Bitcoin Forum
May 15, 2021, 12:32:43 PM *
News: Latest Bitcoin Core release: 0.21.1 [Torrent]
 
   Home   Help Search Login Register More  
Pages: « 1 ... 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 [136] 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 »
  Print  
Author Topic: Fisco / Tasse / Legge sul Bitcoin  (Read 234915 times)
Zerbis
Member
**
Offline Offline

Activity: 335
Merit: 15

Trading & Crypto


View Profile
March 21, 2019, 10:48:27 AM
 #2701


Per esperienza ti dico che come minimo rischi di trovarti carte e conti bloccati. Poi se leggi le varie esperienze su questo forum, vedrai che tanti altri utenti hanno avuto grane abbastanza serie . Il mio consiglio è che quando hai a che fare con FIAT, e quindi devi per forza di cosa utilizzare la tua identità, vai sempre con Exchange. Perchè ricorda che tu non saprai mai chi è e cosa fa chi è dall'altra parte del pc: puoi avere ache fare con  un monaco tibetano o puoi avere a che fare con il peggior trafficabte d'armi del nicaragua..


Consiglio Spassionato: stai alla larga da localbitcoin e dagli altri sistemi che prevedono scambi di valuta P2P.
Il richio di avere casini per riciclaggio è elevatissimo.

Per avviare un business di compravendita su LocalBitcoin, sono necessarie autorizzazioni particolari?

Come proteggersi da eventuali problemi (derivazione dei fondi etc etc)?

Non si può prendere precauzioni varie e (da parte del venditore) essere puliti?

Don't look back in anger
1621081963
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1621081963

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1621081963
Reply with quote  #2

1621081963
Report to moderator
1621081963
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1621081963

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1621081963
Reply with quote  #2

1621081963
Report to moderator
1621081963
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1621081963

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1621081963
Reply with quote  #2

1621081963
Report to moderator
Advertised sites are not endorsed by the Bitcoin Forum. They may be unsafe, untrustworthy, or illegal in your jurisdiction. Advertise here.
1621081963
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1621081963

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1621081963
Reply with quote  #2

1621081963
Report to moderator
fucilator_3000
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 140
Merit: 3


View Profile
March 21, 2019, 10:50:54 AM
 #2702


Per esperienza ti dico che come minimo rischi di trovarti carte e conti bloccati. Poi se leggi le varie esperienze su questo forum, vedrai che tanti altri utenti hanno avuto grane abbastanza serie . Il mio consiglio è che quando hai a che fare con FIAT, e quindi devi per forza di cosa utilizzare la tua identità, vai sempre con Exchange. Perchè ricorda che tu non saprai mai chi è e cosa fa chi è dall'altra parte del pc: puoi avere ache fare con  un monaco tibetano o puoi avere a che fare con il peggior trafficabte d'armi del nicaragua..


Consiglio Spassionato: stai alla larga da localbitcoin e dagli altri sistemi che prevedono scambi di valuta P2P.
Il richio di avere casini per riciclaggio è elevatissimo.

Per avviare un business di compravendita su LocalBitcoin, sono necessarie autorizzazioni particolari?

Come proteggersi da eventuali problemi (derivazione dei fondi etc etc)?

Non si può prendere precauzioni varie e (da parte del venditore) essere puliti?

Ti ringrazio!

Servizi come LocalBitcoin allora non hanno senso di esistere, a menoche si ricevano pagamenti in contanti (e nemmeno lì si è sicuri)....
Zerbis
Member
**
Offline Offline

Activity: 335
Merit: 15

Trading & Crypto


View Profile
March 21, 2019, 10:59:11 AM
 #2703


Guarda, il problema non è solo LBC o Paxful, ma in generale riguarda tutti gli scambi P2P che hanno a che fare con scambi elettronici (e quindi tracciabili).



Per esperienza ti dico che come minimo rischi di trovarti carte e conti bloccati. Poi se leggi le varie esperienze su questo forum, vedrai che tanti altri utenti hanno avuto grane abbastanza serie . Il mio consiglio è che quando hai a che fare con FIAT, e quindi devi per forza di cosa utilizzare la tua identità, vai sempre con Exchange. Perchè ricorda che tu non saprai mai chi è e cosa fa chi è dall'altra parte del pc: puoi avere ache fare con  un monaco tibetano o puoi avere a che fare con il peggior trafficabte d'armi del nicaragua..


