Bitcoin Forum
February 23, 2020, 04:16:14 PM *
News: Latest Bitcoin Core release: 0.19.0.1 [Torrent]
 
   Home   Help Search Login Register More  
Pages: « 1 ... 641 642 643 644 645 646 647 648 649 650 651 652 653 654 655 656 657 658 659 660 661 662 663 664 665 666 667 668 669 670 671 672 673 674 675 676 677 678 679 680 681 682 683 684 685 686 687 688 689 690 [691] 692 693 694 695 696 697 698 699 700 701 702 703 704 »
  Print  
Author Topic: BITCOIN PUMP!  (Read 732316 times)
bitcoin-shark
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 1358
Merit: 537


BlockBurn Crypto Mobile Gaming Network


View Profile
January 15, 2020, 06:13:36 PM
 #13801

Premesso che non mi fiderei di un wallet generato da un tool del genere, ma non ho approfondito la questione, mi riferivo in effetti alla sezione brainwallet (dove appunto puoi generare un seed da una frase a piacere).

non spevo potessi creare un indirizzo da una frase a piacere

la FEATURE PIU STUPIDA in assoluto (ma solo perche la gente la usa in maniera molto stupida)

mi avete aperto un mondo Cheesy grazie
permettimi di dissentire se la gioca con un indirizzo vanity con il quale puoi creare un indirizzo bitcoin personalizzato che cominci con il tuo nome per esempio mettendo in comune parte della tua chiave privata alla faccia della sicurezza...

                              ▄
                              ███▄
                            ▄█████
                            ███████
                          █████████
                      ▐███████████        ▄█
                    ███████████████▄███▌
                  ████████████████████
                ████████████████████
    ▄        ██████████████████████
    ██    █████████  ██████████████
  ████▄  ███████    ███████████████
  ███████████        ████████████████
  ████████████          █████████████
    ██████████████      ███████████
      ██████████████      █████████
          ▀▀██████████    ██████▀▀
                      ▀▀▀▀▀    ▀▀▀
[]WHERE CRYPTOCURRENCY AND ONLINE GAMING MEET
Medium|Linkedin|Telegram|Reddit|Twitter|CoinMarketCap
[]                              ▄
                              ███▄
                            ▄█████
                            ███████
                          █████████
                      ▐███████████        ▄█
                    ███████████████▄███▌
                  ████████████████████
                ████████████████████
    ▄        ██████████████████████
    ██    █████████  ██████████████
  ████▄  ███████    ███████████████
  ███████████        ████████████████
  ████████████          █████████████
    ██████████████      ███████████
      ██████████████      █████████
          ▀▀██████████    ██████▀▀
                      ▀▀▀▀▀    ▀▀▀
1582474574
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1582474574

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1582474574
Reply with quote  #2

1582474574
Report to moderator
1582474574
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1582474574

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1582474574
Reply with quote  #2

1582474574
Report to moderator
1582474574
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1582474574

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1582474574
Reply with quote  #2

1582474574
Report to moderator
Advertised sites are not endorsed by the Bitcoin Forum. They may be unsafe, untrustworthy, or illegal in your jurisdiction. Advertise here.
picchio
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2198
Merit: 1078



View Profile
January 15, 2020, 07:03:20 PM
 #13802

Premesso che non mi fiderei di un wallet generato da un tool del genere, ma non ho approfondito la questione, mi riferivo in effetti alla sezione brainwallet (dove appunto puoi generare un seed da una frase a piacere).

non spevo potessi creare un indirizzo da una frase a piacere

la FEATURE PIU STUPIDA in assoluto (ma solo perche la gente la usa in maniera molto stupida)

mi avete aperto un mondo Cheesy grazie
permettimi di dissentire se la gioca con un indirizzo vanity con il quale puoi creare un indirizzo bitcoin personalizzato che cominci con il tuo nome per esempio mettendo in comune parte della tua chiave privata alla faccia della sicurezza...
Spiegati meglio.
A me risulta che i vanity non siano necessariamente insicuri.
L'unico problema è che se lo fai fare ad un pool devi esporre la chiave pubblica al pool ma la chiave privata rimane segreta e casuale, forse anche più casuale della chiave originaria in quanto addizionata alla chiave che genera il vanity.


 
 
           ▄████▄
         ▄████████▄
       ▄████████████▄
     ▄████████████████▄
    ████████████████████      ▄█▄                 ▄███▄                 ▄███▄                 ▄████████████████▀   ▄██████████

  ▄▄▄▀█████▀▄▄▄▄▀█████▀▄▄▄     ▀██▄             ▄██▀ ▀██▄             ▄██▀ ▀██▄             ▄██▀                   ██
▄█████▄▀▀▀▄██████▄▀▀▀▄█████▄     ▀██▄         ▄██▀     ▀██▄         ▄██▀     ▀██▄         ▄██▀        ▄█▄          ▀██████████████▄
████████████████████████████       ▀██▄     ▄██▀         ▀██▄     ▄██▀         ▀██▄     ▄██▀          ▀█▀                        ██
 ▀████████████████████████▀          ▀██▄ ▄██▀             ▀██▄ ▄██▀     ▄█▄     ▀██▄ ▄██▀                                       ██
   ▀████████████████████▀              ▀███▀                 ▀███▀       ▀█▀       ▀███▀      ▄███████████████████████████████████▀
     ▀████████████████▀
       ▀████████████▀
         ▀████████▀
           ▀████▀
║║


║║
.
.

║║
██
║║
.
.

║║
██
║║
.
║║


║║
bitcoin-shark
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 1358
Merit: 537


BlockBurn Crypto Mobile Gaming Network


View Profile
January 15, 2020, 07:43:38 PM
 #13803

quello intendevo affidarsi a qualcuno/pool per crearlo che richiede si la chiave pubblica ma non credo che la chiave privata non sia a rischio...e poi mi riferivo in parte anche a la feature piu stupida...

