Bitcoin Forum
December 06, 2019, 12:43:41 AM *
News: Latest Bitcoin Core release: 0.19.0.1 [Torrent]
 
   Home   Help Search Login Register More  
Pages: « 1 ... 611 612 613 614 615 616 617 618 619 620 621 622 623 624 625 626 627 628 629 630 631 632 633 634 635 636 637 638 639 640 641 642 643 644 645 646 647 648 649 650 651 652 653 654 655 656 657 658 659 660 [661] 662 663 664 665 666 667 668 669 670 671 672 673 »
  Print  
Author Topic: BITCOIN PUMP!  (Read 723324 times)
arulbero
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1293
Merit: 1354


View Profile
November 02, 2019, 02:03:02 PM
Merited by Plutosky (2)
 #13201

Le cose di cui parlavano (motori di ricerca ed e-commerce), che ai nostri occhi oggi sembrano normali, vi assicuro, che a metà dei 90 sembravano fantascienza.

Pochi investitori visionari avrebbero investito in questa specie di penny stock dedite ad attività giunte dal futuro.

...

E' molto probabile invece che in qualche scantinato o in qualche garage da qualche parte del mondo c'è qualche ragazzo che sta lavorando alla tecnologia di massa di domani. Fondando aziende che saranno le Amazon e le Google del futuro.
...
E' così difficile immaginare la possibile dirompenza di questa tecnologia?
Forse si, proprio come era difficile per i motori di ricerca e l'e-commerce vent'anni fa.  

Premetto che sono perfettamente d'accordo con il tuo post, e in particolare anche con il riferimento alla mentalità italiana anti-novità tecnologica.

Aggiungo solo una precisazione, utile per chi legge questi post che si trovano comunque in un thread intitolato "bitcoin pump".

Tu fai un parallelo tra Internet e Bitcoin, facendo vedere come gli inizi siano stati difficili in entrambi casi. Ciò implica, a livello logico, solo che non ci sono motivi evidenti perché Bitcoin non possa prendere piede in futuro (o meglio,  alcuni dei motivi che sembrano "evidenti" oggi come la complessità tecnica non sono veri motivi poiché gli stessi non hanno impedito in passato l'affermarsi di Internet).

Visto però che siamo in un thread dove la gente si informa anche (immagino) per decidere se investire i propri soldi in btc, bisogna sottolineare che la probabilità di riuscita di questo progetto rimane comunque molto molto bassa (ovviamente non sono in grado di quantificarla, ma rimane bassa). Se per riuscita si considera la sua diffusione di massa.

Se anche fosse molto probabile infatti che la tecnologia di massa di domani stia nascendo ora da qualche parte in qualche scantinato, indovinare quale sarà lo scantinato che avrà successo è molto molto difficile: in altri termini, la maggior parte dei nerd che lavorano su nuove possibili grandi tecnologie rivoluzionarie falliscono.

Per una rivoluzione come Internet che ha avuto successo, quante centinaia se non migliaia di altri progetti saranno miseramente falliti?

So che la mia considerazione sembrerà ovvia, ma chiunque si stia domandando se investire o no in btc deve tener conto che, se sta cercando di azzeccare una rivoluzione tipo quella di Internet, i ritorni possibili del suo investimento saranno altissimi qualora indovinasse, ma d'altra parte la probabilità di indovinare è molto bassa: un po' come comprare dei biglietti a una lotteria, si può vincere moltissimo ma non si vince quasi mai.

Ovviamente bitcoin non è una semplice lotteria casuale nel senso che qui si possono fare ragionamenti molto articolati e proiezioni più o meno accurate sulla base di molteplici osservazioni empiriche, ma il discorso della probabilità bassa di riuscita rimane e va ricordato.

Dico questo perchè i post di Plutosky, sicuramente scritti bene, ben argomentati e sempre positivi sulla nostra criptovaluta potrebbero far pensare che sia "oggettivamente" molto probabile che bitcoin abbia successo, ma non è questo il caso (almeno a mio parere).

Ricordo che, come in quasi ogni situazione della vita reale, l'unico modo per assegnare una probabilità al verificarsi di un evento è quello di ricorrere alla cosiddetta definizione soggettiva di probabilità:

"la probabilita' e' la misura del grado di fiducia che un individuo coerente assegna al verificarsi di un dato evento in base alle sue conoscenze"

quindi si tratta di qualcosa di soggettivo per definizione, e che può cambiare per ciascun individuo mano a mano che si aggiornano le sue conoscenze. Ma d'altra parte anche se il mio grado di fiducia aumentasse, questo fatto non muoverebbe di una virgola la vera probabilità (sconosciuta) di riuscita del progetto.
1575593021
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1575593021

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1575593021
Reply with quote  #2

1575593021
Report to moderator
1575593021
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1575593021

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1575593021
Reply with quote  #2

1575593021
Report to moderator
Advertised sites are not endorsed by the Bitcoin Forum. They may be unsafe, untrustworthy, or illegal in your jurisdiction. Advertise here.
1575593021
Hero Member
*
Offline Offline

Posts: 1575593021

View Profile Personal Message (Offline)

Ignore
1575593021
Reply with quote  #2

1575593021
Report to moderator
Paolo.Demidov
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 700
Merit: 319


View Profile
November 02, 2019, 02:45:16 PM
 #13202

Direi che con questo post ti sei riscattato alla grandissima.
 
Unico punto sul quale vorrei commentare é questo:



La rivoluzione dei decenni seguenti però non l'hanno fatta questi "pachidermi", l'hanno fatta quei nerd chiusi nei loro garage.

Allo stesso tempo oggi vengono decantate e ammirate le capitalizzazioni, i fatturati e i dividendi di Amazon, Google, Apple...ma è molto improbabile che la rivoluzione tecnologica di domani venga fatta da queste aziende.

Quando le strutture organizzative crescono troppo e la burocrazia entra nella governance di un'impresa, è molto improbabile che questa abbia la spinta innovativa per intercettare un cambiamento e farsene promotrice, assumendosi anche tutti i rischi del caso.

E' molto probabile invece che in qualche scantinato o in qualche garage da qualche parte del mondo c'è qualche ragazzo che sta lavorando alla tecnologia di massa di domani. Fondando aziende che saranno le Amazon e le Google del futuro.


Beh, me lo auguro.
Mi pare che ultimamente i FAANG abbiano agito da freno alla spinta innovativa che li ha creati: lo strapotere finanziario al quale sono arrivati rende praticamente impossibile per una startup arrivare al grado di maturità senza essere comprata da loro. Appena vedono una minaccia basta comprarsi il rivale , anche solo prospettico (primo esempio che mi viene in mente: FB con Whatsapp).


Con immutata stima,
Fillippone.


Ps plutosky hai un PM


Più che comprarle le possono anche ora creare:

Google Venture Capital:
https://www.gv.com/

Ci sono davvero tanti progetti di rilievo.

Un po' sotterranei i progetti di Amazon ed Apple...
...che si sono avventurati nella domotica che non sarà ancora nulla in confronto a quella che avremo fra qualche tempo.

Le riserve di liquidità di queste aziende, come ordine di grandezza, sono su circa cento miliardi di dollari cadauna...