Consiglio Spassionato: stai alla larga da localbitcoin e dagli altri sistemi che prevedono scambi di valuta P2P.
Il richio di avere casini per riciclaggio è elevatissimo.

Per avviare un business di compravendita su LocalBitcoin, sono necessarie autorizzazioni particolari?

Come proteggersi da eventuali problemi (derivazione dei fondi etc etc)?

Non si può prendere precauzioni varie e (da parte del venditore) essere puliti?

Ti ringrazio!

Servizi come LocalBitcoin allora non hanno senso di esistere, a menoche si ricevano pagamenti in contanti (e nemmeno lì si è sicuri)....

Don't look back in anger
fucilator_3000
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 140
Merit: 3


View Profile
March 21, 2019, 11:02:17 AM
 #2704


Guarda, il problema non è solo LBC o Paxful, ma in generale riguarda tutti gli scambi P2P che hanno a che fare con scambi elettronici (e quindi tracciabili).



Per esperienza ti dico che come minimo rischi di trovarti carte e conti bloccati. Poi se leggi le varie esperienze su questo forum, vedrai che tanti altri utenti hanno avuto grane abbastanza serie . Il mio consiglio è che quando hai a che fare con FIAT, e quindi devi per forza di cosa utilizzare la tua identità, vai sempre con Exchange. Perchè ricorda che tu non saprai mai chi è e cosa fa chi è dall'altra parte del pc: puoi avere ache fare con  un monaco tibetano o puoi avere a che fare con il peggior trafficabte d'armi del nicaragua..


Consiglio Spassionato: stai alla larga da localbitcoin e dagli altri sistemi che prevedono scambi di valuta P2P.
Il richio di avere casini per riciclaggio è elevatissimo.

Per avviare un business di compravendita su LocalBitcoin, sono necessarie autorizzazioni particolari?

Come proteggersi da eventuali problemi (derivazione dei fondi etc etc)?

Non si può prendere precauzioni varie e (da parte del venditore) essere puliti?

Ti ringrazio!

Servizi come LocalBitcoin allora non hanno senso di esistere, a menoche si ricevano pagamenti in contanti (e nemmeno lì si è sicuri)....

Beh però vale anche per gli acquisti e vendite su ebay.. Che ne so che i soldi arrivano da un conto bucato o no?
alexrossi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2716
Merit: 1296


Join the world-leading crypto sportsbook NOW!


View Profile WWW
March 22, 2019, 11:15:19 AM
 #2705


Beh però vale anche per gli acquisti e vendite su ebay.. Che ne so che i soldi arrivano da un conto bucato o no?

Su ebay è ben conosciuto e studiato il fenomeno chargeback, tanto che i venditori con volumi grossi calcolano una percentuale sul transato che puntualmente viene persa a causa di storni fraudolenti.

  ▄▄█████▄▄███████▄▄
 ███████████
     ▀▀███▄
█████████████        ▀██▄
█████████████          ██▄
███████████            ██▄
██▀▀█████▀▀              ██
██                       ██
██                       ██
▀██                     ██▀
 ▀██                   ██▀
  ▀██▄               ▄██▀
    ▀███▄▄       ▄▄███▀
       ▀▀█████████▀▀
███████████    LEADING CRYPTO SPORTSBOOK & CASINO    ███████████
MULTI
CURRENCY
1500+
CASINO GAMES
CRYPTO EXCLUSIVE
CLUBHOUSE
FAST & SECURE
PAYMENTS
..PLAY NOW!..
fucilator_3000
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 140
Merit: 3


View Profile
March 22, 2019, 12:51:33 PM
 #2706


Beh però vale anche per gli acquisti e vendite su ebay.. Che ne so che i soldi arrivano da un conto bucato o no?

Su ebay è ben conosciuto e studiato il fenomeno chargeback, tanto che i venditori con volumi grossi calcolano una percentuale sul transato che puntualmente viene persa a causa di storni fraudolenti.

Che è sempre una fragatura per i venditori..


Ma vabbè ora non è Ebay nello specifico, ma qualsiasi attività commerciale

Io che ne so che il compratore sta usando carte clonate / account hackerati e quindi il legittimo proprietario poi richiede il rimborso e fa denuncia


Mi sembra veramente assurdo che non ci sia nessuna tutela per chi offre beni/servizi (tralasciando BTC ma parlo di attività normalissime)!