                              ▄
                              ███▄
                            ▄█████
                            ███████
                          █████████
                      ▐███████████        ▄█
                    ███████████████▄███▌
                  ████████████████████
                ████████████████████
    ▄        ██████████████████████
    ██    █████████  ██████████████
  ████▄  ███████    ███████████████
  ███████████        ████████████████
  ████████████          █████████████
    ██████████████      ███████████
      ██████████████      █████████
          ▀▀██████████    ██████▀▀
                      ▀▀▀▀▀    ▀▀▀
[]WHERE CRYPTOCURRENCY AND ONLINE GAMING MEET
Medium|Linkedin|Telegram|Reddit|Twitter|CoinMarketCap
[]                              ▄
                              ███▄
                            ▄█████
                            ███████
                          █████████
                      ▐███████████        ▄█
                    ███████████████▄███▌
                  ████████████████████
                ████████████████████
    ▄        ██████████████████████
    ██    █████████  ██████████████
  ████▄  ███████    ███████████████
  ███████████        ████████████████
  ████████████          █████████████
    ██████████████      ███████████
      ██████████████      █████████
          ▀▀██████████    ██████▀▀
                      ▀▀▀▀▀    ▀▀▀
arulbero
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1397
Merit: 1510


View Profile
January 15, 2020, 07:47:27 PM
Merited by fillippone (2)
 #13804

quello intendevo affidarsi a qualcuno/pool per crearlo che richiede si la chiave pubblica ma non credo che la chiave privata non sia a rischio...

Se fornisci solo la chiave pubblica, la tua chiave privata non è a rischio.

1) Tu crei la chiave privata m e fornisci alla pool la chiave pubblica P  (P = m*G)

2) La pool calcola P + k*G = Q e ti restituisce la chiave privata parziale k  (Q è la chiave pubblica con indirizzo vanity)

3) la chiave privata di Q la conosci solo tu, ed è m+k


Si potrebbe fare anche con la moltiplicazione anzichè con la somma:

2) k*P = Q

3) la chiave privata di Q è k*m
picchio
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2198
Merit: 1078



View Profile
January 15, 2020, 09:01:37 PM
Merited by fillippone (2)
 #13805

quello intendevo affidarsi a qualcuno/pool per crearlo che richiede si la chiave pubblica ma non credo che la chiave privata non sia a rischio...e poi mi riferivo in parte anche a la feature piu stupida...
L'unico rischio lo corri quando la pool potrà permettersi un computer quantistico adeguato. Ossia in grado di passare dalla chiave pubblica alla chiave privata.


 
 
           ▄████▄
         ▄████████▄
       ▄████████████▄
     ▄████████████████▄
    ████████████████████      ▄█▄                 ▄███▄                 ▄███▄                 ▄████████████████▀   ▄██████████

  ▄▄▄▀█████▀▄▄▄▄▀█████▀▄▄▄     ▀██▄             ▄██▀ ▀██▄             ▄██▀ ▀██▄             ▄██▀                   ██
▄█████▄▀▀▀▄██████▄▀▀▀▄█████▄     ▀██▄         ▄██▀     ▀██▄         ▄██▀     ▀██▄         ▄██▀        ▄█▄          ▀██████████████▄
████████████████████████████       ▀██▄     ▄██▀         ▀██▄     ▄██▀         ▀██▄     ▄██▀          ▀█▀                        ██
 ▀████████████████████████▀          ▀██▄ ▄██▀             ▀██▄ ▄██▀     ▄█▄     ▀██▄ ▄██▀                                       ██
   ▀████████████████████▀              ▀███▀                 ▀███▀       ▀█▀       ▀███▀      ▄███████████████████████████████████▀
     ▀████████████████▀
       ▀████████████▀
         ▀████████▀
           ▀████▀
║║


║║
.
.

║║
██
║║
.
.

║║
██
║║
.
║║


║║
duesoldi
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 1036
Merit: 810


View Profile
January 15, 2020, 09:59:39 PM
Merited by arulbero (2), fillippone (2)
 #13806

Ne parlavo con altri del forum recentemente: non esiste un metodo sicuro al 100% ma esistono molti metodi sicuri e facili da ricordare. Basta lavorare un po' di fantasia.....  Cheesy
Ad esempio prendi una frase di un libro famoso (es. "Inferno", capitoloX, prima frase) e costruisci la pwd prendendo le prime lettere di ogni parola di quella prima frase.
Non ti ricorderai la frase, ma per ricostruire la pwd basta che ti ricordi di quale capitolo hai preso la prima frase, direi facilissimo da ricordare no ?
Non c'è il pericolo di perdere il libro - fuoco, allagamento, terremoto, .... -  perché tanto una qualsiasi altra copia avrebbe la stessa funzionalità per te. E nessuno sarebbe in grado di indovinarla visto che solo tu sapresti la regola che hai seguito (quale capitolo e  quale frase).
Secondo me è un metodo efficace e sicuro, e naturalmente è solo un'idea che chiunque può personalizzare cambiando piccole cose.

Non usate mai questi metodi. L'entropia con cui arriverete alla password finale è troppo bassa.

Bisogna distinguere 2 fasi:

1) scelta di una password (una stringa di 128 bit o quanti ne volete): NON deve essere mai una persona a farlo, usate un sofware wallet sconnesso dalla rete, un hardware wallet o un altro generatore di numeri pseudocasuali

2) scelta del formato in cui memorizzare la password: se deve essere facilmente memorizzabile da una persona, si prende una lista di parole e, con un metodo molto semplice tipo quello indicato nel bip39, quella password viene codificata in una sequenza di n parole. Tutto lì.

Ma fondere le due fasi, cioè costruire autonomamente la password scegliendo direttamente le parole da una lista (o le lettere da una lista di parole) non è mai una buona idea: in generale ogni semplice idea che ci viene per costruire una password viene anche all'aspirante hacker che ha a disposizione macchine molto potenti:  una idea umana = bassa entropia, non c'è nulla da fare. Penso che lavorare su un database di ogni libro scritto sia una delle prime cose a cui pensa chi vuole provare a violare qualche address bitcoin.

E' utile quindi semplificare solo il formato per ricordare la password, mai bisogna semplificare (= ridurre l'entropia) la fase di creazione della password stessa.

Dipende molto anche a che cosa serve la password: se è per accedere a un sito poco importante può bastare anche un metodo casalingo, ma se deve proteggere la mail principale o un wallet intero non è consigliabile affatto scegliere in prima persona la password.

