Bitcoin Forum
October 14, 2019, 05:12:37 PM *
News: Latest Bitcoin Core release: 0.18.1 [Torrent]
 
   Home   Help Search Login Register More  
Pages: « 1 ... 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 [130] 131 132 133 134 135 136 »
  Print  
Author Topic: Fisco / Tasse / Legge sul Bitcoin  (Read 221186 times)
Maicol792
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1260
Merit: 1010


View Profile
July 23, 2018, 12:20:05 PM
 #2581

Secondo me non danno informazioni chiare, a livello fiscale, perche' creando leggi e regole, automaticamente ne approverebbero l' esistenza, in qualche modo "sdoganerebbero" il BTC alle masse, e siccome la maggior parte dei governi a mio avviso nutre un certo timore, fanno finta di niente, riservandosi la possibilita' di poter dire qualcosa in futuro.

Secondo me i ns. eroi non hanno tutta sta fretta di normare la questione per due motivi:

1) i volumi delle cripto non sono ancora così elevati da essere preoccupanti per il sistema, quindi il legislatore sta ritardando di affrontare la questione perché tanto sa che per ora sono ca@@i di pochi

2) su questioni fiscali non possiamo più decidere in autonomia ma dobbiamo seguire quello che sarà stabilito in UE. Quindi prima salterà fuori qualche norma o indirizzo a livello comunitario, e in seguito ad essa i singoli stati recepiranno o normeranno seguendo quelle linee.

Sono ambedue motivi per i quali non dovremo aspettarci novità a brevissimo.

Sono pienamente d'accordo con i due punti indicati quale quadro della situazione sul discorso di esigenza normativa ... anche se ritengo che pur essendo di pochi il problema esiste ... e spero quanto prima venga preso atto di normare il tutto .. ed il dubbio che permane penso alla comunità che ci legge in questo forum è: come diavolo mi devo comportare in questa situazione? Onestamente io credo che fino a quando non vi sia una disciplina normativa chiara che inquadri la situazione non si è soggetti a tassazione ... ma il dubbio permane purtroppo.
1571073157
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1571073157

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1571073157
Reply with quote  #2

1571073157
Report to moderator
Advertised sites are not endorsed by the Bitcoin Forum. They may be unsafe, untrustworthy, or illegal in your jurisdiction. Advertise here.
1571073157
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1571073157

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1571073157
Reply with quote  #2

1571073157
Report to moderator
asdlolciterquit
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 1176
Merit: 519


View Profile
July 23, 2018, 12:39:53 PM
 #2582

Secondo me non danno informazioni chiare, a livello fiscale, perche' creando leggi e regole, automaticamente ne approverebbero l' esistenza, in qualche modo "sdoganerebbero" il BTC alle masse, e siccome la maggior parte dei governi a mio avviso nutre un certo timore, fanno finta di niente, riservandosi la possibilita' di poter dire qualcosa in futuro.

Secondo me i ns. eroi non hanno tutta sta fretta di normare la questione per due motivi:

1) i volumi delle cripto non sono ancora così elevati da essere preoccupanti per il sistema, quindi il legislatore sta ritardando di affrontare la questione perché tanto sa che per ora sono ca@@i di pochi

2) su questioni fiscali non possiamo più decidere in autonomia ma dobbiamo seguire quello che sarà stabilito in UE. Quindi prima salterà fuori qualche norma o indirizzo a livello comunitario, e in seguito ad essa i singoli stati recepiranno o normeranno seguendo quelle linee.

Sono ambedue motivi per i quali non dovremo aspettarci novità a brevissimo.

Sono pienamente d'accordo con i due punti indicati quale quadro della situazione sul discorso di esigenza normativa ... anche se ritengo che pur essendo di pochi il problema esiste ... e spero quanto prima venga preso atto di normare il tutto .. ed il dubbio che permane penso alla comunità che ci legge in questo forum è: come diavolo mi devo comportare in questa situazione? Onestamente io credo che fino a quando non vi sia una disciplina normativa chiara che inquadri la situazione non si è soggetti a tassazione ... ma il dubbio permane purtroppo.

ecco, questo è un punto interessante. "Siamo pochi", ma qualcuno ha idea di quanti siamo?
Quanti italiani posseggono btc e/o crypto?
alexrossi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2198
Merit: 1071


https://bitcoin.watfordfc.com


View Profile WWW
July 23, 2018, 02:50:22 PM
 #2583

se io non dovessi vendere i btc che detengo, che superano i 51k€, quindi non avendo un controvalore realmente fisico in fiat, ma li tengo li in forma  "virtuale"... devo anche in questo caso dichiarare e pagare imposte?