...sono vincolati da un solo limite tutti secondo me, quello che ha dichiarato Google, non possono sviluppare cose ed applicazioni che interessano meno di ~ 500 milioni di persone.

...è difficile competere in quei sistemi dove ci sono più ladri che cose da rubare
Plutosky
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 728
Merit: 573


View Profile
November 02, 2019, 02:49:20 PM
Merited by fillippone (1)
 #13203



Ovvero: quando è nata Google, NON ESISTEVA quel mercato, per cui nessuno ci si è opposto perché google non stava pestando i piedi a nessuno.
Lo stesso con Amazon: esisteva ovviamente il commercio, ma nessuno si è preoccupato della concorrenza che poteva arrivare da uno che aveva iniziato a spedire pacchi in giro per gli Usa. Tutti i commercianti probabilmente pensavano: perché un cliente dovrebbe pagare in più le spese di spedizione invece che venire da me a comperare e toccare la merce? o ragionamenti simili, ma la sostanza è che nessuno se ne è preoccupato all'inizio.
Un altro esempio che avresti potuto riportare e molto simile a questi è quello della nascita di Microsoft; con un sistema operativo per pc ai quali "nessuna" tra le grandi aziende era interessato.

Ma arrivando invece alle cripto il discorso cambia.

Siamo ancora in un momento embrionale (nonostante i 10+ anni di Btc), ma qui ci sono già attori che vedono in qualsiasi sistema di pagamento / SoV/.... eccetera,  un pericolo. La faccenda di Libra ne è l'esempio più facile da fare.
Quindi questi si metteranno di traverso, non ci sarà per Btc/Libra una prateria davanti com'è stato per Google.

Altra cosa legata a quanto dici (bello!) sull'utilizzo di LN. L'esempio che fai funziona bene perché riguarda due privati, ma cosa accadrebbe ad esempio per i pagamenti tra stato ed i suoi dipendenti ?
Arrivare ad immaginare pagamenti con LN o simili vorrebbe dire proiettarsi davvero in là con l'immaginazione e arrivare ad un punto nel quale lo Stato possa aver rinunciato (volente o nolente) alla sua funziona di "banca di sé stesso". Non dico che non ci si possa arrivare, ma imho siamo molto molto lontani. Ci si arriverebbe probabilmente solo se lo stato rinunciasse a molte altre cose che oggi gestisce come di sua esclusiva competenza : vedi il thread nel quale HostFat aveva postato i video dove Freeman immaginava le famose Agenzie che potrebbero sostituire lo stato in parecchie sue funzioni.
Ne deve passare di acqua sotto i ponti.... soprattutto perché ci sarebbero fortissime resistenze da chi ha interessi contrari.
Siamo lontani dall'esempio di Google e Amazon.
Questo naturalmente non vuol dire che non ci si possa arrivare, ma ci vorrà taaaanto tempo.

Opinione personale ovviamente  Wink



Beh non è che queste praterie fossero così deserte

Quando è nata Google esisteva il mercato dell'advertising, dell'editoria e dell'informazione che sono stati tre settori stravolti dall'avvento del colosso di Mountain View e dal Web in generale.

Quando è nata Amazon esistevano le librerie dove acquistare libri, i negozi dove acquistare CD, esisteva Blockbuster, esisteva la vendita per corrispondenza, esisteva la piccola e grande distribuzione. Settori che esistono tutt'oggi (a parte Blockbuster  Grin) ma che sono stati rivoluzionati dall'avvento del Web e dell'azienda di Bezos.

Tutti questi settori (tra l'altro costituiti da lobby potentissime) hanno inizialmente fatto la guerra alle nuove tecnologie, basti pensare, per citare uno dei tanti esempi,  alle battaglie delle lobby discografiche contro Napster/Emule.

Solo quando hanno capito che non avrebbero vinto hanno finito per adattarsi o, in molti casi, per soccombere.

Il che mi induce ad un'altra riflessione: quando nasce una nuova tecnologia si è soliti giudicarla per estremi, o bianco o nero. O ucciderà tutto ciò che esiste prima o finirà nell'oblio.

In realtà non è quasi mai così.

Il Web è una tecnologia di portata epocale. Forse solo la ruota, la stampa e l'automobile hanno avuto una portata simile nella Storia umana.

Eppure le tecnologie preesistenti, sia pur rivoluzionate, non sono scomparse.

Le persone guardano ancora la TV, ascoltano la radio, vanno al cinema, leggono quotidiani.

Mercati tutti stravolti dall'affermarsi del Web, ma non per questo spariti.

Faccio un altro esempio, più piccolo come portata. A metà anni 90 fui colpito da un amore viscerale per il neonato Linux. Nonostante non abbia una formazione scolastica di tipo informatico, l'installazione della prima distribuzione Linux sul mio PC creò un rapporto di amore maniacale, superato solo dalla scoperta di Bitcoin nel 2013.

Dovevo installare, provare, compilare, aggiornare, configurare, smanettare, studiare   tutto ciò che riguardava il pinguino. Una droga.

Ricordo ancora le guerre di religione sui forum tra (i pochi) sostenitori di questo nuovo sistema operativo e (i molti) detrattori.

I primi sostenevano che Linux sarebbe diventato il nuovo standard globale a livello di OS, lasciando agli altri le briciole. I secondi che si basava su un modello economico non sostenibile e che sarebbe scomparso nel nulla.

A distanza di 25 anni chi ha avuto ragione? Nessuno dei due, o tutti e due, che è un po' la stessa cosa.

Linux non ha raggiunto la massa perchè non ha sfondato nel settore desktop (anche se si è ritagliato una piccola fetta), è diventato uno standard a livello server, è entrato, solo indirettamente, nel mercato degli smartphone tramite Android.

Quindi qual è il verdetto , una tecnologia da buttare o un gran successo? Boh, un pò entrambi.

Quando si parla di Bitcoin, anche qui, ci si divide tra i sostenitori che prefigurano un futuro senza banche e monete nazionali e i detrattori che parlano di schema ponzi destinato a finire presto.

Non si considerano le infinite sfumature di grigio che stanno nel mezzo.

Sono dell'opinione che, anche nel futuro più roseo possibile, Bitcoin non eliminerà del tutto le monete nazionali, le quali entreranno sempre di più in crisi specialmente per demeriti di chi le gestisce. La concorrenza dell'hard money digitale sarà una conseguenza più che una causa.

Così come non distruggerà l'intermediazione finanziaria di banche e affini, sia pur ridimensionando di molto la sua importanza.

Ma ho anche detto, e ne sono sempre più convinto, che più tempo passa e più è improbabile, per non dire impossibile, che gli Stati (almeno quelli democratici ) mettano "tout-court" bitcoin fuori legge.

Ormai ci sono troppi interessi, troppe aziende, troppi posti di lavoro, troppi investimenti collegati a questa tecnologia.

Potrebbero agire per limitare/imbavagliare i due aspetti che temono di più di Bitcoin: l'uso anonimo e l'uso monetario (perchè minaccia il loro monopolio).

Ad esempio secondo me è possibile un futuro in cui gli Stati faranno di tutto per incentivare un uso nominativo di Bitcoin e disincentivare un uso anonimo.