Sinceramente non ho capito se stiamo parlando della stessa cosa o no, perché anche se qui parli chiaramente di un metodo che consiglieresti per creare una pwd (non un wallet), poi nel post successivo dove hai linkato il thread con gli interventi di gmaxwell  si fa invece spesso riferimento alla generazione di wallet.
La qual cosa sposterebbe di molto il discorso e sarebbe diversa dalla casistica per la quale facevo la mia proposta.
Per chiarezza: io mi riferivo a creare una pwd per un utilizzo generico (proteggere un file, un container,  .... protezione di un wallet)  non da usare come frase per generare un wallet.
La differenza è enorme perché proprio riprendendo quel che diceva gmaxwell, nel caso di uso per generare un wallet ti esporresti a parecchi rischi (quoto: dal suo post che hai quotato anche tu)

Quote
With a brainwallet, the moment you use it everyone in the world can begin cracking it-- in parallel with all other keys they are cracking at no extra cost.  They can also apply precomputed rainbow tables to try may of the passwords they tested in the past against it-- at low cost. They also can see the bounty attached to it.

ma questi rischi sono legati appunto alll'utilizzo di un wallet, NON li avresti se usassi quella stessa pwd per proteggere un wallet (o un container).
Per questo sottolineo la differenza e dicevo che non sono sicuro che stiamo parlando della stessa cosa.


Supponendo comunque che anche tu ti riferissi ad una pwd slegata alla generazione di un wallet, non vedo rischi specifici nel seguire un metodo come quello che proponevo.

Facciamo due rapidi conti spannometrici:

1) quanti libri sono stati scritti? boh, ma da qui  
https://www.lastampa.it/tecnologia/2010/08/06/news/quanti-libri-ci-sono-al-mondo-te-lo-dice-google-1.37003261
sembrerebbero essere almeno 130 mln
2) quante parole mediamente in un libro?  da qui
http://primadisvanire.it/2013/02/quante/   diciamo 20k in media  (per fare i conti facili)
3) lunghezza media di una parola? facciamo 10 sempre per fare i conti facili anche se probabilmente sarebbe inferiore

Quindi abbiamo un totale di 26 teracaratteri. Per semplicità diciamo quindi che questi libri non compressi occupano 26TB, ignoriamo cioè charset e compressioni varie.

Proseguiamo e cerchiamo di buttare giù una di quelle regole che dicevo:

4) prendo un capitolo y a caso (ovviamente fisso) del libro che ho scelto
5) prendo la prima frase di quel capitolo a patto che abbia almeno tot parole (diciamo 30 per sicurezza?) , se no scelgo un altra frase o un altro capitolo
6) prendo la x-esima lettera di ogni parola di quella frase  con x prefissato e scelto da me

Alla fine ti devi ricordare solo: libro + y + x , nient'altro.

Ora, non posso fare i conti perché non sono bravo a farli  Grin  però chiedo: su una base dati di 26TB quante sarebbero le combinazioni possibili di tutti gli elementi su detti?
Secondo me viene fuori un numero mooooooooooooolto grande, abbastanza da farmi dormire sonni più che tranquilli.

Aggiungo:
nei post di gmaxwell si da (giustamente) molto peso all'entropia, ma puoi introdurne una buona dose nel metodo descritto giocando su almeno due elementi:

- al punto 5) posso decidere di scartare le frasi con lunghezza inferiore ad un certo valore (e questo il metodo di calcolo brute force non potrebbe saperlo)

- al punto 6) posso sbizzarrirmi in cosa decidere di fare quando x > (lunghezza della i-esima parola). Esempio ho scelto x = 3, come considero la parola "LA" ? la scarto e quindi salto alla successiva? oppure prendo sempre l'ultima lettera? oppure..... avanti con la fantasia. Questo naturalmente per tutte le parole di quella frase.

Già questi due gradi di libertà introducono una buona dose di entropia nel sistema, eppure una volta stabiliti NON devo ricordare nulla in termini di parole, devo ricordare - di nuovo - solo la regola che mi sono dato.



Il vantaggio di questo metodo - vorrei ripeterlo se no non si capirebbe perché insistere rispetto a quel che riportavi - è che non ti obbliga a ricordare nessuna parola come invece dovresti fare nel caso che proponevi, vedi tuo punto 2)  - ma è sufficiente ricordare la regola con la quale hai creato la pwd.

Molto più facile da ricordare anche in età avanzata.


p.s. comunque molto interessante li thread che hai linkato, grazie....

Plutosky
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 812
Merit: 812


View Profile
January 15, 2020, 10:22:50 PM
 #13807


Un bitcoin è una catena di firme digitali che va dalla/e coinbase fino all'indirizzo X. Questa sequenza è nella blockchain. Quindi la blockchain non si "limita a dire", è l'unico posto che ospita quella particolare informazione digitale che chiamiamo bitcoin.

Che cosa intendi tu altrimenti con "una certa quantità di bitcoin"? Dove sono i tuoi bitcoin? Dove sono tutti i 18 milioni di bitcoin minati finora?


Siamo un po' scesi sul filosofico e non voglio annoiare oltre con queste argomentazioni, ma per come la vedo io i bitcoin non “esistono” da nessuna parte, è moneta digitale, è come se ci domandassimo dove esistono gli euro che figurano sul conto corrente: da nessuna parte, sono solo un’annotazione su un registro.

Infatti quando si parla di “possesso” di btc, il termine è improprio: chi possiede btc in realtà non “possiede” nulla. L’unica cosa che possiede è la facoltà di spostare un numero (i btc) da un address ad un altro. Facoltà data dal possesso della chiave privata.

La blockchain serve solo a garantire che il mittente della transazione non si attribuisca denaro che non ha, ma per il resto per concludere la transazione tra due parti non servirebbe nemmeno la blockchain.

Possedere bitcoin , alla fine dei salmi, significa solo avere il potere di modificare una voce del registro. Per mantenere questo potere non serve energia elettrica.

In un mondo ideale dove tutti fossero onesti, bitcoin potrebbe funzionare anche senza una blockchain perché il registro pubblico sarebbe sempre uguale alla copia privata di ognuno. E’ di fatto quello che accade su LN dove l’aggiornamento del dare-avere avviene solo tra le parti.

Quote
La blockchain scatta delle fotografie ogni certo intervallo di tempo, che è una variabile aleatoria. Quindi è previsto che il processo di aggiornamento della blockchain (= creazione di un nuovo blocco) possa "fermarsi" anche per 2 o 3 ore. Certo che i bitcoin non scompaiono per poche ore di blackout, ma questo non è fare a meno della blockchain, è il suo modo naturale di funzionare.