Come le paghi le tasse se non hai venduto nulla?

Per ora i btc non sono come gli immobili o altri beni con la tassa sul possesso, quindi su questo punto finché sono bitcoin non ci sono tasse. Sul dichiarare sorge un altro problema: li dichiari utilizzando quale cambio?


siamo sempre li' senza linee guida chiare ci troviamo solo ad ipotizzare su cosa e come fare. Sicuramente il cambio è strettamente legato al momento che converti x la valuta che converti. almeno credo.

L'utente chiedeva rispetto al cambio da usare per dichiarare bitcoin NON venduti ma mantenuti nel proprio portafogli. Quindi la domanda si ripropone, che cambio si usa dato che non si è venduto nulla?

  ▄▄█████▄▄███████▄▄
███████████
     ▀▀███▄
█████████████        ▀██▄
█████████████          ██▄
███████████            ██▄
██▀▀█████▀▀              ██
██                       ██
██                       ██
▀██                     ██▀
▀██                   ██▀
 ▀██▄               ▄██▀
   ▀███▄▄       ▄▄███▀
      ▀▀█████████▀▀
███████   INDUSTRY LEADING CRYPTO SPORTSBOOK   ███████
MULTI
CURRENCY
ONLINE
  CASINO   
DAILY PRICE
BOOSTS
FAST & SECURE
PAYMENTS
█████████████████████████
███████▀▀       ▀▀███████
████▀   ▄ ▀███▀ ▄   ▀████
███  ▄████▄ ▀ ▄████▄  ███
██  ▄ ▀███▀ ▄ ▀███▀ ▄  ██
█  ▄██ ▀▀ ▄███▄ ▀▀ ██▄  █
█  █▀ ▄█ ███████ █▄ ▀█  █
█   ▄███▄ █████ ▄███▄   █
██  ████▀ ▄▄▄▄▄ ▀████  ██
███  ▀ ▄ ▀█████▀ ▄ ▀  ███
████▄  ▀▀▄ ███ ▄▀▀  ▄████
███████▄▄       ▄▄███████
█████████████████████████
█████████████████████████
███████▀▀ █████ ▀▀███████
████▀    ▄█████▄    ▀████
█████▄▄█▀▀ ▄▄▄ ▀▀█▄▄█████
██▀███▀ ▄███▀███▄ ▀███▀██
█   █ ▄██▀     ▀██▄ █   █
█   █ ██         ██ █   █
█   █ ▀██▄▄█ █▄▄██▀ █   █
██▄███▄ ▀██▄▄▄██▀ ▄███▄██
█████▀▀█▄▄ ▀▀▀ ▄▄█▀▀█████
████▄    ▀█████▀    ▄████
███████▄▄ █████ ▄▄███████
█████████████████████████
.
.REGISTER NOW!.
Orphis
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 9
Merit: 0


View Profile
July 23, 2018, 06:18:40 PM
 #2584

Salve a tutti, lavoro come indipendent contractor con un'azienda americana e tra i vari metodi di pagamento dei compensi ci sono anche i bitcoin. Vorrei sapere se una volta ricevuti questi bitcoin su un wallet, come ad esempio Xapo per poi utilizzare la loro carta di debito per i pagamenti e prelievi, devo dichiararli lo stesso al fisco italiano oppure no? Possono fare degli accertamenti? Non è mia intenzione evadere il fisco ma siccome non so ancora che cifre andrò a percepire vorrei tutelarmi prima di aprire una partita iva e con tutti i costi connessi.
safarwe
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 26
Merit: 1


View Profile
July 24, 2018, 07:04:54 AM
 #2585

Chiedimi se c'è qualche commercialista o chissà almeno una persona? grazie!
alexrossi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2198
Merit: 1071


https://bitcoin.watfordfc.com


View Profile WWW
July 24, 2018, 07:49:51 AM
 #2586

Salve a tutti, lavoro come indipendent contractor con un'azienda americana e tra i vari metodi di pagamento dei compensi ci sono anche i bitcoin. Vorrei sapere se una volta ricevuti questi bitcoin su un wallet, come ad esempio Xapo per poi utilizzare la loro carta di debito per i pagamenti e prelievi, devo dichiararli lo stesso al fisco italiano oppure no? Possono fare degli accertamenti? Non è mia intenzione evadere il fisco ma siccome non so ancora che cifre andrò a percepire vorrei tutelarmi prima di aprire una partita iva e con tutti i costi connessi.