BAH!
icio
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 882
Merit: 362


View Profile
May 12, 2019, 09:20:56 AM
 #2707

Buon giorno a tutti, non so se sia già stato postato.......

https://www.bancaditalia.it/pubblicazioni/qef/2019-0484/index.html

https://www.bancaditalia.it/pubblicazioni/qef/2019-0484/QEF_484_19.pdf
duesoldi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1484
Merit: 1502


View Profile
May 12, 2019, 09:43:33 AM
 #2708


Grazie, è sempre utile avere materiale recente da consultare.
Mi sembra che il pdf sia una sintesi fatta più per "fare il punto" sullo stato attuale che non per arrivare a conclusioni. Ad es. leggo a pag. 26 "Aspetti contabili":
Quote
La questione relativa all’inquadramento delle “cripto-attività” è in discussione da parte dello IASB il quale ha deciso di consultare sul tema l’IFRS-IC. La discussione verte:
....
• se  sia  necessario  disciplinare  le  “cripto-attività”  e,  in  caso  positivo,  quale  sia  il  processo  normativo da intraprendere.

Quest'ultimo punto mi porta alla conclusione di prima.

Forse l'elemento utile ai fini di questo thread è la considerazione seguente: se ci sono ancora tutti questi dubbi a livello contabile, figuriamoci se ci possano essere certezze su temi fiscali.


bitcoin-shark
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 1764
Merit: 585



View Profile
May 12, 2019, 10:43:20 AM
 #2709

personalmente secondo me i bitcoin sono dei beni personali e quindi non tassabili e non delle valute estere e non credo ci sia nessuna legge italiana che dimostri il contrario,localbitcoin va benissimo per i scambi a mano...





        ▄▄█████████▄▄
     ▄███▀▀       ▀▀███▄
   ▄██▀               ▀██▄
  ██▀ ▄▄             ▄▄ ▀██
 ██▀  ▐██████▄ ▄██████▌  ▀██
██▀    ██  ███ ███  ██    ▀██
██      █▄ ▐██ ██▌ ▄█      ██
██▄      ▀ ▐██ ██▌ ▀      ▄██
 ██▄        ██ ██        ▄██
  ██▄        ███        ▄██
   ▀██▄              ▄██▀
     ▀███▄▄       ▄▄███▀
        ▀▀█████████▀▀
.
▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄      ██                                         
██████████  ▄▄  ██▄▄▄▄▄▄  ▄▄  ▄▄▄▄▄▄▄▄  ▄▄▄▄▄▄▄▄▄  ██▄     
██          ██  ████████  ██  ████████  █████████  ████▄   
██          ██  ██        ██     ▄▄██▀  ██   ▄██▀  ██ ▀██▄ 
██          ██  ██        ██  ▄██▀▀     ██▄██▀▀    ██   ▀██▄
██████████  ██  ████████  ██  ████████  █████████  ██     ██
▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀  ▀▀  ▀▀▀▀▀▀▀▀  ▀▀  ▀▀▀▀▀▀▀▀  ▀▀▀▀▀▀▀▀▀  ▀▀     ▀▀

Finance




           ▄█▄    ▄▄▄▄▄▄███████
         ▄█████▄   ▀███████████
 █▄    ▄█████████    ██████████
 ███▄▄█████████▀   ▄██████████▌
 ████████████▀   ▄████████████
▐██████████▀   ▄█████████▀ ▀██
▐█████████▄   █████████▀     ▀
████████████▄  ▀█████▀
███████▀▀▀▀▀     ▀█▀







AlteregoX
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 244
Merit: 100


View Profile
June 20, 2019, 07:12:01 PM
 #2710

Ragazzi che voi sappiate ci sono problemi a vendere su Localbitcoins?
tradingcenter.it
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 1
Merit: 0


View Profile
July 06, 2019, 01:55:56 PM
 #2711

Forse questo articolo sarà di aiuto, in realtà valgono sempre le stesse regole del trading online https://www.tradingcenter.it/tasse-trading-online/
BlockItalia.net
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 23
Merit: 1


View Profile
July 08, 2019, 03:35:59 PM
Merited by fillippone (1)
 #2712

Forse questo articolo sarà di aiuto, in realtà valgono sempre le stesse regole del trading online [GRAZIE MA NON POSTIAMO NOTIZIE FALSE SOLO PER QUALCHE CLICK]

Non è del tutto corretto.