Dove questo "incentivare" vuol dire che devi  registrarti con nome e cognome se vuoi usare Bitcoin, altrimenti puoi farlo (anche perchè nessuno può materialmente impedirlo) ma lo fai in una situazione "border line" da un punto di vista normativo.

Un pò come accade oggi con la navigazione anonima con TOR , che è in un limbo, dove è in genere tollerata ed è davvero illegale solo se usata per fini illegali, per quanto sia complesso risalire all'IP nascosto dietro TOR soprattutto se abbinato ad una VPN

Non tenete in euro più soldi di quelli che siete disposti a perdere.
www.bitcoinedintorni.org
jack0m
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2002
Merit: 1103


View Profile
November 02, 2019, 03:35:20 PM
 #13204


cioè dovrei registrarmi solo per vedere la replica di 'sta merdata di programma? Ma siamo fuori?
Queste cose mi fanno ricordare perché ho deciso di non avere più televisori in casa, solo per il gusto di non dover più pagare il canone.
tanto il canone lo paghi lo stesso: in bolletta!

[OT]
te lo paghi tu! Ho scelto di non detenere apparecchi tv, quindi non lo pago né in bolletta né altro.
[/OT]

Money is a hoax. Debt is slavery. Consumerism is toxic.
jqprez
Member
**
Offline Offline

Activity: 378
Merit: 10


View Profile
November 02, 2019, 04:10:29 PM
 #13205


cioè dovrei registrarmi solo per vedere la replica di 'sta merdata di programma? Ma siamo fuori?
Queste cose mi fanno ricordare perché ho deciso di non avere più televisori in casa, solo per il gusto di non dover più pagare il canone.
tanto il canone lo paghi lo stesso: in bolletta!

[OT]
te lo paghi tu! Ho scelto di non detenere apparecchi tv, quindi non lo pago né in bolletta né altro.
[/OT]
dichiarazione di non detenzione, quindi non hai smart tv o similari, tantomeno collegate ad internet altrimenti multe salatissime come le hanno fatte a quelli che avevano la iptv (2-3 mila euro)
jack0m
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2002
Merit: 1103


View Profile
November 02, 2019, 04:22:00 PM
 #13206


cioè dovrei registrarmi solo per vedere la replica di 'sta merdata di programma? Ma siamo fuori?
Queste cose mi fanno ricordare perché ho deciso di non avere più televisori in casa, solo per il gusto di non dover più pagare il canone.
tanto il canone lo paghi lo stesso: in bolletta!

[OT]
te lo paghi tu! Ho scelto di non detenere apparecchi tv, quindi non lo pago né in bolletta né altro.
[/OT]
dichiarazione di non detenzione, quindi non hai smart tv o similari, tantomeno collegate ad internet altrimenti multe salatissime come le hanno fatte a quelli che avevano la iptv (2-3 mila euro)

esatto, non ne ho. Se proprio mi interessa qualcosa lo cerco in streaming via internet, ed è stato ampiamente chiarito che un dispositivo che si connette semplicemente a intenet, senza disporre di tv tuner, è esente dal pagamento del canone.

Money is a hoax. Debt is slavery. Consumerism is toxic.
Neo_Coin
Full Member
***
Online Online

Activity: 840
Merit: 194


"Be Your Own Bank"


View Profile
November 02, 2019, 05:10:32 PM
Last edit: November 03, 2019, 09:29:50 AM by Neo_Coin
 #13207


.........  E così via.

Oggi è il turno di disprezzare ad esempio l'auto elettrica. Sono sicuro al 100% che tra quelli "io l'auto elettrica mai " di oggi, ci sono anche tanti che domani tesseranno lodi a  quanto è veloce in ripresa la loro vettura a batteria.

E ovviamente Bitcoin. A cosa serve, non è una moneta, non scala, i governi lo bandiranno, farà bollire gli oceani.....

Nessuno, o pochissimi, che facciano lo sforzo di capire che queste tecnologie, come i motori di ricerca e l'e-commerce di vent'anni fa, non vanno viste e giudicate per cosa sono, ma per cosa potranno essere.

Prendete ad esempio Lightning Network. Oggi è solo una tecnologia in gestazione: le aziende che ci lavorano assomigliano in modo evidente ai nerd nei garage di cui sopra.

Spiegarla è difficile come spiegare il Web o l'email ad una persona della metà degli anni 90.

Mandare un messaggio istantaneo a chiunque nel mondo attraverso una rete di computer semplicemente scrivendo il nome della persona seguito dal carattere @.

La prima cosa che mi disse un lontano parente quando vent'anni fa gliene parlai fu: ma esisterà anche un francobollo elettronico? Non può funzionare se non c'è nessuno che paga per il servizio.

Era difficile fare accettare l'idea come è difficile oggi immaginare l'equivalente di una banca che risiede nel proprio smartphone. Io che posso aprire un canale, collegarmi direttamente con chiunque nel mondo e pagarlo direttamente, io e lui e basta, con finalizzazione istantanea della transazione, commissioni nulle, in modo privato. Un contante che si può spedire in tempo reale in un domani in cui le alternative a forme di pagamento privato spariranno. In una moneta a quantità finita in un domani in cui le monete alternative saranno sempre più a quantità infinita

E' così difficile immaginare la possibile dirompenza di questa tecnologia? Forse si, proprio come era difficile per i motori di ricerca e l'e-commerce vent'anni fa.  


Mi spiace solo di non avere dieci merit da dare, queste parole per me sono esemplari e chiarissime, sono d'accordo al 110%.

Posso solo aggiungere che oggi è difficile spiegare le cose che riguardano i Bitcoin con parole semplici e chiare, usando il linguaggio della gente comune.

Si trovano sempre anche sul web delle guide che sotto sotto sembrano fatte da informatici per altri informatici, e questo ne limita di molto la diffusione. La maggior parte di coloro che si avvicinano ai Bitcoin lo fanno solo perché sperano di guadagnare soldi in poco tempo senza fare nulla e rischiando poco.

Ad esempio e in particolare per quanto riguarda LNetwork, che è sicuramente un sistema promettente per gli sviluppi futuri, bisogna inventare delle app e dei sistemi di pagamento semplici e alla portata della gente comune, alla schiaccia lì e vai senza bisogno di imparare troppe cose, altrimenti è difficile che il sistema prenda piede. In una parola: semplificazione massima.