Per xapo non so dirti, ma la linea di massima che sta passando in questa discussione è di dichiarare solo le vendite effettuate e prelevate dagli exchange che inviano su C/C italiano/UE

  ▄▄█████▄▄███████▄▄
███████████
     ▀▀███▄
█████████████        ▀██▄
█████████████          ██▄
███████████            ██▄
██▀▀█████▀▀              ██
██                       ██
██                       ██
▀██                     ██▀
▀██                   ██▀
 ▀██▄               ▄██▀
   ▀███▄▄       ▄▄███▀
      ▀▀█████████▀▀
███████   INDUSTRY LEADING CRYPTO SPORTSBOOK   ███████
MULTI
CURRENCY
ONLINE
  CASINO   
DAILY PRICE
BOOSTS
FAST & SECURE
PAYMENTS
█████████████████████████
███████▀▀       ▀▀███████
████▀   ▄ ▀███▀ ▄   ▀████
███  ▄████▄ ▀ ▄████▄  ███
██  ▄ ▀███▀ ▄ ▀███▀ ▄  ██
█  ▄██ ▀▀ ▄███▄ ▀▀ ██▄  █
█  █▀ ▄█ ███████ █▄ ▀█  █
█   ▄███▄ █████ ▄███▄   █
██  ████▀ ▄▄▄▄▄ ▀████  ██
███  ▀ ▄ ▀█████▀ ▄ ▀  ███
████▄  ▀▀▄ ███ ▄▀▀  ▄████
███████▄▄       ▄▄███████
█████████████████████████
█████████████████████████
███████▀▀ █████ ▀▀███████
████▀    ▄█████▄    ▀████
█████▄▄█▀▀ ▄▄▄ ▀▀█▄▄█████
██▀███▀ ▄███▀███▄ ▀███▀██
█   █ ▄██▀     ▀██▄ █   █
█   █ ██         ██ █   █
█   █ ▀██▄▄█ █▄▄██▀ █   █
██▄███▄ ▀██▄▄▄██▀ ▄███▄██
█████▀▀█▄▄ ▀▀▀ ▄▄█▀▀█████
████▄    ▀█████▀    ▄████
███████▄▄ █████ ▄▄███████
█████████████████████████
.
.REGISTER NOW!.
palandrine
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 271
Merit: 101


View Profile WWW
July 24, 2018, 11:01:32 AM
 #2587

Secondo me non danno informazioni chiare, a livello fiscale, perche' creando leggi e regole, automaticamente ne approverebbero l' esistenza, in qualche modo "sdoganerebbero" il BTC alle masse, e siccome la maggior parte dei governi a mio avviso nutre un certo timore, fanno finta di niente, riservandosi la possibilita' di poter dire qualcosa in futuro.

Secondo me i ns. eroi non hanno tutta sta fretta di normare la questione per due motivi:

1) i volumi delle cripto non sono ancora così elevati da essere preoccupanti per il sistema, quindi il legislatore sta ritardando di affrontare la questione perché tanto sa che per ora sono ca@@i di pochi

2) su questioni fiscali non possiamo più decidere in autonomia ma dobbiamo seguire quello che sarà stabilito in UE. Quindi prima salterà fuori qualche norma o indirizzo a livello comunitario, e in seguito ad essa i singoli stati recepiranno o normeranno seguendo quelle linee.

Sono ambedue motivi per i quali non dovremo aspettarci novità a brevissimo.

Sono pienamente d'accordo con i due punti indicati quale quadro della situazione sul discorso di esigenza normativa ... anche se ritengo che pur essendo di pochi il problema esiste ... e spero quanto prima venga preso atto di normare il tutto .. ed il dubbio che permane penso alla comunità che ci legge in questo forum è: come diavolo mi devo comportare in questa situazione? Onestamente io credo che fino a quando non vi sia una disciplina normativa chiara che inquadri la situazione non si è soggetti a tassazione ... ma il dubbio permane purtroppo.