Ferma l'aggiornamento della blockchain per 6 mesi e allora il discorso cambia.

In realtà non cambia. L'interruzione di corrente a livello mondiale per, diciamo, 1 anno impedirebbe a chiunque di attaccare/modificare la blockchain che resterebbe come "congelata". Chiunque potrebbe vedere, dall'ultima copia del registro, che io sono autorizzato a spendere i bitcoin associati al mio address. L'assenza di un registro on line durante il periodo di black out non pregiudicherebbe il mio diritto sui i soldi che possiedo, fin quando conservo al sicuro la mia private key. Certo, il valore in dollari crollerebbe per l'impossibilità a spostare i btc ( soprattutto se il black out fosse improvviso e non programmato) , ma questo è un altro discorso.

“The one thing that’s missing, but that will soon be developed, it’s a reliable e-cash. A method where buying on the Internet you can transfer funds from A to B, without A knowing B or B knowing A. The way in which I can take a 20 dollar bill and hand it over to you and there’s no record of where it came from. And you may get that without knowing who I am. That kind of thing will develop on the Internet.” M.Friedman, 1999.
Paolo.Demidov
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 770
Merit: 431


View Profile
January 16, 2020, 10:34:05 AM
 #13808

paolo ma adesso quello scenario (capitato) ha delle mitigations

fai un wallet multi-sig con 4 attori con fondi sbloccabili da 3 attori
es: fondi di famiglia
attori con chiave:
- marito
- moglie
- amico intimo
- notaio


solo 3 possono sbloccare i fondi
se viene a mancare la moglie (o il marito) gli altri tre, possedendo di fatto un file possono sbloccare i fondi
e' molto piu facile delle attuali procedure di successione

Non sono tanti quelli che si preoccupano della successione...

Per il resto... confidiamo nell'elevato tenore della stupidità mondiale  Grin

...è difficile competere in quei sistemi dove ci sono più ladri che cose da rubare
arulbero
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1397
Merit: 1510


View Profile
January 16, 2020, 02:36:44 PM
Last edit: January 16, 2020, 03:33:28 PM by arulbero
Merited by duesoldi (2), fillippone (2)
 #13809

Sinceramente non ho capito se stiamo parlando della stessa cosa o no, perché anche se qui parli chiaramente di un metodo che consiglieresti per creare una pwd (non un wallet), poi nel post successivo dove hai linkato il thread con gli interventi di gmaxwell  si fa invece spesso riferimento alla generazione di wallet.
La qual cosa sposterebbe di molto il discorso e sarebbe diversa dalla casistica per la quale facevo la mia proposta.
Per chiarezza: io mi riferivo a creare una pwd per un utilizzo generico (proteggere un file, un container,  .... protezione di un wallet)  non da usare come frase per generare un wallet.

Sì, ho un po' mescolato le due cose (seed wallet con password generica) ma solo per evidenziare il seguente punto:

insieme di regole facili da ricordare  = bassa entropia

Chiaro che se ti basta una password con poca entropia il tuo metodo può essere sufficiente, ma stai usando molta meno entropia di quello che credevi. Avevo letto tempo fa che l'entropia di una frase presa a caso su un libro dovrebbe essere di circa 30 bit o giù di lì (ma potrei sbagliarmi).

In ogni caso applicare un metodo proprio ha la grave carenza che poi è molto difficile quantificarne la sicurezza (di solito la si sovrastima e di parecchio).

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Io faccio così ultimamente per generare una password qualsiasi:

1) faccio generare al computer un numero a caso di 256 bit
2) codifico con "python-mnemonic" il numero casuale (python-mnemonic è riferito a bip39, è un tool a riga di comando che fa la stessa cosa di https://iancoleman.io/bip39/ e il suo funzionamento è illustrato in questa immagine)
3) mi limito a prendere le prime n parole (in base all'entropia cercata)

Esempio pratico (da terminale linux):

Code:
$ hexdump -n 20  -e '8/4 "%08X"' /dev/urandom >  python3  mnemonic.py

lorenzo notturno narciso azzurro cortese dipolo pudica sinistro aliante ninfa asciutto vitello satellite sposo accadere tumulto focaccia afoso mantide guidare garzone bilancia patologia vile


dove l'output di hexdump è un valore casuale di 32 byte che non stampo neanche a video ma qui riporto per chiarezza:
Code:
$ hexdump -n 32  -e '8/4 "%08X"' /dev/urandom
74D16E1C0B932A796ACE8506F138497E0C0FB3C0477153E081E5B1A5B439A6B7

A questo punto scelgo: quanto voglio che sia la sicurezza della password?

Poichè la lista di parole è di 2048 = 2^11, se mi bastano 66 bit di entropia prendo le prime 6 parole: (2^11)^6 = 2^66 (in realtà è un po' meno, sto semplificando la sequenza: 2^11 * (2^11 - 1) * (2^11 - 2) * (2^11 - 3) * (2^11 - 4) * (2^11 - 5))

Posso così affermare con ragionevole sicurezza che la passphrase

"lorenzo notturno narciso azzurro cortese dipolo"

ha entropia 66 bit. Se voglio invece circa 100 bit di entropia prendo le prime 9 parole e così via.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Lo so che è più facile memorizzare un metodo semplice come il tuo anzichè 6 parole così 'casuali', ma questo avviene per un unico motivo:
poichè l'entropia nei due casi è molto diversa. E' facile pensare che non sia così ma lo è.

Ogni volta che per te è facile recuperare una tua password, lo è anche per me attaccante, e questo perchè vuol dire che hai ridotto di molto le azioni necessarie per indovinare/recuperare la tua password.

Spero di non aver creato troppa confusione...  Smiley


EDIT:

Ad esempio già in questo passo:

Proseguiamo e cerchiamo di buttare giù una di quelle regole che dicevo:

4) prendo un capitolo y a caso (ovviamente fisso) del libro che ho scelto

stai affermando che sei in grado si scegliere un capitolo veramente a caso.