- "Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate".
Plutosky
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 728
Merit: 573


View Profile
November 02, 2019, 06:00:22 PM
 #13208

Christine Lagarde, colei che ha il potere di decidere il valore degli euro che abbiamo in banca o in tasca, ha appena detto pubblicamente che "è più importante proteggere i posti di lavoro del risparmio", lasciando intendere (non che ci fossero dubbi) che la politica dei QE vari proseguirà e sarà forse perfino aumentata rispetto alla gestione Draghi. Tenere i propri risparmi in euro è sempre più pericoloso  visto che la Sig.ra Lagarde, per sua stessa ammissione, farà tutto quanto in suo potere per far perdere valore a quei risparmi

https://twitter.com/FGMR/status/1190338706080747520

Una notizia negativa che però è anche una legittimazione al ruolo di valuta alternativa di Bitcoin: il nuovo governo argentino, dopo aver di fatto bannato il dollaro dal proprio Paese per difendere il peso (limite ad appena 200$ al mese acquistabili per cittadino) ha, per lo stesso motivo, ha proibito l'acquisto di bitcoin tramite carta di credito

https://www.fxstreet.com/cryptocurrencies/news/argentinas-central-bank-bans-bitcoin-purchases-with-credit-cards-201911021047

Non tenete in euro più soldi di quelli che siete disposti a perdere.
www.bitcoinedintorni.org
jack0m
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 2002
Merit: 1103


View Profile
November 02, 2019, 06:49:29 PM
 #13209

Christine Lagarde, colei che ha il potere di decidere il valore degli euro che abbiamo in banca o in tasca, ha appena detto pubblicamente che "è più importante proteggere i posti di lavoro del risparmio", lasciando intendere (non che ci fossero dubbi) che la politica dei QE vari proseguirà e sarà forse perfino aumentata rispetto alla gestione Draghi. Tenere i propri risparmi in euro è sempre più pericoloso  visto che la Sig.ra Lagarde, per sua stessa ammissione, farà tutto quanto in suo potere per far perdere valore a quei risparmi

https://twitter.com/FGMR/status/1190338706080747520

Una notizia negativa che però è anche una legittimazione al ruolo di valuta alternativa di Bitcoin: il nuovo governo argentino, dopo aver di fatto bannato il dollaro dal proprio Paese per difendere il peso (limite ad appena 200$ al mese acquistabili per cittadino) ha, per lo stesso motivo, ha proibito l'acquisto di bitcoin tramite carta di credito

https://www.fxstreet.com/cryptocurrencies/news/argentinas-central-bank-bans-bitcoin-purchases-with-credit-cards-201911021047

D'altra parte proprio la Lagarde è responsabile della decisione scellerata - quando era ancora alla guida del FMI - di concedere un megaprestito all'Argentina, quando era già evidente che avrebbe solo ritardato l'inevitabile ennesimo default di quel disgraziato paese, probabilmente con il risultato di trascinare nella trappola qualche altro incauto investitore, che anche in quel caso perderà i suoi risparmi. Per cui direi che tutto torna... se non altro non si può dire che non sia coerente.

Money is a hoax. Debt is slavery. Consumerism is toxic.
babo
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1988
Merit: 1297



View Profile WWW
November 02, 2019, 07:46:26 PM
 #13210

Scellerata dite? Secondo me è assolutamente calcolata.
Considerate che è un sistema per legare mani e piedi gli stati. Tanto i soldi che prestano li stampano o li creano al computer.

Dato che non sono piu legati al possesso dell'oro i soldi sono 'relativi' la cosa importante e' il potere che ne deriva nel costringere le masse a usarle.

Non so se mi sono spiegato.

smartmixer.io▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
.Make your Cryptos untraceable!.
(( ███████ ((    TELEGRAM    )) ███████ ))
▄▄███████▄▄
▄███████▀███████▄
▄███▀▀▀ ▄▄▄ ▀▀▀███▄
▄███ ▄▀▀▀   ▀▀▀▄ ███▄
████ █  ▄   ▄█ █ ████
████▌▐▌ ▀█▄█▀ ▐▌▐████
▀████ ▀▄  ▀  ▄▀ ████▀
▀████▄ ▀▄▄▄▀ ▄████▀
▀█████▄▄ ▄▄█████▀
▀▀███████▀▀
.
NO LOGS
▄▄███████▄▄
▄██████▀▀▀██████▄
▄█████▀ ▄▄▄ ▀█████▄
▄██████ ▀   █ ██████▄
███████   █▀  ███████
████████▄ ▄ ▄████████
▀████▀         ▀████▀
▀███   ▄   ▄   ███▀
▀███████████████▀
▀▀███████▀▀
.
NO SIGN-UP
▄▄███████▄▄
▄███████████████▄
▄███████▀   ▀█████▄
▄████▀  ▀      █████▄
████     ▄▀▄  ▀ ▀████
███    ▄▀▄ ▄▀▄    ███
▀███▄▄  ▀█ █▀   ▄███▀
▀████████ ████████▀
▀███████████████▀
▀▀███████▀▀
.

70% COMSN
▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀
MIX NOW!
.
▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄
▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
jqprez
Member
**
Offline Offline

Activity: 378
Merit: 10


View Profile
November 03, 2019, 08:21:25 AM
 #13211

Scellerata dite? Secondo me è assolutamente calcolata.
Considerate che è un sistema per legare mani e piedi gli stati. Tanto i soldi che prestano li stampano o li creano al computer.

Dato che non sono piu legati al possesso dell'oro i soldi sono 'relativi' la cosa importante e' il potere che ne deriva nel costringere le masse a usarle.

Non so se mi sono spiegato.
condivido il tuo ragionamento ma il problema qual' è: il potere d' acquisto. La povertà non è determinata dal fatto che tu non hai soldi, ma dal potere legato al fatto che chi ha soldi fa credere a chi non ne ha che non può vivere senza. Se le persone cominciano a non considerare più i soldi,(ma la cultura)gli puoi prestare tutto quello che vuoi, gli starai dando semplici pezzi di carta che non contano niente.
Neo_Coin
Full Member
***
Online Online

Activity: 840
Merit: 194


"Be Your Own Bank"


View Profile
November 03, 2019, 11:58:00 AM
 #13212


A proposito di potere d'acquisto, una oncia d'oro comprava 584 BTC nel 2011, ora 0,15:

https://beincrypto.com/gold-was-worth-584-bitcoin-an-ounce-in-2011-now-only-0-15/

- "Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate".
duesoldi
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 966
Merit: 617


View Profile
November 03, 2019, 08:11:31 PM
Merited by fillippone (1)
 #13213

Beh non è che queste praterie fossero così deserte

Quando è nata Google esisteva il mercato dell'advertising, dell'editoria e dell'informazione che sono stati tre settori stravolti dall'avvento del colosso di Mountain View e dal Web in generale.

Quando è nata Amazon esistevano le librerie dove acquistare libri, i negozi dove acquistare CD, esisteva Blockbuster, esisteva la vendita per corrispondenza, esisteva la piccola e grande distribuzione. Settori che esistono tutt'oggi (a parte Blockbuster  Grin) ma che sono stati rivoluzionati dall'avvento del Web e dell'azienda di Bezos.

Tutti questi settori (tra l'altro costituiti da lobby potentissime) hanno inizialmente fatto la guerra alle nuove tecnologie, basti pensare, per citare uno dei tanti esempi,  alle battaglie delle lobby discografiche contro Napster/Emule.

Solo quando hanno capito che non avrebbero vinto hanno finito per adattarsi o, in molti casi, per soccombere.

Quando dicevo che quei mercati non esistevano, intendevo proprio riferirmi ai mercati nei quali poi Google e Amazon si sono specializzati, e lo hanno fatto praticamente (solo) grazie alle possibilità del nuovo canale di vendita offerto da internet.

Amazon è vero che ha iniziato vendendo libri come tanti altri, ma fin che faceva quello dava poco fastidio. E' stato solo dopo 4 anni - nel 98 - che ha iniziato ad allargarsi a musica e video ed in quel momento anche ad espandersi acquisendo aziende oltre confine. Fino ad allora era una piccola azienda come tante altre, non dava fastidio ai colossi. Il fastidio è cominciato con l'espansione dovuta a internet: Bezos è stato il primo a intuire questo nuovo canale di vendita e ha fatto acquisti per espandersi all'estero aggredendo così il mercato. Gli altri sono stati a guardare.

