Bitcoin Forum
October 18, 2019, 02:36:30 AM *
News: Latest Bitcoin Core release: 0.18.1 [Torrent]
 
   Home   Help Search Login Register More  
Pages: « 1 ... 602 603 604 605 606 607 608 609 610 611 612 613 614 615 616 617 618 619 620 621 622 623 624 625 626 627 628 629 630 631 632 633 634 635 636 637 638 639 640 641 642 643 644 645 646 647 648 649 650 651 [652] 653 654 655 »
  Print  
Author Topic: BITCOIN PUMP!  (Read 717477 times)
babo
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1932
Merit: 1231


View Profile WWW
October 09, 2019, 08:16:01 AM
 #13021


La maggior parte delle persone non ha dimestichezza... con niente.
A partire da interpretare il proprio contratto di lavoro e diritti/doveri connessi.

I social ne sono un esempio, tutto quello che in una normale biblioteca verrebbe cestinato o proprio non entrerebbe nemmeno,
si trova sui social.

I social non fanno progredire le idee, le riducono a pensieri unici, scrivere sui social, generalmente ha lo stesso effetto di urlare in un pozzo vuoto:
il nulla detto ad alto volume nel niente, è il nulla assoluto, solo che fa molto rumore.



e' proprio cosi, ma in origine internet aveva un altro scopo, aveva come scopo amplificare e alzare la conoscenza, non far incontrare gli imbecilli di modo che potessero fare comunella

purtroppo quando e' stato pensato internet non si e' pensato al fatto che gli idioti hanno piu risorse di quanto si pensava

Advertised sites are not endorsed by the Bitcoin Forum. They may be unsafe, untrustworthy, or illegal in your jurisdiction. Advertise here.
1571366190
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1571366190

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1571366190
Reply with quote  #2

1571366190
Report to moderator
1571366190
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1571366190

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1571366190
Reply with quote  #2

1571366190
Report to moderator
1571366190
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1571366190

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1571366190
Reply with quote  #2

1571366190
Report to moderator
Neo_Coin
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 784
Merit: 176


"Be Your Own Bank"


View Profile
October 09, 2019, 08:33:47 AM
 #13022



Nel frattempo Libra diventa Open Libra:

http://ow.ly/g5ef30pGQMV?fbclid=IwAR01IqFV6uiAT3nm87C2PUrlF-IO3ePgbiKPhCVmyO6hjcbW9VSqWzViK2E

- "Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate".
fillippone
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 490
Merit: 1415


Legendary Member Wannabe


View Profile
October 09, 2019, 08:36:37 AM
 #13023

la seconda: la moneta non è un' unita di misura, la parità aurea è stata superata 50 anni fa.

La moneta è un'unità di misura, eccome.
La moneta è l'unità di misura per misurare il valore di qualcosa tramite i prezzi.
é un'unità di misura particolare però: mentre il chilogrammo ha massa stabile (grazie per averci ricordato la differenza tra massa e peso, le medie le abbiamo fatte tutti), la moneta invece è un'unità di misura variabile, nello specifico si restringe costantemente, in seguito all'inflazione.


Plutosky
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 686
Merit: 502


View Profile
October 09, 2019, 11:17:37 AM
Merited by fillippone (1)
 #13024




e' proprio cosi, ma in origine internet aveva un altro scopo, aveva come scopo amplificare e alzare la conoscenza, non far incontrare gli imbecilli di modo che potessero fare comunella

purtroppo quando e' stato pensato internet non si e' pensato al fatto che gli idioti hanno piu risorse di quanto si pensava

Lo scopo originario è stato perfettamente mantenuto.

Non so voi, ma io una buona percentuale delle cose che so sui temi che mi appassionano l'ho appreso sulla Rete.

Il 99% di quello che so su Bitcoin l'ho appreso da Internet.

Internet permette all'utente di scegliere davvero i contenuti (non così la TV e la radio ) e, avendo la pazienza di cercare, offre la possibilità di approfondire un dato argomento come nessun altro medium riesce a fare. Solo i libri possono altrettanto, ma con costi e tempi ben superiori.

Attenzione a non identificare Internet con alcune degenerazioni nell'uso dei social network.