Se così fosse, perchè nessuno di noi sceglie un numero a caso tra 1 e 2^256 come chiave privata per il proprio wallet? In fondo basta scegliere 64 caratteri esadecimali a caso. Perchè non siamo in grado di scegliere a caso. Se ogni persona (siamo in 8 miliardi) facesse così, probabilmente pescheremmo tutti all'interno di un bacino alquanto ridotto di possibilità, non sfrutteremmo assolutamente lo spazio di 2^256 possibilità diverse all'interno delle quali 'pensiamo' di stare operando.

Come ultima annotazione, in generale fondare la sicurezza sulla segretezza del metodo anzichè sulla generazione veramente casuale del seed/chiave/password non è consigliato.
La pratica di rendere pubbliche le specifiche degli algoritmi deriva dall'accettazione del principio di Kerckhoffs formulato da Auguste Kerckhoffs nel 1880 e conosciuto anche come massima di Shannon. Questo principio afferma che bisogna dare per scontato che l'attaccante conosca perfettamente l'algoritmo crittografico e che quindi la sicurezza del messaggio deve dipendere unicamente dalla bontà della chiave.

Anche nella creazione di una password è meglio che sia chiara e pubblica la procedura di creazione e nello stesso tempo molto sicura la sorgente di entropia da cui si parte. Rendere oscura la procedura sperando di renderla più difficile agli occhi altrui e parallelamente più semplice da ricordare per noi è una strategia che non paga.

Il principio di Kerckhoffs --> https://it.wikipedia.org/wiki/Principio_di_Kerckhoffs è esattamente opposto al principio che stai applicando tu, detto principio della sicurezza mediante segretezza https://it.wikipedia.org/wiki/Sicurezza_tramite_segretezza


arulbero
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1397
Merit: 1510


View Profile
January 16, 2020, 02:57:52 PM
Merited by Plutosky (8)
 #13810


Un bitcoin è una catena di firme digitali che va dalla/e coinbase fino all'indirizzo X. Questa sequenza è nella blockchain. Quindi la blockchain non si "limita a dire", è l'unico posto che ospita quella particolare informazione digitale che chiamiamo bitcoin.

Che cosa intendi tu altrimenti con "una certa quantità di bitcoin"? Dove sono i tuoi bitcoin? Dove sono tutti i 18 milioni di bitcoin minati finora?


Siamo un po' scesi sul filosofico e non voglio annoiare oltre con queste argomentazioni, ma per come la vedo io i bitcoin non “esistono” da nessuna parte, è moneta digitale, è come se ci domandassimo dove esistono gli euro che figurano sul conto corrente: da nessuna parte, sono solo un’annotazione su un registro.

Infatti quando si parla di “possesso” di btc, il termine è improprio: chi possiede btc in realtà non “possiede” nulla. L’unica cosa che possiede è la facoltà di spostare un numero (i btc) da un address ad un altro. Facoltà data dal possesso della chiave privata.

La blockchain serve solo a garantire che il mittente della transazione non si attribuisca denaro che non ha, ma per il resto per concludere la transazione tra due parti non servirebbe nemmeno la blockchain.

Possedere bitcoin , alla fine dei salmi, significa solo avere il potere di modificare una voce del registro. Per mantenere questo potere non serve energia elettrica.

Io non mi annoio, ma effettivamente siamo fuori tema. Non è però interessante che in un forum su bitcoin, dopo aver parlato tantissimo di bitcoin, nel momento stesso in cui dobbiamo definire l'ovvio: "che cos'è un bitcoin?" abbiamo immagini nella testa e quindi risposte del tutto diverse?

Per me sì, è molto interessante  Smiley
jqprez
Member
**
Offline Offline

Activity: 419
Merit: 12


View Profile
January 16, 2020, 03:12:00 PM
Merited by fillippone (1)
 #13811


Un bitcoin è una catena di firme digitali che va dalla/e coinbase fino all'indirizzo X. Questa sequenza è nella blockchain. Quindi la blockchain non si "limita a dire", è l'unico posto che ospita quella particolare informazione digitale che chiamiamo bitcoin.

Che cosa intendi tu altrimenti con "una certa quantità di bitcoin"? Dove sono i tuoi bitcoin? Dove sono tutti i 18 milioni di bitcoin minati finora?


Siamo un po' scesi sul filosofico e non voglio annoiare oltre con queste argomentazioni, ma per come la vedo io i bitcoin non “esistono” da nessuna parte, è moneta digitale, è come se ci domandassimo dove esistono gli euro che figurano sul conto corrente: da nessuna parte, sono solo un’annotazione su un registro.

Infatti quando si parla di “possesso” di btc, il termine è improprio: chi possiede btc in realtà non “possiede” nulla. L’unica cosa che possiede è la facoltà di spostare un numero (i btc) da un address ad un altro. Facoltà data dal possesso della chiave privata.

La blockchain serve solo a garantire che il mittente della transazione non si attribuisca denaro che non ha, ma per il resto per concludere la transazione tra due parti non servirebbe nemmeno la blockchain.

Possedere bitcoin , alla fine dei salmi, significa solo avere il potere di modificare una voce del registro. Per mantenere questo potere non serve energia elettrica.

Io non mi annoio, ma effettivamente siamo fuori tema. Non è però interessante che in un forum su bitcoin, dopo aver parlato tantissimo di bitcoin, nel momento stesso in cui dobbiamo definire l'ovvio: "che cos'è un bitcoin?" abbiamo immagini nella testa e quindi risposte del tutto diverse?

Per me sì, è molto interessante  Smiley
In effetti noi non possediamo i bitcoin ma solo le chiavi per poterli spostare. I bitcoin vengono prodotti ( 18 mln ) e sono sulla blockchain su cui si verifica che tot bitcoin sono spostabili esattamente con la chiave pubblica X, che a sua volta, è utilizzabile mediante la chiave privata Y
duesoldi
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 1036
Merit: 810


View Profile
January 16, 2020, 09:39:15 PM
Merited by giammangiato (8), arulbero (5), fillippone (2), babo (1)
 #13812

Proseguiamo e cerchiamo di buttare giù una di quelle regole che dicevo:

4) prendo un capitolo y a caso (ovviamente fisso) del libro che ho scelto

stai affermando che sei in grado si scegliere un capitolo veramente a caso.