Stessa cosa per Google: è nata come azienda che indicizzava siti, non ha iniziato subito a vendere pubblicità.
Da Wikipedia leggo che ha iniziato a vendere pubblicità nel 2000 cioè due anni dopo la sua fondazione:
https://en.wikipedia.org/wiki/Google#Growth
e quando lo ha fatto i numeri erano risibili. Non ho trovato riferimenti precisi ma se sono veri questi dati possiamo vedere che nel 2001 aveva un fatturato per pubblicità di 70 mln$
https://www.statista.com/statistics/266249/advertising-revenue-of-google/

che sembrano tanti, ma se paragonati alla raccolta pubblicitaria di quello stesso anno in USA, qui dicono essere stata di 131 mld$
http://www.gandalf.it/dati/pub.htm

quindi, 70 mln contro 131 mld !  praticamente una percentuale irrisoria.
Anche l'anno seguente, nonostante Google sia passata da 70 a 410 mln, rimaneva comunque un dato trascurabile rispetto ai 133 mld del mercato Usa.
Per questo dico che il mercato di Google (come Amazon) non esisteva. Esisteva il mercato pubblicitario - ovvio - ma era un altro tipo di mercato. Google ne ha creato uno nuovo, ed ora si misura infatti con Amazon e Facebook che sono i suoi concorrenti nella raccolta di pubblicità su internet.

Paolo.Demidov
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 700
Merit: 319


View Profile
November 04, 2019, 03:36:03 AM
Merited by Micio (3)
 #13214

Amazon, Google, Microsoft, Apple... hanno raggiunto vette importanti, ma si sono avvalse oltre che di brillanti intuizioni e colpi di genio, del sistema USA.

La storia che questa gente abbia iniziato nel garage di casa...
è vera fino ad un certo punto, la verità è che negli USA una buona idea trova denaro e risorse per svilupparsi.

In Europa, in Italia in particolare se non sei figlio di qualcuno, nessuno ti dà niente.

L'università è sconnessa dal tessuto economico ed è tenuta in scarsa considerazione.

Non ci sono grandi banche d'affari capaci di attuare operazioni tipo Venture Capital, Private Equity...

Siamo la capitalismo familiare di stampo ottocentesco e la vicenda Fiat ci ricorda che è un modo di fare non più adeguato.


Però tutto questo è difficile da paragonare a Bitcoin o ad altre cose, altri ambiti, altri mercati...

Su alcune cose sono stati riversati miliardi in ricerca, vedi Google non c'è stata solo una spinta tecnologica o d'innovazione, c'è stata una spinta finanziaria notevole, notevolissima... nonché politica, le principali risorse internet sono oggi made in USA, valore economico e strategico immenso.
In caso di un nuova guerra fredda, dare un blackout sui maggiori servizi utilizzati, sarebbe più impattante di una bomba atomica.
Immaginiamo una Europa priva della ricerche di Google, inteso YouTube, Maps, Gmail, ecc... per 72 ore filate...

Su Bitcoin si è andati, almeno fino ad adesso, su base volontaria.
Non è possibile sapere se sarà una tecnologia che sfida il tempo.

Per fare un esempio...
l'oro nella sua semplicità di elemento chimico che ha proprietà di rimanere inalterato e grandi proprietà fisiche, ha dato prova di grande affidabilità per almeno quattro millenni.


Proprio perché la tecnologia alla sua base è estremamente semplice... un lingotto sta lì inalterato ed è tutto quello che deve fare.
Non teme né l'avanzamento né il cambio tecnologico, non teme l'arrivo dei computer quantici.

Non deve inseguire hashrate, o altri dati sull'utilizzo in ambito privato o di tutti i giorni, non teme terremoti o altre catastrofi naturali.

L'oro, come Bitcoin, non è emesso da nessuno e quindi non rischia certo di fallire.

Ha assunto per questo un ruolo strategico.

Strategico a tal punto che non lo possono scalfire nemmeno le scelte politiche più scellerate... anzi il contrario...
ne acquista valore, da ricordarsi le ultime vicende della II guerra mondiale.

Strategico al punto di condizionare le politiche, monetarie almeno.

Nonché risolva tutto i problemi del mondo...
...ma l'oro ha dalla sua un certo impatto semplice.


Sull'oro si sono costruiti e costituiti altri sistemi, forse grazie alla tecnologia se ne costituiranno di nuovi.


Bitcoin diversamente da l'oro che è in mano a giganteschi soggetti istituzionali, deve conquistare metro metro... un certo consenso fra i privati cittadini del mondo, almeno questo appare, ma non si sa se avrà il potere dell'oro che è stato ed è trasversale in tutte le culture del mondo.
Considerando anche che i cittadini nel mondo sono qualche miliardo e cresceranno ma non sono infiniti.
Le riserve di oro di uno stato, concettualmente, non hanno limiti...
Il concetto di sposta da singola persona fisica ad entità astratta.

Non in tutte le culture si mangia la carne di maiale, è festa la Domenica, ecc... ma in tutte le culture anche quelle che sono state più primitive è nato un rispetto per l'oro, oggi accettato universalmente.

Forse l'unica cosa che mette tutti d'accordo nel mondo dopo il sesso.

Per funzionare Bitcoin ha bisogno invece di molti più elementi dei suoi predecessori... o di quello a cui si vorrebbe eleggere a successore; ha bisogno di molte premesse e parametri che non sono solo di ordine tecnologico o economico o di semplice vantaggio dderivante da innovazione.


Bitcoin non è comunque una cosa statica, può evolvere.

...è difficile competere in quei sistemi dove ci sono più ladri che cose da rubare
babo
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1988
Merit: 1297



View Profile WWW
November 04, 2019, 02:30:15 PM
Merited by Micio (2)
 #13215

Amazon, Google, Microsoft, Apple... hanno raggiunto vette importanti, ma si sono avvalse oltre che di brillanti intuizioni e colpi di genio, del sistema USA.

La storia che questa gente abbia iniziato nel garage di casa...
è vera fino ad un certo punto, la verità è che negli USA una buona idea trova denaro e risorse per svilupparsi.

In Europa, in Italia in particolare se non sei figlio di qualcuno, nessuno ti dà niente.

L'università è sconnessa dal tessuto economico ed è tenuta in scarsa considerazione.

~snip~


Bitcoin diversamente da l'oro che è in mano a giganteschi soggetti istituzionali, deve conquistare metro metro... un certo consenso fra i privati cittadini del mondo, almeno questo appare, ma non si sa se avrà il potere dell'oro che è stato ed è trasversale in tutte le culture del mondo.
Considerando anche che i cittadini nel mondo sono qualche miliardo e cresceranno ma non sono infiniti.
Le riserve di oro di uno stato, concettualmente, non hanno limiti...
Il concetto di sposta da singola persona fisica ad entità astratta.

Non in tutte le culture si mangia la carne di maiale, è festa la Domenica, ecc... ma in tutte le culture anche quelle che sono state più primitive è nato un rispetto per l'oro, oggi accettato universalmente.