Non tenete in euro più soldi di quelli che siete disposti a perdere.
www.bitcoinedintorni.org
fillippone
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 490
Merit: 1415


Legendary Member Wannabe


View Profile
October 09, 2019, 11:27:50 AM
 #13025




e' proprio cosi, ma in origine internet aveva un altro scopo, aveva come scopo amplificare e alzare la conoscenza, non far incontrare gli imbecilli di modo che potessero fare comunella

purtroppo quando e' stato pensato internet non si e' pensato al fatto che gli idioti hanno piu risorse di quanto si pensava

Lo scopo originario è stato perfettamente mantenuto.

Non so voi, ma io una buona percentuale delle cose che so sui temi che mi appassionano l'ho appreso sulla Rete.

Il 99% di quello che so su Bitcoin l'ho appreso da Internet.

Internet permette all'utente di scegliere davvero i contenuti (non così la TV e la radio ) e, avendo la pazienza di cercare, offre la possibilità di approfondire un dato argomento come nessun altro medium riesce a fare. Solo i libri possono altrettanto, ma con costi e tempi ben superiori.

Attenzione a non identificare Internet con alcune degenerazioni nell'uso dei social network.

Come al solito.
Internet è uno strumento potentissimo, sta a noi decidere che utilizzo farne. Come del cervello, del resto.


jqprez
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 267
Merit: 2


View Profile
October 09, 2019, 01:01:54 PM
 #13026

la seconda: la moneta non è un' unita di misura, la parità aurea è stata superata 50 anni fa.

La moneta è un'unità di misura, eccome.
La moneta è l'unità di misura per misurare il valore di qualcosa tramite i prezzi.
é un'unità di misura particolare però: mentre il chilogrammo ha massa stabile (grazie per averci ricordato la differenza tra massa e peso, le medie le abbiamo fatte tutti), la moneta invece è un'unità di misura variabile, nello specifico si restringe costantemente, in seguito all'inflazione.


in effetti questa è la finezza che volevo sottolineare. La moneta 
rappresenta una o più serie di pezzi di titolo e valore stabilito mentre prima si stabiliva che, ad esempio, 100 milalire erano il corrispettivo in valore di moneta di 100 grammi di oro. Ora calcolare il valore dei "pezzi di titolo, che anche essi variano continuamente " è un' alchimia da sciamani e quindi,  per me, sottolineo per me, non rappresenta più un' unità di misura, almeno di prima percezione. Forse proprio questo ha lasciato spazio alle crypto.( ho già scritto qualcosa sul tema diverso tempo addietro)
fillippone
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 490
Merit: 1415


Legendary Member Wannabe


View Profile
October 09, 2019, 01:10:54 PM
 #13027

la seconda: la moneta non è un' unita di misura, la parità aurea è stata superata 50 anni fa.

La moneta è un'unità di misura, eccome.
La moneta è l'unità di misura per misurare il valore di qualcosa tramite i prezzi.
é un'unità di misura particolare però: mentre il chilogrammo ha massa stabile (grazie per averci ricordato la differenza tra massa e peso, le medie le abbiamo fatte tutti), la moneta invece è un'unità di misura variabile, nello specifico si restringe costantemente, in seguito all'inflazione.


in effetti questa è la finezza che volevo sottolineare. La moneta 
rappresenta una o più serie di pezzi di titolo e valore stabilito mentre prima si stabiliva che, ad esempio, 100 milalire erano il corrispettivo in valore di moneta di 100 grammi di oro. Ora calcolare il valore dei "pezzi di titolo, che anche essi variano continuamente " è un' alchimia da sciamani e quindi,  per me, sottolineo per me, non rappresenta più un' unità di misura, almeno di prima percezione. Forse proprio questo ha lasciato spazio alle crypto.( ho già scritto qualcosa sul tema diverso tempo addietro)
Va beh, se parliamo di quello che la moneta è per te, chiudiamo qui.

Paolo.Demidov
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 644
Merit: 291


View Profile
October 09, 2019, 01:25:18 PM
Merited by fillippone (1)
 #13028

la seconda: la moneta non è un' unita di misura, la parità aurea è stata superata 50 anni fa.