Allo stato attuale i Bitcoin in Italia non posso essere tassati finchè non convertiti in euro.

Se si fa trading con futures o spot che si voglia allora i ricavi (in euro) vengono tassati come capital gain, esattamente come i ricavi del trading di commodities, azioni e quant'altro.

In assenza di finalità speculativa (i.e. eredità, regalo, donazione, scambio a pronti) in Italia non vi è alcun tipo di imposta dovuta allo Stato o ai suoi organi di riscossione tributaria.

Se invece il Bitcoin, o altra valuta elettronica/digitale/p2p/etc, viene utilizzato come sistema per ricevere pagamenti (i.e. offro un servizio e vengo pagato in BTC) si applica la stessa identica tassazione delle valute FIAT (Iva, Irpef, etc).

Pur nella sua offuscatezza e confusione la situazione italiana, non regolamenta ad hoc, è cmq semplice e lineare. Per tenersi fuori dai guai è bene considerare i punti di cui sopra e capire in quale quadro si ricade per poter poi valutare nel dettaglio la propria situazione.

Spero di esservi stato d'aiuto.
droider7
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 1
Merit: 0


View Profile
December 11, 2019, 05:04:54 AM
 #2713

ma se uno richiede un prestito ponendo come garanzie delle criptovalute, che so attraverso nexo, e riceve bonifico, non ci sono tasse da pagare in quanto non si è realizzata una plusvalenza, giusto?
nicangel
Member
**
Offline Offline

Activity: 77
Merit: 68


View Profile
December 11, 2019, 06:56:43 PM
 #2714

Ciao ragazzi voglio condividere con voi il mio memorandum Cheesy riguardo la tassazione delle valute virtuali (cosi chiamate ai sensi del D.Lgs. n. 90/2017) rifacendomi esclusivamente al diritto e riducendo al minimo i “pareri” .

Art 23 COST

Art 53 COST

Art 6 TUIR

Art 44 e 45 TUIR

Art  67,68 e 71 TUIR

Da quello che ho capito io, tenendo presente gli articoli di cui sopra, non lo dico Tongue scopritelo voi :      )

Aggiungo.. attenzione quando parlate di trading con derivati ! una cosa è fare trading con gli euro e un altra è farlo con i bitcoin! ( ricordateve che su BITMEX e compagnia si depositano Bitcoin ! e l’eventuale plusvalenza sarà appunto in bitcoin  Wink)
fillippone
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1064
Merit: 5454


Merit Rascal wannabe Merit Cycler


View Profile
December 12, 2019, 07:16:31 AM
 #2715

^^^^
Beh, se vuoi condividere con noi, potresti linkare anche il contenuto di quegli articoli, e poi aggiungere, ben separati, giurisprudenza e dottrina in proposito.
Eventualmente anche tue considerazioni personali.
Ovvio che esiste google, ma secondo me in questo modo è più utile a tutti e si contribuisce meglio alla discussione.

nicangel
Member
**
Offline Offline

Activity: 77
Merit: 68


View Profile
December 12, 2019, 03:19:54 PM
Merited by Jack Liver (10), fillippone (3), redsn0w (2)
 #2716

Certo, scusami se sono stato criptico, ma volevo stimolare le persone a trovare la risposta in autonomia ! invece di fargli trovare la risposta bella e pronta : )

Ad ogni modo vediamo gli articoli e vediamo cosa dicono Cheesy

Art 23 COST https://www.brocardi.it/costituzione/parte-i/titolo-i/art23.html

Cosa esplica -> Solo la legge puo' imporre tributi (ma va'  Cheesy Cheesy)

Art 53 COST https://www.brocardi.it/costituzione/parte-i/titolo-iv/art53.html

Cosa esplica -> Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva. (il legislatore non poteva essere piu' chiaro) .

Che cosa è la Capacità contributiva esplicata nell'art 53 Cost ?  https://www.brocardi.it/dizionario/231.html

Art 6 TUIR https://www.brocardi.it/testo-unico-imposte-redditi/titolo-i/capo-i/art6.html

Cosa esplica -> elenco delle varie categorie di reddito, noi data la natura delle valute virtuali prenderemo in esame: i redditi di capitale e i redditi diversi.