Forse l'unica cosa che mette tutti d'accordo nel mondo dopo il sesso.

Per funzionare Bitcoin ha bisogno invece di molti più elementi dei suoi predecessori... o di quello a cui si vorrebbe eleggere a successore; ha bisogno di molte premesse e parametri che non sono solo di ordine tecnologico o economico o di semplice vantaggio dderivante da innovazione.


Bitcoin non è comunque una cosa statica, può evolvere.


Condivido che in italia non puo mai nascere una google o una amazon per quello che dici. Aggiungo che la mancanza di servizi e di un legislatore aggiornato, crea un panorama veramente delirante sul quale costruire aziende che battano nuove strade.
La svizzera è molto piu brava dall'italia in questo. Il legislatore va a pari passo con le aziende hi tech e fin tech. Si confronta e effettua dei check regolari.

Riguardo al bitcoin condivido che è dinamico anche lui, nessuno sa in cosa si puo evolvere.
La cosa certa è che la strada è stata tracciata, e la tecnologia viene per restare e entrare in tutti gli aspetti della nostra vita.
Come per internet.

smartmixer.io▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
.Make your Cryptos untraceable!.
(( ███████ ((    TELEGRAM    )) ███████ ))
▄▄███████▄▄
▄███████▀███████▄
▄███▀▀▀ ▄▄▄ ▀▀▀███▄
▄███ ▄▀▀▀   ▀▀▀▄ ███▄
████ █  ▄   ▄█ █ ████
████▌▐▌ ▀█▄█▀ ▐▌▐████
▀████ ▀▄  ▀  ▄▀ ████▀
▀████▄ ▀▄▄▄▀ ▄████▀
▀█████▄▄ ▄▄█████▀
▀▀███████▀▀
.
NO LOGS
▄▄███████▄▄
▄██████▀▀▀██████▄
▄█████▀ ▄▄▄ ▀█████▄
▄██████ ▀   █ ██████▄
███████   █▀  ███████
████████▄ ▄ ▄████████
▀████▀         ▀████▀
▀███   ▄   ▄   ███▀
▀███████████████▀
▀▀███████▀▀
.
NO SIGN-UP
▄▄███████▄▄
▄███████████████▄
▄███████▀   ▀█████▄
▄████▀  ▀      █████▄
████     ▄▀▄  ▀ ▀████
███    ▄▀▄ ▄▀▄    ███
▀███▄▄  ▀█ █▀   ▄███▀
▀████████ ████████▀
▀███████████████▀
▀▀███████▀▀
.

70% COMSN
▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀▀
MIX NOW!
.
▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄
▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
▄  ▄  ▄  ▄  ▄

▀  ▀  ▀  ▀  ▀
jqprez
Member
**
Offline Offline

Activity: 378
Merit: 10


View Profile
November 04, 2019, 03:34:39 PM
Merited by Micio (2)
 #13216

Amazon, Google, Microsoft, Apple... hanno raggiunto vette importanti, ma si sono avvalse oltre che di brillanti intuizioni e colpi di genio, del sistema USA.

La storia che questa gente abbia iniziato nel garage di casa...
è vera fino ad un certo punto, la verità è che negli USA una buona idea trova denaro e risorse per svilupparsi.

In Europa, in Italia in particolare se non sei figlio di qualcuno, nessuno ti dà niente.

L'università è sconnessa dal tessuto economico ed è tenuta in scarsa considerazione.

~snip~


Bitcoin diversamente da l'oro che è in mano a giganteschi soggetti istituzionali, deve conquistare metro metro... un certo consenso fra i privati cittadini del mondo, almeno questo appare, ma non si sa se avrà il potere dell'oro che è stato ed è trasversale in tutte le culture del mondo.
Considerando anche che i cittadini nel mondo sono qualche miliardo e cresceranno ma non sono infiniti.
Le riserve di oro di uno stato, concettualmente, non hanno limiti...
Il concetto di sposta da singola persona fisica ad entità astratta.

Non in tutte le culture si mangia la carne di maiale, è festa la Domenica, ecc... ma in tutte le culture anche quelle che sono state più primitive è nato un rispetto per l'oro, oggi accettato universalmente.

Forse l'unica cosa che mette tutti d'accordo nel mondo dopo il sesso.

Per funzionare Bitcoin ha bisogno invece di molti più elementi dei suoi predecessori... o di quello a cui si vorrebbe eleggere a successore; ha bisogno di molte premesse e parametri che non sono solo di ordine tecnologico o economico o di semplice vantaggio dderivante da innovazione.


Bitcoin non è comunque una cosa statica, può evolvere.


Condivido che in italia non puo mai nascere una google o una amazon per quello che dici. Aggiungo che la mancanza di servizi e di un legislatore aggiornato, crea un panorama veramente delirante sul quale costruire aziende che battano nuove strade.
La svizzera è molto piu brava dall'italia in questo. Il legislatore va a pari passo con le aziende hi tech e fin tech. Si confronta e effettua dei check regolari.

Riguardo al bitcoin condivido che è dinamico anche lui, nessuno sa in cosa si puo evolvere.
La cosa certa è che la strada è stata tracciata, e la tecnologia viene per restare e entrare in tutti gli aspetti della nostra vita.
Come per internet.

questa storia del " se non sei figlio di" è la scusa che i piagnistei bamboccioni  utilizzano per dirsi, vabbè tanto non è colpa mia se sono disoccupato, è che stiamo in italia. Se hai le idee ed investi sulla cultura e la formazione,  può uscire anche la Google italiana, Vedi Fiat, Ferrari, i politecnici che abbiamo. Senza contare che i migliori dottori e scenziati sono nati e cresciuti da noi: Quarteroni è uno di questi. La prima pila atomica l' ha fatta Fermi. Se poi pretendi di essere una persona di successo stando su bitcointalk dalla mattina alla sera beh, allora il paese dei balocchi fa al caso tuo. Per la mancanza di servizi,  vero solo in parte: siamo l unico stato al mondo con la sanità gratuita per tutti e penso che questo sia un segno di grande civiltà.  Ah dimenticavo,  buona giornata dell' unità nazionale a tutti
Paolo.Demidov
Sr. Member
****
Offline Offline

Activity: 700
Merit: 319


View Profile
November 04, 2019, 04:41:04 PM
Merited by Micio (2), babo (1)
 #13217

Amazon, Google, Microsoft, Apple... hanno raggiunto vette importanti, ma si sono avvalse oltre che di brillanti intuizioni e colpi di genio, del sistema USA.

La storia che questa gente abbia iniziato nel garage di casa...
è vera fino ad un certo punto, la verità è che negli USA una buona idea trova denaro e risorse per svilupparsi.

In Europa, in Italia in particolare se non sei figlio di qualcuno, nessuno ti dà niente.

L'università è sconnessa dal tessuto economico ed è tenuta in scarsa considerazione.

~snip~


Bitcoin diversamente da l'oro che è in mano a giganteschi soggetti istituzionali, deve conquistare metro metro... un certo consenso fra i privati cittadini del mondo, almeno questo appare, ma non si sa se avrà il potere dell'oro che è stato ed è trasversale in tutte le culture del mondo.
Considerando anche che i cittadini nel mondo sono qualche miliardo e cresceranno ma non sono infiniti.
Le riserve di oro di uno stato, concettualmente, non hanno limiti...
Il concetto di sposta da singola persona fisica ad entità astratta.