La moneta è un'unità di misura, eccome.
La moneta è l'unità di misura per misurare il valore di qualcosa tramite i prezzi.
é un'unità di misura particolare però: mentre il chilogrammo ha massa stabile (grazie per averci ricordato la differenza tra massa e peso, le medie le abbiamo fatte tutti), la moneta invece è un'unità di misura variabile, nello specifico si restringe costantemente, in seguito all'inflazione.



...se sta fermo o alle normali velocità in cui viviamo  Grin

...è difficile competere in quei sistemi dove ci sono più ladri che cose da rubare
jqprez
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 267
Merit: 2


View Profile
October 09, 2019, 02:00:06 PM
 #13029

la seconda: la moneta non è un' unita di misura, la parità aurea è stata superata 50 anni fa.

La moneta è un'unità di misura, eccome.
La moneta è l'unità di misura per misurare il valore di qualcosa tramite i prezzi.
é un'unità di misura particolare però: mentre il chilogrammo ha massa stabile (grazie per averci ricordato la differenza tra massa e peso, le medie le abbiamo fatte tutti), la moneta invece è un'unità di misura variabile, nello specifico si restringe costantemente, in seguito all'inflazione.



...se sta fermo o alle normali velocità in cui viviamo  Grin
alla velocità a cui vivo io varia anche la massa, figuriamoci le monete. L' unità di misura variabile è bellissima comunque.
Neo_Coin
Full Member
***
Offline Offline

Activity: 784
Merit: 176


"Be Your Own Bank"


View Profile
October 09, 2019, 02:25:58 PM
 #13030


Binance insieme ad Alichat e Alipay che dominano in Cina:

http://ow.ly/k3Ci30pGT8d?fbclid=IwAR3i1eXRMT4SelBdc_Qyb4CLqzCVild7tlgNl4cZlnBb3gMiwlqlt0TgS2M

- "Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate".
Plutosky
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 686
Merit: 502


View Profile
October 09, 2019, 05:03:11 PM
Merited by geppettobtc (1)
 #13031

Lightning Network viene solitamente definito come il second layer di Bitcoin, costruito sopra la struttura delle rete principale.

Ma se invece la rete principale diventasse proprio LN?

Se fosse Bitcoin ad essere lo strato base, le fondamenta, di una tecnologia che ha margini per diventare più grande di Bitcoin stesso?

Un pò come il TCP/IP è la base di Internet, ma il primo non lo conosce quasi nessuno, il secondo è noto a tutti.

Contrariamente a quello che è il pensiero dominante io sono, per così dire, ancora più "bullish" riguardo a LN di quanto non lo sia rispetto a Bitcoin, sebbene sia evidente che il primo non può funzionare senza il secondo.

A mio modo di vedere è molto più vicino LN a diventare un futuro "digital cash" di quanto non sia Bitcoin ad essere "digital gold".

Bitcoin è hard-money diversa dall'oro, con pro e contro rispetto al metallo giallo, ma comunque con caratteristiche diverse (sul confronto ne abbiamo parlato a fiumi anche su queste pagine)

L'oro (così come i terreni, i beni primari...) possono essere una forma alternativa a Bitcoin per la protezione del proprio capitale contro le follie di banche centrali e governi.

Ne consegue che Bitcoin non è l'unica forma di hard-money esistente, ne esistono altre.

Bitcoin ha dei concorrenti da questo punto di vista.

Invece LN non ne ha.

Con la scomparsa futura del contante, non esisteranno altre forme di pagamento privato, istantaneo, "punto a punto"

Su LN la transazione viene finalizzata all'istante (come con il contante, e a differenza di una tx bitcoin)

Su LN la transazione è privata, solo le due parti sanno della sua esistenza, (come con il contante e a differenza di una tx bitcoin)

Su LN posso scegliere il nodo a cui collegarmi realizzando una vera tx P2P, senza nodi intermediari, esattamente come con il contante

Su LN una tx ha commissioni sostanzialmente nulle, come con il contante e, anche qui, a differenza di una tx btc on-chain

LN, a parte le difficoltà tecniche e il fatto che è una tecnologia acerba, ha solo vantaggi rispetto al contante: posso pagare qualcuno ovunque nel mondo, cosa che con il cash non posso fare.