OK ragazzi, aspettiamo l' UE, ma se io ho un controllo fiscale oggi, cosa gli dico?
Che sto apettando la Merkel a cena?
Per questo ho preferito dichiarare qualcosa, perche' posso dire che la legge non e' chiara, e che la colpa non e' mia, io dichiaro.
Poi che il 50-60% dei colleghi del forum sia minorenne-studente-non dichiari per altri motivi, tutto bene.
Ma chi ha partita iva, e controlli costanti, tra studi di settore e controlli incrociati, qualcosa lo deve fare.

icio
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 565
Merit: 279


View Profile
July 24, 2018, 10:17:38 PM
 #2588

La Merkel a cena?  Grin
Io sempre fatto da anni, che sia una valuta, azione, altro, consiglierei una voce generica, proventi finanziari.
Incassi btc per fatture emesse, ricevute o scontrini?..il documento attribuisce il valore dei btc.
Li compri?..il prezzo di acquisto stabilisce il valore.
Quando escono, scambi in fiat o li usi per pagamenti, stabilisci la plus o la minus.
Consiglierei di usare il Fifo se sono in carico da più esercizi.....poi chiaramente ognuno fa ciò che crede.
La minus o la plus si determina sempre quando si usano o convertono, in quel giorno, per trasparenza al 31.12 si possono evidenziare
come eventuali utili non distribuili, poi al 01.01 quella registrazione la si cancella e la si rifà al 31.12 dell'esercizio successivo.
La logica è un po come i privati per il quadro rw, ma lì diventa più ...diciamo "interpretabile.
Da gli interpelli passati, privatamente rimarrei sulla plus oltre i 51 k al 26% se per più di 7 gg
palandrine
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 271
Merit: 101


View Profile WWW
July 25, 2018, 10:32:24 AM
 #2589

Piuttosto una domanda: le somme che spostate sulle carte di credito prepagate, qualcuno le dichiara?
So che dichiarano in pochissimi, forse la domanda e' mal formulata, ricomincio: qualcuno pensa che sarebbe meglio dichiarare le somme che si depositano sulle carte di credito prepagate?
Ho visto che c'é una carta nuova:
https://bitcointalk.org/index.php?topic=4643979.msg41968988#msg41968988
Mi chiedevo se vale la pena.

Androbox411
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 49
Merit: 0


View Profile
July 25, 2018, 06:21:54 PM
 #2590

Secondo me non danno informazioni chiare, a livello fiscale, perche' creando leggi e regole, automaticamente ne approverebbero l' esistenza, in qualche modo "sdoganerebbero" il BTC alle masse, e siccome la maggior parte dei governi a mio avviso nutre un certo timore, fanno finta di niente, riservandosi la possibilita' di poter dire qualcosa in futuro.

Secondo me i ns. eroi non hanno tutta sta fretta di normare la questione per due motivi:

1) i volumi delle cripto non sono ancora così elevati da essere preoccupanti per il sistema, quindi il legislatore sta ritardando di affrontare la questione perché tanto sa che per ora sono ca@@i di pochi

2) su questioni fiscali non possiamo più decidere in autonomia ma dobbiamo seguire quello che sarà stabilito in UE. Quindi prima salterà fuori qualche norma o indirizzo a livello comunitario, e in seguito ad essa i singoli stati recepiranno o normeranno seguendo quelle linee.

Sono ambedue motivi per i quali non dovremo aspettarci novità a brevissimo.

Sono pienamente d'accordo con i due punti indicati quale quadro della situazione sul discorso di esigenza normativa ... anche se ritengo che pur essendo di pochi il problema esiste ... e spero quanto prima venga preso atto di normare il tutto .. ed il dubbio che permane penso alla comunità che ci legge in questo forum è: come diavolo mi devo comportare in questa situazione? Onestamente io credo che fino a quando non vi sia una disciplina normativa chiara che inquadri la situazione non si è soggetti a tassazione ... ma il dubbio permane purtroppo.


OK ragazzi, aspettiamo l' UE, ma se io ho un controllo fiscale oggi, cosa gli dico?
Che sto apettando la Merkel a cena?
Per questo ho preferito dichiarare qualcosa, perche' posso dire che la legge non e' chiara, e che la colpa non e' mia, io dichiaro.
Poi che il 50-60% dei colleghi del forum sia minorenne-studente-non dichiari per altri motivi, tutto bene.
Ma chi ha partita iva, e controlli costanti, tra studi di settore e controlli incrociati, qualcosa lo deve fare.