Non in tutte le culture si mangia la carne di maiale, è festa la Domenica, ecc... ma in tutte le culture anche quelle che sono state più primitive è nato un rispetto per l'oro, oggi accettato universalmente.

Forse l'unica cosa che mette tutti d'accordo nel mondo dopo il sesso.

Per funzionare Bitcoin ha bisogno invece di molti più elementi dei suoi predecessori... o di quello a cui si vorrebbe eleggere a successore; ha bisogno di molte premesse e parametri che non sono solo di ordine tecnologico o economico o di semplice vantaggio dderivante da innovazione.


Bitcoin non è comunque una cosa statica, può evolvere.


Condivido che in italia non puo mai nascere una google o una amazon per quello che dici. Aggiungo che la mancanza di servizi e di un legislatore aggiornato, crea un panorama veramente delirante sul quale costruire aziende che battano nuove strade.
La svizzera è molto piu brava dall'italia in questo. Il legislatore va a pari passo con le aziende hi tech e fin tech. Si confronta e effettua dei check regolari.

Riguardo al bitcoin condivido che è dinamico anche lui, nessuno sa in cosa si puo evolvere.
La cosa certa è che la strada è stata tracciata, e la tecnologia viene per restare e entrare in tutti gli aspetti della nostra vita.
Come per internet.

questa storia del " se non sei figlio di" è la scusa che i piagnistei bamboccioni  utilizzano per dirsi, vabbè tanto non è colpa mia se sono disoccupato, è che stiamo in italia. Se hai le idee ed investi sulla cultura e la formazione,  può uscire anche la Google italiana, Vedi Fiat, Ferrari, i politecnici che abbiamo. Senza contare che i migliori dottori e scenziati sono nati e cresciuti da noi: Quarteroni è uno di questi. La prima pila atomica l' ha fatta Fermi. Se poi pretendi di essere una persona di successo stando su bitcointalk dalla mattina alla sera beh, allora il paese dei balocchi fa al caso tuo. Per la mancanza di servizi,  vero solo in parte: siamo l unico stato al mondo con la sanità gratuita per tutti e penso che questo sia un segno di grande civiltà.  Ah dimenticavo,  buona giornata dell' unità nazionale a tutti


Un intervento che non meriterebbe nessuno tipo di risposta,
solo per come è impostato, intendo la spaziatura e la punteggiatura.

Rispondere a chi non spende un minimo di tempo per scrivere decentemente è una impresa impossibile.

La Fiat hai fatto l'esempio sbagliato, perché è di questi giorni la notizia della fusione con Pegeout, fusione... per non usare termini come farsi comprare.

Per il resto sono tutti esempi sbagliati, perché l'Italia vive appunto di punte di eccellenza, notevoli iniziative promosse da singoli o singole entità.

Google, nello specifico, o aziende analoghe sono l'espressione corale dello sforzo e dell'efficienza di un paese intero; che da una idea nata in una università, attraverso la finanza e l'organizzazione, riesce ad affermarsi come standard mondiale.

Una Google italiano difficilmente potrà esistere, fosse solo per dimensione... Alphabet il soggetto che detiene tutte le attività di Google ed oltre vale, come marketcap, da solo, almeno 2,5 ~ 3 volte tutto il valore della borsa italiana.

Solo questo dato ci dà una traccia per il futuro.

Per quanto riguarda le valutazioni personali, sul fatto dei bamboccioni, credo che sia un errore estremamente comune nei forum, nei social, o anche dal vivo, credere che avanti a se ci sia un imbecille, mediocre, ordinario quanto se stessi.

Perché non conoscendo il soggetto che hai davanti ti potresti trovare un nullafacente sfigato che ha tutto il tempo da passare su Bitcointalk oppure uno che ha tempo perché ha chi lavora per lui e spende il suo tempo cercando di pensare a nuove idee.

Parlando di nuove idee, se ci fosse la possibilità bisognerebbe aprire una posizione short sull'Italia intera che appunto come dimostranti,  vive di discorsi e ricordi, senza una qualsiasi progettualità futura di lungo termine.

...è difficile competere in quei sistemi dove ci sono più ladri che cose da rubare
jqprez
Member
**
Offline Offline

Activity: 378
Merit: 10


View Profile
November 04, 2019, 05:26:58 PM
Merited by Micio (2)
 #13218

Amazon, Google, Microsoft, Apple... hanno raggiunto vette importanti, ma si sono avvalse oltre che di brillanti intuizioni e colpi di genio, del sistema USA.

La storia che questa gente abbia iniziato nel garage di casa...
è vera fino ad un certo punto, la verità è che negli USA una buona idea trova denaro e risorse per svilupparsi.

In Europa, in Italia in particolare se non sei figlio di qualcuno, nessuno ti dà niente.

L'università è sconnessa dal tessuto economico ed è tenuta in scarsa considerazione.

~snip~


Bitcoin diversamente da l'oro che è in mano a giganteschi soggetti istituzionali, deve conquistare metro metro... un certo consenso fra i privati cittadini del mondo, almeno questo appare, ma non si sa se avrà il potere dell'oro che è stato ed è trasversale in tutte le culture del mondo.
Considerando anche che i cittadini nel mondo sono qualche miliardo e cresceranno ma non sono infiniti.
Le riserve di oro di uno stato, concettualmente, non hanno limiti...
Il concetto di sposta da singola persona fisica ad entità astratta.

Non in tutte le culture si mangia la carne di maiale, è festa la Domenica, ecc... ma in tutte le culture anche quelle che sono state più primitive è nato un rispetto per l'oro, oggi accettato universalmente.

Forse l'unica cosa che mette tutti d'accordo nel mondo dopo il sesso.

Per funzionare Bitcoin ha bisogno invece di molti più elementi dei suoi predecessori... o di quello a cui si vorrebbe eleggere a successore; ha bisogno di molte premesse e parametri che non sono solo di ordine tecnologico o economico o di semplice vantaggio dderivante da innovazione.


Bitcoin non è comunque una cosa statica, può evolvere.


Condivido che in italia non puo mai nascere una google o una amazon per quello che dici. Aggiungo che la mancanza di servizi e di un legislatore aggiornato, crea un panorama veramente delirante sul quale costruire aziende che battano nuove strade.
La svizzera è molto piu brava dall'italia in questo. Il legislatore va a pari passo con le aziende hi tech e fin tech. Si confronta e effettua dei check regolari.

Riguardo al bitcoin condivido che è dinamico anche lui, nessuno sa in cosa si puo evolvere.
La cosa certa è che la strada è stata tracciata, e la tecnologia viene per restare e entrare in tutti gli aspetti della nostra vita.
Come per internet.

questa storia del " se non sei figlio di" è la scusa che i piagnistei bamboccioni  utilizzano per dirsi, vabbè tanto non è colpa mia se sono disoccupato, è che stiamo in italia. Se hai le idee ed investi sulla cultura e la formazione,  può uscire anche la Google italiana, Vedi Fiat, Ferrari, i politecnici che abbiamo. Senza contare che i migliori dottori e scenziati sono nati e cresciuti da noi: Quarteroni è uno di questi. La prima pila atomica l' ha fatta Fermi. Se poi pretendi di essere una persona di successo stando su bitcointalk dalla mattina alla sera beh, allora il paese dei balocchi fa al caso tuo. Per la mancanza di servizi,  vero solo in parte: siamo l unico stato al mondo con la sanità gratuita per tutti e penso che questo sia un segno di grande civiltà.  Ah dimenticavo,  buona giornata dell' unità nazionale a tutti


Un intervento che non meriterebbe nessuno tipo di risposta,
solo per come è impostato, intendo la spaziatura e la punteggiatura.