Dicendo "a caso" intendevo dire che non aveva particolare rilevanza la scelta di quel capitolo rispetto ad un altro. E' stata una scelta di vocabolo poco felice - se vuoi - ma il concetto era che non aveva rilevanza prendere il primo piuttosto che il secondo o un qualsiasi altro.
Tant'è che poi in seguito dicevo anche:
Quote
- al punto 5) posso decidere di scartare le frasi con lunghezza inferiore ad un certo valore (e questo il metodo di calcolo brute force non potrebbe saperlo)



Come ultima annotazione, in generale fondare la sicurezza sulla segretezza del metodo anzichè sulla generazione veramente casuale del seed/chiave/password non è consigliato.
La pratica di rendere pubbliche le specifiche degli algoritmi deriva dall'accettazione del principio di Kerckhoffs formulato da Auguste Kerckhoffs nel 1880 e conosciuto anche come massima di Shannon. Questo principio afferma che bisogna dare per scontato che l'attaccante conosca perfettamente l'algoritmo crittografico e che quindi la sicurezza del messaggio deve dipendere unicamente dalla bontà della chiave.

Anche nella creazione di una password è meglio che sia chiara e pubblica la procedura di creazione e nello stesso tempo molto sicura la sorgente di entropia da cui si parte. Rendere oscura la procedura sperando di renderla più difficile agli occhi altrui e parallelamente più semplice da ricordare per noi è una strategia che non paga.

Il principio di Kerckhoffs --> https://it.wikipedia.org/wiki/Principio_di_Kerckhoffs è esattamente opposto al principio che stai applicando tu, detto principio della sicurezza mediante segretezza https://it.wikipedia.org/wiki/Sicurezza_tramite_segretezza


Sono principi noti (li ricordo anche citati in un corso universitario.... ma troppi anni fa!  Grin)  però anche nel link che hai postato  ( https://it.wikipedia.org/wiki/Principio_di_Kerckhoffs ) viene detto che pur essendo universalmente riconosciuti ci sono anche alcuni distinguo.
Ad esempio copio e incollo una parte (ma ritrovi lo stesso concetto anche più avanti sempre nel link wikipedia):


Quote
Considerazioni odierne

Un cambiamento odierno al principio di Kerckhoffs idealizza che la sicurezza di un crittosistema dovrebbe dipendere esclusivamente dalla segretezza della chiave e da un randomizzatore privato. Si può dire dunque che un metodo per decifrare e trasmettere informazioni segretamente dovrebbe essere sicuro anche se tutti sono a conoscenza del suo funzionamento. Sicuramente gli attaccanti hanno più familiarità col sistema in questione, ma mancheranno di conoscenza quando dovranno approcciarsi con tutte le possibili istanze che gli vengono presentate dal sistema.

Alcuni crittografi non sono d'accordo con questo e controbattono sul fatto che Kerckhoffs sentisse la necessità di mantenere segreta la chiave. Un altro fattore discordante è dato dal fatto che non si è sicuri della contrarietà di Kerckhoffs al mantenere "segreti" altri componenti del sistema di crittografia (tabelle, protocolli, algoritmi, ecc.) fintanto che il sistema rimane "indecifrabile".

E così via.
La sintesi di questo è che ci posso essere "altre vie" per ottenere lo stesso livello di sicurezza rispetto all'assolutezza del principio di k.

Mi spiego riprendendo il metodo che descrivevo ieri.

Ipotesi a)  rendo pubblico il metodo di calcolo (algoritmo) in ossequio al principio di k

Se facessi questo, la pwd che avessi scelto con il metodo descritto ieri verrebbe "indovinata" in pochissimi secondi perché anche a fronte di una base dati non piccola (26 TB), fissati y e x mi basterebbe applicare una scansione lineare e usare un banale algoritmo di pattern matching per trovare la pwd davvero in pochi secondi.
Oltre tutto - cosa ancor più grave - la ricerca sarebbe lineare quindi se anche aumentassi il db sottostante (quello dei 26 TB) la pwd la troverei comunque con un aumento di tempo lineare, quindi in questo caso irrisorio.
Perciò se rendessi noto l'algoritmo, per mantenere la sicurezza dovrei complicarlo un po' e introdurre altre variabili scelte da me, quindi non più solo libro + y + x  ma nuove variabili aggiuntive (che lascio alla fantasia, l'importante sarebbe il loro numero, non la regola nel definirle).
In questo scenario quindi la sicurezza deriverebbe dal fatto che pur essendo noto l'algoritmo, aumentando le variabili in gioco riuscirei ad aumentare il tempo di calcolo (brute force o analisi statistica) in modo da rendere nel concreto impraticabile la ricerca della pwd.
Certo in questo caso mi allontanerei un po' da quello che era lo scopo iniziale di non voler memorizzare le parole del seed ma di dover ricordare una regola e pochi valori di variabili, perché questi pochi valori potrebbero non essere più "così pochi" come avevo desiderato.
Certamente però aumentando queste variabili riuscirei ad arrivare ad un insieme tale (senza crearne 20, ovvio!) da rendere impraticabile il calcolo a forza bruta.


Vediamo invece l'
Ipotesi b)  NON rendo pubblico il metodo di calcolo (algoritmo)

in questo caso invece mi basterebbe tenere la semplice regola che dicevo ieri, o al più aggiungere un'ulteriore variabile per rendere impossibile qualsiasi attacco brute force. E con impossibile intendo proprio impossibile, o almeno l'"impossibile" che tutti noi accettiamo quando affidiamo (consapevolmente) la sicurezza dei Btc non alla certezza matematica del fatto che io non possa trovare una tua k privata, ma al calcolo delle probabilità che dice che io ho una probabilità talmente bassa di indovinare quella k da rendere per te "certa" la possibilità di mantenerne il controllo esclusivo.
Da cosa nasce questa sicurezza? beh dal fatto che se l'algoritmo non fosse noto, fin da subito un attaccante dovrebbe partire con un insieme di combinazioni tali da rendere impossibile un attacco su una base dati di 26 TB (attenzione questo è un fattore fondamentale perché se la base dati fosse piccola il discorso cadrebbe).
Cosa intendo con "rendere impossibile un attacco"? intendo che sarebbe impossibile con gli attuali sistemi di computer (quindi escludendo quantum e quant'altro possa essere fronte di ricerca) in qualsiasi scala/dimensione possa cercare di portare l'attacco. Non sarebbe possibile.