Chi viene a controllare, su quali principi si basa x poterti dire hai evaso o no? Torniamo al punto di partenza ci sono dei paletti che tutti conosciamo bene o male basta starci dentro, ma sicuramente nessuno credo che ti venga specificatamente a farti un controllo così  certosino sul btc detenuto/venduto/acquistato... a meno che tu non riesca a movimentare 51k € la settimana. Wink e se anche fosse dovresti avere una segnalazione specifica da parte dell' ade.
safarwe
Newbie
*
Offline Offline

Activity: 26
Merit: 1


View Profile
July 26, 2018, 10:39:37 AM
 #2591

La Merkel a cena?  Grin
Io sempre fatto da anni, che sia una valuta, azione, altro, consiglierei una voce generica, proventi finanziari.
Incassi btc per fatture emesse, ricevute o scontrini?..il documento attribuisce il valore dei btc.
Li compri?..il prezzo di acquisto stabilisce il valore.
Quando escono, scambi in fiat o li usi per pagamenti, stabilisci la plus o la minus.
Consiglierei di usare il Fifo se sono in carico da più esercizi.....poi chiaramente ognuno fa ciò che crede.
La minus o la plus si determina sempre quando si usano o convertono, in quel giorno, per trasparenza al 31.12 si possono evidenziare
come eventuali utili non distribuili, poi al 01.01 quella registrazione la si cancella e la si rifà al 31.12 dell'esercizio successivo.
La logica è un po come i privati per il quadro rw, ma lì diventa più ...diciamo "interpretabile.
Da gli interpelli passati, privatamente rimarrei sulla plus oltre i 51 k al 26% se per più di 7 gg
Da quanto tempo sei stato?
kronos123
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 994
Merit: 390



View Profile
July 27, 2018, 03:26:31 AM
 #2592

Secondo me non danno informazioni chiare, a livello fiscale, perche' creando leggi e regole, automaticamente ne approverebbero l' esistenza, in qualche modo "sdoganerebbero" il BTC alle masse, e siccome la maggior parte dei governi a mio avviso nutre un certo timore, fanno finta di niente, riservandosi la possibilita' di poter dire qualcosa in futuro.

Secondo me i ns. eroi non hanno tutta sta fretta di normare la questione per due motivi:

1) i volumi delle cripto non sono ancora così elevati da essere preoccupanti per il sistema, quindi il legislatore sta ritardando di affrontare la questione perché tanto sa che per ora sono ca@@i di pochi

2) su questioni fiscali non possiamo più decidere in autonomia ma dobbiamo seguire quello che sarà stabilito in UE. Quindi prima salterà fuori qualche norma o indirizzo a livello comunitario, e in seguito ad essa i singoli stati recepiranno o normeranno seguendo quelle linee.

Sono ambedue motivi per i quali non dovremo aspettarci novità a brevissimo.

Sono pienamente d'accordo con i due punti indicati quale quadro della situazione sul discorso di esigenza normativa ... anche se ritengo che pur essendo di pochi il problema esiste ... e spero quanto prima venga preso atto di normare il tutto .. ed il dubbio che permane penso alla comunità che ci legge in questo forum è: come diavolo mi devo comportare in questa situazione? Onestamente io credo che fino a quando non vi sia una disciplina normativa chiara che inquadri la situazione non si è soggetti a tassazione ... ma il dubbio permane purtroppo.

Le parti in grassetto per evidenziare quello che ho già ripetuto pochi giorni fa:
1) ci vuole una normativa chiara, emanata dall'organo competente, in cui si deve prima definire cosa sono o non sono le crypto e le ico
2) deve essere almeno a livello europeo, e deve essere ratificata dal parlamento dei singoli stati.
3) l'ADE non fa testo ne sentenza e l'interpello vale solo ed esclusivamente per quel singolo caso!
4) al momento, Bitcoin, crypto, ico, wallet, exchange, chiavi private, ponzi e mazzi, hanno un vuoto normativo; non sono valute o conti correnti o plusvalenze, etc....ergo No Tax....per ora, e per i privati.


ecco, questo è un punto interessante. "Siamo pochi", ma qualcuno ha idea di quanti siamo?
Quanti italiani posseggono btc e/o crypto?

Io credo non più di 10.000, considerando che nelle chat telegram più grandi ci sono circa 5000 utenti.
duesoldi
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 910
Merit: 587


View Profile
July 27, 2018, 12:47:29 PM
 #2593

ecco, questo è un punto interessante. "Siamo pochi", ma qualcuno ha idea di quanti siamo?
Quanti italiani posseggono btc e/o crypto?

Io credo non più di 10.000, considerando che nelle chat telegram più grandi ci sono circa 5000 utenti.