Rispondere a chi non spende un minimo di tempo per scrivere decentemente è una impresa impossibile.

La Fiat hai fatto l'esempio sbagliato, perché è di questi giorni la notizia della fusione con Pegeout, fusione... per non usare termini come farsi comprare.

Per il resto sono tutti esempi sbagliati, perché l'Italia vive appunto di punte di eccellenza, notevoli iniziative promosse da singoli o singole entità.

Google, nello specifico, o aziende analoghe sono l'espressione corale dello sforzo e dell'efficienza di un paese intero; che da una idea nata in una università, attraverso la finanza e l'organizzazione, riesce ad affermarsi come standard mondiale.

Una Google italiano difficilmente potrà esistere, fosse solo per dimensione... Alphabet il soggetto che detiene tutte le attività di Google ed oltre vale, come marketcap, da solo, almeno 2,5 ~ 3 volte tutto il valore della borsa italiana.

Solo questo dato ci dà una traccia per il futuro.

Per quanto riguarda le valutazioni personali, sul fatto dei bamboccioni, credo che sia un errore estremamente comune nei forum, nei social, o anche dal vivo, credere che avanti a se ci sia un imbecille, mediocre, ordinario quanto se stessi.

Perché non conoscendo il soggetto che hai davanti ti potresti trovare un nullafacente sfigato che ha tutto il tempo da passare su Bitcointalk oppure uno che ha tempo perché ha chi lavora per lui e spende il suo tempo cercando di pensare a nuove idee.

Parlando di nuove idee, se ci fosse la possibilità bisognerebbe aprire una posizione short sull'Italia intera che appunto come dimostranti,  vive di discorsi e ricordi, senza una qualsiasi progettualità futura di lungo termine.
Ovviamente, non passo la mia giornata sul forum,  e scrivo dal cellulare, quindi qualche svarione ci può stare, ma il discorso era in generale, non rivolto a te se non fai parte del gruppo che ho dipinto in precedenza. Per quanto riguarda la Fiat, beh, che dire, Marchionne ha prima comprato la general motors, cioè la storia dell' industria americana e poi, nel testamento, ha lasciato indicazioni sull' acquisto della Peugeot. Ma, riguardo google, un anedotto che molti utenti non sanno è che, dopo aver fondato l’azienda, i due soci non avevano fondi a sufficienza necessari per l’acquisto di PC e materiale, decisero quindi di vendere per circa un milione di dollari la loro “creatura”. Addirittura contattarono diretti concorrenti come Altavista e Yahoo, ma ottennero solo dei secchi rifiuti. Per loro fortuna i concorrenti ritenevano che l’azienda Google valesse molto di meno.
In effetti Larry e Sergey non avevano alcuna intenzione di diventare imprenditori, volevano fare i docenti universitari, e stavano sviluppando il loro motore di ricerca per far reperire in modo più veloce e centrato informazioni da Internet
Il fatto che non riuscirono a vendere li costrinse a lasciare (quasi a malincuore) l’università di Stanford per dedicarsi completamente a Google: e fu la loro fortuna!
rodrigobitcoin
Legendary
*
Offline Offline

Activity: 1246
Merit: 1001



View Profile
November 04, 2019, 05:50:30 PM
 #13219

E' impensabile in Italia avere una nuova google, amazon o altro.
Se già non riusciamo a tenere in vita le compagnie storiche come Alitalia o Autostrade, dove è una lotta politica giornaliera, figuriamoci a sostenere un progetto nato da zero

duesoldi
Hero Member
*****
Offline Offline

Activity: 966
Merit: 617


View Profile
November 04, 2019, 07:53:44 PM
 #13220

E' impensabile in Italia avere una nuova google, amazon o altro.
Se già non riusciamo a tenere in vita le compagnie storiche come Alitalia o Autostrade, dove è una lotta politica giornaliera, figuriamoci a sostenere un progetto nato da zero

Alitalia è una compagnia che dovevano lasciar fallire 15 anni fa. Continuano a metterci dentro soldi e lei continua a bruciarli.
Sarei d'accordo nel sostenere una compagnia di bandiera, ma alle condizioni di mercato attuali, non facendo beneficenza pura!
Autostrade.... peggio che andar di notte! la faccenda del ponte Morandi ha fatto venire alla luce tante di quelle magagne da rabbrividire: uno Stato che rinuncia a fare i controlli sullo stato della rete autostradale delegando a farlo una società che è controllata da Autostrade è uno Stato inesistente. Classica situazione nella quale il controllore risponde al controllato. Solo noi potevamo! Poi ci meravigliamo se gli stranieri ci prendono per il cu@o.
Personalmente sono totalmente d'accordo con quel che dice Paolo, che ha ben sintetizzato il tutto nella sua prima frase:

Quote
Amazon, Google, Microsoft, Apple... hanno raggiunto vette importanti, ma si sono avvalse oltre che di brillanti intuizioni e colpi di genio, del sistema USA.

ed è quello che manca in Italia: la capacità di fare sistema. Solo così un'azienda può avere la forza per crescere ed imporsi su mercati che sono per forza di cose sempre più globali.

Mi viene un altro esempio facile da fare: la vicenda Fincantieri/Stx. Era stata un'operazione correttissima  e "di mercato" (cioè senza alcun aiuto statale)  da parte di una delle poche grandi aziende italiane. Nata nel 2017 - governo Renzi - qualcuno ricorda quale aiuto/supporto abbia avuto dal governo italiano ?
Risposta facile: nessuno.
Ed è notizia dei giorni scorsi che la UE abbia acceso un faro per provare a far fare retromarcia:
https://www.lagenziadiviaggi.it/fincantieri-stx-la-minaccia-dellantitrust-ue/

Come può un'azienda - oggi - compiere operazioni di questa misura senza avere dietro appoggi politici significativi?
Del resto ormai è dal 2014 che l'unica preoccupazione di chi governa (destra o sinistra che sia) è solo quella di fare una nuova legge elettorale.....  Sad


Scusate il piccolo OT (anche se mica poi tanto OT) ed i 10 minuti di sfogo.....  Wink    la sostanza è che senza uno stato che faccia sistema, le aziende non possono competere con le big!


Pages: « 1 ... 611 612 613 614 615 616 617 618 619 620 621 622 623 624 625 626 627 628 629 630 631 632 633 634 635 636 637 638 639 640 641 642 643 644 645 646 647 648 649 650 651 652 653 654 655 656 657 658 659 660 [661] 662 663 664 665 666 667 668 669 670 671 672 673 »
  Print  
 
Jump to:  

Sponsored by , a Bitcoin-accepting VPN.
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines Valid XHTML 1.0! Valid CSS!