In senso assoluto non sto qui a discutere sulla bontà del mio metodo rispetto a quello che proponi (non è mica una sfida!  Cheesy )  o rispetto a quello che la letteratura suggerisce oggi di fare: ad esempio per creare un wallet esistono metodo noti e consolidati... quindi dico: usiamo quelli, non voglio mica riscoprire l'acqua calda!
Però per altre necessità - come appunto il creare una pwd anche per cose importanti da proteggere - io non vedo particolari problemi nel farlo con metodi alternativi (i.e. "il mio") a patto di scegliere con oculatezza il metodo. E quando dico con oculatezza intendo dire che se seguissi quello descritto e non rendessi noto il metodo, OGGI non ci sarebbero santi in grado di indovinare la pwd (salvo rapirmi per farmi "cantare", ma questo è un altro film....).



(interessante il metodo che hai descritto e molto utile il link che descrive bene nel grafico il processo bip39 )


fillippone
Hero Member
*****
Online Online

Activity: 616
Merit: 2461


I drink wine in glass bottles.


View Profile
January 16, 2020, 10:53:02 PM
Merited by giammangiato (1)
 #13813

<...>
con oculatezza intendo dire che se seguissi quello descritto e non rendessi noto il metodo, OGGI non ci sarebbero santi in grado di indovinare la pwd (salvo rapirmi per farmi "cantare", ma questo è un altro film....).
<...>


Citazione obbligatoria:


https://www.xkcd.com/538/

babo
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2058
Merit: 1426



View Profile WWW
January 17, 2020, 07:25:30 AM
Merited by duesoldi (1), giammangiato (1)
 #13814

Ricordate, ogni metodo per incrementare la sicurezza si scontra con lo humanware: l'anello debole della catena

Quindi,al momento, qualsiasi metodo smart usato con oculatezza funziona discretamente

Tutte le complicazioni sono state aggiunte (vedi 2fa) per supplire la carenza di intelligenza degli utenti o utonti

Purtroppo (o x fortuna) le persone sono veramente stupide.. per rendervi più sicuri dovete semplicemente abbassare il vostro roi

Se dite al mondo intero che tenete 100000 btc, lo stronzo d turno si metterà anima e corpo nel cercare d rubare i vostri soldi
1) minimizzare
Evitare di dare informazioni utili al mondo

2) quello difficile per un umano è facile x una macchina
Ricordare una password causale di 10 caratteri per un umano è complesso.. trovarla per una macchina è una cassata.. tenete a mente le differenze fra umani e macchine


smartmixer.io▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
.Make your Cryptos untraceable!.
(( ███████ ((    TELEGRAM    )) ███████ ))
▄▄███████▄▄
▄███████▀███████▄
▄███▀▀▀ ▄▄▄ ▀▀▀███▄
▄███ ▄▀▀▀   ▀▀▀▄ ███▄
████ █  ▄   ▄█ █ ████
████▌▐▌ ▀█▄█▀ ▐▌▐████
▀████ ▀▄  ▀  ▄▀ ████▀
▀████▄ ▀▄▄▄▀ ▄████▀
▀█████▄▄ ▄▄█████▀
▀▀███████▀▀
.
NO LOGS
▄▄███████▄▄
▄██████▀▀▀██████▄
▄█████▀ ▄▄▄ ▀█████▄
▄██████ ▀   █ ██████▄
███████   █▀  ███████
████████▄ ▄ ▄████████
▀████▀         ▀████▀
▀███   ▄   ▄   ███▀
▀███████████████▀
▀▀███████▀▀
.
NO SIGN-UP
▄▄███████▄▄
▄███████████████▄
▄███████▀   ▀█████▄
▄████▀  ▀      █████▄
████     ▄▀▄  ▀ ▀████
███    ▄▀▄ ▄▀▄    ███
▀███▄▄  ▀█ █▀   ▄███▀
▀████████ ████████▀
▀███████████████▀
▀▀███████▀▀
.

70% COMSN
▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀
MIX NOW!
.
▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄
▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
Plutosky
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 812
Merit: 812


View Profile
January 17, 2020, 07:35:49 AM
Merited by fillippone (3), italianMiner72 (2), Paolo.Demidov (1), giammangiato (1)
 #13815

I fondi di Greyscale hanno raccolto nel 2019 607 milioni $ di investimenti, più dell'intero cumulato dal 2013 al 2018



Solo il Bitcoin Trust ha ricevuto 471 milioni, rapportandolo al periodo in cui ha accettato nuovi finanziamenti, corrisponde a 9.1 milioni la settimana.

9.1 milioni è quasi il ricavo giornaliero dei miners. Praticamente su 7 giorni di produzione di nuovi btc, 1 viene acquistato quasi interamente da Greyscale.

Stando a quanto dicono, il 24% dei finanziamenti del 2019 è stato apportato da nuovi clienti e il 71% da hedge funds.

Attualmente Greyscale amministra oltre 1/4 di milione di bitcoin (1,5% del totale esistente), facendone probabilmente l'entità che ha sotto controllo più bitcoin al mondo (Satoshi escluso).

Il report completo è disponibile qui (va data un'email)

https://grayscale.co/wp-content/uploads/2020/01/Grayscale-Digital-Asset-Investment-Report-2019-January-2020.pdf

“The one thing that’s missing, but that will soon be developed, it’s a reliable e-cash. A method where buying on the Internet you can transfer funds from A to B, without A knowing B or B knowing A. The way in which I can take a 20 dollar bill and hand it over to you and there’s no record of where it came from. And you may get that without knowing who I am. That kind of thing will develop on the Internet.” M.Friedman, 1999.
alexrossi
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2296
Merit: 1088


https://bitcoin.watfordfc.com


View Profile WWW
January 17, 2020, 09:44:15 AM
Merited by fillippone (2), italianMiner72 (1), Paolo.Demidov (1)
 #13816