Secondo me siamo parecchi di più anche se non saprei dire quanti di preciso (ovviamente! penso non lo sappia nessuno) visto che nessuno di noi è iscritto a tutte le chat TG per cui quel numero preso sulla singola - seppur corposa - va aumentato di un certo fattore x per considerare chi è iscritto ad altre chat.

Parto da un'altra considerazione.
Lo scorso anno più o meno in tarda estate ricordo di aver letto un articolo che diceva che si stimava una percentuale di circa 1.3% di possessori di cripto sulla popolazione mondiale.
Riportando questo dato sulla popolazione italiana di circa 65 mln si ottiene 845.000, numero che secondo me ed a pelle è troppo alto, sia perché da noi se ne è sempre parlato pochino sia perché siamo come mentalità non troppo attratti dalle novità tecnologiche "estreme" come potrebbe esserla questa delle cripto.

Quindi da una parte direi che siamo meno di 845k e dall'altra più di 5/10k. E' un bel range....    Grin
Se penso alle persone che conosco - colleghi di lavoro compresi - solo altri due oltre a me so che seguono le cripto. Quante sono le persone che conosco ?  boh, però pensando a quell'1.3% che citavo prima direi che mi ci ritrovo abbastanza.
Tuttavia io sono un tecnologo, per cui questa % che vale per me, per altre persone sarà sicuramente troppo alta.... per esempio credo che mio padre e mia madre (ultra pensionati) non conoscano proprio nessuno che segue le cripto nonostante abbiano un numero di amicizie decisamente più alto delle mie....  Grin

Quindi... boh io sparo un numero: tra 100k e 200k in Italia.


bekkioPEK
Member
**
Offline Offline

Activity: 355
Merit: 12


View Profile
July 27, 2018, 05:04:47 PM
 #2594

ecco, questo è un punto interessante. "Siamo pochi", ma qualcuno ha idea di quanti siamo?
Quanti italiani posseggono btc e/o crypto?

Io credo non più di 10.000, considerando che nelle chat telegram più grandi ci sono circa 5000 utenti.

Secondo me siamo parecchi di più anche se non saprei dire quanti di preciso (ovviamente! penso non lo sappia nessuno) visto che nessuno di noi è iscritto a tutte le chat TG per cui quel numero preso sulla singola - seppur corposa - va aumentato di un certo fattore x per considerare chi è iscritto ad altre chat.

Parto da un'altra considerazione.
Lo scorso anno più o meno in tarda estate ricordo di aver letto un articolo che diceva che si stimava una percentuale di circa 1.3% di possessori di cripto sulla popolazione mondiale.
Riportando questo dato sulla popolazione italiana di circa 65 mln si ottiene 845.000, numero che secondo me ed a pelle è troppo alto, sia perché da noi se ne è sempre parlato pochino sia perché siamo come mentalità non troppo attratti dalle novità tecnologiche "estreme" come potrebbe esserla questa delle cripto.

Quindi da una parte direi che siamo meno di 845k e dall'altra più di 5/10k. E' un bel range....    Grin
Se penso alle persone che conosco - colleghi di lavoro compresi - solo altri due oltre a me so che seguono le cripto. Quante sono le persone che conosco ?  boh, però pensando a quell'1.3% che citavo prima direi che mi ci ritrovo abbastanza.
Tuttavia io sono un tecnologo, per cui questa % che vale per me, per altre persone sarà sicuramente troppo alta.... per esempio credo che mio padre e mia madre (ultra pensionati) non conoscano proprio nessuno che segue le cripto nonostante abbiano un numero di amicizie decisamente più alto delle mie....  Grin

Quindi... boh io sparo un numero: tra 100k e 200k in Italia.




 Secondo me bisogna anche capire quanti hanno cifre "sostanziose" e quanti hanno cifre trascurabili a livello burocratico. In più capire se questo limite trascurabile sia davvero il controvalore di 50K€.


duesoldi
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 910
Merit: 587


View Profile
July 27, 2018, 05:18:10 PM
 #2595

Secondo me bisogna anche capire quanti hanno cifre "sostanziose" e quanti hanno cifre trascurabili a livello burocratico. In più capire se questo limite trascurabile sia davvero il controvalore di 50K€.



Beh sulle cifre secondo me l'80% sono persone che hanno investito meno di 1k€ giusto per provare.
Vado sempre a sensazione - sia ben chiaro - ma dai commenti che leggo sui vari canali TG che seguo la maggior parte sono ragazzi che investono (meglio dire giocano)  50 o 100 € alla volta per provare.