Art 44 e 45 TUIR https://www.brocardi.it/testo-unico-imposte-redditi/titolo-i/capo-iii/art44.html

https://www.brocardi.it/testo-unico-imposte-redditi/titolo-i/capo-iii/art45.html

Cosa esplicano   -> elencano tutte le fattispece di redditi di capitale (le nostre valute virtuali qui non si possono assimilare a nulla)

Art  67,68 e 71 TUIR https://www.brocardi.it/testo-unico-imposte-redditi/titolo-i/capo-vii/art67.html

https://www.brocardi.it/testo-unico-imposte-redditi/titolo-i/capo-vii/art68.html

https://www.brocardi.it/testo-unico-imposte-redditi/titolo-i/capo-vii/art71.html

Cosa esplicano -> elencano tutte le fattispece di redditi diversi e ouch! ecco che spuntano fuori le famigerate plusvalenze (Art 67 1 Ter) "Le plusvalenze derivanti dalla cessione a titolo oneroso di valute estere rivenienti da depositi e conti correnti concorrono a formare il reddito a condizione che nel periodo d'imposta la giacenza dei depositi e conti correnti complessivamente intrattenuti dal contribuente, calcolata secondo il cambio vigente all'inizio del periodo di riferimento sia superiore a cento milioni di lire per almeno sette giorni lavorativi continui."

ATTENZIONE il legislatore esplica VALUTE ESTERE ma le valute virtuali sono valute virtuali  Cheesy Cheesy in quanto sono state inquadrate giuridicamente (D.Lgs. n. 90/2017 art. 1, comma 2 https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2017/06/19/17G00104/sg ) come tali e quindi non possono essere assimilate alle valute estere (quindi no non è dovuta la famigerata imposta sostitutiva)

Aggiungo concludendo, un analogia storica tra le partecipazioni in fondi comuni e le valute virtuali.
Le quote di fondi comuni di investimento non sono rientrate nella definizione di valore mobiliare (legge 216/74') fino alla promulgazione della legge 77/83' (che le ha inquadrate giuridicamente, indicando in modo chiaro il regime di tassazione)

Bene .. le valute virtuali, proprio come le quote di fondi comuni fino al 1983, ad oggi non possono essere assimilate a nulla (se non con un interpretazione logica che comunque è opinabile) .. quindi è plausibile il regime esentasse per le valute virtuali  proprio come lo fu per le quote dei fondi fino al 1983.

gnigno77
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 78
Merit: 2


View Profile
December 20, 2019, 09:20:54 AM
 #2717

Ciao, anche se la discussione era arenata da un pò di mesi, mi fa piacere che tu ti sia preso la briga di fare questo bel riassunto con i commenti!
Alla fin dei conti si riconferma che: a oggi le criptovalute non possono essere tassate, sinchè non verrà emanata una legge/direttiva ad hoc che le inquadri esplicitamente.
Se comunque uno volesse applicare gli articoli 67-68-71 del TUIR, allora la tassazione sulla giacenza dei depositi di criptovalute si applica se il loro controvalore supera i 50mila euro e rotti (adesso non ricordo la cifra esatta, pari comunque ai vecchi 100 milioni di lire)  per almeno sette giorni lavorativi continui.
Correggetemi se sbaglio o se sono usciti aggiornamenti legislativi o fiscali in merito!
nicangel
Member
**
Offline Offline

Activity: 77
Merit: 68


View Profile
December 20, 2019, 03:27:38 PM
Last edit: December 20, 2019, 03:40:48 PM by nicangel
Merited by Jack Liver (5), fillippone (1)
 #2718

Ciao, anche se la discussione era arenata da un pò di mesi, mi fa piacere che tu ti sia preso la briga di fare questo bel riassunto con i commenti!
Alla fin dei conti si riconferma che: a oggi le criptovalute non possono essere tassate, sinchè non verrà emanata una legge/direttiva ad hoc che le inquadri esplicitamente.
Se comunque uno volesse applicare gli articoli 67-68-71 del TUIR, allora la tassazione sulla giacenza dei depositi di criptovalute si applica se il loro controvalore supera i 50mila euro e rotti (adesso non ricordo la cifra esatta, pari comunque ai vecchi 100 milioni di lire)  per almeno sette giorni lavorativi continui.
Correggetemi se sbaglio o se sono usciti aggiornamenti legislativi o fiscali in merito!

