀▀███▄
█████████████        ▀██▄
█████████████          ██▄
███████████            ██▄
██▀▀█████▀▀              ██
██                       ██
██                       ██
▀██                     ██▀
 ▀██                   ██▀
  ▀██▄               ▄██▀
    ▀███▄▄       ▄▄███▀
       ▀▀█████████▀▀
███████████    LEADING CRYPTO SPORTSBOOK & CASINO    ███████████
MULTI
CURRENCY
1500+
CASINO GAMES
CRYPTO EXCLUSIVE
CLUBHOUSE
FAST & SECURE
PAYMENTS
..PLAY NOW!..
Androbox411
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 49
Merit: 0


View Profile
July 23, 2018, 03:04:56 AM
 #2578

se io non dovessi vendere i btc che detengo, che superano i 51k€, quindi non avendo un controvalore realmente fisico in fiat, ma li tengo li in forma  "virtuale"... devo anche in questo caso dichiarare e pagare imposte?


Come le paghi le tasse se non hai venduto nulla?

Per ora i btc non sono come gli immobili o altri beni con la tassa sul possesso, quindi su questo punto finché sono bitcoin non ci sono tasse. Sul dichiarare sorge un altro problema: li dichiari utilizzando quale cambio?


siamo sempre li' senza linee guida chiare ci troviamo solo ad ipotizzare su cosa e come fare. Sicuramente il cambio è strettamente legato al momento che converti x la valuta che converti. almeno credo.
palandrine
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 271
Merit: 101


View Profile WWW
July 23, 2018, 10:59:32 AM
 #2579

siamo sempre li' senza linee guida chiare ci troviamo solo ad ipotizzare su cosa e come fare. Sicuramente il cambio è strettamente legato al momento che converti x la valuta che converti. almeno credo.


Secondo me non danno informazioni chiare, a livello fiscale, perche' creando leggi e regole, automaticamente ne approverebbero l' esistenza, in qualche modo "sdoganerebbero" il BTC alle masse, e siccome la maggior parte dei governi a mio avviso nutre un certo timore, fanno finta di niente, riservandosi la possibilita' di poter dire qualcosa in futuro.

duesoldi
Legendary
*
Online Online

Activity: 1484
Merit: 1502


View Profile
July 23, 2018, 11:51:43 AM
 #2580

Secondo me non danno informazioni chiare, a livello fiscale, perche' creando leggi e regole, automaticamente ne approverebbero l' esistenza, in qualche modo "sdoganerebbero" il BTC alle masse, e siccome la maggior parte dei governi a mio avviso nutre un certo timore, fanno finta di niente, riservandosi la possibilita' di poter dire qualcosa in futuro.

Secondo me i ns. eroi non hanno tutta sta fretta di normare la questione per due motivi:

1) i volumi delle cripto non sono ancora così elevati da essere preoccupanti per il sistema, quindi il legislatore sta ritardando di affrontare la questione perché tanto sa che per ora sono ca@@i di pochi

2) su questioni fiscali non possiamo più decidere in autonomia ma dobbiamo seguire quello che sarà stabilito in UE. Quindi prima salterà fuori qualche norma o indirizzo a livello comunitario, e in seguito ad essa i singoli stati recepiranno o normeranno seguendo quelle linee.

Sono ambedue motivi per i quali non dovremo aspettarci novità a brevissimo.
Pages: « 1 ... 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 [129] 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 »
  Print  
 
Jump to:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!