Supply di tether aumentato proprio in questi ultimi giorni pre-pump


  ▄▄█████▄▄███████▄▄
 ███████████
     ▀▀███▄
█████████████        ▀██▄
█████████████          ██▄
███████████            ██▄
██▀▀█████▀▀              ██
██                       ██
██                       ██
▀██                     ██▀
 ▀██                   ██▀
  ▀██▄               ▄██▀
    ▀███▄▄       ▄▄███▀
       ▀▀█████████▀▀
██████████████████████
██████████████████████
██████████████████████
██████████████████
████████████████████
██████████████████████
██████████████████
▀██████████████████████▀
▀██████████████████▀
▀██████████████▀
▀██████████▀
▀████▀
▀██▀
MAIN CLUB
PARTNER of
W A T F O R D  FC
Industry Leading Crypto Sportsbook
|
DAILY
PROMOS
& BOOSTS
|
PLAY
POKER
& CASINO
|
▄▄█████████▄▄
▄█████████████████▄
▄██████████▀▀▀▀███████▄
▄█████████▀     ████████▄
▄██████████   ████████████▄
█████████        ██████████
█████████▄▄   ▄▄███████████
███████████   █████████████
▀██████████   ████████████▀
▀█████████   ███████████▀
▀████████▄▄▄██████████▀
▀█████████████████▀
▀▀█████████▀▀
fillippone
Hero Member
*****
Online Online

Activity: 616
Merit: 2461


I drink wine in glass bottles.


View Profile
January 17, 2020, 11:06:45 AM
Last edit: January 17, 2020, 12:14:21 PM by fillippone
 #13817

I fondi di Greyscale hanno raccolto nel 2019 607 milioni $ di investimenti, più dell'intero cumulato dal 2013 al 2018



Solo il Bitcoin Trust ha ricevuto 471 milioni, rapportandolo al periodo in cui ha accettato nuovi finanziamenti, corrisponde a 9.1 milioni la settimana.

9.1 milioni è quasi il ricavo giornaliero dei miners. Praticamente su 7 giorni di produzione di nuovi btc, 1 viene acquistato quasi interamente da Greyscale.

Stando a quanto dicono, il 24% dei finanziamenti del 2019 è stato apportato da nuovi clienti e il 71% da hedge funds.

Attualmente Greyscale amministra oltre 1/4 di milione di bitcoin (1,5% del totale esistente), facendone probabilmente l'entità che ha sotto controllo più bitcoin al mondo (Satoshi escluso).

Il report completo è disponibile qui (va data un'email)

https://grayscale.co/wp-content/uploads/2020/01/Grayscale-Digital-Asset-Investment-Report-2019-January-2020.pdf

é davvero importante secondo me.
Ne ho parlato qui (arrivando alle stesse conclusioni)

babo
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2058
Merit: 1426



View Profile WWW
January 17, 2020, 02:03:02 PM
 #13818

È importante, per quale motivo?
Per la speculazione, per l'adozione. La cosa che piu' mi interessa capire da questa gente qua.

Di sicuro il fatto che ci sia molto interesse è cosa buona.

@fillippone

smartmixer.io▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
.Make your Cryptos untraceable!.
(( ███████ ((    TELEGRAM    )) ███████ ))
▄▄███████▄▄
▄███████▀███████▄
▄███▀▀▀ ▄▄▄ ▀▀▀███▄
▄███ ▄▀▀▀   ▀▀▀▄ ███▄
████ █  ▄   ▄█ █ ████
████▌▐▌ ▀█▄█▀ ▐▌▐████
▀████ ▀▄  ▀  ▄▀ ████▀
▀████▄ ▀▄▄▄▀ ▄████▀
▀█████▄▄ ▄▄█████▀
▀▀███████▀▀
.
NO LOGS
▄▄███████▄▄
▄██████▀▀▀██████▄
▄█████▀ ▄▄▄ ▀█████▄
▄██████ ▀   █ ██████▄
███████   █▀  ███████
████████▄ ▄ ▄████████
▀████▀         ▀████▀
▀███   ▄   ▄   ███▀
▀███████████████▀
▀▀███████▀▀
.
NO SIGN-UP
▄▄███████▄▄
▄███████████████▄
▄███████▀   ▀█████▄
▄████▀  ▀      █████▄
████     ▄▀▄  ▀ ▀████
███    ▄▀▄ ▄▀▄    ███
▀███▄▄  ▀█ █▀   ▄███▀
▀████████ ████████▀
▀███████████████▀
▀▀███████▀▀
.

70% COMSN
▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀
MIX NOW!
.
▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄
▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
fillippone
Hero Member
*****
Online Online

Activity: 616
Merit: 2461


I drink wine in glass bottles.


View Profile
January 17, 2020, 02:20:59 PM
Last edit: January 17, 2020, 06:08:18 PM by fillippone
Merited by babo (2)
 #13819

È importante, per quale motivo?
Per la speculazione, per l'adozione. La cosa che piu' mi interessa capire da questa gente qua.

Di sicuro il fatto che ci sia molto interesse è cosa buona.

@fillippone


Ne ho parlato nel link che ho riportato sopra Babo.
In pratica l'idea è che più questi fondi diventano grandi, più bitcoin devono comprare.
Più Bitcoin devono comprare, più il prezzo sale, anche in vista dell'halving, che comporterà una riduzione dei nuovi bitcoin messi in circolazione.

fillippone
Hero Member
*****
Online Online

Activity: 616
Merit: 2461


I drink wine in glass bottles.


View Profile
January 17, 2020, 06:11:40 PM
Merited by Paolo.Demidov (2)
 #13820

@Paolo.demidov.
Un post per te, che sei un fan dei prodotti assicurativi:

Winklevoss-Led Gemini Exchange Now Has Its Own Insurance Company

Facendo un riassunto: Gemini, l'exchange dei fratelli Vinklevoss si è assicurato per 200 milioni contro la perdita di fondi (causata da furto, hack, frode o quan't altro) sui propri wallet. La novità è che sono coperti non solo i fondi sugli hot wallet, ma anche i cold wallet. Credo sia quasi una novità nel mondo degli exchanges.

Ottima notizia, a mio parere, in ottica di investitori istutzionali, che come dice Paolo, a queste cose fanno caso.


Pages: « 1 ... 641 642 643 644 645 646 647 648 649 650 651 652 653 654 655 656 657 658 659 660 661 662 663 664 665 666 667 668 669 670 671 672 673 674 675 676 677 678 679 680 681 682 683 684 685 686 687 688 689 690 [691] 692 693 694 695 696 697 698 699 700 701 702 703 704 »
  Print  
 
Jump to:  

Sponsored by , a Bitcoin-accepting VPN.
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!