Ciao  Smiley  il problema dell'applicazione dell' art 67 1 Ter (TUIR) deriva dal fatto che nel D.Lgs. n. 90/2017 art. 1 qq , le valute virtuali vengono in un certo senso derubricate (lo so il termine è improprio ma rende l'idea ) da valute estere (lo sono mai state ?  Roll Eyes) a valute virtuali, cito testualamente il D.Lgs. n. 90/2017 art. 1 qq:  "valuta virtuale: la rappresentazione digitale  di  valore,  non emessa  da  una  banca  centrale  o  da  un'autorita'  pubblica, non necessariamente  collegata  a  una  valuta   avente   corso   legale,utilizzata come mezzo di scambio per l'acquisto di beni e  servizi  e trasferita, archiviata e negoziata elettronicamente. "

gnigno77
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 78
Merit: 2


View Profile
December 23, 2019, 11:40:07 AM
Merited by fillippone (1)
 #2719

Ciao, anche se la discussione era arenata da un pò di mesi, mi fa piacere che tu ti sia preso la briga di fare questo bel riassunto con i commenti!
Alla fin dei conti si riconferma che: a oggi le criptovalute non possono essere tassate, sinchè non verrà emanata una legge/direttiva ad hoc che le inquadri esplicitamente.
Se comunque uno volesse applicare gli articoli 67-68-71 del TUIR, allora la tassazione sulla giacenza dei depositi di criptovalute si applica se il loro controvalore supera i 50mila euro e rotti (adesso non ricordo la cifra esatta, pari comunque ai vecchi 100 milioni di lire)  per almeno sette giorni lavorativi continui.
Correggetemi se sbaglio o se sono usciti aggiornamenti legislativi o fiscali in merito!

Ciao  Smiley  il problema dell'applicazione dell' art 67 1 Ter (TUIR) deriva dal fatto che nel D.Lgs. n. 90/2017 art. 1 qq , le valute virtuali vengono in un certo senso derubricate (lo so il termine è improprio ma rende l'idea ) da valute estere (lo sono mai state ?  Roll Eyes) a valute virtuali, cito testualamente il D.Lgs. n. 90/2017 art. 1 qq:  "valuta virtuale: la rappresentazione digitale  di  valore,  non emessa  da  una  banca  centrale  o  da  un'autorita'  pubblica, non necessariamente  collegata  a  una  valuta   avente   corso   legale,utilizzata come mezzo di scambio per l'acquisto di beni e  servizi  e trasferita, archiviata e negoziata elettronicamente. "



appunto: in base a questo ultimo Dlgs si dovrebbe applicare la tassazione delle valute virtuali per giacenze superiori ai 50mila euro per più di 7 giorni consecutivi.
Attenzione! Ho scritto "si dovrebbe", ma, che io sappia, non ho visto nessuna legge ufficiale che specifichi questo tipo di tassazione!
Paolo.Demidov
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 1218
Merit: 947


View Profile
December 26, 2019, 04:02:56 AM
Merited by fillippone (3)
 #2720

Voglio lanciare un messaggio in bottiglia.

Oltre le interessanti norme citate, volevo dare un concetto generale, perché sembra sempre che le criptovalute possano essere in una zona franca, totale...

Almeno per chi vive in Italia, nell'unione europea, in Europa.

Spero di non venire frainteso, ma mi sembra di leggere qui ed altrove, tanti messaggi di gente che alcune cose non le sa gestire.
Nel non saper gestire ci si può fare estremamente male, anche non volendo.

-------------------------------

Io posso avere anche 5 miliardi di euro in criptovaluta, perché le ho comprate quando erano a 0,001 e ora sono a ,1.000.000.

Finché le ho lì, in qualche remoto wallet, molto probabilmente nessuno mi chiederà conto di nulla.


Il problema è uno, tornare in possesso di questa ricchezza, in valuta fiat o anche spenderla direttamente, per qualcosa di rilevante, con una sproporzione, evidente rispetto al mio normale tenore di vita:
una casa, una Lamborghini, grossi viaggi, vivere pagando un mutuo/affitto da € 499 essendo disoccupato o avendo un lavoro modesto... già questa è una sproporzione.

È chiaro che finché una persona ha € 1.000 in criptovaluta e compra i gadget su Amazon... i buoni spesa... la storia è estremamente limitata...