Il restante 20% è invece costituito da persone che hanno investimenti più sostanziosi, ma penso siano davvero pochi quelli che eccedono i 100k€, probabilmente investitori della prima ora (diciamo fino al 2015 compreso)  che hanno visto lievitare notevolmente i pochi euro investiti all'inizio e - perciò - ora si ritrovano una somma interessante.
Sempre in questo 20% lascerei quindi quelli che hanno investito capitali sostanziosi (10 - 50 k€) in anni più recenti e quindi con crescita minore ma facendo una scelta molto più "pensata" rispetto a chi ha provato per giocare.


bekkioPEK
Member
**
Offline Offline

Activity: 355
Merit: 12


View Profile
July 27, 2018, 06:28:19 PM
 #2596

Secondo me bisogna anche capire quanti hanno cifre "sostanziose" e quanti hanno cifre trascurabili a livello burocratico. In più capire se questo limite trascurabile sia davvero il controvalore di 50K€.



Beh sulle cifre secondo me l'80% sono persone che hanno investito meno di 1k€ giusto per provare.
Vado sempre a sensazione - sia ben chiaro - ma dai commenti che leggo sui vari canali TG che seguo la maggior parte sono ragazzi che investono (meglio dire giocano)  50 o 100 € alla volta per provare.

Il restante 20% è invece costituito da persone che hanno investimenti più sostanziosi, ma penso siano davvero pochi quelli che eccedono i 100k€, probabilmente investitori della prima ora (diciamo fino al 2015 compreso)  che hanno visto lievitare notevolmente i pochi euro investiti all'inizio e - perciò - ora si ritrovano una somma interessante.
Sempre in questo 20% lascerei quindi quelli che hanno investito capitali sostanziosi (10 - 50 k€) in anni più recenti e quindi con crescita minore ma facendo una scelta molto più "pensata" rispetto a chi ha provato per giocare.




Sono d'accordissimo col tuo discorso, alla fine la maggior parte di chi possiede cripto in italia ( ma probabilmente in tutte le nazioni ) possiede cifre relativamente basse, contando anche il fatto che quasi tutte le persone che conoscono questo mondo sono giovani, quindi spesso senza grossi capitali da rischiare.
Io credo che le regolarizzazioni (se partiranno) inizieranno proprio da cifre importanti

alexrossi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2198
Merit: 1071


https://bitcoin.watfordfc.com


View Profile WWW
July 29, 2018, 05:41:57 AM
 #2597

Secondo me le vostre stime sono troppo grandi, imho in Italia di persone veramente interessate / dentro alle crypto ce ne sono circa un migliaio, togliendo tutti gli osservatori esterni o persone che hanno giusto provato dopo aver sentito le notizie sul giornale.

Su telegram il livello dei discorsi nelle chat si è estremamente abbassato passati i 500 utenti.

  ▄▄█████▄▄███████▄▄
███████████
     ▀▀███▄
█████████████        ▀██▄
█████████████          ██▄
███████████            ██▄
██▀▀█████▀▀              ██
██                       ██
██                       ██
▀██                     ██▀
▀██                   ██▀
 ▀██▄               ▄██▀
   ▀███▄▄       ▄▄███▀
      ▀▀█████████▀▀
███████   INDUSTRY LEADING CRYPTO SPORTSBOOK   ███████
MULTI
CURRENCY
ONLINE
  CASINO   
DAILY PRICE
BOOSTS
FAST & SECURE
PAYMENTS
█████████████████████████
███████▀▀       ▀▀███████
████▀   ▄ ▀███▀ ▄   ▀████
███  ▄████▄ ▀ ▄████▄  ███
██  ▄ ▀███▀ ▄ ▀███▀ ▄  ██
█  ▄██ ▀▀ ▄███▄ ▀▀ ██▄  █
█  █▀ ▄█ ███████ █▄ ▀█  █
█   ▄███▄ █████ ▄███▄   █
██  ████▀ ▄▄▄▄▄ ▀████  ██
███  ▀ ▄ ▀█████▀ ▄ ▀  ███
████▄  ▀▀▄ ███ ▄▀▀  ▄████
███████▄▄       ▄▄███████
█████████████████████████
█████████████████████████
███████▀▀ █████ ▀▀███████
████▀    ▄█████▄    ▀████
█████▄▄█▀▀ ▄▄▄ ▀▀█▄▄█████
██▀███▀ ▄███▀███▄ ▀███▀██
█   █ ▄██▀     ▀██▄ █   █
█   █ ██         ██ █   █
█   █ ▀██▄▄█ █▄▄██▀ █   █
██▄███▄ ▀██▄▄▄██▀ ▄███▄██
█████▀▀█▄▄ ▀▀▀ ▄▄█▀▀█████
████▄    ▀█████▀    ▄████
███████▄▄ █████ ▄▄███████
█████████████████████████
.
.REGISTER NOW!.
Speculatoross
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 364
Merit: 228