Ma per il resto è, in tutto e per tutto, digital cash.

Ieri una banca di investimenti francese, Bpifrance (tra l'altro di parzialmente posseduta dallo Stato) ha investito 8 milioni di dollari in Acinq, una delle startup più attive nello sviluppo di LN (https://www.coindesk.com/state-owned-french-bank-joins-bitcoin-startups-8-million-series-a?utm_source=twitter&utm_medium=coindesk&utm_term=&utm_content=&utm_campaign=Organic%20)

Jack Dorsey e altre figure storiche della Silicon Valley, sono tra i principali investitori in altre startup LN.

Foldapp e le altre app simili, di cui ho parlato qualche post indietro, permettono di accumulare satoshi spendendo fiat (o bitcoin) e di riutilizzare quei satoshi tramite LN.

Se ci pensate è la forma più semplice per venire in possesso di bitcoin: semplicemente facendo acquisti di beni in fiat con la carta di credito.

Non c'è bisogno di iscriversi ad un exchange, fare KYC e tutte le complicazioni che oggi esistono per l'utente medio per acquisire btc.

Spendo in un modo a me familiare e congeniale , mantenendo le mie abitudini, e al tempo stesso risparmio rispetto all’uso tradizionale con carta.

Il risparmio mi viene automaticamente convertito in spiccioli di bitcoin che posso holdare o rispendere a loro volta.

La difficoltà tecnica consiste nello scaricare e installare un wallet LN, operazione però che sugli ultimi client (Bluewallet ad es) è veramente alla portata di tanti.

Il limite semmai è che si basa tutto su gift card: un eventuale crescita esponenziale nell’uso di questi strumenti non so come verrebbe recepita da Amazon e altri grossi merchant. O come verrebbe recepita dagli Stati visto che si tratta, sia pur per importi molto modesti, di moneta non tracciabile.

Ma se c’è un modo semplice e accattivante con il quale molti “nocoiners” possono avvicinarsi a questa tecnologia è sicuramente questo.

Siamo ancora agli inizi ma le potenzialità future di LN sono, secondo me, immense.

 

Non tenete in euro più soldi di quelli che siete disposti a perdere.
www.bitcoinedintorni.org
duesoldi
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 910
Merit: 588


View Profile
October 09, 2019, 08:14:01 PM
 #13032

E' qualcosa di cui abbiamo già parzialmente discusso ma questa è notizia di oggi e conferma l'intenzione di Unicredit:

https://www.corriere.it/economia/finanza/19_ottobre_09/tassi-negativi-unicredit-li-applichera-depositi-sopra-100-mila-euro-2ffe061a-eaae-11e9-9140-07f05ef9e6ae.shtml

la cosa davvero triste è leggere cose del tipo:

Quote
Le banche finora hanno risposto alla politica di tassi negativi della Bce incrementando le spese e le commissioni. Proprio per questo la scorsa settimana Mustier, in qualità di presidente dell’Ebf, l’associazione bancaria europea, aveva sottolineato che «è importante che la Bce dica alle banche “per favore passate i tassi negativi ai vostri clienti” in un modo o nell’altro, proteggendo naturalmente i piccoli clienti con depositi inferiori ai 100 mila euro».

che in sintesi significa: vuole farci pagare il conto (nel vero senso della parola) e vuole che sia qualcun altro (la BCE) ad "imporlo"  in modo da poter dire che non è stata colpa sua.
Che pelo sullo stomaco!    Angry

fillippone
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 490
Merit: 1415


Legendary Member Wannabe


View Profile
October 09, 2019, 08:19:55 PM
 #13033

Vorrei sapere quanti ricchi hanno 100k sul conto.
Comunque in Svizzera già esistono i cc a tasso negativo e li prelevano le banconote da 1000 chf (o500) e le mettono in cassetta di sicurezza.

jqprez
Jr. Member
*
Offline Offline

Activity: 267
Merit: 2


View Profile
October 09, 2019, 08:28:53 PM
 #13034

E' qualcosa di cui abbiamo già parzialmente discusso ma questa è notizia di oggi e conferma l'intenzione di Unicredit:

https://www.corriere.it/economia/finanza/19_ottobre_09/tassi-negativi-unicredit-li-applichera-depositi-sopra-100-mila-euro-2ffe061a-eaae-11e9-9140-07f05ef9e6ae.shtml

la cosa davvero triste è leggere cose del tipo:

Quote
Le banche finora hanno risposto alla politica di tassi negativi della Bce incrementando le spese e le commissioni. Proprio per questo la scorsa settimana Mustier, in qualità di presidente dell’Ebf, l’associazione bancaria europea, aveva sottolineato che «è importante che la Bce dica alle banche “per favore passate i tassi negativi ai vostri clienti” in un modo o nell’altro, proteggendo naturalmente i piccoli clienti con depositi inferiori ai 100 mila euro».

che in sintesi significa: vuole farci pagare il conto (nel vero senso della parola) e vuole che sia qualcun altro (la BCE) ad "imporlo"  in modo da poter dire che non è stata colpa sua.
Che pelo sullo stomaco!    Angry


diversificazione è l'unica soluzione.  Oro, diamanti, case, terreni ecc.
Paolo.Demidov
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 644
Merit: 291


View Profile
October 09, 2019, 10:53:41 PM
 #13035

Vorrei sapere quanti ricchi hanno 100k sul conto.
Comunque in Svizzera già esistono i cc a tasso negativo e li prelevano le banconote da 1000 chf (o500) e le mettono in cassetta di sicurezza.


...ci possono anche essere, non di certo in Unicredit, considerando le norme del bail-in.


Un dato è uscito oggi nei private banking italiani ci sono 1.165.126 clienti,
con una media di € 810.212 cadauno.


Ma dire che sui conti correnti, fermi non c'è poi moltissimo.

...è difficile competere in quei sistemi dove ci sono più ladri che cose da rubare
jack0m
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1960
Merit: 1095


View Profile
October 09, 2019, 10:54:09 PM
 #13036

Vorrei sapere quanti ricchi hanno 100k sul conto.
Comunque in Svizzera già esistono i cc a tasso negativo e li prelevano le banconote da 1000 chf (o500) e le mettono in cassetta di sicurezza.

il problema è che in banche italiane sarebbero in cassette di insicurezza

Money is a hoax. Debt is slavery. Consumerism is toxic.
Paolo.Demidov
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 644
Merit: 291


View Profile
October 09, 2019, 10:58:16 PM
 #13037

E' qualcosa di cui abbiamo già parzialmente discusso ma questa è notizia di oggi e conferma l'intenzione di Unicredit:

https://www.corriere.it/economia/finanza/19_ottobre_09/tassi-negativi-unicredit-li-applichera-depositi-sopra-100-mila-euro-2ffe061a-eaae-11e9-9140-07f05ef9e6ae.shtml

la cosa davvero triste è leggere cose del tipo:

Quote
Le banche finora hanno risposto alla politica di tassi negativi della Bce incrementando le spese e le commissioni. Proprio per questo la scorsa settimana Mustier, in qualità di presidente dell’Ebf, l’associazione bancaria europea, aveva sottolineato che «è importante che la Bce dica alle banche “per favore passate i tassi negativi ai vostri clienti” in un modo o nell’altro, proteggendo naturalmente i piccoli clienti con depositi inferiori ai 100 mila euro».

che in sintesi significa: vuole farci pagare il conto (nel vero senso della parola) e vuole che sia qualcun altro (la BCE) ad "imporlo"  in modo da poter dire che non è stata colpa sua.
Che pelo sullo stomaco!    Angry


diversificazione è l'unica soluzione.  Oro, diamanti, case, terreni ecc.


I diamanti non possono essere considerati un investimento o uno strumento finanziario, per il semplice fatto che sono gravati da IVA, attualmente 22%;
ovvero sono considerati un bene, di lusso ma un bene di consumo.


Investire in diamanti è come investire in un carico di scope elettriche.



Case e terreni... sì e no...

Dipende da come si detengono gli strumenti finanziari, case e terreni come persona fisica assolutamente no, come società immobiliare, agricola...
forse... stando molto attenti.