Una cosa è certa, scaldarsi sulle dicerie che girano, su esternazioni "perché i governi..."... "le banche..."
sono situazioni estemporanee in cui, io, sconsiglio di ricercare conforto.
Sulle banche bisognerebbe aprire un larghissimo orizzonte, perché le banche sono la filiale sotto casa, la cassa di risparmio, la popolare di Bari...
...ma ci sono anche strutture come la  JPMorgan Chase & Co. che in borsa, da sola, capitalizza quanto 1/4 del PIL italiano.
Andiamo oltre, chiusa parentesi banche.


Fa parte del bagaglio culturale di una persona gestire le proprie finanze ed i proprio risparmi, va tanto di moda su internet la cosiddetta "finanza personale" che vuole dire tutto e non vuol dire nulla... ma molto novelli giri finanziari su YouTube in parte, ci si riempiono la bocca.

Tutti quelli che misurano prestazioni, rendimenti, prospettano guadagni, li dovrebbero prospettare al netto della tassazione...
Perché i migliori rendimenti, falcidiati dalla tassazione sono cattivi rendimenti; sulla scelta di un investimento bisognerebbe avere la vera coscienza del netto finale... si effettuerebbero scelte più consapevoli.

Alla fine la vera ricchezza è solo la ricchezza di chi si può usufruirne in libertà.

Ma questa libertà... non è la libertà di cui si sente parlare, libertà al di fuori di tutte le leggi, non ci facciamo ingannare dai discorsi che Bitcoin è incensurabile... che non si può fermare... che non c'è il pulsante disinventa... queste discorsi - perdonatemi, concedetemi le prossime parole - sono così... molto puerili, discorsi da setta segreta di anarchici, da community del dark web, da rivoluzionari...


Se un cristiano normale, con un lavoro ed una vita mediamente normale, spende 100 volte il reddito, cripto o non cripto... gli lasciano il wallet nel cassetto segreto, ma lo censurano in gatta buia, come un moderno Pinocchio.


Chi vuole maturare serie idee sulla finanza, valute, economia, oltre che i tecnicismi relativi alla blockchain al suo funzionamento, grafici, previsioni di prezzo, notizie, dovrebbe studiare a tutto tondo.

Questo sarebbe il vero modo per evolvere ed essere più consapevoli.

Questa sarebbe la vera rivoluzione, milioni e milioni di persone, perfettamente consapevoli, informate.

Invece c'è chi non conosce il proprio contratto di lavoro, non lo sa leggere, che non conosce le norme che regolano la sua previdenza futura, cosa accade se purtroppo si ha bisogno di accedere al welfare pubblico... MA... vorrebbe istruire gli altri sulla finanza personale, su come indirizzare risparmi, investimenti, sulla verità assoluta del mondo...

Magari venderli un corso, un abbonamento, un biglietto a caro prezzo per una convention... un workshop...

Conoscere Bitcoin, la blockchain, leggere previsioni e impostare delle mosse di Bitmex è entusiasmante e divertente anche....
Ma limitarsi a questo sarebbe un po' come pagare qualcuno per farsi dire come funziona il motore di un'auto, farsi raccontare le prospettive di levoluzione dell'auto elettrica, farsi dire quali sono le più belle strade d'Europa... tutti i discorsi sull'auto, cosa ci si può fare, cosa si può raggiungere...
...poi però non si sa bene fare una manovra di parcheggio e si ignora completamente il codice della strada, non conoscendo nemmeno i limiti di velocità.

...si sa tutto su auto, strade, viaggi, tecniche e prospettive, ma si rischia di farsi molto male.


Perché nessuno, tranne un pazzo criminale incosciente, va a 200 km/h in pieno centro storico, purtroppo, in tanti, vanno a 200 km/h su aspetti finanziari dalla carreggiata stretta e affollata di pedoni, senza nemmeno accorgersene.

Ciao, Lawrence ! - Noi non abbiamo alcuna fiducia nella tua capacità di individuare i trend macroeconomici. Eh... e sei venuto fin qui per dirmi questo... ? Perché ? Chiunque può vedere che c'è una bolla immobiliare. - A dire il vero nessuno vede una bolla, è questo che la rende una bolla. ( cit. )
Pages: « 1 ... 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 [136] 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 »
  Print  
 
Jump to:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!