this is not a bounty avatar


View Profile
July 29, 2018, 08:57:04 AM
 #2598

Secondo me le vostre stime sono troppo grandi, imho in Italia di persone veramente interessate / dentro alle crypto ce ne sono circa un migliaio, togliendo tutti gli osservatori esterni o persone che hanno giusto provato dopo aver sentito le notizie sul giornale.

Su telegram il livello dei discorsi nelle chat si è estremamente abbassato passati i 500 utenti.

Anche per me le stime sopra (200->500k) sono esagerate, tolti anziani e bambini sarebbe a dire che siamo uno dei paesi dove l’adozione è maggiore... probabilmente è vero l’esatto opposto:)

Non dico 1000 ma “a pelle” avrei detto anche io poco di più, diciamo 5/10.000

Per quanto riguarda poi “quanto” ognuno di questi è veramente coinvolto... beh allora la cifra probabilmente si avvicina di più alla stima  di alexrossi; ma è pure logico, considerato che gli indirizzi con più di 1btc sono poco più di 600.000 in tutto (https://bitinfocharts.com/top-100-richest-bitcoin-addresses.html)

international.off
Member
**
Offline Offline

Activity: 383
Merit: 16


View Profile
July 29, 2018, 09:48:54 AM
 #2599

Sulla reale possibilità che le Crypto possano essere regolamentate al 100% ho alcune riserve.

duesoldi
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 910
Merit: 587


View Profile
July 29, 2018, 01:31:05 PM
 #2600

Anche per me le stime sopra (200->500k) sono esagerate, tolti anziani e bambini sarebbe a dire che siamo uno dei paesi dove l’adozione è maggiore... probabilmente è vero l’esatto opposto:)

Non dico 1000 ma “a pelle” avrei detto anche io poco di più, diciamo 5/10.000

Per quanto riguarda poi “quanto” ognuno di questi è veramente coinvolto... beh allora la cifra probabilmente si avvicina di più alla stima  di alexrossi; ma è pure logico, considerato che gli indirizzi con più di 1btc sono poco più di 600.000 in tutto (https://bitinfocharts.com/top-100-richest-bitcoin-addresses.html)

Mi permetto di insistere...  Wink  e riporto a supporto questo articolo:
https://cryptodisrupt.com/british-report-says-only-5-of-cryptocurrency-investors-make-money/?cn-reloaded=1

che parla di circa 3 mln si acquirenti nel regno unito che ha una popolazione praticamente identica a quella dell'italia: 65 mln abitanti.
Quindi mi aspetto che le cifre dei possessori non siano molto dissimili.... ok metteteci pure che hanno probabilmente una cultura finanziaria mediamente superiore alla nostra (non per niente la City è Londra....), metteteci pure un maggior potere d'acquisto (sebbene in calo) e mettiamoci pure anche il fatto che 3 mln resta una cifra alta e probabilmente "sparata" rispetto ad un campione molto più basso (leggete l'articolo).
Con tutto ciò si parla di numeri ampiamente superiori al migliaio che state citando, per questo dico che le stime che avevo ipotizzato prima non credo siano così strambe - pur con l'ampio range che non avrei saputo restringere ulteriormente.

@alexrossi:
Quote
Secondo me le vostre stime sono troppo grandi, imho in Italia di persone veramente interessate / dentro alle crypto ce ne sono circa un migliaio,

la domanda iniziale non era quanti italiani fossero veramente interessati/dentro le cripto, ma quanti fossero possessori.
E' molto diverso, ed ovviamente il mero possesso amplia il numero in maniera notevole rispetto al calcolo che potresti fare su chi sia "veramente interessato alle cripto".

Pages: « 1 ... 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 [130] 131 132 133 134 135 136 »
  Print  
 
Jump to:  

Sponsored by , a Bitcoin-accepting VPN.
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!