...è difficile competere in quei sistemi dove ci sono più ladri che cose da rubare
Plutosky
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 686
Merit: 502


View Profile
October 10, 2019, 06:17:46 AM
 #13038

E' qualcosa di cui abbiamo già parzialmente discusso ma questa è notizia di oggi e conferma l'intenzione di Unicredit:

https://www.corriere.it/economia/finanza/19_ottobre_09/tassi-negativi-unicredit-li-applichera-depositi-sopra-100-mila-euro-2ffe061a-eaae-11e9-9140-07f05ef9e6ae.shtml

la cosa davvero triste è leggere cose del tipo:

Quote
Le banche finora hanno risposto alla politica di tassi negativi della Bce incrementando le spese e le commissioni. Proprio per questo la scorsa settimana Mustier, in qualità di presidente dell’Ebf, l’associazione bancaria europea, aveva sottolineato che «è importante che la Bce dica alle banche “per favore passate i tassi negativi ai vostri clienti” in un modo o nell’altro, proteggendo naturalmente i piccoli clienti con depositi inferiori ai 100 mila euro».

che in sintesi significa: vuole farci pagare il conto (nel vero senso della parola) e vuole che sia qualcun altro (la BCE) ad "imporlo"  in modo da poter dire che non è stata colpa sua.
Che pelo sullo stomaco!    Angry



Dal suo punto di vista non ha torto: i tassi negativi sono una conseguenza delle politiche della banca centrale non certo un desiderio delle banche, visto che erodono i profitti di quest'ultime.

Nella testa di Draghi&C, ufficialmente, le politiche espansive dovrebbero servire a stimolare consumi e investimenti.

In un periodo di scarsa propensione alla spesa, sempre secondo la teoria malsana di cui sopra, fintanto che le persone non hanno un "sensibile costo" nel tenere liquidità ferma sui conti corrente, continueranno a farlo e quindi non faranno "girare l'economia".

I tassi negativi rientrerebbero perfettamente negli obiettivi dei QE, anzi sarebbero il modo (sempre secondo i suddetti signori) attraverso il quale le immissioni di liquidità non si fermano al circuito finanziario ma stimolano la spesa nell'economia reale.

Il problema è che applicando a tappeto tassi negativi temono un bank-run.

E quindi si torna lì: fintanto che non avranno reso il contante ancora più costoso nell'uso dei tassi negativi non applicheranno mai rendimenti sotto zero ai correntisti comuni.

Ma preparatevi perchè appena il contante sarà ingabbiato non si limiteranno ai conti sopra 100k€

Non tenete in euro più soldi di quelli che siete disposti a perdere.
www.bitcoinedintorni.org
babo
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1932
Merit: 1231


View Profile WWW
October 10, 2019, 06:30:34 AM
Merited by fillippone (2)
 #13039

~snip~
Il problema è che applicando a tappeto tassi negativi temono un bank-run.

E quindi si torna lì: fintanto che non avranno reso il contante ancora più costoso nell'uso dei tassi negativi non applicheranno mai rendimenti sotto zero ai correntisti comuni.

Ma preparatevi perchè appena il contante sarà ingabbiato non si limiteranno ai conti sopra 100k€

Un bank run telefonato, come si dice in gergo calcistico.
Il problema fondamentale di tutta questa follia è l'eccessivo potere dato in mano a chi non ha assolutamente idea di quello che sta facendo (io noto che si procede per prove ed errori, almeno secondo me).
Purtroppo il sistema non è cosi resiliente da permettere eccessive prove (ed errori) anzi è talmente fragile che le fluttuazioni possono portare il sistema a divergere pesantemente creando veri e propri terremoti.

Il potere in questo caso è stato assolutamente gestito male.

BitBitCoin
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1247
Merit: 1004


View Profile WWW
October 10, 2019, 07:09:59 AM
 #13040

Intanto niente ETF...
https://it.cointelegraph.com/news/us-sec-rejects-bitwise-bitcoin-etf-proposal

Pages: « 1 ... 602 603 604 605 606 607 608 609 610 611 612 613 614 615 616 617 618 619 620 621 622 623 624 625 626 627 628 629 630 631 632 633 634 635 636 637 638 639 640 641 642 643 644 645 646 647 648 649 650 651 [652] 653 654 655 »
  Print  
 
Jump to:  

Sponsored by , a Bitcoin-accepting VPN.
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!